Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Francia?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Ristoranti a Francia

10.464 Collaboratori

4.983 posti dove mangiare a Francia

Ristoranti di Deauville
Le Cafe de Paris
(1)
Uno dei luoghi preferiti della gioventù dorata di Deauville. Dopo il restauro, è diventato un posto molto bello, con un interno accogliente. Essa ha anche un patiosoggiorno molto confortevole e perfetto per guardare la gente e essere guardato. Il cibo è buono ei prezzi sono molto buoni.
Caffè di Parigi
Café des Deux Moulins
(9)
Entrare al Cafe des 2 moulins è stato come entrare in uno dei miei film preferiti, "Il favoloso mondo di Amélie" (Le Fabuleux Destin d'Amélie Poulain). L'odore dei croissant appena sfornati e il rumore dei dibattiti in un francese incomprensibili degli abitanti di Rue Lepic mi hanno fatta sentire come una piccola Amélie che osserva con i suoi occhi curiosi il mondo intorno a lei.
Caffè di Parigi
Ladurée - Bonaparte
(15)
A Parigi esiste Ladurée, una famosa pasticceria in cui vendono un dolce tipico della città, ovvero il "Macaron" , una sorta di marzapane che potrete trovare in diversi colori..l'unico problema è il prezzo, davvero eccessivo per un dolce di così piccole dimensioni. Questa bellissima pasticceria in stile novecentista, è situata vicino alla torre Eiffel che si può vedere dall'altro lato della Senna e ai giardini delle Tuileries.
Ristoranti di Nantes
La Cigale
(10)
Questo ristorante è magnifico: le decorazioni sono sontuose e ha una magnifica vista su Plaza Gralin, specialmente di notte, quando l'Opera è illuminata. Ma se non porti la cravatta, i camerieri ti guardano, ti parlano e, addirittura, ti servono in malo modo. Anche se il servizio è abbastanza veloce, in quanto ai piatti, ci sono altri ristoranti a Nantes sicuramente più economici e migliori. Si paga più per la vista e la decorazione che per il mangiare, ma questo è un locale molto particolare che non si può perdere.
Ristoranti di Parigi
Le Moulin de la Galette
(5)
Raffinato ristorante poco lontano dalla chiesa del Sacre-Coeur, le Moulin de la Galette prende il nome da uno degli ultimi mulini rimasti nella collina di Montmartre. La cucina dello chef Antoine Heerah propone menù dai 17 ai 50€, à la carte, e vini provenienti da tutta la Francia. Il fascino del luogo, trasformato da mulino a ristorante verso la metà dell'800, è dato anche dalle persone che lo frequentavano in passato: I pittori Renoir, Toulouse-Lautrec, Van Gogh e Utrillo erano di casa, tanto che molti vi hanno ambientato alcuni dei più bei dipinti del periodo impressionista. Famosissimo il "Ballo al Mulin de la Galette" di Renoir, ora al Musée d'Orsay. Negli anni '80 era frequentato dalla cantante italo-egiziana Dalida. Attualmente si organizzano anche serate a tema "Une soirée à Montmartre" assieme ai ristoranti partner Le Moulin Rouge, Le Lapin Agile, e a numerosi teatri.
Ristoranti di Beziers
Cafe De La Bourse
Ristorante con una gran varietà di piatti tipici della rewgione Linguadoca-Rossiglione e di tutto il sud della Francia. Il rapporto qualità-prezzo è molto buono, così come lo è il servizio. Si trova nella piazza principale di Béziers, la Place Jean Jaurès, in uno degli estremi del boulevard Paul Riquet. Si tratta di un posto senza troppe pretese culinarie però nel quale si possono mangiare piatti tipici regionali ad un prezzo ragionevole. Dispone di una terrazza all'esterno (che si affaccia sulla piazza), essendo il posto ideale per godersi un buon pranzo durante i mesi primaverili ed estivi. Del menù saltano all'occhio i piatti di pesce o 'produits/fruits de mer' come dicono qui: gamberi, cozze al vino bianco e tutti i tipi di pesce. A parte qualche eccezione, la maggior parte dei piatti sono di cucina mediterranea, caratterizzandosi per la loro leggerezza e l'ottima qualità dei suoi prodotti. L'eccezione che conferma la regola (la leggerezza dei piatti!) è la 'cassoulete', un'altra delle specialità della casa. La 'cassoulete' è uno stufato tipico della Linguadoca-Rossiglione, i cui ingredienti base sono fagioli bianchi cucinati con carne e insaccati (che possono variare secondo la ricetta),tra i quali si è soliti incontrare costolette di maiale, wurstel, lardo, pancetta e anatra candita. Un tipico piatto 'della nonna', per raccogliere le energie e resistere a tutte le camminate e gite che il viaggiatore si propone di fare nel resto della giornata!
Caffè di Bordeaux
Baillardran
(2)
Si tratta di un negozietto di dolci tipici, tra i migliori della città, che ha diversi punti vendita, uno dei quali all'aeroporto. Il "canelé" è un piccolo dolce di massa soffice, con sapore a rum, vaniglia e cannella. Presenta una forma rotonda, con i bordi stirati. È uno dei regali tipici che si fanno a Bordeaux e la tradizione indica che iniziò ad essere prodotto nel Medioevo, quando le barche portarono la prima farina in città. Baillardran è il principale produttore di questo dolce tipico.
Ristoranti di Mont-Saint-Michel
La Mere Poulard
(7)
La visita a Monte Saint-Michel non può non concludersi con un pranzo al Ristorante La Mere Poulard, specializzato in cucina tradizionale francese. Per coloro che vogliono risparmiare, si suggerisce, quantomeno, di prendere qualcosa da bere osservando la baia. Il ristorante è molto facile da trovare: c'è sempre gente che dall'esterno guarda come si preparano i piatti.
Ristoranti di Parigi
Chez Gladines
(12)
Ristorante basco a 5 minuti a piedi dalla metro Place d'Italie. L'atmosfera è gioviale e godereccia, il personale è gentile ma non aspettatevi i ricami! Straconsigliato il piatto di carne con funghi, salsa di funghi e patate!!! Tutto il menù è veramente economico, considerato che siamo a Parigi, in più le porzioni sono a dir poco abbondanti.E' l'ideale per una serata tra amici, tra buon vino e allegria. Al ristorante non accettano più prenotazioni, bisogna arrivare e mettersi in lista. Piccolo consiglio: O si arriva presto (tipo alle 19) o sul tardi (anche alle 22) altrimenti si rischia un'attesa molto lunga... Anche se comunque ne vale la pena!!!Nell'attesa ci si può bere una birra o una sangria fuori dal ristorante.Buon appetito!Finalmente dopo 4 anni sono tornata da Chez Gladine!!! Il cibo è sempre ottimo e l'atmosfera semplice e amichevole! Attesa lunghina, un paio d'ore arrivando alle 21, ma per l'Escalope de veau à la montagnarde questo ed altro!
Ristoranti di Lille
Les 3 Brasseurs
(2)
Les 3 Brasseurs è una brasserie tradizionale, cioè una birreria dove producono la birra. Si trova nella piazza della stazione di Lille Flandres, non molto lontano dal centro. Les 3 Brewer ti fa rivivere l'atmosfera originale della birreria, quando la birra veniva ancora prodotta in ogni bar, e si poteva provare appena fatta. Le conoscenze e le tecniche erano tramandate di generazione in generazione e ogni birra era unica. In questo pub è possibile scegliere tra birra bionda, ambrata più amara, arancione, scozzese, color caramello ancora più forte e cremosa. La Blanche, la bianca è la più leggera, perfetta per un pranzo o per quando fa caldo. Offrono anche birre speciali, che cambiano con le stagioni, come la birra di Natale, con più spezie e aromi diversa da quella che normalmente vendono durante l'anno. Ora Les 3 Brasseurs costituiscono una catena, e ve ne sono varie in tutta la Francia ma concentrate soprattutto al nord. Preparano anche cucina tipica del Nord con cozze, dessert e casseruole, Maroilles e piatti in salsa di birra.
Ristoranti di Parigi
Le Bouillon Chartier
(31)
Questo ristorante è situato nel centro di Parigi, precisamente nel 9 ° distretto, il quartiere dell'Opera. Anche se era proprio di fronte al nostro hotel, non ci siamo entrati il primo giorno, perché non accettano prenotazioni e c'erano file chilometriche. Ma un giorno abbiamo visto che c'era meno gente e abbiamo deciso di fermarci per verificare di persona la qualità del ristorante...e la risposta è NO, non è un buon ristorante. L'arredamento risale all'anno della sua fondazione, il 1896. L'hotel si chiama "Le Bouillon" (brodo). La sala è rettangolare, sembra un interminabile corridoio; sulla sinistra di accede a un secondo piano, più intimo. Il locale è pieno di specchi e sulle pareti ci sono: un orologio gigantesco che pare quello di una stazione ferroviaria, legno oscurato dal tempo, grasso e fumo e colonne e lampade d'epoca con grandi sfere di cristallo. Quando finalmente è arrivato il nostro turno, ci hanno fatti sedere a un tavolo da 6 assieme a altre 3 persone (una signora svizzera con i suoi due figli che naturalmente non avevamo mai visto). La serata è stata divertente perché ci siamo messi a parlare inglese, francese e spagnolo. Abbiamo parlato dei nostri luoghi preferiti. La cosa peggiore è stata senza dubbio il cibo. Abbiamo ordinato un'insalata di pomodoro, abbastanza buona, ma la porzione era abbastanza piccola. Come secondo abbiamo ordinato costolette di agnello, che non erano costolette, ma pezzi di coscia tagliati a mo' di braciole. Non capisco come la gente possa fare file così lunghe per mangiare così...
Bar da Aperitivo di Bordeaux
The Central Pub
(3)
Il Central Pub è un mix tra bar, ristorante di cucina francese e pizzeria. Si servono bistecche con salsa e patate fritte a 12 €, abbastanza gustose. Ci sono altri piatti regionali allo stesso prezzo e piatti inglesi, oltre a molte pizze. Altri piatti sono preparati secondo le ricette dell'Alsazia e del Nord del Paese. L'arredamento s'ispira al mondo del rock, con una vecchia motocicletta e diversi accessori che rimandano alla mitica Route 66 negli USA. Per accompagnare il cibo, ottime birre d'importazione.
Caffè di Parigi
Berthillon
(4)
La gelateria Berthillon è conosciuta come la migliore di Parigi. Berthillon è una impresa e, allo stesso tempo, un posto dove assaporare un ottimo gelato, nell'incantevole isola di Saint Louis, nel cuore della capitale francese. La marca Berthillon, al contrario, si trova in molti posti della città, tanto nei caffè e ristoranti di lusso come nei negozi alimentari. La fama delle gelateria è certificata dalle lunghe code che si formano al suo esterno durante l'estate.
Ristoranti di Parigi
Le Train Bleu
(4)
La train Bleu, o trano azzurro, è un mitico ristorante parigino. E' situato nella stazioni di Lione, nel XII distretto di Parigi. E' uno dei ristoranti più vecchi che ci sia nella stazione parigina.. Allo stesso tempo ha una decorazione incredibile. Ci sono luci grandissime, pitture nel soffitto, statue, tutto molto carico ma bello. Fu costruito dall'impresa ferroviaria per l'esposizione universale del 1900, destinato a ricevere i nuemrosi vistitatori della expo. Si chiama il buffet della stazione di Lione, il nome gli venne cambiato nel 1936 e si riferisce al treno azzurro che va da Parigi alla frontiera italiana. E' classificato come monumento storico dagli anni 70. Le pitture al suo interno rappresentano i paesaggi che si vedranno dal finestrino del treno durante il viaggio. Prima era un'istituzione e vi pranzavano e cenavano personaggi famosi, presidenti, uomini politici e attori.
Caffè di Parigi
Le Grand Cafe Capucines a Parigi
Il caffè Capucine è sul Boulevard des Capucins, vicino al museo del profumo e di fronte alla sala dei concerti, molto famosa, di Olimpia. È un quartiere in cui ci sono vari teatri e sale in cui si tengono spettacoli, motivo per il quale il posto rimane aperto fino a mezzanotte, il che è molto tardi per Parigi, con la speranza che la gente si fermi a mangiare dopo il teatro. Il ristorante Capucine ha una terrazza con il riscaldamento per l'inverno, e oltre ai classici caffè e bibite servono degli incredibili piatti a base di pesce. È anche il quartiere insieme a Montparnasse in cui servono il miglior pesce. Lo puoi scegliere tu o guardare sul lato sinistro del ristorante come viene cucinato. Non è economico ma è buono ed è fresco.
Ristoranti di Lille
Morel Et Fils
(2)
Questo bar-ristorante è un antico negozio di intimo donna, trasformato in caffè circa 30 anni fa. Si trova nella Piazza del Teatro di Lille, proprio di fronte alla Camera di Commercio della città. È uno dei caffè più famosi di Francia, set di un film visto da oltre 20 milioni di persone "Bienvenue chez les ch´tis", commedia sulle abitudine dei francesi del Nord. Dopo due generazioni dedicate alla vendita di intimo per donne, il figlio dei proprietari decise di trasformarlo in caffè ed approfittare della favorevolissima posizione del locale. Si mangiano cozze con patate fritte e sono deliziose. C'è una grande selezione di birre belghe e francesi; la facciata dell'edificio, del XVIII secolo, è un monumento storico. C'è una terrazza per la stagione estiva, che viene riscaldata in inverno, ed il locale è sempre pieno.
Ristoranti di Nantes
Tabl'O Gourmand
(1)
Se siete come me, senza idee per la cena in una notte di domenica, c'è un indirizzo da ricordare: Tabl'o Gourmand! Si tratta di un ristorante di un tempo, con i grandi tavoli di legno; è tutto buonissimo, è perfetto per la colazione o uno spuntino. Questo ristorante è aperto tutti i giorni, e si distingue per la qualità dei suoi prodotti e l'ambiente.
Ristoranti di Parigi
Cafe Les Deux Magots
(4)
Les deux Magot deve la sua notorieta' al circolo di intellettuali e artisti che vi si ritrovava solitamente a inizio secolo: Picasso, Simone de Beauvoir, Sartre, Camus etc. Oggi vale la pena passare almeno per un caffe' e fermarsi ad osservare gli avventori. I prezzi sono piuttosto alti ma dopo tutto ci si siede allo stesso tavolo in cui e' stato concepito il manifesto del Surrealismo - o almeno cosi' vuole la tradizione.