Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Mikonos?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Mikonos

61 Collaboratori
Spiagge di Mikonos
Spiaggia di Agios Sostis
(20)
Spiagge di Mikonos
Spiaggia Platis Gialos
(2)
Spiagge di Mikonos
Panormos Beach
Spiagge di Mikonos
Spiaggia di Paranga
(2)
Spiagge di Mikonos
Paradise Beach
(3)
Spiagge di Mikonos
Spiaggia di Kalo Livadi
(2)
Spiagge di Mikonos
Eliá
(2)
Spiagge di Mikonos
Spiaggia di Ftelia
Spiagge di Mikonos
Spiaggia di Psarou
Spiagge di Mikonos
Spiagge di Mikonos
Super Paradise Beach
(2)
Spiagge di Mikonos
La spiaggia di Ornos
(1)
Spiagge di Mikonos

28 cose da fare a Mikonos

Spiagge di Mikonos
Spiaggia di Agios Sostis
(20)
Bellissima spiaggia senza folla a Mykonos. L'isola greca ha una reputazione molto ben guadagnata di sole, spiaggia e festa. L'isola è bellissima e davvero vale la pena visitarla, anche se alcune zone, soprattutto le spiagge al sud dell'isola, sono molto affollate. Invece, molte spiagge del nord di Mykonos sono relativamente tranquille e dato che l'isola non è molto grande si possono raggiungere dalla città in meno di 40 minuti in macchina. Dopo aver fatto alcuni giri abbiamo deciso di fermarci ad Agios Sostis, una bellissima baia di acque trasparenti e poca gente. La spiaggia ha un chiosco impressionante dove si serve pesce fresco e anche per questo vale la pena di andarci. Nella parte superiore della spiaggia c'è una deliziosa cappella intonacata di bianco, in uno stile architettonico che rappresenta lo stile delle cicladi.
Vie di Mikonos
Piccola Venezia a Mykonos
(35)
La zona più turistica della parte antica di Mykonos è senza dubbio questo gruppetto di case affacciate sul mare, proprio vicino al porto della città. Il nome la Piccola Venezia deriva probabilemente dall'influenza della Repubblica Veneziana nelle Cicladi. Oggi potrete inoltre trovare vari ristoranti e bar, da cui godrete senza dubbio di un magnifico panorama della città.
1 attività
Villaggi di Mikonos
Quartiere antico di Mykonos
(13)
Visitare la parte antica dell'isola è sicuramente una delle tante ragioni per cui consiglio di andare a Mykonos! Si tratta del tipico paesino bianco delle Isole Cicladi..molto pittoresco..vi potrete perdere tra le sue labirintiche viuzze e scoprire incantevoli scorci. Ci sono anche vie maggiormente turistiche come quelle vicine al porto o alla Piccola Venezia.
1 attività
Monumenti Storici di Mikonos
I mulini di Mykonos
(25)
Mykonos è una delle destinazioni turistiche più importanti della Grecia e le sue spiagge e la sua vita notturna attraggono le masse durante l'estate. Ma questo non è sempre stato così. Fino a poco tempo fa l'economia dell'isola, come quella del resto dell'arcipelago delle Cicladi era fondamentalmente rurale e peschereccia. Considerati un po' un omaggio ed anche, non neghiamolo, perché ai turisti piace, i mulini sono il simbolo di un'altra Mykonos che rimane lontana dall'isola della festa dei volantini turistici. I mulini si trovano su una piccola collinetta nell'antico paesino di Mykonos e da lì si può osservare quanto inesauribili e bellissimi siano i tramonti da questa parte del Mediterraneo. E dopo aver goduto del tramonto, si può andare al porto e godere di una cena impressionante nel ristorante Sea Satin Market.
1 attività
Isole di Mikonos
Delos
(11)
L'isola di Delo (in greco Δήλος, Dilos, che significa "stabile e visibile"), è una delle isole greche più piccole delle Cicladi, si trova nel Mar Egeo ed è anche nota come Lagia, l'isola delle lepri, Ortigia, l' isola delle quaglie, Cintera, Chlamydia, Cintos, Pirpile e Pelasgia. Amministrativamente appartiene all'unità periferica di Mikonos. Secondo la mitologia greca era inizialmente un'isola galleggiante, poi Zeus la immobilizzò e la fece diventare stabile per permettere a Latona di partorire Apollo e Artemide lontano dall'ira di Era. E' uno dei luoghi più sacri della Grecia. Secondo il mito, l'isola emerse dalle acque grazie al tridente di Poseidone, ma fu una semplice isola galleggiante fino a che Zeus non la immobilizzò, legandola al fondo del mare attraverso delle catene, in modo da consentire a Latona di sfuggire dall'ira di Era e concepire Apollo e Artemide. In quanto luogo di nascita del dio Apollo, l'isola fu uno dei principali centri di culto di questa divinità che, tra l'altro, ne era anche proprietaria, avendola presa in cambio da Poseidone. Oggi è uno splendido museo archeologico a cielo aperto, ma in tempi antichi ospitò una città di 50.000 abitanti con vere e proprie opere d'arte greca. Case di lusso, banche, negozi, piazze, templi: il tutto risale a più di due millenni fa. Approfittatene per fare mille foto, io mi sono divertito. L'isola di Delo (greco Δήλος, Dilos, che significa "stabile e visibile"), è una delle isole greche più piccole delle Cicladi, si trova nel Mar Egeo, chiamata anche Lagia, l'isola delle lepri; Ortigia, l'isola delle cotornici, Cintera, anche Clamidia, Cintos, Pirpile e Pelasgia. Dal punto di vista amministrativo appartiene alle unitá periferiche di Mykonos. Nella mitologia classica si racconta che fu un'isola galleggiante, ma Zeus volle farvi la sede di Latona, che al momento era perseguita da Hera, sia Apollo che Artemide nacquero lì. É stato uno dei luoghi più sacri della Grecia. Secondo la Mitologia greca si racconta che emerso attanagliata dal tridente di Poseidone, ma era un'isola galleggiante fino a quando Zeus non la legó con delle catene al fondo del mare per convertirla in un luogo sicuro donde Leto poteva viviere, lontano dalla gelosia di Hera, per la nascita Apollo e Artemide. Come luogo di nascita di Apollo era uno dei luoghi in cui si venerava questo dio, e Poseidone dal momento che la formazione dell'isola dipese da questo dio. Oggi ospita un tesoro archeologico, a quel tempo era una città di 50.000 abitanti e ci restano vere e proprie opere d'arte greca. Case di lusso, banche (denaro), negozi, piazze, templi, tutto risale a più di due millenni, guardare le foto, mi sono divertito.
Spiagge di Mikonos
Spiaggia Platis Gialos
(2)
A solo 4 ore da Chora, si trova una delle spiagge di maggior estensione di Mykonos con sabbia bianca e acque turchesi. Ricorda un pò le immagini delle cartoline delle spiagge dei Caraibi. La spiaggia ha molti chioschi e ristoranti, incluso qualche pensione, però molto in armonia con il paesaggio. Tutte le costruzioni sono pitturate di bianco con persiane color legno e azzurro. Ci sono dei negozi di souvenir e una specie di supermercato dove si possono trovare articoli di prima necessità, come spazzolini da denti, shampoo e altre cose simili. Il luogo era abbastanza tranquillo e intatto anche se era comunque aprile, nella stagione estiva infatti si riempie di più tanto che è consigliabile informarsi e prenotare con anticipo. Un'altra opzione che offre la spiaggia è la possibilità di affittare barche per arrivare alle spiagge Paradise e Super Paradise, famose per la loro vita notturna e per essere uno dei paradisi gay della Grecia.
Chiese di Mikonos
Chiesa di Panagia Paraportiani a Mikonos
(8)
Questa piccola cappella è una delle visite obbligatorie nel centro storico di Mikonos, la sua figura è rappresentata in cartoline ed è la più ambita. tutti i turisti che vi passano di fronte sembrano aver bisogno di una foto di fronte alla chiesa. Oltre all'evidente contrasto che si ottiene con il cielo azzurro dell'Egeo e le sue pareti bianche, è un luogo idoneo dove godere di un tramonto sull'isola di Mikonos.
Spiagge di Mikonos
Panormos Beach
Spiaggetta calma e tranquilla divisa in 2. Lato destro dell'hotel mentre lato sinistro libero all'accesso. C'è un un ristorante e lettini e ombrellone al costo di 2 euro al pezzo. Sabbia e acqua limpida.
Spiagge di Mikonos
Spiaggia di Paranga
(2)
La Paranga Beach è una bellissma spiaggia sull'isola di Mykonos, nelle Cicladi. Il villggio di Paranga è molto piccolo, tranquillo, con poco traffico. Si arriva alla spiaggia in macchina, in scooter o in autobus, partono da Mykonos Chora ogni 15 o 20 minuti. La strada che conduce a questa spiaggia è molto ripida e con molte curve, ma all'arrivo vi sorprenderanno la bellezza e le acque calde del Mar Egeo. C'è solo un ostello, un supermercato, qualche albergo e un campeggio. Si può venire qui per passare una bella giornata, vi divertirete!
Spiagge di Mikonos
Paradise Beach
(3)
Bella spiaggia, più feste... In questa spiaggia si può trovare di tutto, da un bel panorama con un mare cristallino, mentre vi rilassate su una sdraio o su un asciugamano, fino a una discoteca che apre ogni pomeriggio dalle 17h! Sono i contrasti di Mykonos, e in questa spiaggia sono più evidenti. Nelle vicinanze c'è un campeggio e un villaggio turistico, è forse la spiaggia più affollata dell'isola. Ci si arriva con il traghetto, o con un veicolo che avrete affittato sull'isola. Per me è la migliore spiaggia anche se per i suoi bar e discoteche è la più turistica.
Spiagge di Mikonos
Spiaggia di Kalo Livadi
(2)
Kalo Livadi Beach è una delle spiagge più lunghe di Mykonos. Dista 10 km dal centro del paese. La sabbia è bianca e le acque cristalline. Ci sono diversi bar sulla spiaggia con lettini a noleggio e musica chill out. Mi ha ricordato un po' la spiaggia di Salinas. Abbiamo scelto "Solymar" e abbiamo mangiato lì. Anche se c'è musica ed è frequentata da molta gente, è una spiaggia tranquilla, non come Paradise Beach e Spiaggia Super Paradise, dove la gente pensa solo a divertirsi. Siamo stati sull'isola per 6 giorni e siamo tornati 3 volte in questa spiaggia.
Porti di Mikonos
Porto di Mikonos
(4)
Il capoluogo di Mikonos è chiamato Chora, qua si trova il porto principale dell'isola. Vale davvero una visita i suoi colori e la sua vivacità riempiono il cuore!! Dal porto si possono vedere all'orizzonte i mulini famosissimi e simbolo della città. Nel porto si possono trovare coloratissime imbarcazioni di pescatori che si contrappongono ai lussuosi yachts dei turisti. Meravigliose sono le costruzioni cubiche e dall'intenso colore bianco quasi acciecante. Il contrasto con l'azzurro e con i vividi colori dei fiori è davvero d'impatto.
Spiagge di Mikonos
Eliá
(2)
Una spiaggia molto bella, come la maggior parte delle spiagge meridionali di Mykonos. Siamo arrivati attorno a mezzogiorno per mangiare qualcosa, per prima cosa abbiamo cercato un ristorante nelle vicinanze (se non ricordo male si trattava del Ristorante Capelayo). Abbiamo mangiato qualcosa e ci siamo diretti subito verso la zona relax "Chill-out" sulla spiaggia... Sono incredibili i momenti di relax che si possono vivere sull'isola, senza persone, né inquinamento o rumore... Fantastico. Della spiaggia posso dire poco. Uguale a molte altre: acque azzurre (e fredde, naturalmente), una delle spiagge più lunghe e ampie di Mykonos. Per arrivarci è necessario noleggiare un veicolo, come per la maggior parte delle spiagge dell'isola... L'isola non è dotata di trasporti pubblici, quindi spesso non ci sono molte soluzioni per raggiungere molte delle cale... Un angolo in cui è possibile godere della vera natura dell'isola. Da qui, se non mi sbaglio, si potevano vedere altre isole appartenenti all'arcipelago delle Cicladi e, in particolare, quella di Naxos, molto più grande rispetto a Mykonos.
Spiagge di Mikonos
Spiaggia di Ftelia
La spiaggia di Ftelia è bella, ma le sue acque non sono così chiare come quelle delle altre spiagge di Mykonos. Il bar della spiaggia si chiama "Alèmagou". Con tetti di paglia e molti spuntini greci, da qui potrete osservare un bel tramonto. La cosa particolare di questo posto è che ci sono dei puff giganti che potete posizionare dove volete, anche sulla riva del mare. Attenzione: è difficile da trovare.
Discoteche di Mikonos
Skandinavian Bar
(3)
Lo Skandinavian Bar è un locale che si trova nel centro di Mikonos tra i vicoli e le viuzze. Di giorno è irriconoscibile! È un bar normalissimo, ma la sera si trasforma e accoglie un numero di persone impensabile! Si balla e si beve. Ci si diverte nel pieno clima di Mikonos: Senza freni! Sopra la balconata è una vera e propria discoteca, nella parte bassa è invece un cocktail bar. Locale divertentissimo!
Musei di Mikonos
Museo di Delos
Almeno così mi è sembrato. Già chi soggiorna a Mykonos deve impiegare un po' di tempo per raggiungere in barca Delos e visitare le rovine del santuario... figuriamoci quanto ci si mette per raggiungere anche questo museo, che si trova all'interno dell'isola, molto distante dalle rovine. Quasi nessuno si avventura fino a qui per vedere quelle che quasi tutti definiscono "pietre e statuette". Lasciamo perdere... meglio così! In questo modo chi ama l'arte greca ha modo di visitare indisturbato questo museo semplice e spartano che ospita i tesori ritrovati sull'isola. Questo è il museo di Delos. Un rifugio per i leoni che - fino a che si trovavano all'aperto - venivano minacciati costantemente dal vento e dalla pioggia. Qui vengono conservati i piccoli oggetti di ceramica e vetro, i mosaici e i busti di marmo di dei e filosofi. Un piccolo edificio che sembra più una casa che un museo. Ci sono poche sale che potrete visitare in tutta tranquillità. È gratis.
Spiagge di Mikonos
Spiaggia di Psarou
La spiaggia Psarou è la spiaggia più vicina al principale centro abitato di Mykonos. Nelle sue vicinanze c'è una delle più belle spiagge dell'isola. Una lunga passeggiata sul lato ovest della spiaggia Psarou vi permetterà di avere una bella vista sulla spiaggia. Vi consiglio di fare una passeggiata lungo la spiaggia di Psarou.
Spiagge di Mikonos

Cose da visitare e da fare a Mikonos

Se sei alla ricerca di cosa vedere a Mikonos, le spiagge sono le regine indiscusse dell'isola. Sabbia bianca e acque cristalline, sembrano quasi quelle dei Caraibi. Ce ne sono per tutti i gusti, per
famiglie, dove fare festa, per nudisti. Le spiagge di Agios Sostis, Paradise Beach e Platis Gialos sono solo alcune delle più note.

Però le spiagge non sono gli unici posti da vedere a Mikonos.
Nella sua
capitale omonima e città più grande dell'isola, si trovano molti dei luoghi da vedere a Mikonos essenziali. Da non perdere sono le tipiche case con balconi e verande della piccola Venezia
(nella periferia costiera di Mikonos), tutte le chiese di Paraportiani nel quartiere del Castello i numerosi Mulini, una delle immagini più caratteristiche dell'isola.

A Mikonos si trovano anche un certo numero di musei, tra cui il Museo Archeologico (con oggetti trovati negli scavi in ​​Rinia e Mikonos) o il Museo Navale del Mar Egeo. E se hai finito di visitare l'isola, prendi una barca e recati al sito archeologico di Delos. A soli due chilometri da Mikonos, tutta l'isola di Delos è stata dichiarato un Museo Nazionale dei resti archeologici di diverse civiltà che ne fanno una delle migliori cose da vedere a Mikonos .Adesso sai che le spiagge non sono
l'unica cosa a Mikonos. Utilizzare i servizi Minube per trovare le
cose da fare a Mikonos.