Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Accedi con Google Plus
Condividi
Ti piace Le Torri di Bologna?
Dillo a tutto il mondo!
Dove vuoi andare?

Le Torri di Bologna

info
salva
Salvato

19 opinioni su Le Torri di Bologna

6
Guarda le foto di Vitruvio
6 foto

Le torri nascoste

Durante il Medioevo nel centro di Bologna si potevano vedere numerose torri. Oggi il panorama urbano del capoluogo emiliano è mutato e le torri che attirano maggiormente l'attenzione dei turisti sono quelle degli Asinelli e della Garisenda, risalenti al XII secolo.
Però, muniti di curiosità e voglia di passeggiare, i visitatori potranno scoprire altre torri nel centro storico della città, che conservano anch'esse ricordi e tracce del passato di Bologna fatto di grandi eventi e piccoli aneddoti interessanti. Purtroppo la maggior parte di esse non è visitabile. Altre possono essere visitate (come la Torre Prendiparte, diventata oggi un bed & breakfast, ospita anche eventi).
Per portare a conoscere anche un'altra torre "nascosta", sita in pieno centro storico, l'Associazione Vitruvio l'ha inserita, nel dicembre 2010, nella visita-spettacolo "Dammi il tiro dalla Torre", ideata per conoscere curiosità ed aneddoti popolari della città.
Il compito di portare i visitatori in giro per il centro storico e poi su in cima alla torre "celata" è stato affidato ad un personaggio teatrale che è sempre più conosciuto a Bologna: la zdàura Onorina Pirazzoli. Lei è la personificazione della "bolognesità", è la madre di ogni massaia e di ogni donna che abbia mai sfaccendato a Bologna.

L'idea è di trasmettere l'interesse nei confronti delle bellezze nascoste, di cui Bologna è piena. Le sue torri sono un bene prezioso e conservano storie che spesso fondono fantasia e realtà, mito e verità storica. Bisogna soltanto "rispolverarle".
Vitruvio
5
Guarda le foto di nortss
5 foto

Sono stato a bologna nel luglio 2007....

Sono stato a Bologna nel luglio 2007. Attraggono l'attenzione le sue case con i tetti rossi, per cui è chiamata la Città Rossa, e le sue famose due torri (Asinelli e Garisenda). C'è anche un grande mercato, vicino alla stazione ferroviaria. Ha una bella architettura medievale. Per mangiare ci sono un sacco di locali, quasi tutti di dieta mediterranea, ahh, e molti ristoranti turchi, Bologna è piena di turchi. Per il pranzo raccomando il Ristorantino Antichi Sapori di Bologna in Viale Pietramellana (vicino alla stazione ferroviaria e il parco di San Stefano (credo). Raccomando le lasagne o le tagliatelle al ragù. Per il resto devo dire che mi è piaciuta, mi aspettavo qualcosa di diverso. Di notte, a Bologna non c'è una grande atmosfera, c'era qualche concerto in una piazza centrale e qualche locale, ma nulla di interessante. Forse il periodo non era dei migliori perché sicuramente c'è maggior movimento durante l'anno accademico.
nortss
6
Guarda le foto di rachel1977
6 foto

Il centro storico di bologna è senza ...

Il centro storico di Bologna è senza dubbio un luogo ideale dove passeggiare e perdersi, per qualcosa è uno dei meglio conservati e più grandi del medioevo. Le piazze, i colori, i portici... E l'ambiente di città giovane che gli danno gli studenti, lo rendono un luogo incantevole. Non si può non visitare: la cattedrale, che venne costruita solo a metà perché qualcuno decise che era troppo grande e ostentosa (al suo interno vi si trova un calendario solare e un pendolo di Focault), la biblioteca di Archignasio, le torri degli asinelli, berti un vino in un qualsiasi bar e passeggiare per le sue strade, dove di sicuro troverai qualcosa di interessante.
rachel1977
12
Guarda le foto di mmozamiz
12 foto

Si parla molto, e con ragione, della ...

Si parla molto, e con ragione, della torre di Pisa per la sua gran inclinazione ma forse mi stupirono molto di più le torri di Bologna. Si trovano nel centro di questa preziosa città italiana che è la capitale dell'Emilia-Romagna. La loro inclinazione è davvero sorprendente tanto che i visitatori si domandano com'è possibile che continuino a stare in piedi. La torre Garisenda è la più piccola delle due -48 metri di altezza-, ma è anche la più inclinata, per essere precisi ha un grado di inclinazione di più di 3 metri. L'altra torre che si trova giusto al lato, è la torre Asinelli -quasi 100 metri di altezza e con un'inclinazione di 1,3 metri. Senza dubbio le immagini non rendono l'idea di quello che provano i turisti all'avvicinarsi. Queste due torri sono conosciute soprattutto per la loro inclinazione ma la torre Garisenda è famosa anche perché viene menzionata diverse volte nella Divina Commedia di Dante. Queste sono le principali torri di Bologna ma non le uniche. Questa città italiana è conosciuta per il gran numero di torri che possiede e ne ebbe molte di più; si dice che si arrivò a costruirne più di cento.

Come il resto d'Italia, Bologna è piena di magnifiche chiese in tutta la città. La maggior parte sono ben conservate sia all'esterno che all'interno e a differenza di altri luoghi, come Venezia, l'ingresso è gratuito. Una delle cose che catturò la mia attenzione è la grande quantità di opere d'arte che risiedono nelle chiese al suo interno. Si può camminare tranquillamente per le strade e trovare una chiesa che non è menzionata nella guida e, a prima vista non sembrare significativa, ma quando si entra si rimane impressionato dalla qualità delle sculture, dai quadri di celebri pittori che hanno o dalle pale d'altare così spettacolari. Pertanto, a tutti i visitatori consiglio di camminare lentamente per le strade di Bologna e che entriate in tutte le chiese che si possa, senza dubbio ne vale la pena. Ma se bisogna evidenziare una in particolare, io consiglio la Chiesa di Santo Stefano (Le Sette Chiese), San Domenico, San Giacomo Maggiore e, naturalmente, la Basilica di San Petronio, che appare nella foto che ho inserito.
mmozamiz
Leggi altre 10
Pubblica
6
Guarda le foto di ANADEL
6 foto
ANADEL
13
Guarda le foto di Juan Pons
13 foto
Juan Pons
14
Guarda le foto di Antonio Mateo
14 foto
Antonio Mateo
2
Guarda le foto di Judith Guzmán Pérez
2 foto
Judith Guzmán Pérez
1
Guarda le foto di Ana PtsGlez
1 foto
Ana PtsGlez
3
Guarda le foto di mariola de lope rumayor
3 foto
mariola de lope rumayor
9
Guarda le foto di Valentina Tintinina Cavagnera
9 foto
Valentina Tintinina Cavagnera
7
Guarda le foto di Xelo
7 foto
Xelo
5
Guarda le foto di Enrique Rusconi
5 foto
Enrique Rusconi
1
Guarda le foto di Barbara Valmarana
1 foto
Barbara Valmarana
2
Guarda le foto di Francesco Squicciarini
2 foto
Francesco Squicciarini
Pubblica
Leggi altre 10

Informazioni Le Torri di Bologna