Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Tel Aviv?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Tel Aviv

58 Collaboratori
Attività a Tel Aviv
GetYourGuide
(46)
53,18
GetYourGuide
(17)
53,18

28 cose da fare a Tel Aviv

Di interesse culturale di Caesarea
Caesarea Maritima
(3)
Anche chiamata Cesarea marittima o Cesarea Palestina. A metà strada tra Tel Aviv e Haifa abbiamo trovato un antico sito, occupato precedentemente dai Crociati fu poi dimenticato dal XIII secolo. Gli archeologi nel 1950 hanno salvato dall'oblio questa città portuaria fondata da Erode con l'appoggio romano. Costruito su un porto fenicio, deve il suo nome a Cesare. Erode la trasformò nel più grande porto a est, dotandola di strade cittadine, acquedotti, e facendola capitale della Giudea. S. Paolo è stato imprigionato nella città nel 58. La città era un centro intellettuale in epoca bizantina. I Crociati la utilizzarono anche come una città portuale.
Belvedere di Tel Aviv
Belvedere di Jaffa
(10)
E'impossibile da perdere. In un modo o nell'altro finirete sul lungomare di Tel Aviv e andando verso sud, arriverete a Jaffa. Poco prima di raggiungere la città, c'è un belvedere che si affaccia un po' sul mare e che ha una bella vista sia sul centro storico di Jaffa che sui grattacieli di Tel Aviv. E' anche un buon punto (questo, come d'altronte l'intero lungomare) per vedere il tramonto sul Mediterraneo. E’ impossibile non vederlo. In un modo o nell’altro finirai al lungomare di Tel Aviv e, proseguendo verso il sud, si arriva a Jaffa. Proprio prima di arrivare un belvedere si addentra un po’ verso il mare, donando una vista mozzafiato sia del centro storico di Jaffa sia dei grattacieli di Tel Aviv, dal lato opposto. Anche è un buon punto (questo e tutto il lungomare) per vedere il sole tramontare sul Mediterraneo.
Monumenti Storici di Tel Aviv
Old city of Jaffa
(9)
Yafo. La città da cui discendono i primi abitanti di Tel Aviv, la città che ha avuto il più grande porto in Israele per molti anni. Vale la pena passeggiare per le sue strade ed essere nel bel mezzo di un mercato arabo. Yafo. La città in cui vivono, in armonia, ebrei, musulmani e cristiani.
Mercati di Tel Aviv
Mercato Carmel
(5)
Amo i mercati di strada, soprattutto quando tutto intorno è moderno e loro continuano a sopravvivere, offrendo prodotti di qualità, migliori e più freschi rispetto a quelli dei supermercati. Il mercato Carmel di Tel Aviv è un grande esempio di mercato di strada. Anche se è considerato turistico ed è meglio visitarlo al di fuori delle ore di punta, la gente del posto lo continua a considerare come il proprio mercato di riferimento. E' pieno di bancarelle che vendono tutti i tipi di prodotti, dal cibo ai vestiti, dall'elettronica ai prodotti "tutti a un euro".
Spiagge di Tel Aviv
Banana Beach
(2)
Questa è la spiaggia di Tel Aviv. Questo è un luogo piacevole in cui vivere per l aria fresca che proviene direttamente dal Mediterraneo. La spiaggia è bella, spaziosa con sabbia fine per riposare. Quel giorno c'erano ballerini, probabilmente dell'Università di danza di Tel Aviv ben nota, che ballavano sulla spiaggia.
Rovine di Caesarea
Theatre at Caesarea National Park
(5)
Questo edificio ospitava 5.000 spettatori. Si è scoperta qui un'iscrizione che testimonia la presenza di Ponzio Pilato all'epoca di Cristo e un mosaico con maschere della commedia e della tragedia. Il teatro si trova nella parte meridionale della città. E 'stato commissionato dal re Erode ed è la prima struttura di intrattenimento romana costruita nel suo regno. Il pavimento semicircolare dell'orchestra , all'inizio pavimentato in gesso dipinto, è stato successivamente pavimentato in marmo. Il teatro è molto ben conservato e restaurato, il fatto è che è una gioia camminare attraverso di esso sul Mediterraneo, quasi paragonabile alla sensazione che trasmette quello di Tarragona.
Rovine di Caesarea
Aqueduct in Caesarea
(4)
Questa opera romana del secondo secolo ha sostituito l'antico acquedotto. Con 9 km di lunghezza, questi due acquedotti portavano l'acqua alla città dalle lontane fonti del nord. Il Talmud ha fatto pronunciare tale frase ad un dottore della legge "queste terme, questi acquedotti, questi circhi, li avete costruiti per i vostri grassi funzionari e le vostre prostitute, non per il popolo."
Belvedere di Tel Aviv
Osservatorio Azrieli
(3)
Dal 49° piano dell'Azrieli Center potrà ammirare una vista dall'alto di tutta la città, della sua costa e godere dei migliori tramonti. Il prezzo che vi si chiede in cambio è di circa 5 euro.
Musei di Holon
Museo del design di Holon
Inaugurato nel marzo del 2000, è un'opera dell'architetto israeliano Ron Arad. Il museo si trova ad Holon, a 45 minuti a sud di Tel Aviv. Si tratta di un museo relativamente piccolo, all'interno di un edificio spettacolare. Il percorso si trasforma in una passeggiata per le sale, dove si espone l'avanguardia più attuale, e vi permette di percorrere l'interno di un edificio avvolto da viali arancioni per giungere, attraverso corridoi, al punto di partenza. È un'opera realmente spettacolare sia per forma che per le sensazioni che offre.
Di interesse turistico di Tel Aviv
Giro Notturno per Tel Aviv
(2)
La vita notturna di Tel Aviv è fantastica. La città è piena di bar che, anche se al loro esterno apparentemente possono sembrare vecchi e trasandati, al loro interno combinano il moderno con il tradizionale giocando con l'architettura di siti antichi che assieme alla musica, le luci e la preparazione di cocktail rendono i luoghi da 10 per passare una buona notte. Il Breakdast Night Club è uno dei luoghi più raccomandati dagli abitanti di Tel Aviv, ma se non ti vuoi complicare la vita e godere dei posti migliori, è possibile contattare via Facebook (Igal Zeevi) con la guida che ci ha portato di qua e di la . Parla spagnolo e inglese.
Porti di Tel Aviv
Marina - Tel Aviv
(7)
UN BEL TRAMONTO Non c'è molto da dire, ci si siete e si gode del panorama; se possibile in buona compagnia e in tranquillità. La prima impressione è che l'area non ha bisogno di denaro. Nei caffè probabilmente il servizio non è dei migliori ma il resto, accidenti se va bene.
Giardini di Tel Aviv
Giardini Charles Clore
Una passeggiata al tramonto lungo il Charles Clore Garden è una delle maniere migliori per chiudere la giornata a Tel Aviv.Io lo visitai vigilia del Sabat e vi incontrai famiglie cantando,pregando mentre il sole tramontava. Le viste della parte vecchia di Giaffa soprattutto al tramonsto sono meravigliose.
Mercati di Tel Aviv
Nachlat Binyamin
(2)
Non è caotico come il mercato della frutta e della verdura che si trova accanto, ma è pieno di curiosità e di prodotti artigianali locali di ogni tipo. Pittura, scultura, ceramica, vetro, metallo, ciondoli, bracciali, scatole, ecc ... nei dintorni ci sono un sacco di ristoranti e caffè. La verità è che visitando i due mercati se ne va benissimo una mattinata... Il mercato è aperto solo di martedì e di venerdì 10,00-17,00.
Musei di Tel Aviv
Museo di Ilana Goor
(3)
Domenica pomeriggio a Tel Aviv. Dopo aver ammirato il panorama dal belvedere di Abrasha Parco, la nostra guida ci ha proposto di visitare l'interessante Museo di Ilana Goor, aperto da domenica a venerdì dalle 10 alle 16 e di sabato e nei festivi dalle 10 alle 18. È stata un'assoluta sorpresa! Il museo si trova su una collina ed è un gioiello architettonico già in sé; ha una vista mozzafiato sul Mar Mediterraneo. Utilizzato anche come casa dall'artista, questo affascinante edificio ospita una collezione di oltre 500 opere d'arte. Si tratta di un luogo ecletticamente magico e che mi ha permesso di scoprire una figura che finora non conoscevo: un'artista multidisciplinare e individualista, autodidatta e internazionale. Un luogo divertente, ma - a tratti - soffocante. La cucina e la terrazza sono i due punti più belli del museo. Interessante!
Giardini di Tel Aviv
Parco Iarkon a Tel Aviv
(7)
Il Parco Iarkon situato nella città di Tel Aviv rappresenta il giardino più famoso di Israele, in particolare grazie alla sua grande estensione, maggiore addirittura di quella del Central Park di New York. Si tratta quindi di un bellissimo luogo in cui fare passeggiate, giocare e godere della natura circostante.
Stazioni Ferroviarie di Tel Aviv
HaTachana
(3)
La cosa più chic del momento a Tel Aviv è la ristrutturazione della vecchia stazione ferroviaria. La stazione, che un tempo collegava Jaffa a Gerusalemme, è ora piena di ristoranti, caffetterie, boutique e centri espositivi. Uno dei punti di incontro della città.
Piazze di Tel Aviv
Piazza Habimah
(4)
Il centro culturale di Tel Aviv, dove hanno sede il teatro Nazionale e Auditorium è anche uno dei punti più belli di questa splendida, vibrante città. L'ampia piazza dai colori chiari, ampiamente rinnovata nel 2007 diventa 'viva' con uno splendido giardino interrato con alberi, fiori, piante grasse, erba e sabbia che invita a sedersi sulle tribune in legno, stare assieme e conversare con un tenue sottofondo di musica classica. Note che diventano percettibile solo quando si scende al livello delle piante e il traffico delle strade, non troppo distanti, appare improvvisamente lontanissimo. Un luogo davvero splendido, anche di sera. Il giardino è opera dell'architetto Dani Karavan.
Porti di Jaffa
Yafo Port
(2)
Andare a Jaffa è un viaggio nel tempo. Nonostante sia altamente conservato, è facile che la propria immaginazione vedere vecchie navi arrivare e attraccare nel porto. Immaginazione e caffè con una bella vista. Questo è tutto quello di cui abbiamo bisogno.