Dove vuoi andare?
Condividere
Ti piace La Maddalena?
Dillo a tutto il mondo!
Esperienza
Accedi con Google Plus

Museo Compendio Garibaldino di Caprera

2 opinioni su Museo Compendio Garibaldino di Caprera

La Caprera di Garibaldi

L'eroico patriota italiano Giuseppe Garibaldi scelse l'isola sarda di Caprera per vivere i suoi ultimi anni.
E' infatti qui che alle 18.22 (Un orologio nella stanza del suo decesso continua a segnare l'ora del tragico evento) del 2 giugno 1882 esalò l'ultimo respiro, circondato dalla sua famiglia e dalla moglie Francesca Armosino. Da diverso tempo Garibaldi, ormai 75enne, utilizzava delle sedie a rotelle per muoversi, alcune di queste sono ancora presenti all'interno della casa-Museo.
Qui sono visibili anche gli ambienti della casa, le uniformi del condottiero, oggetti appartenenti ai suoi discendenti, la copia del suo testamento, la barchessa, il letto dove Garibaldi passò le ultime ore della sua vita in preda a una terribile bronchite e, soprattutto, la sua tomba.

Leggi tutto

La casa di Garibaldi

Giuseppe Garibaldi è considerato il padre d'Italia perché ne è stato l'unificatore. Nacque a Nizza (a quel tempo sotto la corona piemontese) e morì nell'isola di Caprera. Se volete conoscere di più su quello che è considerato il padre d'Italia, visitate la casa dove visse per un periodo e morì. L'ingresso costa 5 euro; è un peccato che all'interno siano vietate le foto e non posso mostrarvi le reliquie del "libertador".

Conosci questo posto?
Aiuta gli altri viaggiatori a scoprire con la tua esperienza e foto