Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Marrakech?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Marrakech

486 Collaboratori
Il più visitato a Marrakech
Piazze di Marrakech
Piazza di Jamaa el Fna
(122)
Moschee di Marrakech
Moschea della Kutubiyya
(52)
Giardini di Marrakech
Giardino Majorelle
(4)
Mercati di Marrakech
Souk di Marrakech
(51)
3 attività
Quartieri di Marrakech
Medina di Marrakech
(45)
Monumenti Storici di Marrakech
Madrasa di Ben Youssef
(30)
Palazzi di Marrakech
Palazzo El Bahia
(26)
Musei di Marrakech
Museo di Marrakech
(16)
Monumenti Storici di Marrakech
Palazzo El Badi
(24)
Giardini di Marrakech
Giardini Menara
(34)
1 attività
Cimiteri di Marrakech
Tombe Sadiane
Monumenti Storici di Marrakech
Bab Agnaou
(8)
Monumenti Storici di Marrakech
Qubba Almoravide
(5)
Monumenti Storici di Marrakech
Mura di Marrakech
(12)
1 attività
Piazze di Marrakech
Place des Ferblantiers
(3)
Quartieri di Marrakech
Mellah
(2)
Piazze di Marrakech
Piazza Rahba Kedima
(4)
Monumenti Storici di Marrakech
Madrasa di Ben Youssef
(30)
Cimiteri di Marrakech
Tombe Sadiane
Palazzi di Marrakech
Palazzo El Bahia
(26)
Monumenti Storici di Marrakech
Bab Agnaou
(8)
Monumenti Storici di Marrakech
Palazzo El Badi
(24)
Moschee di Marrakech
Moschea della Kutubiyya
(52)
Musei di Marrakech
Museo di Marrakech
(16)
Monumenti Storici di Marrakech
Mura di Marrakech
(12)
1 attività
Monumenti Storici di Marrakech
Qubba Almoravide
(5)
Monumenti Storici di Marrakech
Musei di Marrakech
(4)
Monumenti Storici di Marrakech
(1)
Mercati di Marrakech
Souk di Marrakech
(51)
3 attività
Mercati di Marrakech
Suk di Mellah
Mercati di Marrakech
Mercato El Kheir di Marrakech
(3)
Mercati di Marrakech
Mercati di Marrakech
Mercati di Marrakech
Mercati di Marrakech
(2)
Mercati di Marrakech
(1)
Mercati di Marrakech
Mercati di Marrakech
(2)
Mercati di Marrakech
Mercati di Marrakech
(1)
Mercati di Marrakech
(1)
Mercati di Marrakech
Mercati di Marrakech
Mercati di Marrakech
Mercati di Marrakech
Mercati di Marrakech
Giardini di Marrakech
Giardino Majorelle
(4)
Giardini di Marrakech
Giardini Menara
(34)
1 attività
Giardini di Marrakech
Lalla Hasna Park
(3)
Giardini di Marrakech
(10)
3 attività
Giardini di Marrakech
(2)
Giardini di Marrakech
Musei di Marrakech
Museo di Marrakech
(16)
Musei di Marrakech
Musei di Marrakech
Musei di Marrakech
(4)
Mostre di Marrakech
(1)
Musei di Marrakech
(2)
Musei di Marrakech
(1)
Mostre di Marrakech
(1)
Musei di Marrakech
(2)
Musei di Marrakech
(1)
Musei di Marrakech
Cascate di Ouzoud
Cascate di Ouzoud
(26)
2 attività
Valli di Tahannaout
Valle dell\'Ourika
(3)
1 attività
Cascate di Imlil
(3)
1 attività
Laghi di Marrakech
(3)
2 attività
Riserve Naturali di Imlil
Toubkal
(8)
Trekking di Imlil
Oukaïmeden
(1)
Di interesse culturale di Imlil
(2)
Di interesse culturale di Asni
Terres d'Amanar
(1)
Villaggi di Amizmiz
Amizmiz
Parchi Acquatici di Marrakech

180 cose da fare a Marrakech

Piazze di Marrakech
Piazza di Jamaa el Fna
(122)
Senza ombra di dubbio è un posto da visitare e che non dimenticherete. Il buio e il suono dei tamburi nella notte, i fumi delle bancarelle che vendono cibo, i fuochi, la varietà di persone che lo popola sono un ricordo vivido nella mia mente. Jemaa el Fna è la piazza al centro della quale si sviluppa la città vecchia di Marrakech. E' circondata a nord dal souk, a est dalla Kasbah. Patrimonio orale dell'umanità Unesco è trafficatissima giorno e notte: tanti i turisti, ma la massima parte delle persone che la popolano sono marocchini. E' sede di bancarelle che vendono diversi genere di merci (dalla frutta, alle spremute, alle stoffe, a oggetti usati contro le malattie). La mattina è dominata da incantatori di serpenti, acquaioli, decoratrici con l'hennè. Ma fate attenzione perché tutto ha un prezzo. La foto scattata con la scimmia o con il cobra che vi saranno messi in testa o il ritratto dell'acquaiolo (non bevete l'acqua se ci tenete allo stomaco, però) andranno remunerati e vi conviene contrattare il prezzo prima per evitare sgraditissime sorprese. La sera a dominare la piazza buia sono invece concerti, cantastorie e le decine di affollatissime bancarelle dedicate al cibo e che offrono in particolare economici brochettes (spiedini di carne o pesce), con i fumi delle grigliate che si elevano sopra la piazza illuminati dalle luci. Uno stand vale l'altro e mangiarci è un'esperienza da fare. Tutto bene quindi? Non proprio. In piazza c'è un'atmosfera un po' 'aggressiva', insistente nei confronti dei turisti: potreste venire seguiti anche per 50 metri da una decoratrice di henné che vuole convincervi con ogni mezzo a farvi pitturare; tutte le bancarelle-ristorante cercheranno di tirarvi dentro piazzandovi in mano il menù, vi verranno messi al collo serpenti e scimmie sul capo e vi saranno chieste cifre spropositate. Può essere divertente, ma anche decisamente stressante. Bella vista dalle terrazze che si affacciano sulla piazza, come quella del Café glacier.
Moschee di Marrakech
Moschea della Kutubiyya
(52)
Il Koutubia, il cui nome significa moschea dei librai, è la più grande moschea del Marocco. Il suo imponente minareto è simile alla Giralda di Siviglia, dato che la gente di Andalusia si ispirò a quella per costruire la propria torre. È al pari della Piazza Jema el Fnaa, l'attrattiva che invita a pregare e anima la vita della popolazione della medina di Marrakech e che richiama i suoi fedeli dal suo picco. Cinque volte al giorno, la vita della città si ferma, e tutti vanno a pregare. Coloro che non possono compiere tale dovere per motivo di viaggio, o perché sono al lavoro, devono recuperare la preghiera in un altro momento della giornata. Ci sono sempre un sacco di attività intorno alla moschea. Più sorprendenti sono i venditori di acqua che indossano un vestito rosso molto particolare, i quali offrono bicchieri d'acqua da un sacco di pelle che trasportano sulle loro spalle. La moschea è circondata da giardini, qui le persone vengono a fare passeggiate notturne o a sedersi su una panchina e mangiare dolciumi e frutta secca, ora i due sessi si mescolano in gruppi di giovani, ma gli anziani restano tra persone dello stesso sesso, eccetto le coppie sposate.
Giardini di Marrakech
Giardino Majorelle
(4)
I giardini di Majorell sono stati disegnati dal pittore Jacques Majorell e successivamente acquistati dallo stilista Yves Saint Laurent nel 1980. Si trovano a circa 15 minuti di autobus dalla piazza di Yamaa el Fna. E' un luogo dipinto con colori vivi e se non fosse per la moltitudine di gente che lo visita sarebbe un luogo molto romantico. L'ingresso costa 30 dirhams.
Mercati di Marrakech
Souk di Marrakech
(51)
Le babbucce sono uno dei prodotti principali del mercato di Tangeri e del Marocco in generale. Ci sono molti negozi che vendono esclusivamente questo particolare tipo di calzature. Il materiale più comunemente usato per farle è il cuoio e sono anche molto leggere e non hanno la parte posteriore. Sono utilizzate da uomini e donne e vi è un incredibile varietà. Se volete comprare babbucce il mio consiglio è di guardare se la suola è cucita alla pelle con un filo. Se sono solo incollate alla pelle non sono di buona qualità e il prezzo dovrebbe essere molto più basso. I prezzi in genere variano tra i 4 ei 10 euro, a seconda della qualità e del disegno. Con paillettes, a strisce, lisce, di pelle, con motivi arabi, con il becco di punta o arrotondato... È possibile scegliere tra centinaia di modelli. In passato le babbucce gialle erano riservate esclusivamente agli uomini. Si dice che le uniche donne che le indossavano di questo colore erano le prostitute per farsi distinguere e attirare i clienti.
3 attività
Quartieri di Marrakech
Medina di Marrakech
(45)
La prima impressione che si ha a Marrakech è indescrivibile, è veramente incredibile e ti lascia senza parole. Conosciuta come città rossa per il colore rossiccio delle mura della medina, delle case e degli edifici, è una città davvero speciale ed il simbolo del Marocco. Appena si entra nella medina di Marrakech si viene invasi da un ambiente medievale di ritmo diverso e da un continuo bombardamento di odori e colori inebrianti. Passeggiare per le strade della medina è un vero spettacolo, molte delle strade della vecchia medina sono troppe strette per lasciar passare delle macchine e gli unici mezzi di trasportano sono quindi l'asino, una moto o le gambe! Nonostante la gran quantità di turisti che arrivano a Marrakech, la città non ha perso la sua personalità e la vita quotidiana procede normalmente. È facile perdersi per la medina per la gran quantità di strade, stradine strettissime e viuzze, ecc. Però questo fa parte dell'incanto e non bisogna preoccuparsi: C'è sempre un bambino o un giovane disposto ad aiutarti ad arrivare dove volevi (la maggior parte delle volte pagando con una moneta).
Monumenti Storici di Marrakech
Madrasa di Ben Youssef
(30)
E' il monumento storico che più mi è piaciuto di Marrakech. Si tratta di un'antica scuola coranica che si trova all' interno della Medina, la parte storica della città, a pochi minuti dalla piazza Djemma El-Fná. Le visita dura meno di una ora e si può visitare il cortile centrale, con uno stagno, e alcune stanze.
Palazzi di Marrakech
Palazzo El Bahia
(26)
Il palazzo della Bahia di Marrakech è situato nella "mellah" della città, l'antico quartiere ebraico della città. E' facile arrivare dalla piazza Jemaa-el-Fna prendendo la via Riad Zitoun, che sbocca molto vicino all'entrata del palazzo. E' una costruzione del 1880 che è appartenuta a Ba Ahmed, un vecchio ministro del Marocco. E' uno dei palazzi più impressionanti della città, con dei cortili incredibili, molto tipici dell'architettura araba. La vegetazione abbonda nel palazzo, soprattutto gli aranci, così tipici di questo paese. I materiali di costruzione sono eccezionali: marmo italiano, pavimenti di zelliges, pannelli di stucco, soffitti di cedro… Ba Ahmed aveva 4 mogli e 24 concubine e tutte vivevano con lui in questo meraviglioso palazzo. L'entrata costa 10 dirhams. Chiudono alle 17:45.
Musei di Marrakech
Museo di Marrakech
(16)
Il Museo di Marrakech è il palazzo antico di Dar Mnebhi, costruito negli ultimi anni del XIX secolo e rappresenta un autentico gioiello archietettonico. Qui potrete vedere mostre permanenti ed anche temporanee e al centro del patio, rimarrete sicuramente colpiti da una lampada dalle dimensiomi enormi!!
Monumenti Storici di Marrakech
Palazzo El Badi
(24)
Oltre alla Piazza Djemaa el Fna ed all'affascinante medina, Marrakech nasconde angoli bellissimi, quali il Palazzo El Badi. La costruzione iniziò nel 1578 con il Sultano saadita Ahmed al-Mansur Ed-Dahbi, quando il complesso era formato da 360 stanze separate in diverse ali che gravitavano attorno a grandi patii. Il palazzo era famoso oltre i confini del Marocco per via della sua incredibile magnificenza. Il lusso degli elementi ornamentali e dell'arredamento crearono il nome del palazzo, "El Badi", l'incomparabile. Sfortunatamente, con il cambio di dinastia i nuovi monarchi volettero cancellare ogni traccia del potere della precedente casa reale e, per questa ragione, in meno di una decade il palazzo fu smantellato e i suoi tesori distribuiti in tutto il Paese. Oggi il posto è un enorme spazio abitato da cicogne, ma il fantasma della grandezza passata aleggia sul luogo.
Giardini di Marrakech
Giardini Menara
(34)
Il giardino della Menara è un grande terreno con migliaia di ulivi piantati in fila, in mezzo vi è uno stagno e una costruzione. Il giardino è comunicato con la Medina da una strada retta che sembra interminabile ma che però è facimente percorribile a piedi. Il giardino ha una entrata con un cancello che chiude di notte. Lo stagno era usato per irrigare gli ulivi e le altre piante e alberi. Il piccolo edificio che vi è nel giardino e proprio accanto al lago e si conserva abbastanza bene, anche non ha più nessuna funzione. Ha 2 piani e se non ricordo male ha solo due stanze. Anticamente si dice che la Menara era un luogo di riposo e di incontri amorosi degli alti dirigenti della città. Oggi continuano a riunirsi coppie e gruppi di amici per trascorrere i pomeriggi. L'entrata è gratuita, e si possono comprare vari tipi di dolciumi e bevande dai vari venditori ambulanti dell'entrata. E' una buona visita per rilassarsi e fare qualcosa che gli stessi abitanti del posto fanno; di fatto non era comune incontrare turisti. Tanto all'andata quanto al ritorno il prezzo del trasporto è di 30 centesimi, e ti lascia vicino a Jemma El Fnaa.
1 attività
Cimiteri di Marrakech
Tombe Sadiane
Le tombe Saadiane si trovano nel quartiere della Kasbah, al lato dell'omonima moschea e del Palazzo Badi, al sud della medina. Si tratta di un giardino-cimitero che fa parte della mosche El-Mansur, che è situata giusto sul retro e che venne recuperato dai sardiani nel XVI secolo per ospitare le tombe dei loro re e delle loro famiglie. C'è un mausoleo impressionante del quale si possono vedere due camere, una delle quali ospita la tomba del Mulai Ahmed el-Mansur el-Bedi (il Vittorioso). La cupola del mausoleo è fatta di cedro dorato e sostenuta da dodici colonne di marmo di Carrara. L'entrata vale 10 dirhams, meno di un euro.
Monumenti Storici di Marrakech
Bab Agnaou
(8)
La Via Bab Agnaou è una delle più moderne della medina di Marrakech. Inizia in Piazza Jemaa el Fna e conduce, continuando verso Sud, alla Porta di Bab Agnaou, una delle antiche porte della città murata. La via è pedonale ed è molto frequentata. Su di essa sorgono diversi hotel, quelli economici si trovano sul lato sinistro; ci sono anche vari caffè, gelaterie e ristoranti turistici. I negozi sono moderni e vi si possono trovare macchine fotografiche, Internet Point, telefoni, etc. Di notte la vie si riempie di giovani e famiglie che passeggiano.
Monumenti Storici di Marrakech
Qubba Almoravide
(5)
La Kubba Almoravide di Marrakech si trova accanto al Museo della Città e alla Madrasa di Ben Youssef. Il biglietto per visitare l'intero complesso costa circa 5.5€. Si tratta di un edificio del XII secolo che è stato utilizzato, tra l'altro, anche come piscina per le abluzioni dei fedeli di una vicina moschea. Ha un grande valore architettonico ed è considerato una delle più importanti opere d'arte islamica in città, nonché l'unica testimonianza a Marrakech dell'arte almoravide. La kubba fa parte di un sofisticato sistema di gestione delle acque che era composto anche da latrine, fontane e cisterne. L'acqua veniva drenata attraverso un gasdotto di cui rimangono ancora alcuni resti.
Monumenti Storici di Marrakech
Mura di Marrakech
(12)
Le mura di Marrakech misurano 10 Km., per un altezza che oscilla tra i 6 ed i 9 mt. Le porte erano il punto d'accesso per i beduini che arrivavano dal deserto per fare affari, portando argento, gioielli, schiavi dell'Afica Occidentale e si prendevano in cambio animali e cibo. La città rossa, com'era chiamata, era protetta per via dei frequenti attacchi. Le mura sono spesse 2 mt. e gli unici punti d'accesso sono le porte imperiali, porte finissime, scolpite con scritte in arabo e ancora ben conservate.
1 attività
Piazze di Marrakech
Place des Ferblantiers
(3)
"Ferblantier" in francese è la latta, e il nombre della piazza richiama il materiale di cui sono fatte le moltissime lampade in vendita nei tradizionali piccoli negozi marocchini. Non solo lampade peró si possono trovare, ma anche negozi di spezie, di pigmenti e di corde, questi ultimi due meno comuni nella "lista della spesa" del turista, ma tipici della tradizione del paese. Sulla piazza si affacciano poi eleganti bar, tutti con terrazza da cui si puó avere una veduta panoramica della intricata medina di Marrakech. La piazza è di fronte a dei giardini di palme e a pochi passi dal palazzo Al Badii, dal palazzo Bahia e dalla famosa piazza Djemaa El Fna
Quartieri di Marrakech
Mellah
(2)
Il vecchio quartiere ebraico o Mellah di Marrakech (ora noto anche come Hay Salam o "zona di pace") si trova a sud-est della medina (centro storico), vicino ai palazzi della Baia, al Badi e al Palazzo Reale. È possibile accedervi attraverso Place des Ferblantiers. Se invece vi trovate in piazza Jemaa El Fna (la piazza principale della medina), il modo più semplice per arrivarci è percorrendo la via Riad ed Zitoun, che vi porterà direttamente lì in meno dieci minuti. Un tempo era la sede della grande comunità ebraica di Marrakech (alcune fonti dicono che fosse abitata da circa 36.000 ebrei), ma molti abitanti se ne andarono negli anni '50-60 per andare in Israele o in Francia. Al giorno d'oggi ci sono meno di 300 ebrei in città e solo pochi vivono in questa zona. Oggi quest'area ha perso parte dello splendore che aveva un tempo e si è convertita nel quartiere povero della città. C'è un souk interessante e vi consiglio di farci una passeggiata. A est c'è un cimitero ebraico.
Mercati di Marrakech
Suk dei Tintori (Souk des Teinturiers)
Il mercato dei tintori di Marrakech si trova nella medina, molto vicino alla fontana Mouassine e della moschea che ha lo stesso nome, nella metà ovest di questo groviglio di strade. Anche se negli ultimi anni questo mercato ha perso parte della sua attività a causa del crescente uso di coloranti industriali, si possono ancora vedere alcune piccole botteghe dove si pratica la tintura tradizionale.
Piazze di Marrakech
Piazza Rahba Kedima
(4)
Questa piccola piazza è conosciuta anche come Piazza di spezie. Qui troverete diverse bancarelle di artigianato e di spezie. È il posto in cui potrete trovare persone che fanno decorazioni con l'henné (potete vedere la foto) e che non chiedono molti soldi (dovete contrattare). C'è una piccola caffetteria con una terrazza molto accogliente: da qui ho scattato le foto che vedete, durante una pausa.

Cose da visitare e da fare a Marrakech

Stai preparando il tuo viaggio in Marocco e non sai cosa c'è a
Marrakech
? Perfetto! Ci sono così tante cose da fare a Marrakech
che è meglio fare un bel percorso per non perdere nessuno dei tesori della città. Riserva molto del tuo tempo per visitare la Medina. Tra i molti dei posti da vedere a Marrakech questa rappresenta il
fuoco essenziale. La visita della piazza Jamaa el Fna,
piena di bancarelle di spezie, di cuoio, di saponi
e dolci, ti occuperà un bel po' di tempo. Un suggerimento: non dimenticare di portare con te una mappa. La zona è un labirinto di vicoli ed è adatta solo per la gente del posto. Ma c'è di più, molto di più. Tra le cose da vedere a
Marrakech
c'è sicuramente il Palazzo Reale, ci sono poi le tombe Saadiane, il Museo di Marrakech e il giardino
Majorelle. Questi
sono altri luoghi da vedere a Marrakech da non
perdere. E quando hai finito con la città, esplora i dintorni. Nella lista di
cosa visitare a Marrakech
ci sono le Cascate Ouzoud, Ourika Valley o Essaouira, escursioni che si possono fare facilmente partendo dalla "città rossa". Utilizza minube per scoprire cosa
vedere a Marrakech
. Lasciatevi guidare dalle opinioni condivise dai nostri utenti e con un solo clic potrai leggere tutte le informazioni riguardo cosa fare a Marrakech oggi.