Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Accedi con Google Plus
Raccomanda a un posto
Ti piace Centro di Mostar?
Dillo a tutto il mondo!
Dove vuoi andare?

Centro di Mostar

info
salva
Salvato

33 opinioni su Centro di Mostar

4
Guarda le foto di Iván Marcos
4 foto

Uno dei miei viaggi più speciali è st...

Uno dei miei viaggi più speciali è stato quello che ho fatto da Budapest in Italia, attraversando la Bosnia, la Croazia e la Slovenia. La sosta in Bosnia è stata molto importante per me, tanto Sarajevo come Mostar. Mostar è una città patrimonio UNESCO per il suo famoso ponte e perché da sempre è stato un luogo d'incontro tra tutte le comunità che formavano l'ex-Iugoslavia. In effetti, fin dall'antichità, da quando era una città dell'Impero Ottomano, aveva un carattere molto cosmopolita, era simbolo della pace e dell'intesa tra culture: per tutte queste ragioni è stato un obiettivo militare durante la guerra nei Balcani. Lo spettacolare ponte sul fiume Neretva, da sempre emblema della tolleranza, dopo essere stato distrutto, fu ricostruito ed ora rappresenta non solo la città, ma anche la concordia tra popoli, religioni e razze differenti, l'unione tra la due riviere così diverse. Ne consiglio la visita soprattutto a chi è appassionato di storia antica e moderna: un romanzo di pace e di tranquillità in questa grande città segnata dai recenti conflitti. Il colore dell'acqua è semplicemente spettacolare, una meraviglia, come il centro storico e le moschee che lo popolano. Anche la gastronomia locale, con il tipico kebab. Da Sarajevo si raggiunge Mostar in treno.
Iván Marcos
26
Guarda le foto di Max. Panzarella
26 foto

Mostar e dintorni agosto 2012

Mostar e dintorni agosto 2012
Max. Panzarella
1
Guarda le foto di Filippo Ronchitelli
1 foto

Perso tra i monti

Una lunga deviazione in montagna, in direzione Foca da Sarajevo, in una strada infinita e spettacolare tra baite, villaggi, mucche e fragoline di bosco sotto una fresca pioggia estiva....
Filippo Ronchitelli
10
Guarda le foto di mmozamiz
10 foto
mmozamiz
Leggi altre 10
Pubblica
12
Guarda le foto di patojo
12 foto

Mostar è considerata la capitale dell...

Mostar è considerata la capitale dell'Erzegovina, ed è a circa 2 ore di auto da Spalato, sulla strada per Sarajevo, Bosnia-Erzegovina. Mostar è un patrimonio dell'umanità. E 'una città abbastanza grande, che è stata quasi completamente distrutta dall'ultima guerra, in particolare la città vecchia e il ponte che collega la città costruita sulle colline sopra il fiume. Potete vedere le foto impressionanti, perché il ponte e la città vecchia è stata ricostruita, ma se ci si allontana un po ', muraria raccontare di se stessi. Sono crivellato di colpi, i tetti sono trafitto da bombardamenti, è impressionante. Quasi tutti gli edifici sono colpiti, e la maggior parte sono abbandonati, o la gente continua a vivere tra le rovine. Quando si sa che la guerra è finita ci sono più di 10 anni, è sconvolgente. Il centro storico è contro super bello, con un gusto d'Oriente, moschee, e il caffè turco.

Mostar est considérée comme la capitale de la Herzégovine, et se trouve a environ 2 heures de route de Split, sur la route de Sarajevo, en Bosnie Herzégovine. Mostar fait partie du patrimoine mondial de l´UNESCO.

C ´est une ville assez grande, qui a été presque entièrement détruite par la dernière guerre, en particulier le vieux quartier et le pont qui reliait la ville, construite sur des collines au dessus du fleuve.

On peut voir des photos impressionnantes, car le pont et le vieux quartier ont été reconstruits, mais si l´on s´en éloigne un tout petit peu, les murs des immeubles racontent d´eux mêmes. Ils sont criblés de balles, les toits sont troués par les tirs d´obus, c´est impressionnant.

Presque toutes les constructions sont touchées, et la plupart sont à l´abandon, ou alors les gens continuent à vivre dans les ruines. Quand on sait que la guerre s´est terminée il y a plus de 10 ans, c´est choquant. Le centre historique par contre est super joli, avec un goût d´orient, les mosquées, et les cafés turcs.

En sortant de la ville de Mostar, pour aller à Sarajevo, il y a 2 ou 3 heures de route, à travers l´une des plus belles routes du pays. On est entre les montagnes des Alpes Dinariques, et on longe le fleuve Neretva, qui part ensuite se jeter dans la mer Adriatique. C´est un paysage superbe, on voit bien sur les flancs de la montagne les strates de leur création, comme si le massif s´était écroulé dans le passé, car elles sont bancales au lieu d´être droites.

On n´a pas eu trop de trafic et on a pu profiter de la beauté du paysage. En plusieurs endroits, il y a des aires de repos qui offrent une vue géniale sur la vallée. Il y a aussi tout au long de la route des restaurants, et quelques hôtels et campings le long du fleuve.

Vers la fin, juste avant d´arriver à Sarajevo, le fleuve se convertit en lac. On monte le long de la montagne, et c´est un lac d´altitude moyenne. L´eau est super propre et on peut y faire des sports aquatiques et s´y baigner.
patojo
Traduci
Vedi l'originale
3
Guarda le foto di Mariana Vozone
3 foto

Mostar

La città di Mostar è molto distrutta dalla guerra, ma vale la pena visitare con i colori e le strade medievali della città. A parte il famoso ponte che è già ricostruito, il colore e l'architettura della città sono fantastici. L'architettura ha due principali che fare: con ottomano e austro ungheresi edifici monumentali con progetto già completamente diverso, con strade larghe e gli investimenti in infrastrutture, scuole, abitazioni e di comunicazione. Il colore predominante della città è l'ocra grigio / luce medioevale dando questo "tutti uguali" alla città. Mi è piaciuto moltissimo! Ci sono alberghi molto buoni, ma anche come la città, come Sarajevo, è stato ricostruito nel corso degli anni, non dovrebbe impiegare troppo tempo per raggiungere le principali attrazioni turistiche.

Mostar

A cidade de Mostar está bastante destruída pela guerra mas vale a pela visitar pelas cores e ruas medievais da cidade. Para além da famosa ponte que já está reconstruida, a cor da cidade e a arquitectura são fantásticas.

A arquitectura tem duas fazes principais: Otomanas com edifícios monumentais e Austro Hungara com um planeamento já totalmente diferente, com ruas largas e investimentos em infra-estruturas, escolas, comunicação e habitação.

A cor predominante na cidade é o cinzento/ocre claro medieval que dá esta imagem de "todo por igual" à cidade. Adorei!

Não há hotéis muito bons ainda mas como a cidade, tal como Sarajevo, está a ser reconstruida ao longo dos anos, não deve demorar muito até começar a ser das maiores atracções turisticas.
Mariana Vozone
Traduci
Vedi l'originale
1
Guarda le foto di mikelveiga
1 foto

Mostar area

Un bel posto da visitare, dove l'Oriente incontra l'Occidente attraverso la Stari Most. Il centro storico, per così dire, è stato magnificamente ristrutturato con il suo antico bazar dove si possono comprare un sacco di oggetti realizzati da artigiani locali, in particolare i giochi di rame per il caffè. E 'inoltre l'obbligo di visitare le moschee, e se l'occasione, perché non un bagno nel fiume Neretva. L'atmosfera è molto calda notte, molte persone che assumono piacevoli caffè turchi, vi invita a partecipare al ... Nel resto della città è chiaramente la via della guerra, dove schegge in molti degli edifici, ci rivelano che qui ha vissuto una guerra molto sanguinosa molto recente. Da tutto il cittadella di Pocitelj evidenziare, le spettacolari cascate di Kravice, la Tekija, e per la maggior parte cattolici Medugorje. In breve, una regione molto bella e autentica della Erzegovina.

Mostar y alrededores

Un lugar precioso para visitar, en donde oriente y occidente se encuentran a través del stari most. El casco antiguo, por así llamarlo,se encuentra muy bien restaurado, con su antiguo bazar donde puedes comprar gran cantidad de artículos realizados por los artesanos del lugar, entre los que destacan los juegos de cobre para tomar café. Obligada es también la visita a las mezquitas, y si se tercia, por que no un baño en el rio Neretva. El ambiente nocturno es muy cálido, mucha gente tomando tranquilamente sus cafés turcos, que te invita a formar parte de el... En el resto de la ciudad se ve claramente el paso de la guerra, donde los impactos de metralla en muchos de los edificios, nos delatan que aquí se vivió una guerra muy cruenta hace muy poco tiempo. De los alrededores destacaría la ciudadela de Pocitelj, las espectaculares cascadas de Kravice, la tekija de Blagaj, y para los mas católicos Medugorje.
En definitiva, una región muy bonita y autentica la de Herzegovina.
mikelveiga
Traduci
Vedi l'originale
4
Guarda le foto di Jones Caaz
4 foto

Prima e dopo la guerra

Mostar ciò che più mi ha colpito è stato encuntra Elque aver speso tanto della guerra. Da un lato, distrutto edifici, pieno di proiettili, poster di "mine pericolo" ... bossoli anche in alcune curve potrebbero essere trovati. E dall'altra, edifici moderni, che non si adattavano con la povertà è stato visto nella zona. Il centro storico e il famoso ponte, sono stati completamente ricostruiti per il turismo, di solito persone saltare dal ponte di ottenere qualche soldo. Ma se ci si allontana un po 'della zona turistica, ma si capiva che è ancora una zona molto povera e abbandonata. Le persone erano molto cordiale e si può mangiare bene ea buon mercato se si va alla zona turistica.

Antes y despues de la guerra

De mostar lo que mas me impacto fue el estado en elque se encuntra habiendo pasado tanto tiempo de la guerra.
Por un lado, edificios destruidos, llenos de balazos, carteles de "peligro minas"... incluso en algunos rincones se podían encontrar casquillos de bala. Y por el otro, edificios modernos, que no encajaban con la pobreza que se veía en la zona.
El casco antiguo y el famoso puente, estaban totalmente reconstruidos para el turismo, suele haber gente tirándose desde el puente para sacar algo de dinero. Pero si te alejabas un poco de la zona mas turística se notaba que todavía es una zona muy pobre y abandonada.
La gente era muy amable y se come muy bien y barato si sales de la zona turística.
Jones Caaz
Traduci
Vedi l'originale
1
Guarda le foto di Carmen Esteban
1 foto

Ponte di mostar

Questo ponte sul fiume Neretva è esteticamente stupefacente. Separare la città croata di Bosnia e si sente davvero come siete in due paesi diversi. La parte interessante dal punto di vista turistico è musulmano (Bosnia). E mi ha fatto l'impressione di essere in qualsiasi paese del Maghreb prima dell'Europa. L'atmosfera è davvero così, compresi bar che vendono merda ... tranne il relitto dell'era comunista.

Puente de mostar

Este puente sobre el río Neretva es estéticamente impactante. Separa la ciudad croata de la Bosnia, y realmente parece que estás en dos países distintos. La parte interesante desde el punto de vista turístico es la musulmana (Bosnia). A mí me daba la impresión de estar en cualquier país del Magreb antes que en Europa. De verdad el ambiente es ese -incluidos los chiringuitos que venden chorradas...salvo los restos del naufragio de la época comunista-.
Carmen Esteban
Traduci
Vedi l'originale
3
Guarda le foto di olga
3 foto

Vacanze in croazia

E 'bellissimo, patrimonio mondiale! Vacanze in tutta la Croazia e la Bosnia come herzegobina! Bridge è stato ricostruito dai soldati spagnoli che erano lì dopo la guerra dei Balcani!

Vacaciones en croacia

Es precioso,patrimonio de la humanidad!!!!unas vacaciones por toda Croacia,y como no Bosnia herzegobina!!!el puente fue reconstruido por los soldados españoles que estaban allí después de la guerra de los Balcanes!!!!
olga
Traduci
Vedi l'originale
1
Guarda le foto di Min Yang
1 foto

Centro storico di mostar

Il Ponte Vecchio domina il panorama della città vecchia di Mostar. Se siete avventurosi, fare un tuffo. 2 # motivo per visitare Bih. # 1 è Sarajevo.

Old town of mostar

The Old Bridge dominates the view of Old Town of Mostar. If you are adventurous, take a dive. #2 reason to visit Bih. #1 is Sarajevo.
Min Yang
Traduci
Vedi l'originale
1
Guarda le foto di juan soldevila adán
1 foto
juan soldevila adán
Traduci
Vedi l'originale
6
Guarda le foto di Txemomi
6 foto

Mostar, sollevando una grande città

Gli abitanti di Mostar non voglio ricordare ... Una città che è stata ricostruita dopo la guerra.

Mostar, levantando una gran ciudad

Los habitantes de Mostar no desean recordar ... Una ciudad que ha sido reconstruida tras la guerra.
Txemomi
Traduci
Vedi l'originale
1
Guarda le foto di Jorge Montoro Cano
1 foto

Case mostar

Case Mostar

Las casas de mostar

Las casas de Mostar
Jorge Montoro Cano
Traduci
Vedi l'originale
1
Guarda le foto di Albert Gràcia
1 foto

Troppo vicino nel tempo ...

Si sentono brividi a piedi attraverso le strade di Mostar.

Demasiado cercano en el tiempo...

Se sienten escalofríos andando por las calles de Mostar.
Albert Gràcia
Traduci
Vedi l'originale
Pubblica
Leggi altre 10

Informazioni Centro di Mostar