Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Danzica?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Danzica

75 Collaboratori

29 cose da fare a Danzica

Monumenti Storici di Danzica
Gdańsk
(6)
Danzica può vantare due grandi personaggi, il papa Giovanni Paolo II e Lech Wałęsa. Per questo vale la pena una visita. La città è stata completamente ricostruita dopo la 2a guerra mondiale, nel 1923 oltre il 95% della popolazione era tedesca, ma dopo la guerra mondiale i sovietici distrussero oltre il 90% della città e i tedeschi furono espulsi. Danzica possiede la più grande chiesa in mattoni del mondo e diversi edifici di rilievo.
Di interesse culturale di Danzica
Gdansk Old Town
(2)
Gdansk in polacco o come mi piace di più, Danzica (in italiano), è una città completamente impregnata della storia politica dell'Europa del XX secolo. Una passeggiata per le sue strade ci rivela le convulse situazioni vissute dal popolo polacco, con chiari segni del dominio tedesco prima, e più tardi di quello Sovietico. Si può immaginare la sua forte personalità sapendo che era un'antica Città Stato, che coniava anche una moneta propria. Da evidenziare l'ambiente romantico e decadente dei suoi edifici e delle strade, molto adatte per lasciarsi andare, passeggiando e facendo shopping.
Cattedrali di Danzica
Cattedrale di Oliwa
(3)
A metà strada tra Danzica e Sopot si trova questa magnifica cattedrale, famosa per il suo imponente prgano di centinaia di tubi e figurine che ballano mentre la musica suona per dare l'ora. Si concentrano qui decine di turisti quando l'organo viene suonato, è di fatto una delle più grandi attrazioni turistiche a Danzica.
Monumenti Storici di Danzica
Gdansk crane
(2)
La gru è uno dei simboli della città, risale al XIV secolo, anche se il suo attuale aspetto risale al 1442-1444. Veniva azionata manualmente mediante puleggie che potevano sollevare fino a 2 tonnellate. Misura 27 metri e dovette essere completamente restaurata, perché fu incendiata nel 1945 che, inutile dirlo, si dovette fare dopo la Seconda Guerra Mondiale. Ha una forma molto particolare.
Monumenti Storici di Danzica
Gdansk Town Hall
(1)
Il comune di Danzica è uno degli edifici più belli della città, se non il più bello, molto elegante e raffinato. La prima cosa che si vede è il suo orologio che risalta su tutti gli altri edifici della strada. Al suo interno si trova il Museo Storico di Danzica, stupendo fuori proprio come dentro. Di fianco c'è la fontana di Nettuno.
Chiese di Danzica
Virgin Mary's Church
La chiesa della Beata Vergine Maria è il più grande tempio di mattoni d'Europa. Venne costruita in varie fasi tra il 1343 e il 1502; al suo interno si possono incontrare molte opere d'arte medivale e barocco. L'interno e le pareti sono tutte bianche e altissime, così che l'unico tocco di colore dentro viene dato dai simulacri e dai retabli, e ovviamente dall'organo che è impressionante.
Monumenti Storici di Danzica
Santa Maria Gate
La Porta di Santa Maria (Brama Mariacka) collega il lungofiume con via Mariacka. Probabilmente è stata costruita nell'ultimo quarto del XV secolo, ed è in mattoni rossi, come la maggior parte degli edifici di quell'epoca, nel nord della Polonia. Nel 1945 è stata praticamente distrutta, così è stata ricostruita negli anni 1958-1961 ed oggi ospita il Museo Archeologico e rappresenta l'ingresso ad una delle più belle vie della città.
Di interesse culturale di Danzica
Astronomical clock
L'orologio astronomico nella Chiesa di S. Maria di Danzica, risalente agli anni 1464-1470, è un autentico gioiello di arte e scienza (per non dire una vera figata!), uno dei tesori della città di Danzica. Comprende, oltre all'ora del giorno (fin qui tutto normale per un orologio), i meccanismi e le sfere in cui si indicano i dati astronomici relativi alle posizioni del Sole, la Luna, i pianeti, lo Zodiaco ed anche il nome del santo o santa del giorno. Il sistema solare è rappresentato utilizzando il modello geocentrico, il centro della sfera è un disco che rappresenta la Terra, collocata al centro del sistema solare, ed il Sole rappresentato da una sfera dorata, gira intorno alla Terra. Fu costruito da Hans Düringer, orologiaio di Norimberga morto nel 1477, a Rostock. Come si può immaginare, dopo l'invasione nazista l'orologio fu gravemente danneggiato, ma è stato ricostruito, pezzo per pezzo.
Monumenti Storici di Danzica
Golden House
(4)
Si tratta di uno degli edifici più belli della città. E' stata costruita per John Speymann e consorte, a quell'epoca sindaco, un ricco uomo d'affari nonchè saggio mecenate delle arti. E' stata costruita prima del 1609 e progettata da Abraham van den Blocke che fu anche l'autore di alcune delle sue sculture, tutte poste nel 1618. E' famosa per la sua facciata che, come si può vedere nelle immagini, è veramente stupenda. Una leggenda dice che a volte, nelle stanze della casa, si vede una figura, il fantasma di Judyta che, a quanto dicono, sussurra "Sii giusto, non aver paura di nessuno." Inoltre l'edificio è molto ben curato e pulito, perché è bianco e sembra sia stato costruito da pochi anni. Il centro di Danzica è molto curato e la maggior parte di tutti gli edifici che circondano Nettuno, rappresentano il cuore della città.
Vie di Danzica
Mariacka street
Entrare in questa strada attraverso la scorciatoia è impressionante. E' come entrare in una città diversa. Fiancheggiata da case meravigliose su ogni lato, puoi vedere, sullo sfondo, la Bazylika Mariacka (Basilica della Madonna). Entrando nelle sue stradine, sbucherai nell'Avenida Real, come se fossi uscito da un luogo segreto e nascosto della città in cui ti trovavi. In questa strada si trovano, inoltre, gran parte dei gioiellieri specializzati in ambra, il gioiello di questa città.
Di interesse culturale di Danzica
Sołdek Boat
Sołdek fu la prima nave costruita in Polonia dopo la seconda guerra mondiale e la prima imbarcazione marittima la cui costruzione fu completata in Polonia. E 'stata la prima delle 29 navi classificate come Progetto B30, costruita tra il 1949 e il 1954 nel cantiere navale di Danzica. Il nome è stato scelto in onore di Stanisław Sołdek, uno degli eccezionali lavoratori del cantiere navale. H Misura 87 metri di lunghezza e 12 metri di larghezza. Si trova di fronte alla Gru di Danzica.
Monumenti Storici di Danzica
Large mill
Il Grande Molino (Wielki Młyn)si trova in un'isola formata dal fiume quando attraversa la città di Gdansk. Al giorno d'oggi è un centro commerciale, con molto fascino, dato che al suo interno conserva il mulino esattamente com'era dopo la ricostruzione, dal momento che quasi tutto in Polonia venne fortemente danneggiato dagli attacchi tedeschi della II Guerra Mondiale, e l'acqua continua a scorrervi dentro. Venne costruito da cavalieri tedeschi nel 1350 e poi riformato in stile americano nel XIX secolo, montando una turbina e un nastro trasportatore. Nel 1991 venne terminata un'investigazione archeologica, e due anni più tardi si aprì il centro commerciale.
Monumenti Storici di Danzica
Musei di Danzica
Monumenti Storici di Danzica
(1)
Vie di Danzica
Monumenti Storici di Danzica
Stazioni Ferroviarie di Danzica