MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Ti piace Kathmandu?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Kilroy's of Kathmandu

2 opinioni su Kilroy's of Kathmandu

Chiara Basso

Kilroy, ovvero l'alta cucina a Kathmandu

Eccellente

Lo chef si chiama Thomas, ma l’anima di Kilroy, uno dei migliori ristoranti di Kathmandu, stretto tra gli edifici vecchi e nuovi di Thamel, è Monsieur Dujardin, il direttore del ristorante, che ogni sera se ne sta tranquillo, con i suoi stiratissimi bermuda a fumare la pipa e a leggere un libro seduto ad un tavolo del primo piano. Un’immagine che evoca Kipling o Graham Greene. Quando chiesi a Monsieur Dujardin la ragione dei suoi bei bermuda, accompagnati da mocassini e calzettoni in filo di scozia fino al ginocchio, lui mi spiegò che era originario delle Bermuda. Appunto.
Da Kilroy non bisogna andare a cenare all’arrivo a Kathmandu. Ma al ritorno da uno dei tanti trekking nella regione, quando dimagriti e affamati si sognano bistecche e dessert. Da noi, questo ristorante, avrebbe come minimo una stellina Michelin. Una cucina raffinatissima, una sala ristorante all’interno di un edificio qualunque di Thamel, ma con un grazioso giardino interno e una terrazza. Modicissmi i prezzi, per i nostri standard. Con quindici euro a testa (somma considerevole a Kathmandu) si pasteggia sorseggiando un buon Bordeaux o un delicato Sauternes. Servizio impeccabile. Inutile fornire un indirizzo che nel dedalo di Thamel risulta assolutamente inutile. Meglio chiedere. Chiunque vi indicherà Kilroy.

Leggi tutto
Vincenza Carestiato

Rione di Thamel è pieno di ristoranti.

Sconsigliato
Conosci questo posto?
Aiuta gli altri viaggiatori a scoprire con la tua esperienza e foto