Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Île-de-France?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Ristoranti a Île-de-France

2.599 Collaboratori

1.083 posti dove mangiare a Île-de-France

Caffè di Parigi
Café des Deux Moulins
(9)
Entrare al Cafe des 2 moulins è stato come entrare in uno dei miei film preferiti, "Il favoloso mondo di Amélie" (Le Fabuleux Destin d'Amélie Poulain). L'odore dei croissant appena sfornati e il rumore dei dibattiti in un francese incomprensibili degli abitanti di Rue Lepic mi hanno fatta sentire come una piccola Amélie che osserva con i suoi occhi curiosi il mondo intorno a lei.
Caffè di Parigi
Ladurée - Bonaparte
(15)
A Parigi esiste Ladurée, una famosa pasticceria in cui vendono un dolce tipico della città, ovvero il "Macaron" , una sorta di marzapane che potrete trovare in diversi colori..l'unico problema è il prezzo, davvero eccessivo per un dolce di così piccole dimensioni. Questa bellissima pasticceria in stile novecentista, è situata vicino alla torre Eiffel che si può vedere dall'altro lato della Senna e ai giardini delle Tuileries.
Ristoranti di Parigi
Le Moulin de la Galette
(5)
Raffinato ristorante poco lontano dalla chiesa del Sacre-Coeur, le Moulin de la Galette prende il nome da uno degli ultimi mulini rimasti nella collina di Montmartre. La cucina dello chef Antoine Heerah propone menù dai 17 ai 50€, à la carte, e vini provenienti da tutta la Francia. Il fascino del luogo, trasformato da mulino a ristorante verso la metà dell'800, è dato anche dalle persone che lo frequentavano in passato: I pittori Renoir, Toulouse-Lautrec, Van Gogh e Utrillo erano di casa, tanto che molti vi hanno ambientato alcuni dei più bei dipinti del periodo impressionista. Famosissimo il "Ballo al Mulin de la Galette" di Renoir, ora al Musée d'Orsay. Negli anni '80 era frequentato dalla cantante italo-egiziana Dalida. Attualmente si organizzano anche serate a tema "Une soirée à Montmartre" assieme ai ristoranti partner Le Moulin Rouge, Le Lapin Agile, e a numerosi teatri.
Ristoranti di Parigi
Chez Gladines
(12)
Ristorante basco a 5 minuti a piedi dalla metro Place d'Italie. L'atmosfera è gioviale e godereccia, il personale è gentile ma non aspettatevi i ricami! Straconsigliato il piatto di carne con funghi, salsa di funghi e patate!!! Tutto il menù è veramente economico, considerato che siamo a Parigi, in più le porzioni sono a dir poco abbondanti.E' l'ideale per una serata tra amici, tra buon vino e allegria. Al ristorante non accettano più prenotazioni, bisogna arrivare e mettersi in lista. Piccolo consiglio: O si arriva presto (tipo alle 19) o sul tardi (anche alle 22) altrimenti si rischia un'attesa molto lunga... Anche se comunque ne vale la pena!!!Nell'attesa ci si può bere una birra o una sangria fuori dal ristorante.Buon appetito!Finalmente dopo 4 anni sono tornata da Chez Gladine!!! Il cibo è sempre ottimo e l'atmosfera semplice e amichevole! Attesa lunghina, un paio d'ore arrivando alle 21, ma per l'Escalope de veau à la montagnarde questo ed altro!
Ristoranti di Parigi
Le Bouillon Chartier
(31)
Questo ristorante è situato nel centro di Parigi, precisamente nel 9 ° distretto, il quartiere dell'Opera. Anche se era proprio di fronte al nostro hotel, non ci siamo entrati il primo giorno, perché non accettano prenotazioni e c'erano file chilometriche. Ma un giorno abbiamo visto che c'era meno gente e abbiamo deciso di fermarci per verificare di persona la qualità del ristorante...e la risposta è NO, non è un buon ristorante. L'arredamento risale all'anno della sua fondazione, il 1896. L'hotel si chiama "Le Bouillon" (brodo). La sala è rettangolare, sembra un interminabile corridoio; sulla sinistra di accede a un secondo piano, più intimo. Il locale è pieno di specchi e sulle pareti ci sono: un orologio gigantesco che pare quello di una stazione ferroviaria, legno oscurato dal tempo, grasso e fumo e colonne e lampade d'epoca con grandi sfere di cristallo. Quando finalmente è arrivato il nostro turno, ci hanno fatti sedere a un tavolo da 6 assieme a altre 3 persone (una signora svizzera con i suoi due figli che naturalmente non avevamo mai visto). La serata è stata divertente perché ci siamo messi a parlare inglese, francese e spagnolo. Abbiamo parlato dei nostri luoghi preferiti. La cosa peggiore è stata senza dubbio il cibo. Abbiamo ordinato un'insalata di pomodoro, abbastanza buona, ma la porzione era abbastanza piccola. Come secondo abbiamo ordinato costolette di agnello, che non erano costolette, ma pezzi di coscia tagliati a mo' di braciole. Non capisco come la gente possa fare file così lunghe per mangiare così...
Caffè di Parigi
Berthillon
(4)
La gelateria Berthillon è conosciuta come la migliore di Parigi. Berthillon è una impresa e, allo stesso tempo, un posto dove assaporare un ottimo gelato, nell'incantevole isola di Saint Louis, nel cuore della capitale francese. La marca Berthillon, al contrario, si trova in molti posti della città, tanto nei caffè e ristoranti di lusso come nei negozi alimentari. La fama delle gelateria è certificata dalle lunghe code che si formano al suo esterno durante l'estate.
Ristoranti di Parigi
Le Train Bleu
(4)
La train Bleu, o trano azzurro, è un mitico ristorante parigino. E' situato nella stazioni di Lione, nel XII distretto di Parigi. E' uno dei ristoranti più vecchi che ci sia nella stazione parigina.. Allo stesso tempo ha una decorazione incredibile. Ci sono luci grandissime, pitture nel soffitto, statue, tutto molto carico ma bello. Fu costruito dall'impresa ferroviaria per l'esposizione universale del 1900, destinato a ricevere i nuemrosi vistitatori della expo. Si chiama il buffet della stazione di Lione, il nome gli venne cambiato nel 1936 e si riferisce al treno azzurro che va da Parigi alla frontiera italiana. E' classificato come monumento storico dagli anni 70. Le pitture al suo interno rappresentano i paesaggi che si vedranno dal finestrino del treno durante il viaggio. Prima era un'istituzione e vi pranzavano e cenavano personaggi famosi, presidenti, uomini politici e attori.
Caffè di Parigi
Le Grand Cafe Capucines a Parigi
Il caffè Capucine è sul Boulevard des Capucins, vicino al museo del profumo e di fronte alla sala dei concerti, molto famosa, di Olimpia. È un quartiere in cui ci sono vari teatri e sale in cui si tengono spettacoli, motivo per il quale il posto rimane aperto fino a mezzanotte, il che è molto tardi per Parigi, con la speranza che la gente si fermi a mangiare dopo il teatro. Il ristorante Capucine ha una terrazza con il riscaldamento per l'inverno, e oltre ai classici caffè e bibite servono degli incredibili piatti a base di pesce. È anche il quartiere insieme a Montparnasse in cui servono il miglior pesce. Lo puoi scegliere tu o guardare sul lato sinistro del ristorante come viene cucinato. Non è economico ma è buono ed è fresco.
Ristoranti di Parigi
Cafe Les Deux Magots
(4)
Les deux Magot deve la sua notorieta' al circolo di intellettuali e artisti che vi si ritrovava solitamente a inizio secolo: Picasso, Simone de Beauvoir, Sartre, Camus etc. Oggi vale la pena passare almeno per un caffe' e fermarsi ad osservare gli avventori. I prezzi sono piuttosto alti ma dopo tutto ci si siede allo stesso tavolo in cui e' stato concepito il manifesto del Surrealismo - o almeno cosi' vuole la tradizione.
Ristoranti di Parigi
L'As Du Fallafel
(6)
L'As du Fallafel è uno dei più famosi ristoranti fast-food situato a Rue des Rosiers, nella palude, che propone falafel (polpette di ceci tipiche della cucina ebraica fatte di pane di pita, servite con verdure). È senza alcun dubbio il miglior ristorante tra quelli del suo genere a Parigi. Vi consiglio vivamente di andarci se potete.
Ristoranti di Parigi
Le Poulbot
(5)
Abbiamo visitato Montmartre, il Sacro Cuore è una meraviglia, la zona con i pittori è favolosa. Ci siamo fermati a pranzare in un piccolo ristorante che ci è sembrato molto particolare. Il cibo era spettacolare, i tavoli erano estremamente piccoli, ma l'arredamento ... merita di essere visto.
Ristoranti di Parigi
(1)
Ristoranti di Parigi
Pershing Hall
(3)
Ristorante Lounge con giardino pensile. Uno dei posti più spettacolari in cui sono stato. Il Lounge dell’hotel Pershing Hall, nel quartiere 8 di Parigi toglie semplicemente il fiato. Dentro il cortile del hotel è stato istallato un giardino pensile e i tavoli del ristorante godono di una vista al giardino assolutamente unica. Il progettista di questo giardino è il botanico francese Patrick Blanc. Essendo a Parigi uno si aspetta che costi un occhio della testa ed effettivamente è così; però merita la pena visitare il posto e se si riesce prendersi qualcosa da bere la sera. Un posto per sorprendere qualcuno.
Caffè di Parigi
Café de Flore
(5)
Paris July 2012
Ristoranti di Parigi
L'assiette aux fromages
(6)
L´Assiette aux fromages, "il piatto di formaggi", è un ristorante della Via Mouffetard, dove si trovano diversi ristoranti specializzati in formaggio. All'entrata si osserva la magnifica selezione di formaggi, che vengono serviti fusi e accompagnati da patate e carne. È un piatto tipico delle Alpi francesi. C'è un menù a 16 €, con tortino di melanzane, zuppa di cipolla e lumache all'aglio. Di secondo filetto, pollo alla brace, prima di arrivare al dolce.
Ristoranti di Parigi
Jess Café
(1)
Un viaggio a Parigi non può dirsi completo se non si assaggia una crepe alla nutella, quindi mentre andavamo al Louvre ci siamo fermati per riprendere le energie in questo caffè sulla Senna. Non avremmo potuto fare una scelta migliore: un posto tranquillo, con un arredamento molto affascinante e un cameriere molto attento. Se passate da lì senza sapere dove andare, questo posto è quello che fa per voi. I prezzi non sono bassi, ma comunque sono buoni considerando la zona. È possibile anche pranzare, ma noi non lo abbiamo fatto.
Ristoranti di Parigi
Chez Clement
Chez Clément è un ristorante francese con diversi punti vendita a Parigi e provincia. Il posto presenta un arredamento classico, come se fosse la casa dei nostri nonno. Ci sono pentole e padelle di rame appese alle pareti, tavoli di legno ed i camerieri sono vestiti come cent'anni fa. Posto ideale per una cena tra amici, nei grandi tavoli, dove si viene serviti molto rapidamente. Da quando la Francia ha introdotto la riduzione dell'IVA negli esercizi pubblici, il locale ha abbassato i prezzi. Si possono provare diversi piatti tradizionali, funghi e pancetta, risotto, piatti di altre città francesi. Se si va dopo le 15:00 c'è uno sconto del 30%.
Ristoranti di Parigi
Chai 33
(1)
Si tratta di un ristorante situato nel moderno quartiere di Bercy Village (il nome deriva dal contenitore di legno in cui viene fatto invecchiare il vino) in cui potrete fare degustazioni di tre vini: i tre vini bianchi costano 9.50 euro, quelli rossi costano 10.50 euro e le tre degustazioni di champagne costano 22 euro. Il locale è attrezzato anche con una terrazza esterna, in cui vengono organizzati vari eventi tra cui la mostra Fashion'Art con quadri di artisti contemporanei. I piatti proposti appartengono alla migliore tradizione culinaria francese, a base di formaggi, insaccati, ecc..
Ispirati con le migliori liste degli esperti