Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Sintre?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Sintre

6 Collaboratori

3 cose da fare a Sintre

Negozi di Sintre
Monumenti Storici di Sintre
Túmulo dos Dois Irmãos
Oggi siamo diretti a Sintra e sappiamo che nella città storica i parcheggi sono piuttosto piccoli e limitati, così ci fermiamo nel piccolo borgo di S. Pedro de Penaferrim, a soli due chilometri di distanza. Lungo il viale principale troviamo una tomba, molto grande, in sasso, che ci incuriosisce con la leggenda che avvolge di mistero questo luogo. L’arcano nasconde l’esatta realizzazione della costruzione della tomba e il ritrovamento dei due cadaveri, di cui si è molto parlato e scritto tempi addietro. La leggenda narra la storia di due fratelli, uniti da un’unico destino, l’amore per una bella ragazza dagli occhi fatati. Entrambi i fratelli corteggiavano segretamente la ragazza, ma una notte incontrandosi al buio senza riconoscersi uno uccise l’altro. Quando il fratello sopravvissuto capì di aver ferito mortalmente il suo consanguineo per l’amore della stessa donna, il dolore fu così devastante da indurlo a togliersi la sua stessa vita. Nello stesso tumulo vennero sepolti i due cadaveri, con due stele funerarie di forma discoidale. Ma quando nell’aprile del 1830 il tumulo venne aperto, la leggenda perse di credibilità in quanto nel fosso venne trovato un solo scheletro. “La tomba dei due fratelli” resta tuttavia un sarcofago in stile romanico, che merita una piccola sosta anche solo per la romantica leggenda che rappresenta.
Chiese di Sintre
La Chiesa di S. Pedro de Penaferrim
Il nostro giro alla scoperta di ritrovamenti del medioevo ci porta alla visita della Chiesa di S. Pedro, una delle primissime parrocchie istituite in Portogallo, di origine medievale, costruita a ridosso del perimetro delle mura del Castello moresco di Sintra. La realizzazione di questa chiesa è riconducibile al XIV secolo anche se l’abside e i suo contrafforti appartengono ad una precedente costruzione più antica. Le prime testimonianze dell’esistenza della chiesa di S. Pedro vengono confermate da una pergamena custodita nell’archivio storico di Sintra, risalente al 1403. Intorno al 1500 la chiesa venne arricchita dell’abside e delle sue quattro contrafforti che riflettevano lo stile gotico del momento. Un grande terremoto alla fine del XVI secolo danneggiò gran parte dell’edificio religioso, ma i lavori conseguiti successivamente riuscirono a resistere al tremendo terremoto del 1755. La facciata principale della chiesa così come la torre si presenza in stile barocco, mentre l’interno del tempio è formato da un’unica navata con volta a manuelino, stile tardo gotico tipico portoghese. Sopra all’ingresso primario possiamo notare un grande blasone ricco di decorazioni con torri, fiori ed animali. Per poterla visitare è necessario attendere gli orari delle Sante Messe.
Attività a Sintre
Civitatis
(54)
38
Civitatis
(2)
19
Risparmia
Civitatis
(14)
250
Civitatis
(92)
45