Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Château-Thierry?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Château-Thierry

8 Collaboratori

4 cose da fare a Château-Thierry

Di interesse culturale di Château-Thierry
WWI Marine Memorial at Belleau Wood
Mentre visitavo il castello medievale di Château-Thierry, mi sono reso conto dell'esistenza di un edificio su un'altra collina, che già in lontananza aveva attirato la mia attenzione. Dopo aver terminato la visita alla città, non potevamo non dirigerci verso quel punto che si trovava a circa tre km di distanza, ma che era abbastanza ben segnalato. Si trattava del monumento nordamericano eretto per commemorare i soldati morti durante i combattimenti nella zona nel luglio 1918. In questo stesso punto è stata consegnata la Croce della Legion d'Onore alla città di Château-Thierry. Il monumento è stato progettato dall'architetto franco-americano Paul P. Cret e consiste in un sobrio e imponente doppio colonnato situato al di sopra di una grande terrazza che domina la città e la valle del fiume Marna. Sia le due enormi statue che rappresentano la Francia e gli Stati Uniti sul lato est, sia l'aquila americana sul lato Ovest sono opera dello scultore A. Bolliau. Un'iscrizione in francese e in inglese ha davvero catturato la mia attenzione: "Il TEMPO NON APPANNA L'OTTENIMENTO DELLA GLORIA"
Monumenti Storici di Château-Thierry
Tower Balhan
Tutto ciò che resta del Forte di Saint-Jacques, ex residenza degli antichi Conti di Champagne. Dichiarato monumento storico nel 1926, venne costruito da Jean Balhan nel 1480 ed è composto da una scala a chiocciola, una sveglianza e una piccola cappella. La sua torre, alta 33 metri, lo rende visibile da ogni punto della città ed è sormontata da un tetto a forma di freccia ottagonale, con due piramidi sul lato ovest e due torri rotonde a est con soffitti esagonali. Un residuo del Forte di Saint-Jacques, ex residenza dei Conti di Champagne. Dichiarato monumento storico nel 1926, è stato costruito nel 1480 da Jean Balhan Esya ed è composto da una scala a chiocciola, una sala di sorveglianza e una piccola cappella. La sua torre alta 33 m lo rende visibile da ogni punto della città ed è sormontato da un tetto a forma di una freccia ottagonale, con due piramidi sul lato ovest e due torri rotonde su quello est con tetti esagonali.
Vie di Château-Thierry
A walk through Château-Thierry
Una delle aree più famose tristemente Piccardia per essere il luogo di due importanti battaglie durante la prima guerra mondiale è l'impostazione di Château-Thierry e il fiume che lo attraversa che si chiama Marne, un affluente della Senna. Gli studi archeologici hanno trovato che in questo posto tombe appartenenti all'età del ferro. Anche in epoca romana stabilì in un piccolo centro urbano sul fiume che attraversa la Marna e il percorso tra Soissons e Troyes. Una volta nel secolo VIII, Carlo Martello, che sconfisse i berberi nella battaglia di Poitiers, si stabilì in questo luogo sulla collina di Chesneaux. Ha costruito un palazzo e si mise in cerca della Badia di Chelles il figlio di Dagoberto III, chiamato Thierry che fu poi incoronato come Thierry IV. Carlo Martello considerando che il giovane monarca dovesse essere tenuto lontano e fuori dal governo del regno, lo chiuse nella fortezza, dando origine al nome della città. La nostra visita, pur essendo una giornata estremamente calda, è stata molto interessante e divertente. Abbiamo lasciato l'auto nella piazza principale degli Stati Uniti, dove si trova un ampio parcheggio e con alcune buone ombre. Dopo aver visitato le rovine del castello medievale, ci siamo diretti verso la Place de l'Hotel de Ville cogliendo l'occasione durante la discesa di vedere la facciata del Hôtel-Dieu, l'ospedale costruito nel 1876 ed è il rimpiazzo per il vecchio fondato nel 1304 da Giovanna di Navarra, moglie di Filippo VI Fiera. Una volta in piazza prima di sedersi a mangiare, abbiamo avuto la possibilità di vedere il palazzo del Municipio con il tipico fine del XIX secolo e la chiesa protestante di Temple Church Memorial di stile neo-gotico dedicata ai soldati americani che sono morti durante la prima guerra mondiale nella battaglia della Marna. Dopo questa breve pausa, una passeggiata a piedi lungo la riva del fiume con il suo ponte classico aperto nel 1950 e che è stato il sostituto di uno precedentemente distrutto nel 1940 e di uno precedente ancora costruito nel XVIII secolo e anche lui raso al suolo nel 1918. Vista esterna del Palazzo di Giustizia e una passeggiata per i vicoli della città vecchia, diedero fine ad una giornata abbastanza costruttiva. Una gita molto interessante, soprattutto per chi è appassionato di storia medievale, di cavalieri, prigioni sulle torri e battaglie all'ultimo sangue. Un viaggio molto piacevole ed interessante, vale la pena farlo
Castelli di Château-Thierry
Medieval Castle
Sprovveduti di noi, per decidere di visitare il villaggio di Château-Thierry credendo che, come il suo nome indica, di trovarci con il castello della Loira classico e quello che abbiamo trovato erano le rovine di un castello medievale, ma questo non ha cessato di essere una magnifica visita alla stessa esperienza, così come la città. Mi piacerebbe molto. L'estensione del castello occupa circa due ettari e risale all'inizio o alla metà X XI, quando i Conti di Vetmandois iniziarono la costruzione. Nel XII secolo il conte di Chanpagne Clodoald II forza edificio largo all'interno di una sorta di torre rettangolare, che più tardi sarebbe stato conosciuto come prigione Thibaut. Nel XIII secolo Thibaut continuò IV diciassette anni lavora e costruisce torri di cui rimangono solo le rovine e dà la forza di due porte, una a sud e uno a est. Quando sotto Filippo IV il Bello, Château-Thierry si unisce alla corona, è dotato della forza di altri elementi architettonici come una casa padronale e cucine di grandi dimensioni oltre a lasciare un unico patrono che sarebbe San Giovanni. Verso la fine del XV e l'inizio del XVI secolo, è stato scavato una fossa che si vede oggi sul lato della torre di Thibaut, permettendo che questo da un carcere diventasse una piattaforma di artiglieria con un doppio ponte levatoio. Nel XVII secolo la fortezza fu trasformato in palazzo residenziale che è stato in gran parte distrutto nel XVIII secolo, riconquistando il suo uso militare nel luglio 1814 per diventare una delle fortezze Astion napoleonica. Oggi una passeggiata attraverso i muri vi porta a vedere i resti di una torre con manifesti che spiegano qual'è stata la funzione di ciascuno. Inoltre si stanno costruendo un paio di piccole città per ricreare costumi medievali del tempo. Quanto sopra, una breve passeggiata verso il luogo in una certa misura aiuta a rilassarsi e raccogliere le forze per continuare la visita alla città. Che riserva molte sorprese ai turisti che non la conoscono. Un viaggio molto interessante e che vale la pena fare quanto prima. A volte il fatto di sbagliarsi permette conosce cose che mai ci si sarebbe aspettati. Ve lo consiglio caldamente, un viaggio indimenticabile.