MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Ti piace Agadir?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Agadir

115 Collaboratori
  • Monumenti
    11 posti
  • All'aperto
    9 posti
  • Paseggiate
    7 posti
Attività a Agadir
GetYourGuide
51,81

55 cose da fare a Agadir

Spiagge di Agadir
La Corniche
(6)
Questa foto è stata scattata ad Agadir e dà come l'impressione che di star facendo un viaggio verso il futuro. Agadir, una città con delle belle spiagge e luci radianti, si puó considerare come una destinazione che ipnotizza. Per quanto riguarda il cibo, vi consiglio di provare il succulento tagines Aourir (20 km da Agadir, Essaouira sulla strada).
Mercatini di Agadir
Suk El Had
(5)
Il Grand Souk di Agadir è un luogo diverso da qualsiasi souk marocchino. Credo che questo sia dovuto al fatto che la città sia stata costruita integralmente dopo il terremoto del 1960. Il souk, ancora in fase di espansione, è stato costruito con strade perpendicolari e organizzato in varie zone a seconda dei prodotti venduti, cosa molto frequente nella cultura marocchina. Se si sa cosa si vuole comprare, si va direttamente nella zona apposita, senza dover girare tutto il souk. È un luogo colorato, profumato, con negozi di artigianato di prodotti berberi e abiti caftani. I prezzi possono essere anche molto convenienti se riuscite a praticare lo sport nazionale: contrattare al ribasso.
Di interesse culturale di Agadir
Agadir
(7)
E'come Alicante ma con spiagge pulite, tranquille e il mare freddo. Tutti gli alberghi che ci sono, sono paradisiaci, con campi da golf e vista sul mare. La gente parla francese, inglese, tedesco, olandese, ma non lo spagnolo. È per andare in un hotel in stile resort e non uscire.
Musei di Agadir
Museo del Terremoto
(3)
Il Museo della Memoria si trova nella parte sud-orientale dei giardini di Olhao, nel moderno centro di Agadir. Si tratta di un museo che ricorda il terribile terremoto del 1960 che distrusse l'intera città di Agadir e fece più di 18.000 morti. La città fu abbandonata e si cominciò a costruire una città moderna nelle vicinanze. Il museo ospita una grande collezione di foto, che riguardano momenti anteriori e posteriori alla ricostruzione di Agadir. L'ingresso costa 20DH, due euro, e il museo è aperto tutti i giorni fino alle cinque del pomeriggio. Durante il mese di Ramadan gli orari vengono adattati. Dopo la visita al museo potete approfittarne per fare una passeggiata nei bellissimi giardini di Olhao.
Spiagge di Agadir
Spiaggia di Agadir
(9)
La spiaggia di Agadir è lunga 6 Km. ed è una spiaggia di sabbia fine ed acque calme. Ciò che più richiama i turisti sono però gli oltre 300 giorni di sole all'anno, che rendono l'acqua molto più calda rispetto al resto del litorale marocchino. Ci sono molti venditori ambulanti e anche una parte di spiaggia privata, dove per 5 € si ha diritto ad una sdraio con ombrellone e dove gli ambulanti non sono ammessi. Si affittano barche e sci d'acqua e ci sono diverse attività per bambini; non ci sono onde, per gli amanti del surf si consigliano le spiagge del Nord, come Taghazout.
Moschee di Agadir
Moschea di Agadir
(4)
E' la più grande moschea di quelle che si trovano in questa città marocchina. Come tutte le moschee, sono molto diverse dalle nostre chiese. Al loro interno non c'è nessun tipo di iconografia e bisogna rispettare l'arte islamica nella costruzione. La sua torre alta, le belle porte, le sue filigrane sulle pareti. Come abbiamo indicato in altre occasioni, anche se il Corano ha come uno dei suoi pilastri principali la tolleranza, in Marocco non è per niente praticata . A coloro che non sono musulmani è vietato, espressamente, l'ingresso in questi edifici, fatta eccezione per la grande moschea di Casablanca.
Cittadelle di Agadir
Kasbah
(3)
La Kasbah si affaccia sulla nuova città di Agadir. In questo preciso punto è dove sorgeva la cittadina di Agadir prima del terremoto. Ci sono ancora alcune rovine da visitare ed è uno spettacolo da fotografare o la visita con i cammelli. Questa foto è presa dal Kasbah, ma non si puó vedere il monumento, in quanto ci sono solo muri.
Zoo di Agadir
Valle degli Uccelli
(12)
La Valle degli uccelli è aperta tutti i giorni dalle 9 alle cinque del pomeriggio. L'ingresso è gratuito; si tratta di un bel giardino fresco vicino alla spiaggia. Ospita vari uccelli esotici, animali, fontane .... Gli uccelli si trovano in piccole gabbie con dei pannelli informativi in cui figurano il nome, il paese d'origine e altre curiosità. In quanto agli animali ci sono cammelli, ma anche canguri (che si sono adattati bene al clima marocchino), polli... È un bel posto da visitare in famiglia e ci sono anche molte persone del posto. Se amate davvero gli animali, vi consiglio anche di visitare il parco nazionale di Souss Massa Draa.
Porti di Agadir
Porto di Agadir
(5)
Devastata da un gran terremoto nel 1960, Agadir venne ricostruita a partire da zero. Non risulta nessun fascino particolare in questa nuova città balneare. L'interesse, secondo me, sta nel suo porto di pesca, che tratta soprattutto sardine. Il fascino delle sue barche da pesca azzurre, giustapposto ai pesanti e ossidati traini.
Centri Commerciali di Agadir
Marina Mall
(7)
Il porto turistico di Agadir si trova alla fine della spiaggia, vicino al porto peschereccio. Il porto peschereccio è il porto più importante al mondo per la pesca delle sardine e al mattino vi si può comprare il pesce all'asta. Il pesce viene poi grigliato nei vari chioschetti e servito con pane e limone. Il porto turistico è molto più lussuoso. Si trova nella zona chiamata "Marina" ed è circondato da nuovi edifici. Ci sono barche grandi, ma anche alcune tradizionali barche in legno colorato. Siccome è un po' fuori dal centro della città, è una visita che vi consiglio di fare alla fine della giornata, quando non fa più tanto caldo e potete raggiungerlo passeggiando lungo la costa. Oppure lo potete visitare al mattino presto prima di raggiungere il porto peschereccio, uno dei pochi luoghi autentici che rimangono ad Agadir.
Giardini di Agadir
Giardini di Olhao
I giardini di Olhao sono Giardini Comunali, costruito in memoria alla gemellata città di di Agadir, Olhao in Portogallo. Situato nel centro della città, ed è uno spazio molto bello, verde e fresco, per andare a riposare quando il sole è alto. L'architettura dei giardini ricorda l'architettura moresca del sud della Spagna, un po'come i giardini dell' Alhambra a Granada. Sono più semplici, sicuramente, ma sono molto belli, ed è persino strano vedere tanto verde in una città per il resto abbastanza secca. All'interno c'è un ristorante che apre a mezzogiorno e per la merenda.
Comuni di Agadir
Municipio
(2)
Il municipio di Agadir è un edificio moderno costruito negli anni 1960 dal famoso architetto francese Le Corbusier. Un grande terremoto distrusse il centro storico di Agadir nel 1960, causando più di 18.000 morti. Il governo decise poi di ricostruire una nuova città, più orientata al tempo libero e al turismo. Il comune, come diversi importanti edifici pubblici, è stato commissionato a Le Corbusier. È la sede della Comunità Urbana di Agadir e gestisce anche alcuni villaggi dei dintorni. Gli anni '60 non si distinsero certo per l'armonia architettonica, quindi molti di questi edifici possono sembrare oggi vecchi e brutti...
Giardini di Agadir
Giardini Ibn Zadoun
(2)
Il Giardino di Ibn Zidoun è uno dei più importanti di Agadir e occupa un intero isolato tra via 18 novembre e via Agadir. A lato ci sono la sinagoga e la moschea principale della. Si tratta di un luogo molto fresco, con alberi secolari, in cui gli abitanti del villaggio vengono a camminare a fine giornata ( i turisti in genere preferiscono la spiaggia). Ci sono un parco giochi per bambini e alcune fontane. Si può passeggiare in bicicletta, ma pochi lo fanno. I lavoratori del quartiere vengono a mangiare a pranzo e a fare un pisolino sul prato. Ci sono vari alberi interessanti e che di solito non si trovano in Europa. Il posto è completamente verde e risalta tra gli edifici circostanti tutti bianchi.
Piazze di Agadir
Place Tamri Talborjt
La piazza Tamri Talborjt si trova nel quartiere di Talborjt Nouveau, che è il vero cuore di Agadir, una zona in cui vi sono molti locali e non frequentata dai turisti, che di solito si concentrano intorno alla spiaggia. In questa piazza ci sono quattro alberghi che sono molto più economici rispetto a quelli che si trovano sulla costa. La spiaggia dista 15 minuti a piedi ed è raggiungibile anche con un taxi (la corsa costa 10 dirhams). L'autobus costa 3 euro, ma non ne passano molti. Nella piazza ci sono anche diversi ristoranti, anch'essi frequentati soprattutto dalla gente locale. La piazza ha un cinema in cui è possibile guardare film in francese o in inglese con sottotitoli. E' un posto carino e tranquillo in cui passeggiare.
Di interesse culturale di Agadir
Institute Français
L'Istituto Francese di Agadir opera sotto la direzione dell'ambasciata francese e organizza varie attività in francese. Dispone di una biblioteca con quotidiani in francese, che di solito viene rifornita con 2 o 3 giorni di ritardo; dispone inoltre di accesso a internet e di diverse aule. Se volete imparare il francese e iscrivervi a un corso che costa meno rispetto a quelli che trovate in Francia, questo posto è da prendere in considerazione. Ad Agadir si può vivere con 15 euro al giorno: 8 euro per dormire e 8 euro per mangiare. Le lezioni sono economiche, di buon livello e vengono impartite tutto l'anno. L'Istituto francese organizza molti eventi culturali aperti a tutti. Ci sono mostre, concerti di artisti marocchini o francesi. Per esempio a settembre, durante il Ramadan, si organizzano vari concerti e conferenze di sera, perché di giorno le persone non mangiano e quelli che non lavorano rimangono spesso a casa.
Giardini di Agadir
Giardini di via 20 di agosto
Agadir è una città molto affascinante che diciamo. E 'stata distrutta negli anni '60 da un terremoto e quindi sono tornati a costruire una serie di edifici in cemento armato, grandi località turistiche e nessun centro pedonale per la città. Ma ci sono alcuni giardini piacevoli, come ad esempio quelli organizzati in giro per la strada del 20 agosto. Appaiono giardini mediterranei, con eucalipto, ha un ottimo profumo ed è molto fresco. Siccome si trova a cinque minuti a piedi dalla spiaggia, si può arrivare a mangiare il vostro picnic o quando il sole è troppo alto per approfittare di un poco di frescura. E 'un luogo che gli anziani di Agadir apprezzano , e in un quartiere dove di solito si vedono solo i turisti, per sentirsi un po' più in Marocco. Agadir non è una città molto affascinante per dire la verita'. E 'stata distrutta negli anni '60 da un terremoto e quello che si e' riuscito a costruire sono una serie di edifici in cemento armato, grandi centri turistici e nessun centro pedonale nella città. Ma ha alcuni giardini molto piacevoli, come ad esempio quelli organizzati nelle vicinanze della via i 20 di agosto. Appaiono giardini mediterranei, con eucalipto, emanano un buon profumo e sono molto freschi. Come e' situata a cinque minuti a piedi dalla spiaggia, si arriva a mangiare il vostro picnic quando il sole è gia' alto per ottenere un po 'di freschezza. E 'un luogo che gli anziani apprezzano Agadir, e in un quartiere dove di solito si vedono solo turisti, per sentirsi un po' di più in Marocco.
Monumenti Storici di Agadir
Muro della Memoria
(1)
Il muro della memoria ricorda il grande terremoto che distrusse la città di Agadir integralmente nel 1960. La grande sfida per il governo marocchino fu allora quella di ricominciare a costruire una nuova città da zero. Il re Mohammed V dichiarò allora che se il destino aveva distrutto la città, la fede e la volontà del popolo sarebbero stati in grado di farla rinascere. Sono queste parole, scritte in arabo, a essere incise sul muro della memoria. Si trova di fronte al municipio.
Giardini di Agadir
Parco Sud
(1)
La cosa buona di Agadir e che è difficile da trovare in altre città in Marocco, sono parchi, giardini e spazi verdi nel centro della città. Agadir è una città nuova, che fu interamente costruita negli anni '60, dopo essere stata distrutta da un terremoto. In questa epoca, il governo conosceva già i parametri dell' urbanizzazione e insistette per costruire parchi come questo, il parco sud. Si trova vicino ad alcuni grandi alberghi, come il Kamal o il Tivoli. Se la gente viene soprattutto per andare al mare, i giardini sono meravigliosi quando si cerca l'ombra a mezzogiorno, o il fresco alla fine del pomeriggio. Sono più popolari tra la popolazione locale, che viene a passeggiare con i bambini, quando i turisti si trovano in spiaggia, qui sì che sembra che sei in Marocco! Sulla spiaggia si potrebbe essere in posto qualunque d'Europa ...

Cose da visitare e da fare a Agadir

Le spiagge di sabbia finissima e l'acqua cristallina del mare, il souk e le rovine della città vecchia sono solo alcune delle molte cose da vedere in Agadir. La città offre una vasta gamma di possibilità turistiche, potrete riposarvi in spiaggia, addentrarvi avventurosamente nel deserto o
immergervi nella storia della metropoli.

Il mare è la grande attrazione della città, quindi dovete assolutamente
visitare a Agadir
il suo porto turistico e il lungomare che offre tante attività, ristoranti, negozi, luoghi di intrattenimento, ecc.

Da non perdere il Parco Nazionale del Souss-Massa, un gioiello per gli amanti della natura, che possono godere del paesaggio e guardare gli uccelli acquatici.

Ma si può dire che uno dei luoghi più belli a Agadir sono le rovine della Kasbah e la Città Vecchia, distrutte nel 1960 da un terremoto. Ammirare
Agadir dalla città antica, è uno spettacolo suggestivo specialmente al tramonto, da inserire ai primi posti tra le cose da fare a Agadir oggi.

Anche la città moderna, la nuova Medina, merita di essere visitata. Ricostruita dopo il terremoto, la città è un miscuglio di vecchio e nuovo, moderno e tradizione, un luogo adatto ai tempi che cambiano, ma che ha saputo mantenere le sue vere radici, dove si può godere l'essenza del Marocco.

Infine, non si può lasciare la città, senza visitare il mercato di El Had e acquistare un ricordo di Agadir. Quello di El Had è il mercato più grande della regione, dove si possono trovare tutti i tipi di prodotti tipici: artigianato, argan, henné, miele...

Ci sono molte cose da fare a Agadir, questa meravigliosa città costiera nel sud-ovest del Marocco.