MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Ti piace Scozia?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Ristoranti a Scozia

473 Collaboratori

182 posti dove mangiare a Scozia

Ristoranti di Edinburgo
The Standing Order
(12)
JD Wetherspoon è una catena britannica che conta 800 pub tra Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda del Nord. A Edimburgo c'è uno di questi pub pluripremiato con un nome strano: “The Standing Order” (l’Ordine Permanente). Si trova al n. 62-66 di George Street e occupa un grande edificio in stile neo-classico progettato tra il 1874 e il 1878 da David Bryce. I locali, antica sede dell’ Union Bank of Scotland, sorprendono per la bellezza architettonica. Per quanto riguarda la scelta del cibo e bevande, la qualità è buona. Il menù è un mix di piatti tradizionali locali, internazionali e innovativi. In tutte le ore della giornata si può mangiare e per gli amanti della birra è possibile scegliere il tipo desiderato da una lista di circa 50 birre. Ogni tre mesi viene sostituita con una nuova. Nell’arco dell’anno vengono serviti oltre 600 tipi diversi di birra. Caratteristiche speciali: senza glutine-friendly , vegan-friendly , kid friendly , Late Night , Sports Bar e Wi-Fi gratuito. Grande organizzazione, staff qualificato, ottimo rapporto qualità prezzo.
Caffè di Edinburgo
Cafe Hub
(2)
The Hub è un icona della città, sembra una chiesa, ma è una super moderna caffetteria, che è dove si svolge il famoso Festival di Edimburgo ogni anno. Costruito nella metà del XIX secolo, l'edificio è indicato come edificio storico. Doveva essere il luogo dove si sarebbe riunita la gente per discutere delle questioni di Edimburgo. Nel XX secolo, è stata una chiesa, parte della Chiesa di Scozia, ma ora l 'ha acquistato l'associazione del Festival di Edimburgo, e lo trasformò per poter aprirlo al pubblico nel 2000. Tutt'ora ci sono dettagli che ricordano la sua vita anteriore come chiesa, le vetrate, gli archi gotici, gli angioletti di pietra sulle porte, e si mischia con la modernità del festival, che è un dei più importanti eventi in Europa in termini di musica classica, teatro, lirica e danza. Il festival si svolge nel mese di agosto, dura tre settimane, e se si desidera visitare la città in questa epoca, meglio prevederlo con moooooolto anticipo perché gli alberghi si riempiono parecchi mesi prima. Nella stagione normale, The Hub ha un piccolo bar che serve dolci, ma anche tramezzini o piatti caldi: un po' semplice ma in un posto eccezionale.
1 attività
Ristoranti di Edinburgo
The Elephant House
(6)
Una caffetteria molto accogliente Questa caffetteria è il luogo in cui JK Rowling ha iniziato a scrivere Harry Potter sui tovaglioli di carta. Si tratta di un locale molto accogliente, con un salotto sul retro con una splendida vista sul Castello di Edimburgo. Ai piu golosi consiglio il Marshmallow Delight, una cioccolata calda con sopra panna montata e marshmallows. Servono anche i pasti, piatti semplici tipici della cucina del Regno Unito che, in generale, sono ottimi.
Ristoranti di Callander
The Lade Inn
(3)
Come mi ha consigliato Iain Quintana abbiamo visitato questo pub per pranzo. (E 'stato un grande successo e un ottimo consiglio) si trova in una posizione strategica all'inizio del Trossachs direzione Lock Katrine. Nelle vicinanze si trova Kilmahog dove c'è un un toro degli altopiani (peloso e con corna molto grandi). È possibile dargli da mangiare verdure che si comprano al negozio per una sterlina. Il cibo del pub è di grande qualità, il personale molto cordiale, e la birra artigianale è incredibile ... Per coloro che sono in viaggio con i bambini ci sono giocattoli per loro e sono i benvenuti. Si divertiranno molto mentre si mangia. Lo consiglio.
Ristoranti di Edinburgo
The Last Drop
(1)
Si trova nel Grassmarket: qui era situato il campo delle esecuzioni e come ultimo desiderio di coloro che andavano a morire, potevano scegliere di bere un'ultimo sorso di birra in questa taverna. Un posto tradizionale per prendere i famosi Haggis (salsiccia bollita di frattaglie di pecora), neeps and tatties (rutabaga e patate).
Ristoranti di Edinburgo
Wannaburger
(1)
Il Wannaburger è una catena di hamburger e fast food scozzese. Ci sono due ristoranti a Edimburgo, uno si trova nel Royal Mile, al numero 217 di High Street, questo quartiere è una zona turistica e si riempie a mezzogiorno, ma di notte non è molto frequentato, e poi c'è il West End, nella via Queensferry. Quest'ultimo è in un posto più vivace di notte. Dicono che hanno i migliori hamburger della città, quello che sì hanno è un manzo Angus fresco, che è un tipo di carne di manzo scozzese molto tenera e gustosa. Anche i polli sono britannici, e il pane viene preparato ogni giorno in ogni centro. Un hamburger costa circa 7 pounds, c'è molto da scegliere e anche un menù vegetariano! Ogni hamburger che mangi aiuta un'associazione di assistenza per bambini.
Ristoranti di Edinburgo
Ryan's Bar
Il Bar Ryan si trova nel vivace quartiere West End. Apre tutti i giorni dalla mattina, quando offrono la tipica colazione scozzese, con salsicce, un sanguinaccio, un'altra salsiccia quadrata, fagioli bianchi in salsa di pomodoro e uova a scelta, fino a sera, quando diventa un locale. Si tratta di un posto ben arredato, con un bancone principale, un bar dove servono i vini, uno spazio dedicato al caffè e una terrazza, per i pochi giorni di bel tempo in estate. Il Cellar Bar è il bar dei vini, un luogo molto apprezzato, che si trova al piano terra del luogo. Con arredi in legno e bottiglie dappertutto, è un posto gradevole, soprattutto dal momento che è vietato fumare all'interno. La gente del posto va a bere qualcosa dopo il lavoro, poi alcuni salgono a mangiare, quelli che rimangono giù stuzzicano dei nachos o piadine, anche se si può mangiare anche al piano di sotto con lo stesso menu.
Ristoranti di Edinburgo
Zizzi Edinburgh
Zizzi è un ristorante italiano. Mi piace andare perché hanno una cucina aperta, in modo da poter vedere il pizzaiolo mentre ti prepara la pizza. Servono una selezione di pizze che costano circa 10 sterline l'una e molto spesso hanno offerte promozionali 2 per 1, in modo da poter mangiare bene spendendo poco. In Scozia, i prezzi sono un pó meno cari che nel resto del Regno Unito, ma nel complesso mangiare fuori è molto costoso. Quindi, se si controllano gli annunci sui giornali o sul sito web della Zizzi, si possono trovare promozioni interessanti. Le pizze sono molto buone, certo tutto dipende da chi le prepara ma siamo andati varie volte e non mi hanno mai deluso. Sì, le bevande sono care. Ci sono poche varietá di birre, italiane e nazionali, disponibili in una bottiglia che fanno pagare caro. Anche il vino é caro. Ma per una birra e una pizza a persona puoi spendere circa 25 sterline, e lo considero un prezzo onesto. C'è una buona atmosfera, per lo più giovani professionisti.
Ristoranti di Glasgow
Wetherspoon
(6)
Wetherspoon è una catena di pub inglesi, in cui siamo stati nella città di Glasgow. Hanno una vasta selezione di "ale", che sono birre con poco gas, di colore scuro, che si bevono a temperatura ambiente, e sono tipiche dell'Inghilterra. Molte sono prodotte nel pub stesso. Nel Wetherspoon di Glasgow, è possibile provare la colazione tipica scozzese con salsiccia schiacciata a forma di quadrato, un'altra salsiccia nera, il "sanguinaccio", che sembra la salsiccia con il riso, un pezzo di pancetta, i famosi fagioli, fagioli bianchi in salsa di pomodoro. Qualcosa che vi scalderà e che vi farà sentire pronti per continuare le vostre visite. I pub scozzesi, a causa dei problemi di alcolismo che ci sono nella regione, non sono autorizzati a servire alcolici tra le 23:00 e le 11:00. Quando si avvicina l'orario, suonano un campanello e la gente si avvicina al bar, chiedendo tutti insieme diversi litri di birra visto che il bar rimarrà aperto fino a più tardi. Fanno degli sconti se ci si reca spesso e compri del caffè, ci sono carte di fedeltà che si riempiono e per ogni 5 la sesta è gratuita.
Ristoranti di Portree
Sea Breezes Restaurant
(1)
Situato nel porto di Portree, con il panorama ed i profumi del mare, troviamo uno dei posti migliori per mangiare pesce e frutti di mare del posto. Il Sea Breezes (brezze di mare) è un posto piccolo e raccolto, con un servizio molto personalizzato. Oltre a mangiare prodotti locali e molto freschi, la cucina è ottima ed il rapporto qualità prezzo è abbastanza conveniente. Altamente consigliati la spigola, le cozze, le ostriche, il piatto speciale della casa (frutti di mare) ed anche il salmone. Ci sono opzioni di carne (di alta qualità), ma considerando il posto in cui ci troviamo, la scelta migliore sono i prodotti del mare. Se passeggiamo nel porto peschiero, in più di un'occasione potremo vedere come arriva una barca e scarica direttamente in questo incantevole ristorante. Per gli amanti di questo tipo di cucina, sull'Isola di Skye, questo è sicuramente un posto da visitare.
Ristoranti di Oban
Ee-usk Restaurant
(1)
A Oban Harbour c' è uno dei migliori ristoranti specializzati in frutti di mare più rinomato di tutta Scozia. Direttamente affacciato sul mare, e alle isole Ebridi (come le isole di Kerrera e Mull) e in un ambiente tranquillo come sobrio. Ognuno dei piatti (se e' possibile, con origine marin gia' in partenza .... vedo sempre gente che ordina carne in un ristorante di pesce) ha una qualità impressionante e una presentazione da concorso, per citarne alcuni: gamberi, aragoste, spigole (o bassi) ostriche, cozze e patè di salmone curioso che sicuramente impressiona gli ospiti. Nei vini si trovano ottimi tipi, con riferimento alla Spagna centrato in Galizia, come Ribeiro e Alvariños, champagne e altre bevande alcoliche anche della zona, come il whisky di malto elaborato a Oban ( con sapore sul palato dolce e duraturo ). Migliore di tutto questo è quando chiediamo il conto e restare sorpresa perche' se mangiassimo la stessa cosa in Spagna sarebbe come moltiplicare il prezzo almeno per due ( perché i frutti di mare qui - di qualità straordinaria per le fredde acque dell'Atlantico - non sono valutati nello stesso modo come in Spagna). In effetti, molti saranno curiosi di sapere perche' questo nome: Ee-usk nome significa "pesce", in gaelico scozzese (che su queste coste si potrebbe chiamare dorico). Detto questo, un ristorante per essere molto, molto considerato.
Ristoranti di Glasgow
Da Vinci´s
(1)
Il Da Vinci è un chippie, così chiamano i ristoranti di fish and chips in Scozia. Si trova su Queen Street, vicino alle discoteche più in voga, e per questo è aperto fino alle 4 del mattino, ma all'inizio della serata, intorno alle 7 o 8, vanno solo le famiglie con bambini. Si mangia un "fish supper", cioè una cena di pesce, anche se qualunque cosa servita con patatine fritte si chiama "supper". Sausage supper sarebbe salsiccia e patate. Agli scozzesi piace tutto ciò che è fritto, friggono pesce, carne, ma anche pizze o cioccolato, il famoso deep fried Bar Marte! Questo non lo fa, ma molti si. Il menu completo comprende pesce, fritto in 3 diversi tipi di pane grattuggiato, secondo il vostro gusto, e servito con patate e piselli, i piselli, che di solito sono a purè in Inghilterra, ma qui sono serviti interi. Si mangia il pesce con un vasto assortimento di salsa, aceto, maionese, barbecue, rafano, ce ne sono per tutti i gusti. Il menù comprende anche tè o caffè, che è un po' strano in un primo momento, ma considerando quanto alcuni diventano pazzi con l'alchol, forse è meglio così, che non servono birra in un luogo familiare. La cena costa 6 o 7 sterline a persona.
Interesse Gastronomico di Glasgow
Loch Fyne
(1)
Mi aspettavo qualcosa di più autentico quando ho visto il volantino del "Farm Shop" di Loch Fyne. In generale sono gli stessi contadini che coltivano la frutta e la verdura o che allevano il bestiame, a vendere personalmente i loro prodotti in uno di questi Farm Shop. Questo, in realtà, sembrava più un negozio di specialità gastronomiche. I prezzi erano molto più alti rispetto a Glasgow, ma almeno i prodotti provenivano da piccoli produttori locali. Hanno un grande assortimento di frutti di mare, come a esempio le ostriche di Loch Fyn, vendute a 60p cadauna, che vengono coltivate nel lago. Sono davvero buone e potete farvele aprire per mangiarle al momento. Vengono venduti anche pesci affumicati sottovuoto che potete portarvi facilmente a casa, e poi ancora anatre, polli e agnelli sottovuoto, e un piccolo assortimento di formaggi. Ci sono anche chutney, delle specie di marmellate che servono a accompagnare salumi, marmellate di frutta, birre e birre chiare della regione. La vendita di alcolici è vietata di domenica pomeriggio. Non ci sono bottiglie particolari, a parte quelle di qualche birra chiara prodotta a Loch Fyne.
Ristoranti di Glasgow
Loch Fyne Oysters
(1)
Questo bar di ostriche è posizionato accanto al lago Fyne. Si trova sul bordo della strada A82 che passa prima per il Loch Lomond. Mi sembrava un peccato che non fosse posizionato di fronte all'acqua, ma cosi hanno potuto creare anche un negozio di prodotti tipici, vendono piante, c'è un caffetteria ... È possibile ordinare ostriche per unità, per mangiare lì o portare via, e poi ci sono i piatti di ostriche, a dozzine o mezza, con salse speciali. Nel complesso la mezza dozzina di dozzina costa 9 £ e 17 £. Non è economico ma si tratta di prodotti locali che aiutano la comunità, invece delle le importazioni a basso costo. servono anche pesce affumicato e salmone fresco o affumicato della regione che sono molto buoni. Si paga circa 30 sterline a persona per fare un buon pasto completo. Se il tempo lo consente, si può prendere per prendere da portare via e metterti sulla riva del lago che è bellissima.
Ristoranti di Edinburgo
The Baked Potato Shop
(6)
Se vi trovate ad Edinburgo (magari proprio durante il festival estivo che di solito cade ad Agosto di ogni anno) e avete voglia di spendere poco per il pranzo ed evitare i soliti macdonalds o fast food, vi consiglio di provare le baked potatoes di 'Baked Potatoes Shop' che propone patate al forno ripiene con svariati ingredienti che ognuno decide sul momento! io l'ho provata ripiena con cipolla e formaggio (quello giallo arancione che trovi solo in Scozia!) Una patata vale un pranzo, praticamente, una valida alternativa al macdonalds! Il negozio si trova in Cockburn Street, che è una laterale del Golden Miles, (scendendo dal Castello ve la ritrovate sulla sinistra, in una curva laterale del Golden Miles). Unico punto a sfavore: si tratta di un negozio, per cui non ci sono tavolini, ma la baked potatoe si presta ad essere mangiata anche in piedi!
Ristoranti di Doune
Ristorante Red Lion a Doune
Il ristorante, che funziona anche come hotel, con accesso separato incluso, offre un ampia gamma di cucina tradizionale scozzese. Tra i piatti risaltano il salmone delvaggio marinato e cucinato con aneto e il famoso " Haggis, neeps and taties" (haggies con pure di patate e rape). E' tradizionale e tranquillo, ma è chiuso la domenica. Ha una buona carta dei vini, anche con qualche specialità cilena, che sono molto raccomandabili. Servono anche ottime birre del paese.
Ristoranti di Edinburgo
Mamma's American Pizza
(2)
Nella piazza di Grassmarket, proprio dietro al Castello di Edimburgo, questa pizzeria in stile americano, offre un menu vario ed innovativo, in quanto mescola ingredienti tipici della cucina scozzese con la cucina tradizionale italiana e quella americana..Si tratta di un locale piccolo, ben arredato, in cui le pizze vengono misurate in centimetri, ad esempio quella da 12 cm è per due persone, ma potrete assaggiare anche ottimi piatti a base di carne o pesce.
Caffè di Edinburgo
Mimi's Bakehouse
(1)
Non andate a vedere Leith e i docks, non ne vale la pena. Però se avete un paio d'ore libere e la giornata è bella un giretto alla Shore è consigliato: anche se i locali e ristorantini in riva non sono quelli che vi immaginate, anche se alle 4 del pomeriggio troverete gente assiepata ai pub a bere birra, anche se intorno vi sembrerà solo ci siano locali che fanno pesce, c'è una gemma nascosta che non potete perdervi: è la Mimi's Bakehouse, una tea room/coffee shop deliziosa. L'arredamento è in stile neo vintage, un po' boudoir un po' cocotte, nei toni del bianco, nero e rosa; la carta da parati sono pin-up che reggono piattini di torte, il mobilio è un invito a farsi coccolare e a tornare indietro nel tempo e la vetrina dei dolci è un piccolo paradiso venuto in terra, tra torte, cupcake e scone in bella vista. Mentre gli altri là fuori si scolano Tennent's e Guinness voi lasciatevi andare ai piaceri del tè delle cinque; si può anche optare per lo "Scottish tea" (tè con tartine, scones, marmellate e panne varie, un'alzata carica di biscottini e bocconcini sfiziosi), ma consiglio comunque di metterci accanto un cupcaKe: sono stellari - il che non vuol dire pesanti come quelli americani, ma davvero goduriosi tanto da riuscire a mangiarne due. Attenzione: uscire da questo "angolino per signorine" e ritrovarsi catapultate nel solito tanfo di friggitoria e birra in tutte le sue sfumature di colore può essere traumatizzante. Last tip: per rientrare in centro consiglio di prendere il bus 36, passerete così sul ponte di Stockbridge (molto caratteristico) e nel Dean Village, quartiere residenziale elegante e verde; si passa poi nella via parallela a Princes Street, dal lato di Charlotte Square; un bel giretto per vedere dai vetri del bus altri quartieri fuori dalla vecchia cinta medievale.
Attività a Scozia
Civitatis
(2.281)
51,50
Civitatis
(307)
44,50
Civitatis
(449)
31
Civitatis
(889)
11,50
Wow!
Civitatis
(1.214)
11,50
Civitatis
(356)
44,50
Civitatis
(314)
19,50
Civitatis
(128)
51,50
Scontato
Civitatis
(221)
279
Civitatis
(56)
51,50
Civitatis
(50)
17,50
Civitatis
(23)
12
Scontato
GetYourGuide
(3.102)
19,46
GetYourGuide
(479)
17,17
GetYourGuide
(237)
16,02
GetYourGuide
(108)
25,18
GetYourGuide
(115)
18,41
GetYourGuide
(399)
18,31
GetYourGuide
(2.646)
5,15
GetYourGuide
(595)
62,95