Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Trieste?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Ristoranti a Trieste

112 Collaboratori

56 posti dove mangiare a Trieste

Interesse Gastronomico di Trieste
Gelateria Marco
(3)
Il gelato da "Marco" è probabilmente il migliore in tutta Trieste. La piccola gelateria è abbastanza discreta, ma vedendola piena di gente del luogo, già ci si può immaginare che è un buon posto. Offre gelati di tutti i gusti, soprattutto frutta di stagione ma anche Kinder, cioccolato, Nutella, un gusto che ti fa diventare la lingua blu e molto altro. I gelati medi a due gusti costano due euro e cinquanta ma fanno anche granite squisite, quella di anguria è una delizia. La gelateria si trova giusto al lato del teatro romano che diventa il luogo adatto per gustarlo perché purtoppo la gelateria non dispone né di un cortile né di una terrazza, solo di una sala climatizzata.
Ristoranti di Trieste
Trattoria Ai Fiori
(4)
La forza di questo ristorante sono le materie prime di squisita qualità unite a una grande maestria culinaria e a una genuina accoglienza. Se volete conoscere i sapori del territorio abbinati ai migliori vini locali, siete nel posto giusto. Vlada, in sala, e Stane ai fornelli sono un'accoppiata che, da ormai trent'anni, conquista i palati di mezzo mondo, inclusi quelli dei critici più esigenti. Pane, pasta e dolci, così come le portate principali, sono rigorosamente fatti in casa. Il locale, accogliente e molto elegante negli interni, è frequentato anche da personaggi noti e vip (alcune foto appese all'interno ritraggono da Azeglio Ciampi a Marcello Mastroianni). Nella stagione estiva il ristorante, che ha una posizione centrale, nel cuore del quartierino di Cittavecchia, ha anche un piacevole affaccio esterno sulla intima piazza Hortis, sede della Biblioteca civica e del museo sveviano. Il prezzo è consono alla qualità offerta, ma, in caso di limiti al budget, potete richiedere un menù a portata di tasca e i gestori sono molto disponibili a venire incontro alle vostre esigenze.
Bar da Aperitivo di Trieste
La Portizza
(3)
Se arrivate a orario aperitivo non farete fatica a individuare il posto. Basta tuffarsi tra la folla e seguire la musica. La Portizza è da qualche anno il locale più frequentato della piazza. Si chiama così per il piccolo passaggio (attaccato al locale) che porta all'antico Ghetto, in via del Ponte, altra zona di movida notturna. Se amate sperimentare, Toni, uno dei proprietari del locale, è capace di sfornare un nuovo cocktail a settimana.
Caffè di Trieste
Caffè degli Specchi
(2)
E' il caffè triestino più prestigioso per il suo splendido affaccio sulla stupefacente Piazza Unità d'Italia. E anche uno dei più cari, s'intende. Ciò nonostante, ancora oggi è rimasto uno dei luoghi topici della "Trieste bene" ma anche una tappa irresistibile per gli stranieri di passaggio che, quando il tempo è buono, amano fermarsi a prendere il sole sorseggiando il caffè.
Ristoranti di Trieste
Siora Rosa
(3)
Siora Rosa è un intramontabile ristorante tipico. Si trova tra via Torino e Piazza Hortis, dove d'estate posiziona parte dei suoi tavolini all'aperto, proprio di fronte alla Bibblioteca civica. Nel menù si trovano opzioni veloci, come i classici panini di cotto caldo con kren o le polpette, ma anche molti piatti caldi che vanno dalle ottime lasagne ai piatti tradizionali di carne. I prezzi negli ultimi anni sono un po' lievitati ma il rapporto qualità prezzo rimane buono. Il ristorante è sempre affollato e l'opzione pranzo all'aperto è gradevolissima.
Caffè di Trieste
Knulp Bar
(2)
Più che un semplice bar, il Knulp, nascosto tra le viuzze della splendida Cittavecchia triestina, è ormai da anni un punto di riferimento culturale. Conquista sin dal nome, che riprende il celebre e amatissimo vagabondo ritratto dalla penna di Herman Hesse. Oltre a offrire tisane, bevande al ginseng, ottimi vini, torte e piatti caldi, ci sono anche una libreria dove trovare ampie sezioni dedicate al cinema e alla musica (in vendita anche dvd e cd), un angolino per acquisti golosi ed equosolidali, un'area salottino e delle postazioni web. Il wireless è gratuito. Nella saletta in fondo al locale hanno periodicamente luogo proiezioni cinematografiche, presentazioni di libri, dibattiti culturali. Le pareti del Knulp, così come a volte pure le superfici dei suoi tavolini, ospitano mostre temporanee che danno al locale una veste sempre rinnovata. L'atmosfera è friendly, calda e accogliente.
Caffè di Trieste
Caffè Tommaseo
(1)
Uno dei più interessanti caffè triestini che conserva ancora oggi il perfetto stile viennese, tipico dell'epoca asburgica. E' stato aperto nel 1830 ed è da sempre ritrovo di uomini d'affari e politici. Il restauro del 1997 ha fortunatamente conseervato lo stile originario, con le specchiere, le statue e le decorazioni di Lorenzo Gatteri. Anche l'atmosfera è rimasta tale. Da assaggiare assolutamente le torte e, in generale, tutti i dolci, se volete fare un salto a Vienna, oltre che con gli occhi, anche con il palato. Il caffè ospita abitualmente mostre d'arte e musica dal vivo.
Ristoranti di Trieste
Harry's Grill
(1)
L'Harry's Grill ha una posizione e degli arredi contro i quali è difficile competere. Si affaccia proprio sulla Piazza Unità d'Italia e dalle sue vetrate si possono ammirare sia il Golfo che i bei palazzi del Municipio, della Prefettura. Ci sono anche dei tavolini all'esterno proprio sulla piazza stessa e l'estate è molto piacevole fermarcisi a pranzo, a cena ma anche per l'aperitivo o un semplice caffè. I prezzi certo non sono modici ma non si può dire che siano ingiustificati vista l'offerta piuttosto esclusiva. Gli eleganti arredi interni riprendono quelli dell'Harry's Bar di Venezia. Spettacolare è il lampadario in vetro di Murano. Il ristorante non è economico ma per una serata romantica con vista magari si può fare una piccola follia...
Ristoranti di Trieste
Foraperfora
(1)
La particolarità di questo ristorante, tipico e informale, è la conformazione che viene richiamata anche dal nome: "fora per fora" dal dialetto triestino si potrebbe tradurre, in questo caso, con "dentro da una parte e fuori dall'altra". Il popolare locale, tipica osteria e grapperia triestina, ha infatti due ingressi. L'arredo è legnoso e spartano. La cucina è forte soprattutto con carni e contorni.
Ristoranti di Trieste
El Frittolin
(1)
E se vi prende un languorino mentre siete al mare e non vi va il solito panino? Niente paura, al mitico Frittolin trovate sempre, anche d'inverno, una generosa porzione di calamari rigorosamente fritti. Fatevi guidare dal naso e dal blu sgargiante che lo segnala lungo il Viale Miramare, subito dopo la Pineta.
Interesse Gastronomico di Trieste
Panifico Pasticceria Romi
(2)
Nella pedonale via Torino si trova questo panificio pasticceria delizioso che però è anche caffè. Gli arredi sono un creativa summa tra tracce storiche cittadine e vecchi attrezzi del mestiere. Come ad esempio l'illuminazione realizzata con ex stampi di pandoro. O come le sedute arabeggianti dove gustarsi un'ampissima varietà di caffè e di ottima pasticceria
Ristoranti di Trieste
Buffet da Pepi
(1)
Probabilmente uno dei locali più caratteristici di Trieste, il Buffet da Pepi è un ristorante-snack bar che offre una scelta incredibile di affettati e carne bollita tipica della zona di Trieste. Si possono gustare abbondanti piatti unici seduti al tavolo oppure dei panini al volo: dai più semplici con prosciutto crudo o cotto (ma tagliato a coltello!) ai ripieni più saporiti adatti agli amanti della carne lessa. Non spaventatevi dal taglio alto, la carne è tenerissima e si scioglie in bocca! La caldaia sforna in continuazione la tipica porcina (spalla di maiale), salsicce alla tedesca, pancetta, lingua, testina e molto altro, ovviamente conditi con eventuali crauti, senape e cren. Consigliata la birra da accompagnare a questi sapori... ruspanti!
Ristoranti di Trieste
Zoe Food
(2)
Zoe Food, nella zona di Cittavecchia, non è solo un ristorante dall'atmosfera molto carina che offre varietà sempre differenti di piatti vegetariani preparati con i prodotti locali di stagione e con estro etnico. E' anche un bar dove trovare dei fantastici frullati preparati al momento. E' anche un negozio dove approvvigionarsi con prodotti biologici, integrali, digeribili e ad alto valore nutrizionale. E' anche un punto d'incontro dove si possono far giocare liberamente i bimbi nell'area gioco studiata a loro misura. Pulito, easy going, accogliente.
Caffè di Trieste
Caffè Stella Polare
(3)
E' uno dei caffè storici triestini. Viene aperto nel 1865 sempre nello stesso luogo dove si trova ancora oggi, a fianco del Canale Grande, a due passi dalla Chiesa di Sant'Antonio e dal Tempio di San Spiridione. Il caffè conserva l'arredamento in stile viennese, tipico di molti altri caffè della città, come ad esempio il Tommaseo. I prezzi non sono abbordabilissimi, ma vale la pena sostare qui per respirare un po' della tipica atmosfera austro-ungarica che ancora pervade la città. Nella bella stagione, numerosi i tavolini all'esterno, consigliati per passare il tempo a osservare la gente che passeggia in via Dante, una delle strade più frequentate dai triestini.
Ristoranti di Trieste
Osteria ai Bechi
(1)
Sulle rive della città, questo è un luogo dove mangiare e bene qualcosa ad un'ottimo rapporto qualità/prezzo. L'ambiente è raccolto, lo spirito è quello della vecchia osteria di mare, il servizio è informale ma curato, il menù ha una buona scelta: oltre a quello tradizionale portato in tavola, su una parete ci sono altri piatti consigliati ed elencati sotto l'ammiccante scritta in triestino "miga monade!" (mica sciocchezze!). Consigliati soprattutto i piatti di pesce, sia come antipasto sia come primo (le linguine con capesante e pomodorini che abbiamo provato erano ottime!).
Ristoranti di Trieste
Birreria Kofler Paulaner
(1)
Porzioni abbondanti, menù quasi infinito, orari ampi e prezzi onesti: in questa birreria - che è anche un po' pizzeria e un po' "spuntineria" - andateci anche quando avete molta fame. E non ve ne pentirete: impossibile uscire da qui con un buco ancora libero nello stomaco. La scelta è la più varia, ma tutta orientata su pizze, focacce, bruschette, piadine e varianti del genere, la cui caratteristica è avere ogni varietà immaginabile di ripieno. Talmente ampia è la scelta che ad ogni piatto è abbinato un numero, per facilitare le ordinazioni ai camerieri. L'ambiente ha un'anima vagamente tedesca e mitteleuropea e c'è ampio spazio anche per grandi gruppi di persone. E' ubicata sulle rive della città, con possibilità di parcheggio proprio dall'altro lato della via su cui si trova il locale, di fronte al mare.
Ristoranti di Trieste
Birreria Forst
(1)
La Birreria Forst di Trieste si trova a due passi dall'Università e dal Conservatorio, ed è l'ideale per un pranzo a base di specialità friulane e tirolesi o per un'allegra cena tra amici. Ovviamente potrete trovare una vasta selezione di birre, dalle artigianali alle in bottiglia e alla spina, anche molto ricercate. Il ristorante offre una scelta di piatti unici che vi permetteranno di assaggiare varie specialità tradizionali, oltre al tradizionale menù à la carte. Il servizio è velocissimo e il personale cortese; personalmente consiglio i piatti unici per l'ottimo rapporto qualità-prezzo.
Interesse Gastronomico di Trieste
SaluMare
(1)
E' difficile definire chiaramente il Salumare. Se dovessi basarmi sul criterio "affollamento", direi che è sicuramente pienissimo in orario aperitivo, specialmente l'estate, quando i clienti si affollano nell'area pedonale fuori dal locale. Come wine bar infatti non è niente male. Inoltre la sua posizione in una frequentata zona del delizioso quartiere di Cittavecchia lo rende facilmente individuabile. Vedendo tanta gente ci si ferma quasi spontaneamente. Ma all'interno ci si può anche pranzare o cenare. O anche solo fermarsi a metà mattina per mangiarsi una tartina a base di baccalà o di salmone affumicato, tra le più gettonate del locale. Infine, ci si viene anche solo a fare la spesa perché di base si tratterebbe di una pescheria che ha avuto però la felice intuizione di proporre i propri prodotti anche già pronti e accompagnati da un buon bicchiere di vino. Il resto la fa un ambiente informale e aperto.