MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Ti piace Comunità Valenciana?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Comunità Valenciana

7.323 Collaboratori
  • Monumenti
    678 posti
  • All'aperto
    421 posti
  • Spiagge
    299 posti
  • Paseggiate
    300 posti
  • Musei
    175 posti
  • Divertimento
    105 posti
Abbazie a Comunità Valenciana Aeroporti a Comunità Valenciana Belvedere a Comunità Valenciana Boschi a Comunità Valenciana Bowling a Comunità Valenciana Cabaret a Comunità Valenciana Campi da Golf a Comunità Valenciana Cantine a Comunità Valenciana Canyon a Comunità Valenciana Cascate a Comunità Valenciana Casinò a Comunità Valenciana Castelli a Comunità Valenciana Cattedrali a Comunità Valenciana Centri Commerciali a Comunità Valenciana Centri di Bellezza a Comunità Valenciana Centros de Salud a Comunità Valenciana Chiese a Comunità Valenciana Cimiteri a Comunità Valenciana Cinema a Comunità Valenciana Città a Comunità Valenciana Competizioni Sportive a Comunità Valenciana Comuni a Comunità Valenciana Concerti a Comunità Valenciana Cortili a Comunità Valenciana Di interesse culturale a Comunità Valenciana Di interesse sportivo a Comunità Valenciana Di interesse turistico a Comunità Valenciana Discoteche a Comunità Valenciana Feste a Comunità Valenciana Fiumi a Comunità Valenciana Giardini a Comunità Valenciana Golfi a Comunità Valenciana Grotte a Comunità Valenciana Informazione Turistica a Comunità Valenciana Insenature a Comunità Valenciana Ippica a Comunità Valenciana Isole a Comunità Valenciana Laghi a Comunità Valenciana Lagune a Comunità Valenciana Mercati a Comunità Valenciana Mercatini a Comunità Valenciana Monumenti Storici a Comunità Valenciana Mostre a Comunità Valenciana Musei a Comunità Valenciana Negozi a Comunità Valenciana Ospedali a Comunità Valenciana Palazzi a Comunità Valenciana Palestre a Comunità Valenciana Parchi Acquatici a Comunità Valenciana Parchi a Tema a Comunità Valenciana Parchi di Divertimento a Comunità Valenciana Parco Giochi a Comunità Valenciana Piazze a Comunità Valenciana Piste Ciclabili a Comunità Valenciana Polideportivo a Comunità Valenciana Ponti a Comunità Valenciana Porti a Comunità Valenciana Posti insoliti a Comunità Valenciana Pub a Comunità Valenciana Pueblos de vacaciones a Comunità Valenciana Quartieri a Comunità Valenciana Rafting a Comunità Valenciana Riserve Naturali a Comunità Valenciana Rovine a Comunità Valenciana Sala Concerti a Comunità Valenciana Scalata a Comunità Valenciana Scogliera a Comunità Valenciana Siti Archeologici a Comunità Valenciana Spettacoli a Comunità Valenciana Spiagge a Comunità Valenciana Stabilimento Balneare a Comunità Valenciana Stadi a Comunità Valenciana Stagni a Comunità Valenciana Statue a Comunità Valenciana Stazioni Ferroviarie a Comunità Valenciana Stazioni delle Corriere a Comunità Valenciana Strade a Comunità Valenciana Teatri a Comunità Valenciana Templi a Comunità Valenciana Terme a Comunità Valenciana Trekking a Comunità Valenciana Università a Comunità Valenciana Valli a Comunità Valenciana Vie a Comunità Valenciana Villaggi a Comunità Valenciana Zone Locali Notturni a Comunità Valenciana Zone di Shopping a Comunità Valenciana Zoo a Comunità Valenciana
Attività a Comunità Valenciana
GetYourGuide
(16)
23,81
Le destinazioni più popolari

3.329 cose da fare a Comunità Valenciana

Musei di Valencia
Città delle Arti e delle Scienze
(362)
Il posto più famoso di Valencia, con i suoi edifici bianchi in stile Calatrava, è un complesso di musei e spazi per la promozione della cultura. Per visitare l'intero complesso bisogna camminare molto, considerate le grandi dimensioni e la logistica, oltre a dover fare, a volte, giri non necessari per scendere dalla strada alla laguna. L'orario in bassa stagione, giugno incluso, è abbastanza ridotto, visto che i musei chiudono alle 19:00, mentre che in alta stagione l'orario di chiusura si sposta alle 21:00. In fotografia sembra molto più bello che dal vivo, considerato che essendo edifici di tali proporzioni, osservarli fa quasi male agli occhi; in fotografia, inoltre, non si apprezzano gli aloni di umidità ed i difetti che affiorano col passar del tempo. Un luogo da vedere per il suo particolarissimo stile architettonico e, se interessati, per le numerose esposizioni che si organizzano, anche se il resto della città di Valencia mi è sembrato molto più interessante.
10 attività
Riserve Naturali di Valencia
Parco Naturale dell'Albufera
(196)
È stata organizzato un raduno a livello nazionale a Valencia, per tutti i fotografi del forum www.canonistas.com, eravamo 95 persone circa, tutte con una macchina fotografica in mano per 4 giorni, pronti a fotografare qualsiasi angolo. È stata una bella esperienza, dove si potevano condividere conoscenze e allo stesso tempo imparare di più sul mondo della fotografia.
Parchi Acquatici di Valencia
Oceanogràfic
(239)
Questo complesso, inaugurato nel 2002 e formante parte della Ciudad de las Artes y de las Ciencias, è il più grande parco marino d'Europa. Qui si possono visitare i vari habitat marini del mondo, più di 40 mila animali di 500 specie differenti, dai leoni marini ai pinguini, passando per squali e granchi ragno, oltre a numerose specie di volatili marini. Vengono proiettati anche documentari sul mare e si può assistere a uno splendido show acrobatico di delfini che vi raccomando. Un posto ideale per andare con la famiglia e una meta indispensabile se decidete di visitare la città del fiume Turia.
Spiagge di Valencia
Spiaggia di Malvarrosa
(201)
Arrivare fino a Valencia percorrendo tutta questa costa di alberi di arancio, entrare nel quartiere marittimo e vedere per la prima volta la Playa de la Malvarrosa, con la sua sabbia finissima e le onde calme e tiepide, mi ha dato una sensazione di grande serenità e pace. Quando ho domandato alla mia amica perché si chiamava Malvarrosa, lei mi ha raccontato che una volta questo luogo era pieno di piante di malvarosa, appunto. La spiaggia si trova a pochi chilometri dal centro della città (circa 6 o 7) ed è collegata molto bene; dal centro ci si arriva con un moderno tram (come per la spiaggia del Levante) ma anche in bicicletta, usando le corsie per i ciclisti. Il suo lungomare ha un fascino particolare, che si apprezza passeggiando, bevendo qualcosa in uno dei tantissimi bar, ristoranti, pub, karaoke e discoteche (a seconda dell'orario in cui ci si va). La spiaggia dispone di passerelle di legno, ombrelloni, gazebo, sedie a sdraio, giochi per bambini e pronto soccorso.
Cattedrali di Valencia
Cattedrale di Santa Maria
(187)
Su Plaza de la Virgen si trova l'ingresso di questa chiesa, detta anche Cattedrale di Santa Maria, che ospita al suo interno il Santo Graal ed è in stile gotico del XV secolo che, attraverso la porta chiamata degli Apostoli, porta all'interno di questa magnifica cattedrale. Ha quattro archi con punte che sono collegate tra loro fino a formare una cornice tripla, con cinquanta rilievi, formata da figure di angeli, vergini e altri numerosi santi. Alle estremità delle cornici si trovano le figure degli Apostoli, da cui il nome. Questo era l'ingresso della vecchia moschea ed è ora l'ingresso dei nuovi dignitari di Valencia. Nel timpano appare l'immagine della Vergine col Bambino circondata dagli angeli con i loro strumenti musicali. La cornice superiore ha alcune figure gravemente danneggiate che sono difficili da identificare. Il rosone, ancora più antico e nel quale si possono riscontrare i resti visibili dei vecchi vetrini è così finemente lavorato che sembra trasparente mentre lascia passare la luce verso l'interno. Le gallerie, che seguono verso sinistra e sempre sulla piazza, sono formate da archi sovrapposti sostenuti,la prima da colonne doriche e le altre due colonne ioniche. Da lì si possono osservare tutti gli eventi e le feste che si svolgono nella piazza e intorno alla Fuente del Turia. Spicca nel luogo il magnifico Miguelete.
Villaggi di Peñíscola
Peñíscola
(102)
E' un luogo prezioso, con le sue spiagge, il centro storico e un castello che si può visitare. E' possibile fare un viaggio in barca per vedere tutta la costa. Ci sono molti posti in cui mangiare, per tutti i tipi di tasche, e una marea di bar dove andare a divertirsi. Vi si trovano hotel, appartamenti, ma anche camping in modo da poter scegliere sulla base di quanto si vuole spendere. Spero che vi piaccia.
Castelli di Alicante
Castello di Alicante
(135)
Il Castillo de Santa Bárbara è uno dei luoghi che amo di più ad Alicante, oltre alle spiagge. Per chi è interessato di storia, su uno dei lati le pietre e parte della montagna del castello hanno la forma di un volto, più conosciuto come “la cara del moro” (la faccia del moro). Si racconta che quando il castello era ancora abitato ci viveva una principessa che si era innamorata di un “moro”, ma il matrimonio fu proibito da suo padre. Lei diventò così triste che decise di suicidarsi gettandosi da quel lato del castello e che il suo amato, una volta  venuto a sapere dell'accaduto, fece lo stesso. Da allora, e a quanto raccontano -ovviamente- la “cara del moro” si trova nel castello... Una bella storia e un bellissimo luogo da visitare. Vi è un museo, una sala esposizioni in cui sono sempre in mostra opere d'arte diverse, un ristorante e persino un'edicola. C'è anche un pergolato appena entrati a sinistra, sotto cui poter trascorrere il pomeriggio con la famiglia o riposare un poco, perché le salite e le scale antiche stancano... ahahah. Chi ha problemi per salire sappia che possono utilizzare un ascensore che costa poco più di 2 euro e lascia nella parte alta del castello, così poi devono solo scendere... E, naturalmente, una vista incredibile su Alicante!
Feste di Valencia
Fallas di Valencia
(158)
Ho fatto un viaggio lampo per vedere le Fallas, perché non c'ero mai stato. Il 19 marzo ho assistito allo spettacolo diurno e a "la cremà" in Plaza del Ayuntamiento, dove hanno iniziato all'una del mattino. L'esperienza diurna mi è sembrata piuttosto bella, anche se l'attesa di notte per vedere bruciare la "falla" è estenuante.
Mercati di Valencia
Mercato Centrale
(141)
È un edificio bellissimo che si trova nella Plaza del Mercado, non lontano dalla Lonja de la Seda, in un quartiere pedonale molto carino. Si tratta di un edificio in stile modernista costruito nel 1914, grazie al contributo di due architetti, Guadia i Vial y Alexandre Soler, collaboratori del famoso architetto barcellonese Domenech i Montaner. Il mercato è stato ristrutturato nel 2004, e adesso è davvero bello: all'interno vi è una grande cupola centrale che lascia entrare molta luce, tutto è organizzatissimo e pulito e allo stesso tempo è rimasto quel tocco tipico dei mercati tradizionali. Lo stile della costruzione è un mix fra una struttura in metallo -dall'aspetto molto pesante- e vetrate leggere. Vi si può trovare ogni tipo di merce: carne, pesce, frutta, verdura e prodotti tipici della regione. Nella parte esterna vi sono alcune bancarelle incassate nei muri stessi del mercato che vendono padelle per la paella e altri prodotti per cucinare i piatti tipici di Valencia. Il mercato apre dal lunedì al sabato, dalle 7:30 alle 14:30.
Fiumi di Callosa d'en Sarrià
Le Fonti di Algar
(106)
"Les fonts de L'Algar" sono un paesaggio naturale situato presso Callosa d'en Sarrià, a 15 km da Benidorm. Fiumi di acqua cristallina e fresca, dove poter fare il bagno o semplicemente godere della natura, facendo una passeggiata per i suoi sentieri. Questa zona ha un area per fare pic-nic. Nei dintorni vi sono 5 ristoranti di antica tradizione dove poter degustare i piatti tipici.
Zoo di Valencia
Bioparc Valencia
(107)
Molto più di uno zoo Una delle cose che da sempre mi piacciono moltissimo sono i giardini zoologici. Allo stesso tempo, però, provavo una certa pena nel vedere gli animali dietro le sbarre e nei loro occhi una luce che si spegneva lentamente. Con l'arrivo del Bioparc, la città di Valencia si unisce a un nuovo concetto di giardino zoologico, e stupisce con il suo design e la quantità di animali in libertà apparente. Diversi habitat di tutto il mondo, con i rispettivi animali, sono stati ricreati in un circuito di cui, alcune volte, si ha bisogno di guardare la mappa per orientarsi, come un avventuriero durante la siccità amazzonica. Oggi posso visitare gli animali tutte le volte che voglio e non soffro vedendoli in prigionia, anzi, tutto il contrario. Liberi.
1 attività
Isole di Isla de Tabarca
Isola di Tabarca
(88)
Tabarca è un’isola del mar Mediterraneo situata di fronte al porto di Santa Pola (Alicante). Le sue acque, trasparenti e bellissime, hanno caratteristiche subtropicali, e per questo motivo attraggono molti appassionati di sub. La metà dell’isola continua ad essere territorio vergine (dichiarata riserva marina nel 1983) e nell’altra metà sorge il paese di Tabarca, circondato da mura costruite dagli abitanti dell’isola di Tabarqah (Tunisia) nel XVIII secolo. Qui c’è la possibilità di passare un paio di giorni dal momento che il centro offre pensioni, ristoranti e qualche negozietto.
Castelli di Peñíscola
(96)
Giardini di Valencia
Parco del Turia
(86)
La storia di questi giardini, situati nell'antico letto del fiume Turia, è sorprendente. Le terribili inondazioni di questo corso d'acqua furono la causa di tali disgrazie a Valencia che si decise di deviarlo e di costruire dei giardini dove prima c'era il suo letto. Il risultato, inaugurato nel 1986, è meraviglioso: si può passeggiare per un parco verde che si estende su 110 ettari, attraversato da ponti antichi più di 300 anni e con una gran numero di fontane circondate da aranci. Il Jardín del Turia, molto più degli altri giardini urbani, trasmette una serenità meravigliosa; questo è dovuto al fatto che si trova più in basso rispetto alla città e non è disturbato dai rumori. Attraversa Valencia dalla Città delle Arti e delle Scienze fino allo zoo.
Pueblos de vacaciones di Altea
Altea
(38)
Altea è un posto impressionante. Uno di questi gioielli che rimangono nel Mediterraneo e che ancora non è stato preso dal turismo di massa di ciabatte e calzini. E' vero che ogni giorno ha sempre più turisti e d'estate arriva a riempirsi. E' un luogo speciale con una magia unica, un mare cristallino e una piazza nella parte alta che meriterebbe una visita. Inoltre è un luogo speciale per bere qualcosa, pieno di ristoranti di qualità e di bar. Vista da lontano la città è imponente.
Villaggi di Guadalest
(67)
Monumenti Storici di Valencia
Lonja de la Seda
(66)
Uno dei luoghi più belli che ho visitato durante il mio breve soggiorno nella città Spagnola, la Lonja de la Seda è l'antica sede del mercato della seta oggi ospita invece l'accademia culturale di Valencia che utilizza l'antica struttura per organizzare mostre, convegni e qualsiasi altro tipo di manifestazione culturale. La Lonja de la Seda è stata dichiarata nel 1996 dall'UNESCO patrimonio dell'umanità, la struttura è stata creata nel 1469 dagli architetti Pedro Compte, Juan Yvarra, Joan Corbera e Domingo Urtiaga in stile gotico. Bellissima la sala del consulado del mar la sede dell'antica istituzione dove venivano risolte le controversie tra commercianti, oltre alla bellissima sala la Lonja ha un altro elemento che la rende unica il suo giardino (Patio de los Naranjos) dove si possono ammirare molti dettagli scultorei, le piante di arancio e i cipressi rendono il giardino luogo ideale per la lettura e il riposo. La Lonja è sicuramente un posto da visitare e da non perdere.
Belvedere di Benidorm
(85)