MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Ti piace Santander?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Santander

436 Collaboratori
  • Monumenti
    42 posti
  • All'aperto
    33 posti
  • Spiagge
    13 posti
  • Paseggiate
    19 posti
  • Divertimento
    10 posti
  • Musei
    7 posti
  • Shopping
    13 posti
  • Vita notturna
    11 posti
Attività a Santander
GetYourGuide
(4)
13,74
Il più visitato a Santander
Palazzi di Santander
Palazzo della Magdalena a Santander
(145)
Golfi di Santander
Spiaggia di Santander
(67)
Spiagge di Santander
Spiaggia El Sardinero
(91)
Di interesse culturale di Santander
Faro Cabo Mayor
(68)
Spiagge di Santander
Playa del Camello
(51)
Statue di Santander
Monumento ai Raqueros a Santander
(39)
Zoo di Santander
(21)
Belvedere di Santander
I Giardini di Piquio a Santander
(16)
Spiagge di Santander
Spiaggia Los Peligros
(8)
Teatri di Santander
Palais des Festivals
(5)
Spiagge di Santander
(6)
Musei di Santander
Museo Dell'uomo e il mare
(17)
Spiagge di Santander
Spiaggia El Sardinero
(91)
Spiagge di Santander
Playa del Camello
(51)
Spiagge di Santander
Spiaggia Los Peligros
(8)
Spiagge di Santander
(6)
Spiagge di Santander
Spiaggia Virgen del Mar
(5)
Spiagge di Santander
Spiaggia Bikinis
(4)
Spiagge di Santander
(3)
Spiagge di Santander
(1)
Spiagge di Santander
(1)
Spiagge di Santander
(3)
Spiagge di Santander
(1)
Spiagge di Santander
(1)
Spiagge di Santander
(1)
Statue di Santander
Monumento ai Raqueros a Santander
(39)
Statue di Santander
(4)
Statue di Santander
(3)
Statue di Santander
Monumento a Galdós a Santander
(1)
Statue di Santander
(3)
Statue di Santander
(4)
Statue di Santander
(3)
Statue di Santander
(2)
Statue di Santander
Statue di Santander
Statue di Santander
(1)
Statue di Santander
(3)
Statue di Santander
(2)
Statue di Santander
Statue di Santander
Statue di Santander
(1)
Vie di Santander
(6)
Vie di Santander
(3)
Vie di Santander
(9)
Vie di Santander
Vie di Santander
(1)
Musei di Santander
Museo Dell'uomo e il mare
(17)
Musei di Santander
(13)
Musei di Santander
(9)
Musei di Santander
(1)
Giardini di Santander
(8)
Giardini di Santander
(5)
Giardini di Santander
(4)
Giardini di Santander
(3)
Giardini di Santander
(1)
Giardini di Santander
(2)
Giardini di Santander
Giardini di Santander
Giardini di Santander
(2)
Giardini di Santander
Giardini di Santander
Giardini di Santander
(4)

208 cose da fare a Santander

Palazzi di Santander
Palazzo della Magdalena a Santander
(145)
Questo Palazzo si trova nella Penisola della Magdalena a Santander,in CANTABRIA. Il mio posto favorito per passeggiare, bei panorami dal recinto, spiaggia, mini zoo...Inoltre nel Palazzo mi sono sposato, un vero lusso al servizio dei cittadini. Ve lo consiglio. Sede dell'Università estiva internazionale MENENDEZ PELAYO. Conosciuta internazionalmente. Ve lo consiglio, merita una visita.
Golfi di Santander
Spiaggia di Santander
(67)
Conosco poche città che uniscano così bene la spiaggia e il mondo urbano. Seduto sulla sabbia della spiaggia di Santander, mi sento nel bel mezzo del nulla, tra i bagnanti e i turisti sono lì solo a godersi il sole, le onde che rotolano dolcemente, l'acqua salata che guarisce le ferite della pelle e aiuta a dimenticare quelle dell'anima. Ma subito dopo inizia il territorio asfaltato delle strade con grandi viali e marciapiedi puliti e bianchi. Le strade di Santander sono eleganti, le facciate sono sobrie.
Spiagge di Santander
Spiaggia El Sardinero
(91)
El Sardinero è la spiaggia per eccellenza di Santander, anche se in realtà quando c'è la bassa marea si separa in due spiagge. Nel XIX secolo si diffuse la moda di recarsi nei posti di mare per trarne benefici per la propria salute: all'epoca El Sardinero era diviso in due spiagge. La prima era destinata alle persone della classe medio-bassa, l'altra ai ricchi. Oggi El Sardinero è una spiaggia frequentata da famiglie, ci sono le onde del Cantabrico, molta sabbia e un bel lungomare. Si dice che il nome di questa spiaggia derivi dal fatto che in uno dei suoi estremi i pescatori erano soliti arrostire le sardine e venderle a chiunque volesse assaggiarle.
Di interesse culturale di Santander
Faro Cabo Mayor
(68)
Già dal 1778 si provò a costruirlo, ma solo nel 1883 vennero finalmente approvati i lavori. S'incendiò per la prima volta il 15 agosto del 1839, da un focolaio che si alzò da un luogo noto come la torre di controllo di Cabo Mayor dove, fin dai tempi remoti, si davano segnali alle navi, con bandiere di giorno e fuochi di notte. Con l'installazione di gruppi elettrogeni, della sirena da nebbia e altri apparecchi tecnici, nel 1935 venne aggiunto un edificio come alloggio per i guardiani.
Spiagge di Santander
Playa del Camello
(51)
Prima di arrivare al parco del palazzo de La Magdalena, al termine della lunga distesa di spiagge che si estendono senza soluzione di continuità nella zona nordest di Santander, si incontra questa bella spiaggia, movimentata da una roccia che si protende verso il mare e che caratterizza questo lembo di sabbia, distinguendola da tutte le altre della zona. Le acque sono limpidissime, calme e basse e invitano a rimanere "a mollo" a lungo. La spiaggia è libera, molto frequentata ma non eccessivamente affollata. Sopra di essa, c'è un parcheggio che, in alta stagione, è comunque sempre pieno.
Statue di Santander
Monumento ai Raqueros a Santander
(39)
Questo monumento si compone di quattro figure di bronzo, situate molto vicino al porto sportivo, tra il Palazzetto dell'imbarco e il club Nautico di Santander. Le esculture sono 4 bambini, uno in piedi che guarda il mare, due seduti e un altro che si lancia in mare. Nel suolo c'è una targa commemorativa. Rappresentano dei personaggi tipici si Santander chiamati "raqueros". Erano bambini poveri o senza casa che si sostenevano raccogliendo le monete che i turisti tiravano in mare. Alla loro epoca (fine del XIX, inizi del XX secolo) si trasformò in una sorta di spettacolo. Era adirittura molto tipico farsi una foto con loro.
Vie di Santander
Il Paseo de Pereda a Santander
(27)
Senza dubbio la strada più emblematica e transitata di Santander è il Paseo de Pereda che, nel 1985, è stato dichiarato Bene d'Interesse Culturale sotto la categoria di Complesso Storico. E' un grande viale a più corsie a doppio senso di circolazione che scorre parallelo al mare e al porto, da Puerto Chico fino al palazzo della posta. Vi si trovano numerosi edifici storici e signorili che vanno dal XVIII secolo sino ai principi del ventesimo, distinguendo in particolare, per la sua monumentualità e avanguardia, quello della banca Santander. Ci sono anche molte attività commerciali e negozi, tra cui la tipica gelateria Frypsia e la caffetteria Suizo. Alla fine del Paseo si trovano i Giardini di Pereda con il monumento di "Pereda alla montagna" dove è inoltre ubicato uno degli uffici del turismo di Santander. La zona è occupata da mercatini e fiere durante tutto l'anno e tutte le domeniche (fiera del libro, mercato medioevale, hippie, fiera gastronomica della "tapa"...). Sul marciapiede opposto del corso si trovano: la Gru di Pietra, il Monumento ai Predoni, il Palazzetto dell'Imbarcadero, il porto sportivo e il Club Marittimo. Senz'altro è una visita obbligata in città.
Porti di Santander
Porto Sportivo Marina di Santander
(12)
Il porto sportivo di Santander si trova proprio a fianco della sede sociale del Club Marittimo. È molto grande, una capienza di 1.350 ormeggi, e dispone di tutti i servizi (ristorante, parcheggio, riparazione di imbarcazioni, combustibile, gru, etc.). Di fronte al lungomare c'è un molo, sul quale si può passeggiare, dal quale si vedono yacht impressionanti. In questa zona portuaria ci sono altri luoghi interessanti da visitare, seguendo il Paseo de Pereda; essi sono: il Palacete del Embarcadero, la Grúa de Piedra e il Monumento a los Raqueros.
Zoo di Santander
(21)
Cattedrali di Santander
Cattedrale di Nuestra Señora de la Asunción a Santander
(17)
Quella di Santander non è la tipica cattedrale che siamo abituati a vedere. Si tratta di un complesso di costruzioni realizzate fra il XII e il XVIII secolo. È in stile gotico, e si compone di due chiese affiancate tra loro, su un terreno in salita (la collina di Somorrostro). La chiesa bassa è la più antica e vi sono stati fatti scavi recenti, rinvenendo terme e altre tracce di un insediamento romano, che si possono vedere grazie a un pavimento di vetro. In uno dei lati della chiesa attirano l'attenzione alcune teste d'argento, al cui interno pare si trovino le vere teste dei Santi Martiri Emeterio e Celadonio. La chiesa alta fu ampliata varie volte e i suoi soffitti sono molto più alti, sostenuti da archi gotici, però molto austera per quanto riguarda l'arredamento. Possiede due torri campanarie diverse fra loro e alcune cappelle. Si può anche visitare il chiostro, che per me è la cosa più bella. L'interno della cattedrale non mi è sembrato un granché. Si trova davanti al Palazzo delle Poste e vicinissimo all'Ayuntamiento (Municipio) e della Plaza Porticada. Fu dichiarata Bene d'Interesse Culturale nel 1931.
Vie di Santander
Lungomare del Sardinero a Santander
(37)
Questo lungomare si trova nella zona più lussuosa di Santander, e scorre parallelo alla caratteristica spiaggia del Sardinero, dove andavano in villeggiatura i più illustri rappresentanti della nobiltà europea di inizio Novecento. A metà luglio, qui si svolge la festa dei Baños de Ola, durante la quale si ricrea l'ambiente dei villeggianti di quell'epoca, con la gente cheindossa pantaloncini a sbuffo, costumi da bagno interi a righe, porta parasoli... E c'è una bella atmosfera, in cui hanno luogo il concorso di sculture di sabbia, sagre, fuochi artificiali... E perfino un venditore di cialde di quelli di una volta. Il Paseo Marítimo del Sardinero è lungo (va dalla penisola della Magdalena fino al campo da golf, poi cambia nome), per cui è diviso in vari tratti. Verso la metà si trovano i Giardini di Piquio, una piazza con giardino molto piacevole, con un belvedere da cui godere un'eccellente vista del lungomare, della spiaggia e del mare. Lungo il Paseo possiamo incontrare un'ampia varietà di bar all'aperto, ristoranti, caffetterie, discoteche, così come diversi hotel, il caratteristico Casinò del Sardineto (in Plaza de Italia, davanti all'hotel omonimo) e l'Auditorium all'aria aperta (di fronte alla chiesa di San Roque). A uno degli estremi c'è la penisola della Magdalena con il palazzo che porta lo stesso nome, davanti alla isola di Mouro e il suo faro.
Casinò di Santander
Gran Casinò del Sardinero di Santander
(7)
Il casinò di Santander si trova sul lungomare del Sardinero, nella zona più lussuosa della città. È un edificio neo-classico costruito nel 1916 per essere un teatro, dove si tenevano gli eventi sociali più importanti della nobiltà di allora. Fu chiuso durante la guerra civile e restaurato e riaperto come casinò nel 1978. Oggi dispone di ristoranti, salone per cerimonie, caffè, saloni per feste, sala per esposizioni e due sale da gioco, una con slot-machines e un'altra dove praticare i giochi da casinò (black-jack, poker, roulette). Il casinò ospita anche kermesse culturali come il Festival Internazionale di Santander, esposizioni e conferenze stampa.
Belvedere di Santander
I Giardini di Piquio a Santander
(16)
I giardini di Piquio si trovano verso circa la metà del Lungomare del Sardinero, il più lussuoso di Santander. Si tratta di una piazza con un giardino con palme e il prato con un belvedere sotto una pergola, che sporge dallungomare sulla spiaggia, così ci sono incredibili viste della baia. Da lì si può vedere, verso il lato destro tutto il lungomare, il Casino, e in fondo l'isola di Mouro e la penisola della Maddalena; sul lato sinistro e continuando dal fino alla fine del lungomare si trova il campo da golf de Santander. Ci sono panchine per sedersi e ammirare il panorama mozzafiato.
Belvedere di Santander
Funicolare tra il fiume La Pila e General Dávila
(14)
Le migliori viste su Santander sono quelle dalla cima della funicolare del Rio de la Pila. Per raggiungere la funicolare è necessario prendere la via "Rio de la Pila" e percorrerla fino alla fine. Salendo con la funicolare, potrete contemplare degli splendidi paesaggi. Dalla cima potrete vedere tutta la Baia di Santander e gli edifici più importanti del centro: la bandiera che presiede l'edificio della Banca Santander, la Cattedrale, l'Hotel Bahia e la cupola della Chiesa dei Gesuiti. La funicolare è gratuita, ma è chiusa dalle 0:00 alle 06:00. Una visita consigliata se siete a Santander, ma in cima non ci sono molte altre cose da vedere. Vi consiglio di salire, scattare qualche foto e tornare indietro.
Spiagge di Santander
Spiaggia Los Peligros
(8)
E' la spiaggia più vicina alla città e comincia appena oltrepassato il Museo marittimo. Una serie di palme e di passerelle sulla sabbia la caratterizzano. Si tratta di una spiaggia libera, con la tipica bella sabbia sottile di questa zona. E' meno affollata rispetto alle spiagge del Sardinero nella zona a nordest ed è dotata di tutti i servizi, compreso l'accesso ai disabili.
Teatri di Santander
Palais des Festivals
(5)
Un palazzo dalla forma decisamente bizzarra quello che ospita il teatro più importante della città, offrendo tutto l'anno una programmazione artistica di rilievo nazionale e internazionale. Concluso nel 1990, il palazzo ogni estate ospita il Festival Internazionale di Santander ed è uno dei luoghi architettonici e culturali più significativi della città. Progettato dall'architetto Francisco Javier Sáenz de Oiza, l'edificio presenta una forma bizzarra e di notte è illuminato da una luce turchese che lo rende inconfondibile anche a distanza.
Spiagge di Santander
(6)
Musei di Santander
Museo Dell'uomo e il mare
(17)
Navigare è sempre stata una sfida per l'uomo che , secolo dopo secolo, si è impegnato a oltrepassare i propri limiti e questo è stato anche il caso di Alsar Vital. Questo spagnolo riuscì nel 1977 ad attraversare l'Oceano Atlantico con 3 bei galeoni, che ha poi donato a Santander e che oggi, assieme a una zattera situata sulla Penisola di la Magdalena, sono esposti in questo museo. Prima di questa avventura, Alsar aveva navigato molte altre volte a bordo di zattere, ma non tutti questi viaggi si erano conclusi nel modo migliore. Non c'è da stupirsi se la navigazione ha sempre attratto l'uomo: sentire l'odore del mare, il sale sulla propria pelle, guardare all'orizzonte e non vendere nient'altro che acqua, sentire come non sia più possibile tornare indietro; se uniamo tutte queste sensazioni alla voglia di superare un limite, comprenderete bene perché Alsar continuasse a imbarcarsi nella speranza di raggiungere sempre nuovi traguardi. Di fronte alle navi c'è la scultura di una sirena...starà cantando per i marinai? Sentirà la mancanza di qualche uomo di cui si è innamorata?

Cose da visitare e da fare a Santander

Centro nevralgico della città, El Sardinero è uno dei luoghi essenziali da vedere a Santander. In questo quartiere si trovano le famose spiagge della città e alcuni dei suoi edifici più emblematici come il Grand Casino Sardinero e il Palazzo della Magdalena.

Nella zona della baia ci sono altri posti che è obbligatorio vedere quando si viene a Santader. Potrete immergervi nella cultura marittama della città grazie al Museo Marittimo di Cantabria o al Puertochico Yacht Club. I Giardini Piquio abbelliscono il lungomare di El Sardinero. Nel centro del punto panoramico dei giardini si innalza il monumento astronomico noto come Bola del Mundo, un altro luogo interessante da visitare a Santander.

Altri giardini, in questo caso quelli del Paseo de Pereda, conducono al centro storico. Quasi completamente distrutto da un incendio nel 1941, qui ci sono comunque molte cose da visitare a Santander. Vicino alla Cattedrale di Nostra Signora Assunta c'è la chiesa del Santo Cristo e la Chiesa della Compagnia. Da non perdere la piazza, simbolo della ricostruzione della città dopo il devastante incendio e attualmente una delle zone più vivaci di vedere a Santander.

Le città nei dintorni di Santander offrono ulteriori attrazioni turistiche. Da non perdere il Parco Naturale delle Dune Liencres, i monumenti medievali Agüero o le terme di Alceda. Usate i servizi di Minube e scoprite tutto quello che c'è da vedere a Santander, una città da assaporare con calma.

Ti sorprenderà quante cose ci sono da vedere a Santander!