Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Accedi con Google Plus
Raccomanda a un posto
Ti piace Basilica di San Pietro?
Dillo a tutto il mondo!
Dove vuoi andare?

Basilica di San Pietro

info
salva
Salvato

120 opinioni su Basilica di San Pietro

3
Guarda le foto di lamaga
3 foto

Spettacolare. questa è la parola che ...

Spettacolare. Questa è la parola che definisce l'interno della chiesa più grande della cristianità. L'insieme è sorprendente, si può restare un'ora a a percorrere interno della Basilica senza stancarsi. Semplicemente sentendosi una piccola parte di questa basilica, che è, senza dubbio, una delle più belle realizzate dall'umanità. Percorrete l'enorme corridoio centrale, sedetevi un po' in una delle panche ai lati per ascoltare la musica, sostate davanti alla "Pietà" di Michelangelo, guardate in alto, verso la cupola. Anche voi siete parte di questo incredibile edificio, che sembra essere stata costruito con l'energia e lo sforzo di tutta la civiltà occidentale.
lamaga
4
Guarda le foto di Trotamundos
4 foto

I quattro evangelisti

Costruita nel luogo in cui fu martirizzato San Pietro. Si tratta della prima basilica sulla tomba di Pietro costruita dall'imperatore Costantino nell'anno 323.
La costruzione della basilica attuale durò 170 anni. Il Papa Niccolò V la iniziò nel 1454 e la terminò e consacrò Papa Urbano VIII il 18 novembre 1626, che è anche l'anniversario della consacrazione dell'antica Basilica.
Vi lavorarono i più famosi artisti quali Bramante, Raffaello, Michelangelo e Bernini. La sua bellezza e maestosità è impressionante. Durante la sua costruzione si successero 20 papi.
La tomba di San Pietro è il centro della struttura.
Davanti alla "Confessione" (come viene chiamato il posto in cui è sepolto San Pedro) si trovano, ai piedi della cupola, colossali statue di S. Longino, Santa Elena, Santa Veronica e Sant'Andrea.
Dalla galleria sulla statua di S. Elena vengono mostrate al pubblico, varie volte all'anno, le grandi reliquie. La più importante è un grande frammento della Vera Croce.
Sui citati Santi vi sono quattro mosaici giganteschi d`Arpino Cavaliere, uno per ogni evangelista.
Sugli evangelisti, attorno a tutta la cupola, troneggia l'inscrizione latina a lettere di 2 metri: "tu sei Pietro e su questa pietra fonderò la mia chiesa, e ti darò le chiavi del cielo."
Trotamundos
7
Guarda le foto di Adriana Grecu
7 foto

La mia roma

E difficile dimenticare il mio primo incontro con Roma, un museo aperto dove vivi intensamente la storia, l arte. Fra i tanti posti bellissimi da visitare a Roma non puo mancare Basilica San Pietro, impresionante per i suoi capolavori e tutta la spiritualita che domina. Un percorso in tranquillita in questo spazio ti fara conoscere meglio il mondo in quale viviamo. Ogni angolo a la sua storia e la sua richezza culturale. E penso spesso che Roma e anche la mia.
Adriana Grecu
12
Guarda le foto di Pietro Francesco Rizzato
12 foto

Sezione "san pietro in vaticano" del mio recente viaggio a roma

Interno ed Esterno della Basilica e Piazza San Pietro, Cupola della Basilica, Tetto della Basilica, Piazza San Pietro
Pietro Francesco Rizzato
Leggi altre 10
Pubblica

Il cuppppolone magico

A spasso per Roma in una cinquecento color celeste cartadazucchero, nelle viuzze qua e la come due folli. Ad un certo punto mi dice "Ao ma lo sai che il Cuppolone se allarga e se strigne è maggico" .... e io ... " beh che aspetti fammi vedere". E via schizziamo verso questa zona di Roma da dove si può intravedere, a seconda della direzione che si prende, la Cupola di S. Pietro allargarsi e rimpicciolirsi grazie ad un effetto ottico.
Scusate il video ma ero sballottato nella 500 :)
Francesco Eri
1
Guarda le foto di Jana Seginova
1 foto

Sotto natale... stupenda...

Sotto Natale... stupenda...
Jana Seginova
1
Guarda le foto di Augusto Meucci
1 foto

Visita a papa francesco

Visita a Papa Francesco
Augusto Meucci

Bella!

La cosa più bella che ho visto nella basilica è stata la Pietà di Michelangelo.
Sinceratamente io me l'aspettavo più grande ma non so perché!

Apparte gli scherzi... la consiglio!!!
Spero di esservi stata utile.
Carciofo Verde

La città più bella del mondo

La città più bella del mondo
ciao
12
Guarda le foto di nuria
12 foto
nuria
2
Guarda le foto di jrgil
2 foto
jrgil
40
Guarda le foto di ana galvez
40 foto

Immensità, grandiosità, l'arte, il ri...

Immensità, grandiosità, l'arte, il rispetto, il culto ... sono alcune delle molte parole si può dire per la Basilica di San Pietro. Ogni angolo nasconde una piccola storia. Realizzato per i dettagli. Nella Basilica di San Pietro è possibile salire alla cupola: - ORARIO: Lunedi a Sabato dalle 08:00 alle 18:00 - prezzi: 7 € o 5 € sollevare senza ascensore prendere l'ascensore, di aver fatto parte di salire 321 gradini, e senza prendere l'ascensore per salire 521, la maggior parte sono scale a chiocciola. È inoltre possibile visitare le tombe papali

Inmensidad, grandeza, arte, respeto, culto...Son pocas de las tantas palabras que podemos decir sobre la Basilíca de San Pietro. Cada rincón esconde una pequeña historia. Realizada al mínimo detalle.

En la Basílica de San Pietro es posible subir a la cúpula:
- HORARIO: Lunes a sábado desde las 08:00 hasta las 18:00
- TARIFAS: 7€ con ascensor o 5€ sin ascensor
Tomando el ascensor, a parte se han de subir 321 escalones, y sin tomar el ascensor se suben 521, en su mayoría son escaleras de caracol.

Es posible visitar también las Tumbas Papales
ana galvez
Traduci
Vedi l'originale
36
Guarda le foto di laurent.thillaye
36 foto

Se dovessi riassumere la provata quan...

Se dovessi riassumere la provata quando si entra nella Basilica per la prima sensazione volta, io uso la parola "impressionante" e "in movimento". La prima impressione è davvero sorprendente: l'altezza della basilica è inimitabile (a volte ha fatto sì che l'intera cattedrale di Parigi, ha tenuto nella Basilica st pierre!), E la ricchezza delle sue pareti, soffitti, colonne e navate si prende veramente gola. Un enorme hotel è situato nel centro della basilica, sormontato da una sorta di gigantesco baldacchino di marmo scuro. La cupola sembra venire da altrove, quindi è alto, ed è estremamente bello e ben illuminata. La calma della Basilica può stupire, dato il numero di turisti che visitano, ma alcune parti sono chiuse al pubblico per le celebrazioni o masse. È possibile accedere a un museo della Basilica, così come una stanza in cui i dettagli di un grande muro scolpito il regno di tutti i Papi a partire dal 1. Incisione di Giovanni Paolo II è anche inciso dopo tutti gli altri. È inoltre possibile accedere alla tomba, che si trova nella cripta della Basilica (accessibile solo a determinati orari). L'accesso alla Basilica è gratuito, ti basta presentarti in un abito "amichevole" (nessun shorts o costume da bagno, per esempio).

Si je devais résumer la sensation éprouvée lorsque vous entrez dans cette basilique pour la première fois, j’utiliserais le terme « impressionnant » et « émouvant ». La première impression est vraiment saisissante : la hauteur de cette basilique est inimitable (on entend parfois que la Cathédrale de Paris toute entière tiendrait dans la Basilique st pierre !), et la richesse de ses murs, plafonds, colonnes et nefs vous prend véritablement à la gorge. Un immense hôtel est placé au centre de la basilique, surmonté d’une sorte de baldaquin géant en marbre sombre. La coupole semble venir d’ailleurs, tellement elle est haute, et elle est extrêmement belle, et bien éclairée. Le calme régnant dans la Basilique peut impressionner, vu le nombre de touristes qui la visite, mais certaines parties restent fermées au public, pour des célébrations ou messes. Vous pourrez accéder à un musée de la Basilique, ainsi qu’à une salle où un très grand mur sculpté détaille le règne de tous les Papes depuis le 1ér. La gravure de Jean-Paul II est gravée elle aussi à la suite de toutes les autres. Vous pourrez d’ailleurs accéder à son tombeau, situé dans la crypte de la Basilique (accessible à certains moments seulement). L’accès à la Basilique est gratuit, vous devrez simplement vous présenter dans une tenue « respectueuse » (pas de shorts ou de maillots de bain par exemple).
laurent.thillaye
Traduci
Vedi l'originale
30
Guarda le foto di El Triunfo de la Cruz
30 foto

La santa sede del cristianesimo

La Basilica di San Pedro è l'edificio centrale del cristianesimo. La sua storia risale ad una iniziativa dell'imperatore Costantino I, che nell'anno 324 comando costruire sulla tomba dell'apostolo San Pietro, uno basilica di cinque navi che diventerà il predecessore di cui tutti oggi conosciamo. Il cast degli artisti che hanno collaborato a vari livelli in questo gigantesco lavoro è impressionante. Tra questi Bramante, Raffaello, Bernini e, naturalmente, Michelangelo. Sono diventati la basilica di San Pietro in un autentico capolavoro di architettura, pittura e scultura universale. L'interno della basilica di San Pedro è decorata da 800 colonne e 390 statue di travertino, marmo, gesso e bronzo, oltre che da 45 altari. Sotto l'imponente cupola è l'altare papale, con baldaqun bronzo costruito da Bernini. Seguendo la stessa direzione, cioè verso il basso, è la confessione che secondo la tradizione si trova la tomba di San Pietro, con una figura di Papa Pio VI. In ognuna delle quattro nicchie dei pilastri della cupola una statua di marmo che appaiono rappresentati S. Veronica, Sant'Elena, San Longino e San Andres si trova. La cupola della basilica è l'edificio in mattoni a sbalzo ms mondo il più grande. All'interno è possibile leggere un frammento di fregio Extrado Vangelo secondo Matteo: Il tuo cs Petrus et super-hanc petram aedificabo ecclesiam meam et tibi dabo chiave caelorums Regni (T sono Pietro, e su questa pietra edificherò la mia chiesa e vi consegnerà le chiavi il Regno dei Cieli). All'interno dell'edificio si trova un museo che comprende pezzi di inestimabile valore. Più notevole tra la Pietà di Michelangelo e la tomba di Papa Alessandro VII del Bernini. Altra opera degna di menzione è la statua bronzea di San Pietro, attribuita ad Arnolfo di Cambio, ai piedi indossati numerose carezze elargite dai fedeli. Durante il pontificato di Gregorio XIII, la pratica tutti i dipinti dell'altare della Basilica di San Pietro sono stati sostituiti da copie in mosaico. Attualmente, questi mosaici sono opere d'arte di inestimabile valore. In allegato alcune foto del nostro visita alla Basilica.

La santa sede de la cristiandad

La Basílica de San Pedro es el edificio central de la cristiandad. Su historia se remonta a una iniciativa del emperador Constantino I, quien en el año 324 mandó construir sobre la tumba del apóstol San Pedro, una basílica de cinco naves que se convertiría en la antecesora de la que todos nosotros conocemos en la actualidad.

El elenco de los artistas que colaboraron en mayor o menor medida en esta gigantesca obra es impresionante. Entre ellos destacan Bramante, Rafael, Bernini y, como es natural, Miguel Ángel. Todos ellos convirtieron la basílica de San Pedro en una auténtica obra maestra de la arquitectura, la pintura y la escultura universal.

El interior de la basílica de San Pedro está decorado por unas 800 columnas y 390 estatuas de travertino, mármol, estuco y bronce, así como por 45 altares.

Debajo de la impresionante cúpula se halla el altar papal, con el baldaquín de bronce construido por Bernini. Siguiendo en la misma dirección, es decir, hacia abajo, se encuentra la Confesión —que según la tradición es la tumba de San Pedro, con una figura del papa Pío VI. En cada uno de los cuatro nichos de los pilares de la cúpula se alza una estatua de mármol en la que aparecen representadas santa Verónica, Santa Elena, San Longinos y San Andrés.

La cúpula de la basílica es la construcción en voladizo de ladrillos más grande del mundo. En el friso interior se puede leer un fragmento extraído del evangelio según san Mateo: “Tu cs Petrus et super hanc petram aedificabo ecclesiam meam et tibi dabo claves regni caelorums” (“Tú eres Pedro, y sobre esta piedra yo edificará mi iglesia y te daré las llaves del reino de los Cielos”).

El interior del edificio es un verdadero museo que incluye piezas de incalculable valor. Entre todas ellas destaca especialmente la Piedad de Miguel Ángel y la tumba del papa Alejandro VII de Bernini. Otra obra digna de mención es la estatua de bronce de San Pedro, atribuida a Arnolfo di Cambio, con el pie desgastado de las numerosas caricias prodigadas por los fieles.

Durante el pontificado de Gregorio XIII, la práctica totalidad de las pinturas del altar de la Basílica de San Pedro fueron sustituidas por copias realizadas en mosaico. Actualmente, estos mosaicos son obras de arte de valor incalculable.

Adjunto algunas fotografías de nuestra visita a la Basílica.
El Triunfo de la Cruz
Traduci
Vedi l'originale
10
Guarda le foto di MELITHA BLASCO
10 foto

Nel mio ultimo viaggio a roma, avevo ...

Nel mio ultimo viaggio a Roma, avevo solo due giorni di passaggio per la Grecia, quindi non ho potuto reco rrerla il modo in cui merita, per mancanza di tempo. Così ho deciso di avere una visione d'insieme in un breve periodo di tempo per prendere una di quelle DNA Hop Off Bus, come esistono nella maggior parte delle grandi città del mondo, in cui, per una graziosa ricchi hanno il diritto di camminare per 24 ore. Volte su e giù come si vuole, in quanto hanno una frequenza di circa 10 minuti e ferma alla tico importante punti di riferimento turistico. Questa volta ho preso uno che ha sponsorizzato lo Stato del Vaticano, anche se ci sono altri, perché aveva un prezzo promozionale di Euro 13 contro 20 o 25 altre società. Era estate, era estremamente caldo e aveva milioni a turisti provenienti da tutto il mondo, in modo da raggiungere il Vaticano ha deciso di non fermarmi giù perché non aveva raggiunto il momento di entrare in Basilica di San Pietro e ammirare anche questa volta Baldacchino Pieta meraviglioso e fantastico di Michelangelo, per il resto ho avuto il tempo ..... Ma c'era "una nuvola di persone" sui gradini così ho deciso di prendere alcune foto di arrivo, gli Arcangeli, la bellissima cupola del Brunelleschi e il grande colonnato del Bernini. Vice foto, al mio prossimo viaggio se a piedi o entrano in Piazza e la Basilica, nel frattempo mantenere il ricordo della prima volta che sono andato a Roma e apprezzato sia.

En mi último viaje a Roma, estuve sólo dos días de paso para Grecia, por lo que no pude reco
rrerla de la manera que se merece, por falta de tiempo. Así que decidí para tener un vistazo
general en poco tiempo tomar uno de esos ómnibus Hop adn Off, como los que existen en
la mayoría de las grandes ciudades del mundo, en los que por un precio bastante acomodado
tienes derecho a andar durante 24 hs. Subiendo y bajando las veces que quieras, pues tienen
una frecuencia aproximada de 10 minutos , y paradas en los principales sitios de interés turís
tico. Esta vez tomé uno que patrocinaba el Estado del Vaticano, aunque hay otros, pues tenía
un precio promocional de Euros 13 contra 20 o 25 de las otras compañías.
Era verano, hacía muchísimo calor y había millonadas de turistas de todo el mundo, por lo
cual al llegar a la parada del Vaticano decidí no bajarme pues no me hubiera alcanzado el
tiempo para entrar a la Basílica de San Pedro y aunque sea admirar esta vez la maravillosa
Piedad de Michelangelo y el fantástico Baldaquino, pues para el resto no tenia tiempo..... Pero
había "una nube de personas" en la escalinata de entrada así que decidí tomar algunas fotos
de la llegada, los Arcángeles, la maravillosa cúpula del Bruneleschi y la fantástica columnata
de Bernini.
Adjunto las fotos, en mi próximo viaje si o si caminaré la Piazza y entraré a la Basílica,
mientras tanto guardaré el recuerdo de la primera vez que fui a Roma y las disfruté tanto.
MELITHA BLASCO
Traduci
Vedi l'originale
Pubblica
Leggi altre 10

Informazioni Basilica di San Pietro

Numero di telefono Basilica di San Pietro
+390669883731
+390669883731
Indirizzo Basilica di San Pietro
Basilica de San Pedro
Basilica de San Pedro
carica altro