MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Ti piace Turingia?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Turingia

127 Collaboratori

53 cose da fare a Turingia

Castelli di Eisenach
Castello di Wartburg
Il Castello di Wartburg è in stile completamente tedesco, sobrio e cupo. È possibile accedervi da un sentiero, che consiglio, perché l'ambiente è splendido ed possibile scattare buone foto. Il castello è di rilevanza storica, tanto per la Germania come per tutta l'Europa, perché si tratta del luogo in cui Lutero ha tradotto il Nuovo Testamento in lingua tedesca, quando fu esiliato dall'Impero. Il castello continua ad rappresentare una meta di pellegrinaggio per i protestanti tedeschi.
Monumenti Storici di Weimar
Buchenwald concentration camp
(1)
Per entrare nel campo di concentramento di Buchenwald, si deve passare entrare in fitte foreste piantate dai nazisti per nascondere l'orrore del luogo dove terminavano i deportati. Una volta sul posto, non ci si sente comodi, con l'idea di visitare un luogo dove altre persone sono venute a morire. E, successivamente, si entra nel campo, e fa venire veramente i brividi. Accanto al campo c'era un mini zoo per divertire i figli dei funzionari nazisti. Una porta, con la scritta "Arbeit macht frei", che si sentiva quasi vergogna a scattare una foto. Negli edifici c' erano vasi pieni di denti e di capelli, per capire l'atrocità del genocidio. Sulle pareti, ci sono enormi mucchi di fotografie di cadaveri magrissimi. Penso che questo sia quello che dovrebbe essere fatto per educare i giovani alla Shoah, una visita ad un campo di concentramento.
Piazze di Erfurt
Domplatz
(1)
La Domplatz – in tedesco piazza del Duomo – costituisce la principale piazza del capoluogo della Turingia. La piazza prende il nome dalla maestosa cattedrale gotica della Beata Vergine Maria, che dall'alto di una scalinata che parte proprio dalla piazza stessa, domina la medesima con la sua bella linea gotica e ne delimita un lato. Sulla piazza si affacciano inoltre bar ristoranti e negozi. Data la sua centralità e l'ampiezza, la piazza si presta ad ospitare eventi e concerti, nonché il mercato della città. Infatti la Domplatz ha un ruolo centrale in occasione del Kramerbrucke Festival, festival estivo che prende il nome dal Ponte di Kramerbrucke e che ha luogo ogni anno il terzo week end del mese di giugno nella città di Erfurt, coinvolgendo tutto il centro della bella città. Proprio in questa piazza vengono allestiti stand gastronimici, giostre e viene posizionato anche un palco per spettacoli e concerti di artisti tedeschi.
Palazzi di Erfurt
Postbank Finanzcenter
(1)
Se vi trovate a passeggiare per la via principale dello shopping della capitale della Turingia, Anger, fate caso a questo bel palazzo in mattoni rossi che occupa ben 7 numeri civici! Si tratta del Palazzo delle Poste di Erfurt, in tedesco Postbank Finanzcenter, aperto tutti i giorni lavorativi dalle 9 alle 19. Non è sicuramente un'attrazione turistica tipica, ma per la collocazione centrale proprio ad angolo sull'Anger e per l'architettura, merita di essere notato!
Cattedrali di Erfurt
Cattedrale di Erfurt
(1)
Il bellissimo Duomo di Erfurt si trova al centro della bella piazza, che prende proprio il nome dal Duomo. Dedicata alla Santa Vergine Maria – infatti in tedesco ha il nome Marienkirche - la cattedrale di Erfurt appartiene allo stile gotico. La chiesa si trova in cima ad una scalinata che parte proprio dalla piazza: ai piedi della scalinata si riesce ad avere una visione complessiva della chiesa, che da qui appare nella sua maestosità, caratteristica che viene elevata dal fatto che vi è un'altra chiesa gotica alla destra del Duomo. Salendo le scale e man mano ci si avvicina alla chiesa, si possono notare i due portali magnificenti. Un aspetto particolare da notare è il fatto che l'entrata principale del Duomo è addossata al braccio nord del transetto, da cui si protende in avanti come a comporre un portico triangolare a due facce. Per quanto riguarda l'interno, sempre coerente con lo stile architettonico, la parte più interessante è sicuramente il coro e qui gli aspetti che saltano all'occhio del visitatore sono le belle vetrate dai colori accesi (tipiche dello stile gotico) ma ancora di più il bellissimo coro ligneo dei monaci, lungo ben 17 metri e realizzato in legno di rovere e composto da 89 stalli disposti su due livelli e su due fronti, intarsiati nel 1300. Il Duomo è sicuramente da includere nell'itinerario di visita alla città di Erfurt!
Monumenti Storici di Weimar
Bauhaus di Weimar
(2)
Il Bauhaus è un'Università che ha sede a Weimar. Ospita la Scuola di artigianato artistico, l' Accademia di architettura, arti figurative e artigianato e l'Accademia di architettura e di ingegneria. In quest'esperienza riporto la foto del fondatore e direttore della scuola, Walter Gropius, oltre ad altri particolari che hanno attirato la mia attenzione.
Palazzi di Weimar
Cranachhaus
Questo bel palazzo rinascimentale è stata l'ultima dimora del grande pittore Lucas Cranach Il Vecchio, che visse proprio in questa casa gli ultimi due anni della sua vita. Collocata nella bella e centrale piazza del mercato di Weimar, il Markt, oggi la Cranachhaus è adibita a piccolo museo e galleria d'arte, aperta in certi periodi dell'anno al pubblico e pertanto visitabile! Si trova nel Markt, proprio in posizione frontale rispetto al Rathaus!
Musei di Bad Frankenhausen
Monumenti Storici di Steinthaleben
Musei di Eisenach
Bachhaus
Ad Eisenach potrete visitare la casa natale del compositore tedesco Johann Sebastian Bach, nato qui il 21 marzo 1685 ed è cresciuto proprio in questa casa per circa dieci anni. La sua casa natale si trova in centro ad Eisenach, in una piazzetta dove vi è collocata anche una statua a lui dedicata. Trasformata in museo, è visitabile a pagamento dalle 10 alle 18. Noi non siamo riusciti ad entrare ma ci è parso doveroso passarci; tra l'altro anche vista da fuori l'abitazione-museo è davvero graziosa: dalle pareti color giallo, mi hanno colpito le finestre non propriamente dritte con relative persiane in legno, veramente carine!
Chiese di Eisenach
Georgenkirche
La Georgenkirche è una bella chiesa che si trova nella zona su del Markt di Eisenach; essa è la principale chiesa protestante della città. Famosa in quanto qui vi predicò Martin Lutero nel periodo della riforma (la sua casa museo si trova a pochi metri da qui). Inoltre sempre in questa chiesa è stato battezzato il grande compositore tedesco Johann Sebastian Bach. Al suo ingresso vi è infatti una statua che lo raffigura.
Di interesse turistico di Erfurt
Krämerbrücke (Merchant's Bridge)
Il Krämerbrücke è un bellissimo ponte sul fiume Gera che si trova nel bellissimo centro storico di Erfurt, capitale della Turingia! Il ponte ricorda molto il nostro Ponte Vecchio di Firenze, anche se non lo batte in lunghezza. Vi si trovano negozi di souvenir particolari e piccoli locali, tutti proporzionati rispetto alle dimensioni del ponte stesso. Bellissimo da percorrere per scuriosare nei negozietti che lo abitano, ma il meglio dal punto di vista fotografico è sicuramente visto dall'esterno, da entrambi i lati! Vi apparirà in tutto il suo fascino, e potrete così ammirare le classiche abitazioni medievali tedesche dalla tipica struttura a traliccio in legno. Da notare anche le isolette che si trovano nei pressi delle volte del ponte. Straordinario di notte, in estate quando avviene il Krämerbrücke Festival, la festa d'estate a Erfurt!
Di interesse turistico di Erfurt
Zitadelle Petersberg
La fortezza barocca di Erfurt sorge sulla collina di Petersberg, da cui si gode un superbo panorama sulla bella città della Turingia. La Cittadella, in tedesco Zitadelle, costituisce una delle più grandi fortezze del nostro continente, nonché una delle meglio conservate. La cosa curiosa è che sorge su una rete di cunicoli sotterranei, che si possono visitare soltanto tramite visita guidata. Le visite durano circa 2 ore e sono organizzate dall'ufficio turistico di Erfurt, nei mesi tra maggio ed ottobre. Ci si sale da diversi punti della città, ma l'ingresso principale della Cittadella si trova alle spalle della Domplatz e avviene passando sotto un bel portale in pietra.
Teatri di Weimar
Deutsches Nationaltheater and Staatskapelle Weimar
Collocato sulla più famosa piazza di Weimar, il Deutsches Nationaltheater (in italiano il teatro nazionale tedesco) nasce con l'intento di promuovere il carattere nazionale. E' proprio qui che nel 1919, in data 11 agosto, il popolo tedesco ospitò l'Assemblea nazionale e venne firmata Costituzione della Repubblica di Weimar, come ricorda una targa affissa a lato della sua facciata. La targa è ovviamente in lingua tedesca, e per questo potrebbe sfuggire alla vostra vista. E' attualmente un teatro molto attivo e ospita rappresentazioni teatrali, dalla prosa ai concerti all'opera.
Palazzi di Weimar
Goethes Gartenhaus
Il poeta e drammaturgo Johann Wolfgang von Goethe trascorse parecchi anni della sua vita proprio nella bella città di Weimar. Ne danno testimonianza sicuramente la casa principale collocata a Frauenplan ma anche il fatto che Goethe possedeva una casa di campagna, se così si può definire, collocata nel bel parco cittadino molto romantico, il Park an der Ilm. Essa fu la prima casa di Goethe a Weimar, ma proprio per le modeste dimensioni, decise poi di trasferirsi in città. Essa comunque rimase come dimora di campagna. La casa risale al 1500 ed è attorniata da un curatissimo giardino all'inglese, che è stato voluto da Johann Wolfgang von Goethe in persona, una volta che questa bella casa venne da lui acquistata.
Palazzi di Weimar
Liszt House
Collocata lungo Marienstrasse, la Liszt Haus è comunque accessibile anche dal parco di Weimar, il Park an der Ilm. Essa era all'origine la casa del giardiniere del famoso scrittore e poeta tedesco, Johann Wolfgang von Goethe, che trascorse parecchi anni della sua vita proprio nella bella città di Weimar. Divenne poi - dal 1869 fino al 1886 - la dimora del compositore ungherese Franz Liszt (lo ricorda una targa affissa alla parete della casa) che decise di stabilirsi proprio in questa casa nei periodi in cui era impegnato proprio a Weimar nelle sue lunghissime tournée. Oggi è un museo dedicato al musicista, visitabile a pagamento; ha mantenuto il suo aspetto bucolico e possiede un bel giardino curato. Da notare anche la casa gialla di fronte, molto probabilmente adibita in passato a dépendence.
Piazze di Weimar
Theaterplatz
E' sicuramente la piazza più famosa di Weimar, quella che simbolicamente la rappresenta nell'immaginario collettivo! La sua fama è dovuta principalmente al fotografatissimo monumento dedicato ai poeti Goethe e Schiller, il quale rappresenta il simbolo di Weimar. Sulla piazza si affaccia il Deutsches Nationaltheater, da cui prende appunto il nome, Piazza del Teatro. Su di essa si affacciano diversi negozi, ristoranti e bar, che in estate godono di distese estive in cui è possibile rilassarsi e godersi anche il panorama sulla bella piazza.
Di interesse turistico di Weimar
Nietzsche-Archiv
Questa casa, trasformata in archivio sul filosofo tedesco Friedrich Nietzsche, si trova su una collina a venti minuti a piedi dal centro storico di Weimar e rappresenta l'ultima dimora in cui visse il famoso filosofo del Superuomo. Friedrich Wilhelm Nietzsche si trasferì infatti qui insieme alla sorella Elisabeth nel 1897 e vi morì il 25 agosto 1900. Oggi l'Archivio Nietzsche rappresenta la prima istituzione culturale dedicata alla alla documentazione e alla conservazione di tutto quello che riguarda la vita e le opere del famosissimo filosofo e poeta tedesco.