MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Ti piace Vilnius?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Vilnius

280 Collaboratori
  • Monumenti
    59 posti
  • Paseggiate
    15 posti
  • Shopping
    15 posti
  • All'aperto
    9 posti
  • Musei
    6 posti
Attività a Vilnius
GetYourGuide
(22)
10,91
Il più visitato a Vilnius
Vie di Vilnius
Užupis
(6)
Monumenti Storici di Vilnius
Piazza della Cattedrale di Vilnius
(4)
Castelli di Vilnius
Torre di Gediminas
(6)
Vie di Vilnius
Via della Letteratura
(5)
Monumenti Storici di Vilnius
Monumento a Gediminas
(4)
Chiese di Vilnius
Chiesa di San Nicola
(2)
Vie di Vilnius
Ghetto di Vilnius
Cattedrali di Vilnius
Cattedrale Ortodossa
(2)
Di interesse culturale di Vilnius
Museo del Genocidio
(2)
Città di Vilnius
Città vecchia di Vilnius
(2)
Di interesse culturale di Vilnius
Monumento alla Costituzione di Uzupis
(2)
Monumenti Storici di Vilnius
Porta dell'Aurora (Ausros Vartai)
(3)
Negozi di Vilnius
Aukso Avis
(1)
Di interesse culturale di Vilnius
La sinagoga di Vilnius
Cattedrali di Vilnius
Cattedrale di Vilnius
(3)
Chiese di Vilnius
(6)
Monumenti Storici di Vilnius
Campo di concentramento in Lituania
Chiese di Vilnius
Chiesa di San Nicola
(2)
Chiese di Vilnius
(6)
Chiese di Vilnius
chiesa dello Spirito Santa
(2)
Chiese di Vilnius
Chiesa di Santa Teresa
(1)
Chiese di Vilnius
Chiese di Vilnius
(2)
Chiese di Vilnius
(1)
Chiese di Vilnius
Chiese di Vilnius
Chiese di Vilnius
Chiese di Vilnius
Chiese di Vilnius
Chiese di Vilnius
Chiese di Vilnius
Chiese di Vilnius
Chiese di Vilnius
Chiese di Vilnius
Chiese di Vilnius
Chiese di Vilnius
Monumenti Storici di Vilnius
Piazza della Cattedrale di Vilnius
(4)
Monumenti Storici di Vilnius
Monumento a Gediminas
(4)
Monumenti Storici di Vilnius
Porta dell'Aurora (Ausros Vartai)
(3)
Monumenti Storici di Vilnius
Campo di concentramento in Lituania
Monumenti Storici di Vilnius
(3)
Monumenti Storici di Vilnius
Monumenti Storici di Vilnius
(2)
Monumenti Storici di Vilnius
(1)
Monumenti Storici di Vilnius
(1)
Monumenti Storici di Vilnius
Vie di Vilnius
Užupis
(6)
Vie di Vilnius
Via della Letteratura
(5)
Vie di Vilnius
Ghetto di Vilnius
Vie di Vilnius
Gedimino Prospektas
Vie di Vilnius
(1)
Vie di Vilnius
Vie di Vilnius
Vie di Vilnius
Vie di Vilnius
Vie di Vilnius

140 cose da fare a Vilnius

Vie di Vilnius
Užupis
(6)
Si trova dall'altra parte del fiume. Si tratta di un quartiere ricco di storia e si raccomanda di visitarlo di notte. Si tratta di una zona in cui un tempo risiedevano scrittori e artisti e veniva considerata come un paese a sé stante con il proprio statuto e per entrare e uscire dalla zona era perfino richiesto il passaporto.
Monumenti Storici di Vilnius
Piazza della Cattedrale di Vilnius
(4)
La Piazza della Cattedrale si trova nel centro storico di Vilnius. Qui, alla confluenza dei fiumi Neris e Vilnia, nacque la città. E' questa la piazza in cui le autorità politiche, militari ed amministrative della Lituania si concentrarono durante secoli. Al centro della piazza troviamo la Basilica di Vilnius. Si costuirono inoltre tre castelli per difendere il territorio: il Castello Alto, il Castello Basso e il Castello Curvo. Nella piazza si trova anche la statua del fondatore della città.
Castelli di Vilnius
Torre di Gediminas
(6)
La Torre di Gediminas è ciò che resta del Castello di Vilnius. Adesso è un simbolo della città e del paese. La torre è rappresentata sulle monete locali, i litas, ed è menzionata in poesie e canzoni patriottiche. Si può raggiungere a piedi (il percorso è abbastanza ripido) o con la funicolare. La vista della città dalla cima è mozzafiato! La torre è visitabile all'interno (a pagamento) e ospita un museo archeologico con i resti del castello. Dalla parte alta potrete vedere tutta la città. La torre è coronata dalla bandiera lituana. È il posto migliore della città per godersi la vista di Vilnius!
Vie di Vilnius
Via della Letteratura
(5)
Si tratta di una piccola strada pedonale dove c'è una mostra all'aperto dedicata agli scrittori, ottimi artisti che commemorano i diversi scrittori del paese.Mi è piaciuta moltissimo! E' un piccolo angolo di Vilnius da non perdere.
Monumenti Storici di Vilnius
Monumento a Gediminas
(4)
Gediminas, vissuto tra il 1275 e il 1341, governò il Gran Ducato di Lituania per 25 anni. E' il fondatore di Vilnius, la capitale. Noto per riuscire a mantenere buone relazioni diplomatiche con l'Europa, conseguì espandersi oltre i confini verso sud e verso est. Il monumento fu creato dall'americano-lituano Vytautas Kasuba.
Chiese di Vilnius
Chiesa di San Nicola
(2)
La Chiesa di San Nicola, in lingua lituana sv. Baznycia Mikalojaus, è la più antica chiesa della Lituania ed è stato costruita nel centro storico di Vilnius. E' stata costruita nel 14 ° secolo ed è menzionata dai documenti per la prima volta nel 1387. Gli archeologi credono che l'edificio che si conserva oggi sia quello originale. L'esterno è in stile gotico in mattoni, mentre l'interno è stato ristrutturato più volte. Il campanile è stato costruito nel 17 ° secolo in stile barocco.
Vie di Vilnius
Ghetto di Vilnius
Come tutte le città più importanti dell'Europa dell'Est prima della seconda guerra mondiale, anche Vilnius ha avuto il suo proprio ghetto: era una città in cui vivevano tantissimi ebrei. Quando i nazisti espansero il loro potere sull'Europa, gli Ebrei furono relegati a vivere in un quartiere in cui oggi troverete delle targhe commemorative.
Cattedrali di Vilnius
Cattedrale Ortodossa
(2)
La cattedrale di Theotokos o anche della Vergine è una delle chiese piu' antiche di Vilnius, ed è stata costruita nel XIV secolo, prima della cristianizzazione della Lituania, quando il Granducato di Lituania era ancora uno degli stati dei pagani d'Europa. Divenne un centro spirituale molto importante per la popolazione cristiana, in costante aumento, nel Paese. Dopo la conversione della Lituania allla religione cattolica, la cattedrale ortodossa fu sotto la protezione da principi Konstanty Ostrogski e Konstanty Wasyl Ostrogski, che la restaurarono dopo la caduta della cupola della cattedrale, avvenuta nel 1506. Dopo la morte dei principi, la cattedrale nel 1609 venne presa dalla chiesa greca e fu restaurata seguendo lo stile tipico della regione. Nel 1748 a seguito di un grande incendio la cattedrale venne abbandonata e l'edificio fu utilizzato per altri scopi. La cattedrale venne nuovamente distrutta dall'esercito russo. L'edificio fu gravemente danneggiato durante la seconda guerra mondiale, e nel 1948 iniziarono i lavori di restauro, anche se i lavori non sono furono completati prima del 1957. Oggi la cattedrale appartiene alla Chiesa ortodossa russa ed è stata nuovamente restaurata nel 1998. I loro servizi sono per lo più frequentato dai russi e dai bielorussi residenti a Vilnius.
Di interesse culturale di Vilnius
Museo del Genocidio
(2)
Gli ex palazzi del Kgb ospitano ai giorni nostri sulla Gedemino prospekt tra le altre cose un suggestivo e interessante museo del genocidio del popolo lituano prima da parte nazista poi da parte sovietica, foto reperti , didascalie anche in inglese ricordano le sofferenze del popolo lituano e le resistenze partigiane agli invasori, al piano terra le prigioni del Kgb, la sala degli interrogatori e delle esecuzioni, la ricostruzione delle centraline di intercettazioni telefoniche sono inquietanti testimonianze del triste passato.
Città di Vilnius
Città vecchia di Vilnius
(2)
Vi presento la mia città natale, la città di Vilnius, che ho riscoperto dopo aver passato un anno accademico all'estero, nel Regno Unito. Vilnius è una città colorata, semplice nelle forme e con uno spirito barocco, con colori tenui e piacevoli...
Di interesse culturale di Vilnius
Monumento alla Costituzione di Uzupis
(2)
Capirete che state arrivando nella zona di Uzupis perché troverete sui muri degli specchi su cui è scritta la Costituzione di Uzupis, un "quartiere-stato indipendente". La costituzione è scritta in diverse lingue, ogni specchio ospita una lingua diversa e recita i diritti dei cittadini di Uzupis: il diritto di sorridere, di festeggiare il compleanno, di avere cani, gatti ... Si tratta di un quartiere di artisti, quindi tutto è molto creativo.
Chiese di Vilnius
Chiesa di San Pietro e Paolo (Sv. Apastalu Petro ir Povilo Baznycia)
(2)
Chiesa cattolica di stile barocco, la chiesa di San Pietro e Paolo, considerata patrimonio dell'ex Unione Sovietica, è stata una delle poche che si sono mantenute intatte, in quanto molti edifici di questo tipo sono diventati musei, fabbriche...Al suo interno vi aspettano 2000 figure in stucco.
Monumenti Storici di Vilnius
Porta dell'Aurora (Ausros Vartai)
(3)
Benvenuti nel centro storico di Vilnius. All'esterno la porta è decorata in alto da simboli cavallereschi della capitale. Al suo interno c'è un balcone che dà in cui in genere si celebrano funzioni mentre i fedeli trovano posto all'interno della struttura e all'esterno.
Negozi di Vilnius
Aukso Avis
(1)
È il mio negozio preferito! Ogni volta che vado a Vilnius (ci sono stata solo 2 volte) passo da qui! Ha belle cose, dagli orecchini alle spille, ai bracciali, alle collane ... Ogni cosa è bella e soprattutto originale! Ogni pezzo è unico! Non è economico, le spille costano almeno 30€, ma sono bellissime! Vengono realizzate all'interno del laboratorio e ogni pezzo è unico. Ogni volta ho acquistato qualcosa. Il personale parla inglese e vi farà vedere e toccare tutto quello che volete! È un negozio molto bello e facile identificare: all'esterno vedrete delle grandi bambole appese.
Di interesse culturale di Vilnius
La sinagoga di Vilnius
Non lontana dalla stazione e dalla stazione degli autobus la grande sinagoga di Vilnius costruita nel 1903 è il centro della piccolissima comunità ebraica rimasta dopo l' arrivo dei nazisti, Vilnius contava più di cento sinagoghe e 100000 ebrei che furono in gran parte deportati e uccisi nei vari lager,
Cattedrali di Vilnius
Cattedrale di Vilnius
(3)
La Cattedrale di Vilnius è la principale chiesa cattolica della Lituania. Si trova in una delle più grandi e belle piazze del centro storico di Vilnius, ma purtroppo è stata completamente ricostruita. La cattedrale originale fu costruita nella metà del XIII secolo dall'allora re della Lituania , Mindaugas. Da allora la cattedrale ha attraversato diverse fasi ed è stata utilizzata come chiesa cattolica e come tempio pagano. L'ultima ristrutturazione è stata effettuata tra il 2006 e il 2008: purtroppo con questi ultimi lavori la cattedrale ha perso parte del suo antico splendore ed ha assunto dei dettagli moderni che prima non aveva. L'ingresso è gratuito e, all'interno, si conservano circa 40 opere. All'interno è molto "piatta", nel senso che non è molto decorata. Nella cripta della cattedrale sono sepolti vari personaggi importanti della storia della Lituania, quali Vytautas il Grande, uno dei più famosi governatori del Granducato di Lituania, sua moglie Anna e suo fratello Sigismondo. A proposito, mi ha sorpreso molto il fatto che la torre fosse totalmente separata dalla cattedrale.
Chiese di Vilnius
(6)
Monumenti Storici di Vilnius
Campo di concentramento in Lituania
Si tratta di uno dei posti più desolanti che abbia mai visto e contemporanemante è in grado di trasmettere un'inspiegabile pace. Per arrivarci, occorre prendere il treno da Vilna in direzione Trakai o Kaunas (ci sono circa 20 treni al giorno)che impiega 20 minuti. Una volta arrivati a Paneriai, bisogna scendere dal treno ed incamminarsi in direzione di via Agrasty, lasciandosi le case sulla sinistra e la via sulla destra. Camminando per circa 1 km, vi troverete dinnanzi ad un'enorme scritta su pietra: "Paneriu Memorials". Vi è inoltre un testo in lingua russa che ricorda i 100.000 cittadini sovietici che morirono in questo campo di sterminio, mentre le scritte in lituano ed ebraico ricordano le 70.000 vittime ebree. Un sentiero conduce al mausoleo con due monumenti, uno ebreo con la stella di David ed un altro sovietico, un obelisco coronato da una stella. Da questo punto centrale, si possono seguire vari percorsi che conducono a distinte fosse comuni. Una delle fosse più profonde pare fosse stata creta per contenere i resti di coloro che furono obbligati a polverizzare le ossa di altre persone. All'interno del campo si trova inoltre una piccola casa-museo che mostra gli orrori lì commessi. Questo luogo mostra l'orrore sino al quale si può spingere l'essere umano, in grado di uccidere i suoi simili per ragioni politiche, ideologiche o religiose. Ma ricorda anche il valore della vita.
Le destinazioni vicine più popolari

Cose da visitare e da fare a Vilnius

Le cose da fare a Vilnius sono innumerevoli. La città è dotata di un grande patrimonio di edifici di grande valore e alcuni molto moderni, musei, parchi e una vasta gamma di attività. Possiamo iniziare il nostro percorso attraverso il centro storico, il primo dei luoghi da vedere a Vilnius. Si tratta del più grande e meglio conservato quartiere medievale in Europa orientale ed è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO nel 1994. Si compone da 74 distretti, con 70 vie e vicoli, conta 1487 edifici ed è un luogo dove si mescolano diverse stili: gotico, rinascimentale, barocco e neoclassico.
La via Pilies è l'arteria principale che congiunge la città vecchia e il centro della vita commerciale. Nel centro della città si trova poi la strada Gediminas che conduce alla Piazza Duomo e alla Piazza del Municipio.

Un'altro dei posti da vedere a Vilnius
essenziali è il Castello, un gruppo di edifici sormontati dalla Torre Gediminas. Tra cosa vedere a Vilnius ci sono anche
la Piazza del Duomo, il Palazzo della Lituania, ed i resti di numerosi castelli medievali.
La Casa dei Firmatari, il luogo in cui venne firmato nel 1918 l'Atto di Indipendenza della Lituania, è ormai un luogo storico e una delle cose da
vedere a Vilnius
che non possono mancare.

Tra cosa visitare a Vilnius ci sono numerosi musei, il Museo delle vittime dei genocidi, la National Gallery of Art, il Museo Nazionale della Lituania,
il Center for Arts Jonas Mekas e molti altri.

Per ciò che riguarda l'architettura moderna citiamo la Torre Europa di 129 metri o il complesso edilizio "Vilnius Affari Harbour". Se vuoi scoprire ancora cosa c'è a Vilnius o sapere cosa fare a Vilnius oggi su minube troverai moltissime idee.