Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Accedi con Google Plus
Condividi
Ti piace Grande miniera di Serbariu?
Dillo a tutto il mondo!
Dove vuoi andare?

Grande miniera di Serbariu

info
salva
Salvato

2 opinioni su Grande miniera di Serbariu

31
Guarda le foto di Héctor www.mibauldeblogs.com
31 foto

Molto interessante

Nel Sulcis Iglesiente si concentra la più vasta e importante area mineraria d'Italia. La Sardegna è il primo parco minerario al mondo riconosciuto dall'UNESCO. Le miniere, autentiche fabbriche sotterranee, sono stati lavorate dai Fenici fino al fascismo e attualmente, anche se molto meno, continuano ad essere sfruttate. La grande miniera di Serbariu oggi è stata trasformata nel Museo del Carbone e Centro italiano per la Cultura del Carbone. Il museo è molto interessante. Dopo aver lasciato l'autobus alla prima fermata di Carbonia, abbiamo preso la strada principale in direzione opposta al centro della città e ci siamo diretti a ovest verso la periferia. Questo stradone deve essere quello utilizzato dai vecchi minatori per accedere alle miniere. i più fortunati usavano una bicicletta, che per loro era come tre mensilità. Oggi tutta questa zona è un poligono industriale. Arrivati nei pressi della miniera abbiamo visto il museo che risultò essere uno dei posti più interessanti che abbia visitato. Qui dentro si impara moltissimo sulla storia fascista e della Seconda Guerra Mondiale. Dalle lotte dei lavoratori per ottenere una vita migliore, ad aspetti sulla loro vita stessa, ma soprattutto si impara un sacco sulle miniere di carbone e le sue tipologie. Tutto questo si apprende verso l'interno della struttura, usato in passato come punto di accesso alla miniera. Nella parte orientale , gli operai consegnavano un cartellino ricevendo a cambio una lampada, e a fine giornata riottenevano il cartellino. Quando arriva la guida, si può scendere al primo livello della miniera, dopo essersi collocati i caschi. La miniera ha 8 livelli e chilometri e chilometri di tunnel, ma solo il primo è visitabile. Lungo il percorso quasi si rivive le condizioni del momeno, visti anche gli effetti sonori. Si visitano i vagoni, le piccole stanze con gli strumenti di ricambio e la simulazione di varie fasi di estrazione. La guida era tutta per noi, giacché questo posto non sembra molto turistico. La visita durò un'ora.
Héctor www.mibauldeblogs.com
Raffaella Brida
Pubblica

Informazioni Grande miniera di Serbariu