Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Sibiu?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Sibiu

69 Collaboratori

30 cose da fare a Sibiu

Città di Sibiu
Sibiu
(7)
La città di Sibiu è situata nel centro della Romania. Fu capitale culturale europea quando la Romania entrò nell'Unione Europea. Tipici sono i suoi tetti, con finestre che sembrano occhi: mi sono piaciuti tantissimo. Ha alle spalle una storia molto interessante che vi consiglio di cercare e leggere perchè ne vale veramente la pena.
Piazze di Sibiu
Piata Mica
(4)
Piata Mica significa "piccola piazza" e questa piazza lo è davvero, ma insieme a Piata Mare, costituisce il cuore della città medievale della città di Sibiu. I lati a nord e ad est presentano un insieme di edifici con arcate, che appartenevano ai più famosi artigiani della città. Questi vivevano nella parte superiore, mentre nella parte inferiore avevano un piccolo negozio per esposizione e nella parte posteriore un laboratorio che dava su un piccolo giardino, in cui coltivavano patate e cipolle. In ricordo a questa ricchezza artigianale, oggi vi è un locale che espone esemplari in porcellana, tessuti ed altri oggetti della regione. All'interno della Casa Artelor del 1370, in passato vi era la sede del mercato coperto, trasformato poi in mercato della carne. Oggi invece è una galleria d'arte che espone dipinti di artisti nazionali. Nell'altro lato della piazza, le case sono state trasformate in ristoranti e hotel. Durante la notte, è un luogo pittosto animato ed accogliente con i suoi numerosi ristoranti in cui andare a mangiare.
Monumenti Storici di Sibiu
Cattedrale Evangelica Luterana
(3)
Cattedrale evangelica di S. Maria di Sibiu è situata dietro quella della Piata Mica, la piccola piazza di Sibiu. Si vede da lontano quanto è alto il suo campanile, con 74 metri di altezza, è un emblema della città. La chiesa venne eretta nel 1520 nello stesso luogo dove c'era anche una basilica romanica del XII secolo. Quello che vediamo oggi è l'aspetto migliore del restauro eseguito nel XIX secolo. L'interno della chiesa è in stile gotico, con archi in pietre funerarie degne di interesse. Il resto degli interni è abbastanza moderno, ma interessante è che si può salire sulla torre del campanile per vedere tutta la città medievale. La torre ha sette torrette più basse, ed è la più elevata di tutta la Transilvania. La città di Sibiu fu allora fortificata con la chiesa nel suo centro, affermando il suo potere economico e la sua forza di fronte agli invasori.
Monumenti Storici di Sibiu
Turnul Sfatului - Torre del Consiglio
(2)
Il Turnul Sfatului, o Torre del Municipio, si trova tra la piazza principale e la piccola piazza di Sibiu. È un emblema della città, forse il suo monumento più noto. La torre fu costruita nel XIII secolo ed è nominata per la prima volta in un documento del 1370. Il suo nome la mette in relazione diretta con l'edificio che si trova accanto, il primo municipio della città. La torre serviva anticamente da porta d'entrata della città, da difesa e da fortificazione. Cadde alla fine del XVI secolo, ma venne ricostruita. L'ultimo livello è stato aggiunto nel 1829 e il tetto che si vede ora è del diciannovesimo secolo. Nel corso del tempo la torre è stata utilizzata come magazzino di cerali, come prigione... È possibile salire le scale per ammirare la città medievale dall'alto.
Zone di Shopping di Sibiu
Corso
(1)
Il Corso è la strada principale dello shopping di Sibiu. Inizia a Ovest della città e arriva fino alla piazza principale, Piata Mare. Nel XVIII e XIX secolo le famiglie più importanti della città risiedevano in questa strada. Di sera e nei fine settimana si veniva a passeggiare lungo questa strada vestiti con abiti eleganti. Oggi questa è ancora una strada vivace, le vecchie case sono state ristrutturate e dipinte con colori allegri e ai piani inferiori sono stati aperti i negozi più prestigiosi della città. Ci sono molti ristoranti e alcuni chioschetti un cui è possibile prendere un trancio di pizza e qualcosa da bere. I prezzi sono più bassi rispetto a quelli spagnoli... tutti tranne quelli delle grandi marche internazionali.
Chiese di Sibiu
Chiesa dei Gesuiti
(4)
La chiesa gesuita di Sibiu si trova nella piazza principale, Piata Mare. Si tratta di un grande edificio con una torre campanaria che domina la piazza. Ci sono due campanili, e le due sono di colore giallo, ma l'altra era la torre pubblica dove si conservava il grano e si facevano riunioni politiche. La chiesa risale al momento dell'installazione dei Gesuiti a Sibiu, ed è stata costruita sul lato nord della piazza. Ha ospitato l'intera comunità Sibiu gesuita nel Medioevo. Adesso c'è anche una chiesa splendida, che si può visitare durante il giorno, tranne nelle ore della funzione religiosa. Alcuni dipinti sono di grande valore, come la pala dell'altare maggiore.
Negozi di Sibiu
Museo di arte popolare
(1)
Il Museo di arte popolare si trova a Sibiu, in Piata Mica, installato al piano terra della casa Artelor. La casa si chiama anche Casa delle Arti ed è composta da quattro o cinque sale in cui sono esposti prodotti artigianali della regione. Ogni artigiano lascia i propri prodotti e indica il prezzo su dei cartellini. I prezzi non sono negoziabili, ma sono calcolati in modo che gli artigiani possano ottenere una ricompensa equa per il lavoro svolto. Ci sono opere in argilla dipinta, che vanno dai piccoli posacenere ai grandi piatti da frutta. Sono decorati con colori semplici e allegri. Poi ci sono altri prodotti di vetro, piccoli animali e vasi pittoreschi. Ci sono anche foto della regione che potete acquistare e incorniciare. Un posto con molta varietà.
Di interesse culturale di Sibiu
Silos di cereali
(1)
Nella piazza principale di Sibiu, Piata Mare, troverete alcuni buchi nel terreno coperti da dei pezzi di metallo con una finestra attraverso cui è possibile guardare. Si tratta di antichi silos utilizzati per conservare i cereali della città. In epoca medievale, Sibiu era una città sassone fortificata. La popolazione parlava tedesco perché era composta da gente venuta dalla Germania appositamente per coltivare questa grande radura. Dopo il raccolto, il grano veniva conservato nel sottosuolo della città. In questo modo, se fossero arrivati degli invasori e avessero dato fuoco alle case, gli abitanti sarebbero comunque riusciti a sopravvivere grazie a questi granai segreti.
Musei di Sibiu
Museo di Storia Naturale
Il Museo di Storia Naturale di Sibiu si trova all'altezza delle antiche mura medievali della città, in una zona dove vì è una parte ben conservata della muraglia. Fa parte di un gruppo di musei, creati nel XIX secolo dal governatore dell'Austria Brukenthal, amante dell'arte e della cultura. Il museo è aperto dal Martedì alla Domenica dalle 10 alle 18 , chiude il Lunedi e il primo Martedì di ogni mese. In inverno è chiuso al Martedì. Iniziò a funzionare ed ad essere aperto al pubblico dalla metà del secolo XIX,grazie alla società di Scienze Naturali della Transilvania. Attualmente ha più di un milione di oggetti organizzati per temi,Ben fatto soprattutto per i bambini,peccato che quasi nessun reperto sia tradotto.Ci si può trovare, rettili,ornitologia,mammiferi e anche botanica. Molti reperti di valore furono consegnati al museo grazie alle influenze dei membri di questa società scientifica.
Monumenti Storici di Sibiu
Città vecchia
(3)
La parte vecchia di Sibiu, costruita nell'Eta' Media dai Sassoni provenienti dalla Germania è sicuramente la principale attrazione della città. E ' un complesso molto bello e armonioso. La maggior parte degli antichi edifici del centro sono stati costruiti dai tedeschi, principalmente uomini d'affari piuttosto ricchi, che godevano di privilegi concessi dal re. La causa fu che accettarono di istallarsi a Sibiu e di difendere questo territorio, il re quasi non li faceva pagare le tasse, e questo duro' per secoli! Le vecchie case di Sibiu trasmettono questa opulenza. Tra gli edifici più principali, c' è la Torre del Consiglio, la casa a forma triangolare, costruita nel XIV secolo, il monastero dei Domenicani, costruito nel 1474, che divenne poi il monastero delle Sorelle Orsoline nel 1728. Una cosa che mi è piaciuto di Sibiu è che, dopo che la città è stata eletta capitale europea della cultura nel 2007, sono stati installati in tutte le vie, cartelli con la storia dei monumenti storici, l'importanza che hanno avuto nella vita della città, e le mappe per localizzare meglio ogni zona di interesse e non perdere nulla.
Vie di Sibiu
Strada Avram Iancu
(1)
La strada Avram Iancu è una via in grado di rappresentare in maniera perfetta la società che viveva nella parte alta di Sibiu: ci sono, a esempio, le case degli uomini d'affari sassoni che esponevano nei cortili interni delle abitazioni le loro mercanzie e che generalmente sono visitabili. I cortili e gli edifici sono affascinanti. Basta poi spingere le pesanti porte di legno delle case (a prima vista austere) per immergersi in un altro mondo, poetico e silenzioso, fatto di vecchie auto arruginite, piccoli giardini, balconi in legno, vestiti stesi ad asciugare... Generalmente le persone permettono di entrare nelle proprie case senza troppi problemi: queste case, infatti, non appartengono a una singola famiglia visto che non molto tempo fa vennero frazionate in piccoli appartamenti; da allora gli abitanti continuano a vivere in regime di semi-comunità attorno a un unico cortile centrale. Venendo dalla parte della Piata Mara troverai il numero civico 7: sul fondo del giardino è visibile ancora una parete in mattoni, unico resto di quella che era l'antica muraglia della città. Al numero 16 potrai ammirare la famosa facciata triangolare di casa Bobel , edificio del XV secolo. Di fronte, la cosiddetta Passeggiata degli Studenti si collega direttamente alle strade più antiche della città.
Mercati di Sibiu
Mercato
(2)
Siamo andati al mercato di Sibiu per fare colazione. Erano le 9 di mattina, ma c'erano già un sacco di uomini con la birra in mano che mangiavano salsiccia e patatine fritte. Al mercato abbiamo trovato la migliore frutta di stagione: ciliegie, fragole, pesche, ecc. Il prezzo della frutta è ridicolo rispetto a quello spagnolo: un kg di ciliegie costa solo un euro e un euro costano anche i lamponi, già lavati e pronti per essere mangiati. Gli stand che vendono carne si trovano attorno al cortile centrale e sono tutti dotati di frigorifero. Non consiglio il pesce, perché la località è lontana dal mare. E' un bel posto da visitare nelle prime ore del mattino per osservare come si svolge la vita quotidiana della gente del posto.
Monumenti Storici di Sibiu
Casa Artelor
(1)
Il Artelor casa, in Piata Mica, è l'antica casa della corporazione dei macellai. Nell'età media ovvero nel Medioevo, le corporazioni di artigianato e fraternità si organizzavano intorno a lui nello stesso luogo per specialità. La casa viene menzionata per la prima volta nel 1370. La facciata sud venne costruita un po 'più tardi, nel 1789. Ora il nome di famiglia Artelor significa casa delle arti. Ospita una galleria d'arte, dipinti, artigianato, e il museo etnografico. Sotto, gli archi separavano i negozi di ogni macellaio o commerciante che faceva affari nella piazza. Accanto alla casa c'è una mappa che ti insegna altri punti di interesse nella bellissima Mica piazza.
Musei di Sibiu
Astra National Museum Complex
(1)
ASTRA è un complesso formato da vari musei. Si trova a Sibiu. Comprende il museo della cultura della Transilvania, il museo delle tradizioni popolari, il Museo Etnografico e il museo sassone. Il complesso praticamente funziona come un ponte che mette in comunicazione le tradizioni rumene e quelle sassoni. I Rumeni crearono la propria capitale non lontano da qui, nella regione della Valacchia. L'associazione culturale ASTRA cominciò nel 1897 a creare questi musei per preservare la ricca cultura del passato. Per esempio a Bucarest ha costruito anche il "museo del popolo", nel parco Herastrau, all'interno del quale sono ricreati gli ambienti di molte regioni della Romania. A Sibiu ci sono il museo del bosco di Dumbrava Foresta, a 3 km a sud, e la casa Hermes in Piata Mica, che ospita il Museo Internazionale di Etnografia.
Monumenti Storici di Sibiu
Mura cittadine
(1)
Sibiu si trova nella parte centrale della Romania ed è una città storica fondata in epoca medievale dai Sassoni. Arrivati dalla Germania per coltivare queste terre e difenderle dal re d'Ungheria, ai Sassoni vennero concessi molti privilegi e l'esonero dalle tasse. Attorno alla città venne costruita una grande muraglia protettiva nel XIII secolo. Alcuni resti del suo tracciato possono essere scorti tra Piazza Mare e Piazza Mica, la piccola e la grande piazza. Le strade sono abbastanza strette e le case sono attaccate tra loro, in modo da resistere meglio ad eventuali attacchi. Il circuito murario non è interamente conservato perché la maggior parte delle mura è stata distrutta per permettere di ampliare la città. Nel centro storico se ne conserva questo tratto che è stato ristrutturato e che è dotato di due torri di guardia. Sono le uniche rimaste a Sibiu: il resto delle mura non ha conservato la parte in elevato. Non è possibile accedere alle torri.
Chiese di Sibiu
Chiesa di Sant'Ursola
La chiesa greco-cattolica di Sant'Ursola si trova nel centro storico di Sibiu, a pochi passi dalla piazza principale, in direzione della stazione dei treni. Questo spazio, nell'Età Media, era occupato da un monastero domenicano; nel 1543 si converte in chiesa luterana e, solo nel XVIII vi si installa una chiesa cattolica dell'Ordine delle Ursuline, arrivate da Sighisoara. La chiesa è di stile barocco, con molti dettagli gotici e si sottolineano la porta principale e le statue all'interno. Ciò che più sirprende è però il fervore degli abitanti, che in grandi quantità si recano alla chiesa durante tutta la giornata. La chiesa è intitolata a Santa Ursola.
Monumenti Storici di Sibiu
Piata Aurarilor
La piazza degli orafi. Nel medioevo nella città di Sibiu ogni piazza era occupata da un gruppo specifico di artigiani che lì aveva le proprie botteghe e vendeva i propri prodotti. Era molto più facile allora: ci si poteva recare direttamente in piazza e valutare tutte le proposte prima di acquistare. Questa piazza è circondata da casette in stile tardo-gotico e da altre più recenti. Non esitate a spingere le porte, queste case ora appartengono a delle famiglie che vivono in piccoli appartamenti disposti attorno a un cortile centrale. L'interno delle case è affascinante e ogni porta nasconde un piccolo mondo diverso. Da questo luogo passava il circuito murario di XIII-XIV secolo: oggi non esiste più, ma un tempo delimitava la città medievale.
Monumenti Storici di Sibiu
Casa Hermes
(1)
La Casa Hermes è una delle più caratteristiche case medievali del centro medievale di Sibiu. Si trova nella parte posteriore di Piata Mica, in piazza Huet, la stessa piazza che ospita la Cattedrale. Da qui passavano le mura della città fortificata: un tempo, quindi, casa Hermes si trovava proprio ai confini di Sibiu. Attualmente Casa Hermes ospita alcune esposizioni del museo etnografico della città. La casa Hermes è stata costruita in legno nel XIII secolo. La facciata è molto particolare e assomiglia a un piccolo castello. E' stata restaurata nel 1997 e al suo interno ha anche delle bellissime grotte con archi in pietra. Le camere al piano terra e al primo piano hanno soffitti in legno e conservano elementi decorativi del XVIII secolo.