MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Ti piace Ajaccio?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Ajaccio

78 Collaboratori
Attività a Ajaccio
GetYourGuide
(10)
26,56
GetYourGuide
(4)
53,12
GetYourGuide
(2)
41,14
GetYourGuide
11,91
GetYourGuide
(4)
56,78
GetYourGuide
36,63
Spiagge di Ajaccio
Capo di Feno
(3)
Spiagge di Ajaccio
Spiaggia la Marinella
(1)
Spiagge di Ajaccio
Spiaggia di Ajaccio
(3)
Spiagge di Ajaccio
Spiaggia Ricanto
Spiagge di Ajaccio
Tramonto ad Ajaccio
Spiagge di Ajaccio
Spiaggia di Terre Sacrée
Spiagge di Ajaccio
Spiaggia di San Francesco
Spiagge di Ajaccio
Spiagge di Ajaccio
Spiagge di Ajaccio

30 cose da fare a Ajaccio

Città di Ajaccio
Ajaccio, Corsica
(3)
Questo sito è fantastico, lo consiglio a tutti coloro che sono amamti della tranquillità e che apprezzano le meraviglie della natura. È l'ideale per prendersi per qualche giorno di vacanza lontano dal caos delle grandi città. È essenziale non dimenticare la macchina fotografica perché ogni angolo di questa isola è davvero spettacolare.
Isole di Ajaccio
Isole Sanguinarie
(9)
Sono così chiamati perché i pirati causavano stragi da queste parti. L'acqua è tornata ad essere di un blu o turchese spettacolari. Piccole spiagge circondano tutto il capo. Una di esse sembra essere la più vivace, con un piccolo campo da beach volley e tutto il resto.
Porti di Ajaccio
Vecchio Porto
(2)
Ajaccio è conosciuta per essere la città di Napoleone Bonaparte. Nato in questa località, l'imperatore la convertì nella capitale della Corsica. Un luogo che offre numerose attrazioni, come il suo vecchio porto, che è ancora un porto pieno di incanto ... In esso si combinano perfettamente imbarcazioni da diporto e barche da pesca, i cui colori brillanti contribuiscono ad illuminare il paesaggio. Il piccolo porto, chiamato il porto "Tino Rossi" è ubicato tra la città e le montagne, e continua ad essere molto piacevole. è bello attraversarlo sia in pieno giorno, quando le attività sono affollate sia nel tardo pomeriggio, quando la luce cambia minuto per minuto, con le montagne come sfondo. Ho passato qualche minuto a contemplare la vita nel porto in quel momento, quando tutto si calma. Il via vai di barconi, dei velieri, delle imbarcazioni della scuola di vela che ritornano dalle loro lezioni, i marinai che puliscono e si prendono cura delle loro barche, le famiglie che camminano ... Tutto questo si fonde perfettamente, e un aria di tranquillità regna in questo luogo.
Musei di Ajaccio
Museo Fesch
(2)
Questo museo è il Palazzo di Belle Arti. Il palazzo, il museo e la statua devono il nome a un cardinale che era al tempo stesso appassionato di arte e zio di Napoleone. Il cardinale Fesch lasciò all'isola una collezione di oltre 17.000 opere d'arte di cui 16.000 sono prevalentemente dipinti dall'arte primitiva al Rinascimento italiano. La maggior parte si trova in numerosi musei di tutto il mondo, ma qui ne possiedono un migliaio e vanta la più grande collezione di arte italiana dopo il Louvre. Aperto dal 1 ottobre al 30 aprile il lunedì, mercoledì e sabato dalle 10:00 alle 17:00h, gli altri giorni dalle 12:00 alle 17:00h e il martedì è chiuso. Dal 1 maggio al 30 settembre è aperto il lunedì, il mercoledì e il sabato dalle 10:30 alle 18:00, gli altri giorni dalle 12:00 alle 18:00 ed è chiuso il martedì. L'ingresso costa 8 €
Musei di Ajaccio
Casa Museo Napoleone Bonaparte
(4)
Questo museo è un piccolo gioiello della città. Maison Bonaparte è una residenza appartenuta alla famiglia dal 1682. Qui il futuro imperatore venne alla luce il 15 agosto1769. Amato e/o detestato, la fama di Napoleone attira visitatori da tutto il mondo. Il palazzetto conserva con accuratezza arredi, oggetti, ritratti e manoscritti appartenuti alla famiglia. Al secondo piano si trova il letto in stile impero dove Napoleone avrebbe dormito al ritorno dalla campagna d'Egitto, ma molti altri oggetti meritano attenzione. Il museo si affaccia sulla piccola e lussureggiante Place Letizia, dove si trova una busto raffigurante Napoleone bambino.
Vie di Ajaccio
Quartiere Genovese
(1)
I genovesi hanno segnato profondamente la Corsica. La storia dell'isola della bellezza è indissolubilmente legata a questo potente impero, la cui cultura ha lasciato molte tracce nel patrimonio, arte e cultura corsa. L'architettura è il più grande esempio ... Camminando per le strade si può facilmente osservare che le ante delle finestre sono tipicamente genovesi, aperte a metà, dal basso verso l'alto. Ho goduto delle mie passeggiate attraverso le assolate viette, di colori caldi, dall'arancio al rosa pallido. Napoleone Bonaparte è ovviamente molto presente in città. Figlio del paese, e della città, fece di Ajaccio la capitale della Corsica, togliendo questo titolo a Bastia. È possibile visitare la casa dedicata alla figura di Napoleone, il suo luogo di nascita e attualmente un museo. Nell'esplorazione la città non può mancare la cattedrale di Ajaccio. In stile rinascimentale, e con pianta a croce greca, il suo color salmone risulta molto originale. Durante la mia passeggiata ho incontrato alcuni marinai (molto numerosi ad Ajaccio), incontri che fanno ricordare in ogni momento l'attività marittima della città.
Spiagge di Ajaccio
Capo di Feno
(3)
Ai piedi di Capo di Feno si apre una spiaggia paradisiaca come quella che appare nei sogni più selvaggi! Una bella sabbia bianca, acqua limpida e un eccezionale ambiente ... La spiaggia di Capo di Feno è persa in mezzo alla natura, e la sua pace e il suo lato selvaggio mi hanno completamente sedotto. Ci sono in realtà due spiagge, una più piccola e una grande. L'immensità della spiaggia grande è piacevole per chi ama avere spazio. Una volta lì, mi godetti le proposte di una fantastica capanna nella quale ti puoi rinfrescare o mangiare qualcosa, in tavoli ombreggiati con ombrelloni di foglie di palma ... Un momento di puro piacere. Ma arrivare in questo luogo divino ha un prezzo!. Per arrivare in auto, bisogna seguire un sentiero roccioso per cui non si sa bene dove si stia andando, un'avventura affascinante che ci prepara ad allontanarci dalla città! Ma ancora, dopo alcuni chilometri di spiaggia è segnalato sui pannelli delle capanne. Per i più coraggiosi, si possono ripercorrere a piedi le isole Sanguinarie, in una bella passeggiata di circa un'ora che arriva fino a Capo di Feno.
Mercati di Ajaccio
Il Mercato
(5)
In Corsica ci sono molte cose belle da vedere: le spiagge paradisiache, le montagne, i piccoli borghi e gli affascinanti villaggi. Ma c'è anche la gastronomia e, per trovare i prodotti locali, cosa c'è di meglio che visitare il mercato? Quello di Ajaccio è particolarmente bello. È aperto tutti i giorni dalle 3 della notte alle 13, occupa piazza Campinchi, vicino a Piazza Foch. Ho trascorso dei piacevoli momenti, visitando le diverse bancarelle e provando i prodotti tipici. I commercianti sono gentili e non esiteranno ad offrirvi un assaggio dei loro prodotti, che piacere! Ci sono molte bancarelle con formaggio e insaccati. Ci sono vari formaggi buonissimi, a esempio il famoso Brocciu, realizzato con latte di pecora. Molto popolare nella regione, è spesso usato anche in cucina. Altri prodotti tipici sono i salumi, ce ne sono di tutti i tipi! Ho potuto assaggiare i "figatelli", piccole salsicce a base di fegato e carne di maiale che possono essere mangiate sia crude, sia cotte. Deliziose! È buonissimo anche il Lonzu, che è simile al salame. Ci sono anche tutti i liquori: al mirto, alle castagne e molti altri. Il modo migliore per scoprire il ricco panorama gastronomico della Corsica!
Spiagge di Ajaccio
Spiaggia la Marinella
(1)
Ajaccio si trova sulla costa occidentale della Corsica, a metà strada tra il nord e il sud dell'isola. Alla periferia della città, nella strada delle famose isole Sanguinarie, ci sono le spiagge, una piú bella dell'altra. Tra tutte quella la piú bella è quella di Marinella, un paesaggio da cartolina. La sabbia è bianca e acqua cristallina, assolutamente puro cristallo, che la rendendono un paradiso! Appena dietro, Tino Rossi ha deciso di prendere la residenza. Per chi preferisce la comoditá della sdraio all'asciugamano in spiaggia ce la possibilitá di affittarla giornalmente, per rilassarsi su una amaca all'ombra di un ombrelone. A destra vi è uno sperone roccioso su cui le onde si infrangono, ricordandoci che il deserto non è lontano. Qua e là barche ormeggiate, e, lungi dall'essere fastidioso, sono perfettamente integrate nel paesaggio. Tengo un meraviglioso ricordo della spiaggia di Marinella, dove mi sono divertito facendomi un grande bagno e prendere il sole. Tutto questo in uno stato di rilassamento totale!
Monumenti Storici di Ajaccio
Piazza di Austerlitz
(2)
La pioggia ci ha reso difficile visitare Ajaccio, Corsica, ma non ci siamo lasciati scappare alcuni punti essenziali. Con ombrello in mano e passo svelto, mi sono diretta verso il centro della città (che è abbastanza piccola, tra l'altro) fino a raggiungere la Place d'Austerlitz. Vi si trova un imponente monumento alla gloria di Napoleone che domina Ajaccio dall'alto. È possibile salire tramite una scala che sale fino in cima. La scultura è una replica del Napoleone di Charles Émile Seurre che si trova all'Hôtel des Invalides di Parigi. La piazza è un grande spazio sterrato che viene utilizzato per concerti e altre attività. Un buon posto in cui sedersi e pensare alla storia che legò l'imperatore a questa città che gli diede i natali.
Porti di Ajaccio
Porto di Amirauté
(1)
Ajaccio possiede due porti, Tino Rossi e l'Ammiragliato, chiamato anche Charles Omano. Con circa 500 posti, il porto di Admiralty è il più importante tra i due porti di Ajaccio. Questa marina, un pó meno centrale rispetto all'altra, fa caché. Una breve passeggiata lungo le banchine alla fine della giornata, appena prima che il sole tramonti, è molto bella. Il riflesso delle barche sull'acqua puó rendere la foto ancora piú bella, animata da lampi. Le montagne non sono lontane, e contribuiscono alla bellezza del paesaggio. Appena dietro la porta di attracco dei traghetti si può vedere il loro impressionante avanti e indietro...Ci sono bar e ristoranti lungo il porto. Quella sera, dopo la mia passeggiata lungo il porto all'ora del tramonto, sono entrato in uno di quei ristoranti. Un buon rapporto qualità-prezzo, servizio più conveniente rispetto al centro, e molto attento. É rilassante poter disfruttare di una passeggiata sul porto al tramonto, un luogo davvero piacevole da scoprire.
Cattedrali di Ajaccio
Cattedrale di Nostra Signora dell'Assunzione
(3)
La piccola e deliziosa Cattedrale di Ajaccio sorge in una piazzetta assolata di fronte al mare. Le fanno da cornice le palme e le case corse screpolate dalla brezza marina. Questa chiesa, costruita nel 1582 da Giacomo della Porta, in stile rinascimentale con una pianta a croce greca, presenta una facciata semplice di colore ocra. All'interno si scoprono invece stucchi dorati, marmi e bei dipinti, come la Vierge au Sacrè Coeur di Delacroix. Val la pena ricordare che nel battistero, fu battezzato Napoleone nel luglio 1871.
Mercati di Ajaccio
Mercato del Pesce
Potete forse visitare la Corsica e non assaggiare i frutti di mare? Io non ne ho potuto fare a meno, quindi ho visitato ad Ajaccio un mercato del pesce interamente dedicato ai piaceri del mare ... La freschezza dei prodotti non lascia alcun dubbio: la maggior parte dei pesci proviene dal Golfo. Vi consiglio di provare la "frittura del Golfo", piccoli pesci da gustare come aperitivo, fritti in padella o marinati. In questo mercato del pesce regna una bella atmosfera familiare ... Tutti sembrano conoscersi, la gente scambia prodotti... più che un semplice mercato, è un punto di incontro. Per me, come turista, è stata l'occasione perfetta per incontrare gente del posto e parlare della vita locale. Per acquistare pesce fresco, incontrare gente del posto o semplicemente per godere un po' l'atmosfera, non esitate a fare una passeggiata al mercato del pesce!
Cittadelle di Ajaccio
Cittadella
(2)
Chiusa al pubblico perché zona militare, la Citadelle si può ammirare dai boulevard Lantivy e Casanova e dalla jetee de la Citadelle, un lungo molo che delimita il porto turistico. La sua costruzione iniziò nel 1554 ad opera del maresciallo francese de Thermes, poi i genovesi aggiunsero il solido bastione che ancora oggi domina il promontorio roccioso. E' buffo veder pascolare nel suo fossato alcuni simpatici somarelli!
Vie di Ajaccio
Rue Bonaparte
Ha 6 o 7 ristoranti con tavoli all'aperto. Terrazzine piccole, ma piene di fascino. Luogo perfetto per mangiare una pizza o per cenare in famiglia. Proseguendo vi troverete davanti un albergo a 4 stelle che pare molto bello. C'è anche una libreria. Esplorate le stradine perpendicolari, più piccole, ma ancora più belle.
Spiagge di Ajaccio
Spiaggia di Ajaccio
(3)
Ci sono più di venti spiagge nel Golfo di Ajaccio, ma c'è anche una che si trova nel cuore della città, di fronte alla Cattedrale e al centro storico. È bello fare shopping o lavorare e avere di fronte una bella spiaggia con l'acqua cristallina in cui è possibile fare un bagno di qualche minuto. Le spiagge più belle sono quelle lungo la strada per Sanguinaires, però in alta stagione (luglio-agosto) sono molto affollate. Queste spiagge, che si trovano 12 km a ovest di Ajaccio, sono selvagge e magiche. Ci sono tramonti indimenticabili. I più avventurosi potranno seguire il sentiero de Les Cretes che sale fino al bosco degli Inglesi (Bois des Anglais): da lì si gode di un panorama speciale. Dall'altra parte della baia, Porticcio vanta anche bellissime spiagge. Le spiagge di Viva e Agosta, più grandi di quelli del Sanguinaires, sono spiagge "urbane".
Chiese di Ajaccio
Cappella Imperiale
L'ala sud della cappella fu costruita per volontà di Napoleone III con i soldi dell'eredità del cardinale. Fu costruito per diventare il mausoleo della famiglia imperiale. L'edificio venne realizzato nel 1860 è stato classificato come monumento storico. Dall'esterno non sembra gran cosa: è in stile neo rinascimentale. La cose più interessanti sono la cripta circolare, che conserva le ceneri dei membri più importanti della famiglia, l'altare e le vetrate. Purtroppo non ci sono i resti di Napoleone, che si trovano a Parigi. Se ne prevede la riapertura nel 2012. Attualmente è chiusa per lavori di manutenzione.
Statue di Ajaccio
Statua Romana di Napoleone
Quando uno pensa alla Corsica, la prima cosa che viene in mente è che è stato il luogo di nascita di Napoleone. Ad Ajaccio ci sono molti luoghi a lui dedicati: una casa-museo, statue, strade... sono tante le cose che ricordano il personaggio più illustre della città. Nell'animata Place Foch troverete una statua/fontana di Napoleone circondato da quattro leoni.

Cose da visitare e da fare a Ajaccio

Questa città francese è famosa per essere la città natale di Napoleone Bonaparte ed è la capitale della Corsica. La maggior parte delle cose ad Ajaccio sono legate alla sua posizione geografica privilegiata. Si tratta di un luogo unico perché si trova in un golfo che si affaccia sul mare e la parte inferiore delle montagne innevate fino a primavera. Ha delle bellissime spiagge, cosa visitare a Ajaccio di grande bellezza, dove le acque in cui fare il bagno sono cristalline.

Oltre alle spiagge ci sono molte cose da vedere a Ajaccio relative al patrimonio architettonico. Molti dei luoghi da vedere a Ajaccio come il Museo Nazionale di Casa Bonaparte , Cappella Imperiale o il salone napoleonico sono legati all'imperatore. Ci sono anche altri monumenti che identificano la città come la Cattedrale del Rinascimento, il Museo Fesch o la Cittadella del secolo XVI.

E' strano che la Cittadella
viene descritta nelle guide turistiche come uno dei posti da vedere in Ajaccio ma
non è possibile visitarla in quanto appartiene all'esercito. E 'una fortezza costruita nel 1492, che ospita un "castello", una torre e sei bastioni.

E se oltre
ai luoghi da visitare cerchi anche
cose da fare a Ajaccio, puoi fare un tour della città. Se si cerca
infatti nella pagina del comune
cosa fare in città,

si troveranno sicuramente escursioni a piedi o in auto.