MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Santiago di Compostela

446 Collaboratori
  • Monumenti
    66 posti
  • Paseggiate
    33 posti
  • All'aperto
    25 posti
  • Shopping
    23 posti
  • Musei
    8 posti
  • Vita notturna
    11 posti
Attività a Santiago di Compostela
GetYourGuide
(29)
31,81
Il più visitato a Santiago di Compostela
Cattedrali di Santiago di Compostela
Cattedrale di Santiago di Compostela
(264)
Piazze di Santiago di Compostela
Piazza del Obradoiro
(119)
Mercati di Santiago di Compostela
Mercato di Abastos‎
(45)
Giardini di Santiago di Compostela
Parco de la Alameda
(46)
Di interesse culturale di Santiago di Compostela
Città della Cultura
(21)
Piazze di Santiago di Compostela
(36)
Giardini di Santiago di Compostela
Parco Santo Domingo de Bonaval
(15)
Comuni di Santiago di Compostela
Palazzo di Raxoi a Santiago di Compostela
(4)
Di interesse turistico di Santiago di Compostela
Monte do Gozo
(17)
Trekking di Santiago di Compostela
(17)
Monumenti Storici di Santiago di Compostela
Cammino di Santiago
(6)
Monumenti Storici di Santiago di Compostela
Santiago de Compostela
(9)
Aeroporti di Santiago di Compostela
Aeroporto di Lavacolla a Santiago di Compostela
(13)
Di interesse turistico di Santiago di Compostela
(14)
Musei di Santiago di Compostela
Museo del Pellegrinaggio
(4)
Piazze di Santiago di Compostela
(7)
Vie di Santiago di Compostela
Rua do Vilar
(11)
Piazze di Santiago di Compostela
Piazza della Quintana
(12)
Piazze di Santiago di Compostela
Piazza del Obradoiro
(119)
Piazze di Santiago di Compostela
(36)
Piazze di Santiago di Compostela
(7)
Piazze di Santiago di Compostela
Piazza della Quintana
(12)
Piazze di Santiago di Compostela
Piazza Rodrigo de Padrón di Santiago de Compostela
(3)
Piazze di Santiago di Compostela
Piazza di Salvador Parga
(2)
Piazze di Santiago di Compostela
(5)
Piazze di Santiago di Compostela
Plaze de Cervantes a Santiago de Compostela
Piazze di Santiago di Compostela
Piazze di Santiago di Compostela
(2)
Piazze di Santiago di Compostela
(2)
Piazze di Santiago di Compostela
(2)
Piazze di Santiago di Compostela
Monumenti Storici di Santiago di Compostela
Cammino di Santiago
(6)
Monumenti Storici di Santiago di Compostela
Santiago de Compostela
(9)
Monumenti Storici di Santiago di Compostela
Collegio di San Xerome a Santiago de Compostela
(3)
Monumenti Storici di Santiago di Compostela
(6)
Monumenti Storici di Santiago di Compostela
Monumenti Storici di Santiago di Compostela
(2)
Monumenti Storici di Santiago di Compostela
(1)
Monumenti Storici di Santiago di Compostela
(1)
Monumenti Storici di Santiago di Compostela
Scuola San Clemente de Pasantes
Monumenti Storici di Santiago di Compostela
Monumenti Storici di Santiago di Compostela
(1)
Monumenti Storici di Santiago di Compostela
Monumenti Storici di Santiago di Compostela
(1)
Monumenti Storici di Santiago di Compostela
(1)
Monumenti Storici di Santiago di Compostela
Monumenti Storici di Santiago di Compostela
Porta Santa o del Perdono
(1)
Monumenti Storici di Santiago di Compostela
(3)
Monumenti Storici di Santiago di Compostela
(2)
Monumenti Storici di Santiago di Compostela
(5)
Monumenti Storici di Santiago di Compostela
(1)
Vie di Santiago di Compostela
Rua do Vilar
(11)
Vie di Santiago di Compostela
(3)
Vie di Santiago di Compostela
Via Calderería di Santiago de Compostela
(1)
Vie di Santiago di Compostela
Rua de Entremuros a Santiago de Compostela
(3)
Vie di Santiago di Compostela
Rúa de San Francisco
(7)
Vie di Santiago di Compostela
(4)
Vie di Santiago di Compostela
(2)
Vie di Santiago di Compostela
Rúa do Franco
(5)
Vie di Santiago di Compostela
Vie di Santiago di Compostela
(2)
Vie di Santiago di Compostela
Rúa das Orfas
(2)
Vie di Santiago di Compostela
Vie di Santiago di Compostela
(1)
Vie di Santiago di Compostela
(1)
Vie di Santiago di Compostela
(1)
Vie di Santiago di Compostela
Vie di Santiago di Compostela
Vie di Santiago di Compostela
(1)
Vie di Santiago di Compostela
(1)
Giardini di Santiago di Compostela
Parco de la Alameda
(46)
Giardini di Santiago di Compostela
Parco Santo Domingo de Bonaval
(15)
Giardini di Santiago di Compostela
(3)
Giardini di Santiago di Compostela
(5)
Giardini di Santiago di Compostela
Il parco di Galeras a Santiago
(1)
Giardini di Santiago di Compostela
(4)
Giardini di Santiago di Compostela
Giardini di Santiago di Compostela
(2)
Giardini di Santiago di Compostela
Giardini di Santiago di Compostela
Giardini di Santiago di Compostela
(2)

223 cose da fare a Santiago di Compostela

Cattedrali di Santiago di Compostela
Cattedrale di Santiago di Compostela
(264)
Il deambulatorio,o navata dell'abside, della Cattedrale di Santiago, è una delle parti più interessanti di questo importante centro del pellegrinaggio cattolico. È la parte che circonda l'altare maggiore, e vi è sempre ammassato un gran numero di pellegrini, visitatori e curiosi che vogliono accedere alla Porta Santa, alle cappelle che la circondano e che sono dedicate ad altri apostoli o al sepolcro dell'apostolo Santiago. Si deve andare nell'ambulatorio anche se si vuole fare la tipica foto abbracciati alla statua di Santiago. Questa zona della Cattedrale fu costruita per far fronte alla quantità di pellegrini che vi giungevano, senza dover interrompere le funzioni che erano in corso; è una cosa molto tipica dei centri di culto oggetto di pellegrinaggio.
Piazze di Santiago di Compostela
Piazza del Obradoiro
(119)
Nel cuore di Santiago de Compostela, capitale della Galizia, la plaza del Obradoiro è la vera tappa finale del Cammino di Santiago, da dove numerosi gruppi di visitatori partono accompagnati dalle loro guide per conoscere questa splendida città. Delimitata dalla facciata occidentale della Cattedrale, con le sue torri di epoca barocca con più di settanta metri di altezza, dal Palacio de Rajoy, edificio in stile neoclassico oggi Casa Consistorial, dall’Hostal de los Reyes Católicos, di epoca rinascentista e dal rettorato dell’università, in stile romanico e rinascentista. Di fronte alla piazza, l’imponente cattedrale, con il Portico de la Gloria, quello del Maestro Mateo. E’ circondata dalla piazza Platerías a sud, da quella A Quintana a est e dalla piazza Azabachería a nord, che, tutte assieme, formano l’Obradoiro (parola galiziana che descrive il luogo dove lavorano gli artigiani), luogo che vale la pena visitare come già fanno ogni giorno moltissimi pellegrini, viaggiatori o turisti.
Mercati di Santiago di Compostela
Mercato di Abastos‎
(45)
Peperoni, fagioli, fragole e patate di Bergantiños; cime di rapa, pane di mais, castagne, noci, nocciole e mandorle, funghi, mirtilli, miele di bosco, mazzi di fiori, formaggi assortiti , liquore al caffè, alla ciliegia e alle erbe, torta di mele ... Amo i mercati e quello di Santiago de Compostela mi ha totalmente catturata, un po' per la sua storia (ha più di 100 anni), un po' per i suoi colori, odori, suoni e persone. Desiderosa di non perdermi neanche un dettagli e, lo ammetto, con l'acquolina in bocca, ho percorso tutti gli angoli lentamente, chiedendo a ogni venditore il nome dei prodotti che non conoscevo e il modo migliore per cucinarli. A volte la risposta era cordiale ma veloce, altri commercianti si sono messi a parlare con me raccontandomi delle storie. In uno spagnolo rapido e difficile da capire, Carmen Barcia Ponte mi ha detto che sta per compiere 92 anni e che da quando era piccola veniva al mercato per vendere formaggio. Bassina e minuta, vestita interamente di nero, Carmen, madre di tredici figli, è nonna, bisnonna e trisnonna. Ricorda di essere nata il 25 luglio, giorno di Santiago de Compostela, e che i suoi fratelli non andarono a vedere i fuochi d'artificio per colpa sua. "Mia madre gli aveva detto: bambini, se vi comportate bene, vi porterò a vedere i fuochi", ma le si aprirono le acque lungo il cammino e nessuno quella sera vide i fuochi d'artificio. Ridendo, aggiunge "...sono nata in quell'occasione".
Giardini di Santiago di Compostela
Parco de la Alameda
(46)
Bello e rilassante da attraversare, una pausa nella natura.
Di interesse culturale di Santiago di Compostela
Città della Cultura
(21)
La Città della Cultura, ancora non completata, conta su diversi edifici già aperti. È possibile effettuare visite guidate gratuite in cui vi spiegano un po' gli edifici. Per maggiori informazioni siete pregati di consultare il sito: www.cidadedacultura.org . Ci sono mostre temporanee, come quella sulle macchine da scrivere (24 giugno 2011-8 gennaio 2012) che ospita diversi modelli di macchine da scrivere di varie epoche e provenienti da luoghi differenti (alcune hanno caratteri orientali). Se ne consiglia la visita.
Piazze di Santiago di Compostela
(36)
Giardini di Santiago di Compostela
Parco Santo Domingo de Bonaval
(15)
Appena fuori dal circuito piú noto nella Compostela affollata di turisti, viaggiatori e pellegrini, c'è un convento e dietro al convento dei giardini che sono stati ristrutturati negli ultimi dieci anni. Della zona che era il cimitero si è ricavato un'area adibita a prato da cui si puó ammirare il profilo del centro storico, dove svettano numerosi campanili e ovviamente l'imponente cattedrale. Di quello che anticamente era l'orto del convento si è ricavata invece una zona alberata, con abbondante ombra per sedersi a leggere o riposare. Il parco infatti, sará perché ancora sconosciuto ai forestieri, trasmette un grande silenzio e con esso un senso di pace e tranquillitá.
Comuni di Santiago di Compostela
Palazzo di Raxoi a Santiago di Compostela
(4)
Proprio di fronte alla Cattedrale di Santiago si trova questo palazzo, che ospita gli uffici municipali del Comune, del Consiglio di Cultura della Galizia e di alcune dipendenze della Giunta di Galizia. L'edificio è chiamato Pazo Raxoi, dal momento che fu costruito per volontà di questo vescovo e disegnato dall'ingegnere francese Charles Lemaur. Si segnala per la sua simmetria e orizzontalità. Non si possono visitare gli interni, ma della facciata spicca la galleria di portici ed il corpo centrale, che culmina con l'immagine di Santiago a cavallo. Sotto quest'immagine sorge un frontone con un rilievo che richiama la battaglia di Clavijo.
Di interesse turistico di Santiago di Compostela
Monte do Gozo
(17)
Il momento culminante, la realizzazione di un sogno. Avevo letto molte cose sull'esperienza vissuta da altre persone e mi ero sempre ripromesso di compiere questo cammino. I dubbi, le paure, i timori, le incertezze... adesso ricordo tutto con sorrisi e lacrime. Sono partito solo da Murcia il 6 di Ottobre dopo aver organizzato un sacco di dettagli, dopo aver comprato tutti gli accessori da trekking che , fino a qualche mese prima, nemmeno conoscevo: la vasellina, la torcia, il kit di pronto soccorso, i bastoni, le scarpe, ecc ecc. Sono arrivato a Piedrafita do Cebreiro pieno di incertezze e con le speranze di un principiante. Disposto a tutto pur di vivere quell'esperienza di cui molto avevo sentito parlare e dopo essermi sorpreso giorno per giorno delle sensazioni vissute, sono finalmente arrivato al Monte Gozo: ero molto emozionato e guardavo la cattedrale di Santiago con gli occhi pieni di lacrime e il cuore pieno di speranze, ringraziando la vita per avermi permesso di vivere un'esperienza del genere, con momenti di sofferenza che, però, sono stati ricompensati alla grande.
Trekking di Santiago di Compostela
(17)
Monumenti Storici di Santiago di Compostela
Cammino di Santiago
(6)
Questo percorso di pellegrinaggio cristiano è stato molto importante durante il Medioevo e ha lasciato un'importante impronta artistica e culturale, visto che ha fatto muovere persone e idee per tutta l'Europa per oltre dieci secoli. Il cammino esiste ancora oggi e negli ultimi anni è diventato addirittura ancora più famoso, tanto da rischiare di "morire a causa del successo", nel senso che è stato massificato e si è allontanato un po' da quelli che sono i veri principi del pellegrinaggio. Il Cammino ha 8 percorsi principali in Spagna: la Rotta Marittima, il Cammino Settentrionale, il Primitivo, la Via de la Plata (via dell'argento), il Cammino Inglese, il Cammino Portoghese e il prolungamento sino a Finisterre, ma il più importante è senza dubbio il Cammino Francese, che comincia in Spagna a Valcarlos (Navarra) e si unisce a Puente de la Reina al Cammino Aragonese (che parte da Somport). Il cammino francese parte da Roncisvalle. Ogni pellegrino ha il suo proprio cammino, visto che durante la storia millenaria ne sono state create centinaia (se non migliaia) di varianti. Goethe ha affermato che "l'Europa ha avuto inizio il Camino de Santiago" ed è probabilmente la migliore descrizione per questo cammino che conta più di 10 secoli di esistenza. Il Cammino attraversa famose località: Jaca, Estella, Logroño, Santo Domingo de la Calzada, Njera, Burgos, Castrojeriz, Fròmista, Carriòn de los Condes, Sahagùn, Leòn, Astorga, Ponferrada e Villafranca del Bierzo, prima di entrare in Galizia attraverso gli splendidi paesaggi montuosi del Cebreiro. Il Cammino attraversa in Spagna le regioni di Navarra, Aragona (Huesca e Saragozza), La Rioja, Castilla y Leòn (Leòn, Burgos e Palencia) e Galizia (Lugo e La Coruña). Prima che venissero portati a Santiago i resti dell'apostolo Giacomo, i pellegrinaggi erano motivati da un interesse di tipo culturale e sociale e arrivavano sino a Finisterre, seguendo la Via Lattea dall'Europa. I primi pellegrinaggi religiosi partivano da Oviedo (IX sec.) e seguivano una via che adesso è nota come "Cammino Primitivo", ma nell'XI sec. a.C. la fama del Cammino crebbe perché i re Sancho III el Mayor di Navarra, Sancho Ramirez di Navarra e Aragona e Alfonso VI migliorarono il sistema di strade che conduceva a Santiago, istituendo così il Cammino Francese. I monumenti architettonici che si trovano lungo il Cammino di Santiago sono essenzialmente in stile romanico, com'è normale, visto che il periodo di auge di questo cammino si ebbe tra l'XI e il XII sec. L'arte romanica fu un'arte essenzialmente religiosa a servizio della Chiesa, frutto della spiritualità dell'epoca e dello sviluppo monastico. Lo stile romanico arrivò in Spagna attraverso la Francia e precisamente attraverso il Cammino di Santiago. Le foto allegate sono quelle di Santo Domingo de la Calzada a La Rioja , uno dei luoghi più belli lungo il Cammino, e del Puente La Reina.
Monumenti Storici di Santiago di Compostela
Santiago de Compostela
(9)
Alla scoperta di Santiago de Compostela, milioni di turisti calpestano questa stupenda cittadina Galiziana conosciuta per il Cammino verso la Cattedrale di San Giacomo dove sono conservati i resti di questo Santo. Una tappa religiosa meta di pellegrini che a piedi a cavallo da soli o in compagnia decidono di intraprendere questo percorso alla scoperta di se' o semplicemente per scoprire le meraviglie di questa terra. La festa di San Giacomo a fine 25 luglio, vengono sparati dei meravigliosi e coloratissimi fuochi d'artificio visibili da Placa de l'Obradoiro, da visitare la cattedrale con all'interno il Botafumeiero (una sorta di gigantesco incensiere) dal peso di 50Kg ed alto piu' di 1,60m, viene fatto oscillare all'interno della Cattedrale dai Tiraboileros in occasione di feste particolari e a fine luglio per la festa di S.Giacomo. Nella collegiata di Placa dell'Obradoiro è possibile assistere ogni sera allo spettacolo del gruppo tuna de derecho un gruppo di giovani universitari che allietano i turisti con canti popolari Galiziani e Spagnoli, molti li incidono loro. E' una città patrimonio dell'Umanità un gioiello della Galizia, assolutamente da Visitare ...
Aeroporti di Santiago di Compostela
Aeroporto di Lavacolla a Santiago di Compostela
(13)
L'aeroporto di Santiago, o aeroporto di Lavacolla, si trova a circa quindici minuti in auto dal centro della città. E' un aeroporto relativamente piccolo, ma con le strutture molto ben curate. All'ingresso c'è una grande caffetteria self-service e vari negozi di prodotti tipici della gastronomia galiziana come formaggi, vini, liquori e souvenir. Lavacolla è l'unico aeroporto galiziano che ha un traffico intercontinentale (con il Sudamerica) e collegamenti verso diverse città europee (Dublino, Roma, Parigi, Liverpool, Londra..) e spagnole (Barcellona, Siviglia, Madrid, Gran Canarie, Tenerife, Bilbao...) Un taxi dal centro della città verso l'aeroporto costa circa 16 euro. Se preferisci andare in autobus ce n'è uno che parte da via Doctor Teixeiro, in pieno centro della città, e passa anche dalla stazione degli autobus. Costa solo 1,80 euro. Il servizio inizia verso le 6 della mattina e termina intorno a mezzanotte circa. In Lavacolla ci sono varie compagnie aeree come Iberia, Vueling, Clickair, Aerolineas Argentinas, Air Berlin e Ryanair.
Di interesse turistico di Santiago di Compostela
(14)
Musei di Santiago di Compostela
Museo del Pellegrinaggio
(4)
Il Museo del Pellegrinaggio si trova in via San Miguel dos Agros e vi fornirà informazioni sulla storia del Cammino di Santiago. È ubicato all'interno di un edificio del XIV secolo, conosciuto come la "Casa Gotica", che è stato modificato nel XVII secolo e che è uno dei più antichi edifici della città. Ospita una delle più importanti collezioni di arte sacra della città e all'interno potrete ripercorrere la storia dei pellegrinaggi a Santiago. Il museo è stato inaugurato nel 1996, ha tre piani ed è uno dei musei più completi sulla storia del pellegrinaggio: raccoglie oggetti e testimonianze della lunga storia del Cammino de Santiago in tutte le sue versioni. Molto interessante la sala dedicata ai musicisti rappresentati nel Portico de la Gloria.
Piazze di Santiago di Compostela
(7)
Vie di Santiago di Compostela
Rua do Vilar
(11)
E' l'arteria pedonale e "pellegrina" della città assieme alla "carinosa" Rua da Acibecheria. La parte iniziale della via, la più vicina alla Cattedrale, è porticata e ospita diversi negozi, alberghi, un ufficio di informazioni turistiche, bar e locali con tavolini all'aperto. Se vedete una lunga fila di persone in coda è probabile che siano pellegrini in attesa di ritirare la propria "Compostela", che attesta il compimento del proprio Cammino, presso la "oficina del peregrino" che sta al numero 1 della via.
Piazze di Santiago di Compostela
Piazza della Quintana
(12)
Dopo Piazza dell'Obradoiro, è la piazza più grande del centro storico di Santiago. Si trova esattamente dal lato opposto della Cattedrale e ha una conformazione più raccolta, quasi asserragliata sui tre lati, chiusi anche dalla scalinata e dalle alte mura del Monastero di Clausura. Sul quarto lato si affacciano invece alcuni caffè che la sera offrono una vista spettacolare. Sulla piazza si affaccia anche la Porta Santa, davanti alla quale i pellegrini attendono pazientemente di entrare durante gli anni di giubileo giacobeo per ricevere il Perdono.

Cose da visitare e da fare a Santiago di Compostela

La città offre infiniti luoghi da vedere a Santiago di Compostela, luoghi insoliti in cui perdersi.
Una delle migliori esperienze che si può fare per conoscere la capitale della Galizia, è quello di avventurarsi per le sue strade e Rúas. La quantità di cose da fare a Santiago di Compostela è varia, a cominciare dal Camino de Santiago. La maggior parte dei devoti cerca di fare almeno un tratto di strada per finire nella cattedrale, centro di culto e di pellegrinaggio cristiana.

Dopo una passeggiata mattutina, niente di meglio che godersi un pranzo a base di
pulpo gallego o e come dessert una delle torte tradizionali. Il maiale, i frutti di mare o i pimientos del padrón sono ideali per accompagnare il vino della Galizia.

Scopriamo cosa c'è a Santiago di Compostela dal punto di vista culturale. Se vogliamo organizzare un percorso con tutte le cose da vedere a Santiago di Compostela, è meglio andare in un ufficio del turismo.

Tra cosa visitare a Santiago di Compostela di essenziale, ci sono La Alameda e San Domingos de Bonaval, da cui si può godere di una delle migliori viste della città. Il mercato del Abastos è il secondo dei posti da vedere a Santiago di Compostela, il più visitato, dopo la Cattedrale, dove si può sentire il caratteristico aroma di una città turistica marittima. la lista di cosa vedere a Santiago di Compostela
prosegue con l' Università che ha più di 500 anni di storia. Tra cosa fare a Santiago di Compostela oggi ti consigliamo un tour tra le principali vie dello shopping dove è possibile acquistare alcuni prodotti artigianali, come gioielli.

Per finire vi consigliamo semplicemente di rilassarvi degustando i famosi queimadas o i liquori più popolari della zona.