Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Cantabria?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Ristoranti a Cantabria

1.108 Collaboratori

504 posti dove mangiare a Cantabria

Ristoranti di Santander
Restaurante Cañadio
(30)
È tutto ottimo. Non importa quello che ordinate. Tutto ciò che abbiamo ordinato ci fa venire l'acquolina in bocca al solo pensiero: ricordiamo ancora il muso e la cheesecake. Abbiamo pagato 40 euro ed eravamo in quattro. Abbiamo ordinato una 1 bottiglia di Ribera del Duero, 3 antipasti da condividere e un piatto principale ciascuno con 2 dessert con diversi;) Consigliato al 100%. Meglio chiamare in anticipo per prenotare.
Ristoranti di Laredo
(10)
Ristoranti di Santander
Casa Lita
(22)
Arrivati a Santander, abbiamo lasciato le cose in hotel e siamo andati a mangiare qualcosa al Ristorante Casa Lita. È un posto carino situato a pochi metri da Puerto Chico. Siamo rimasti piacevolmente sorpresi dalla qualità e dalla squisitezza dei pinchos. In particolare ci è piaciuto il pincho con cocktail di gamberetti e pasta sfoglia: il migliore che abbia provato a Santander.
Ristoranti di Santander
Casa Ajero
(11)
Seguendo le opinioni lette su Minube, abbiamo scelto questo bar di tapas. Cibo gustoso, ottimo servizio. Il locale non potrebbe essere più centrale. Vivamente consigliato. Non mi dispiacerebbe tornarci.
Ristoranti di Suances
Ristorante La Dársena del Pescador
(10)
La Dársena del Pescador si trova nella città di Suances. Offre una cucina con proposte deliziose con tocchi d'autore. Propone un menù svariato che include gustosi piatti come: Cecina de León, fettine di fegato e peperoni arrostiti, fois gras di anatra e prosciutto con insalata di frutta secca, insalata tiepida di baccalà, capesante al "pil-pil", acciughe di Santoña con peperoni aromatizzati all'aglio, vongole alla marinara, gamberi freschi alla griglia , anelli di calamari di Suances, frittata di funghi e uova, branzino di Suances, Filetto di nasello in salsa verde e "cocochas", rombo selvatico, stufato di animelle d'agnello da latte e funghi aromatizzato al Cardamomo. E' un locale adatto per feste di famiglia, pranzi di lavoro e di affari.
Ristoranti di Camaleño
(17)
Ristoranti di Santander
Los Peñucas
(13)
Il Peñucas è uno dei ristoranti di frutti di mare più popolare nel vecchio quartiere di pescatori di Santander. Oltre a essere un ottimo ristorante, è famoso perché appartiene ai genitori del calciatore Iván de la Peña. Qui potrete provare i tipici prodotti del Cantabrico, frutti di mare e pesce preparati in mille modi differenti. Vi consiglio soprattutto di provare i prodotti di stagione, il cameriere vi saprà indicare quali sono. La qualità dei prodotti è molto buona e i prezzi sono giusti. C'è un menù con paella ai frutti di mare che parte da 15 euro. È il tipico locale di marinai, semplice e con le pareti coperte di foto di Ivan e ritagli di giornale.
Ristoranti di Santander
La Casa del Indiano
(11)
Ero con un gruppo di amici e volevamo provare il Gastrobar di Casa del Indiano. Tutti i 12 piatti sono deliziosi e costano poco. Se volete vedere come sono e come vengono preparati, potete cliccare qui: http://www.casadelindiano.com/indiano/ Il cibo è vario, molto gustoso e ben presentato. Il ristorante si trova nel cuore di Santander; c'è un parcheggio a pochi metri.
Ristoranti di Santander
El Machi
(9)
Il Machichaco va a gonfie vele, dopo 80 anni e una breve parentesi per una boccata d'aria nuova. Il cartello "Attenti al treno" continua a stare dove è sempre stato, sulla porta del "machi". Per tutti abbiamo fatto un menu con piatti marinai, antipasti di Santander al cento per cento. Cerchiamo di fare i migliori calamari fritti della zona, con farina biologica di un molino a pietra di Zamora e olio extravergine d'oliva. Per questo i calamari fritti del Machi sono mitici. E anche per come viziamo i piatti: cozze con quattro salse, vongole di quelle buone, intingoli alla marinara cotti a fuoco lento, come lente escono le barche sul mare. Peperoni ripieni di coda di rospo e gamberi impanati come si facevano una volta, quando c'era più tempo. Il menu continua con i fritti croccanti del Machi, i piatti alla griglia con fior di sale del Machi, gli antipasti freschi del Machi e i sette Risi alla marinara con riso di Calasparra, succosi e morbidi, dei 146 agricoltori della cooperativa. Poi c'è il banco del pesce in bella mostra, ed è come trovarsi in Plaza de la Esperanza; pieno di pesci San Martino incredibili, pagri brillanti, grossi branzini presi all'amo, rombi (quando ce n'è), code di rospo nere e saporite, scorfani alla griglia, machotes (simili al pagello) feroci, ricchi merluzzi, piccoli salmoni di roccia fritti che sanno di mare, il tutto pescato in giornata e proveniente dal mercato di Santander. Abbiamo anche un vivaio con crostacei delle nostre coste, con tanto certificato del mercato ittico di Bustio, aragoste, astici e granseole che basta mangiarle una sola volta nella vita per essere felici. È una solida scommessa, e un impegno con i nostri marinai cantabrici: solo pesce dei nostri mercati. Nel Machichaco entri e scegli il pesce e i crostacei che preferisci, e noi li cuciniamo al forno a fuoco lento, come ci hanno insegnato le nostre nonne, con patate croccanti e peperoni rossi arrostiti e caramellati. Da buona taverna di mare, siamo aperti 365 giorni all'anno, dalle 8 di mattina fino alle 2 di notte, per poter fare colazione, prendere un aperitivo, pranzare, ordinare un aperitivo con tapas il tardo pomeriggio e poi cenare in compagnia con un buon bicchiere di vino. Con la quarta generazione, la famiglia García Borbolla trasmette l'eredità alla famiglia Zamora Gorbeña, con la condizione e la promessa di mantenere lo spirito di un ristorante con così tanta storia. Dietro al Machichaco c'è una squadra di 25 persone che inizia la sua giornata alle sei di mattina con l'acquisto del pesce al mercato e che finisce alle due di notte, dopo avere preparato tutto per il giorno seguente. Speriamo che vi piaccia come piace a noi, e che lo apprezziate al massimo!
Ristoranti di Ruente
Casa Nacho Gonzalez
(10)
La Casa Nacho è uno di quei luoghi che non si scordano mai. Si trova nella località di Cabezon de la Sal, nella provincia di Cantabria. In questo ristorante starai molto bene con i tuoi amici o con la famiglia e perché no, con entrambi. Potrai mangiare il meglio della zona e accompagnare il tutto con un vino eccellente.
Ristoranti di Santander
Mesón Rampalay
(10)
Siamo arrivati ​​su consiglio di una signora della zona. Il posto era ben posizionato, vicino a praticamente tutto e molto pulito. Ci hanno serviti rapidamente. Mi è piaciuto molto il bancone, il legno e accogliente. C'erano pinchos dappertutto e tutti avevano un ottimo aspetto. Ne abbiamo provato diversi: baccalà con cipolla grigliata, controfiletto al vino, mela con salmone e granchio, hamburger e uno con ventresca di tonno con cipolle caramellate. Abbiamo anche ordinato un paio di piatti: insalata (fatta in casa) e uova con prosciutto (una porzione molto abbondante). Tutto molto buono: persino la birra mi è sembrata particolarmente buona, ma forse si vede che avevo molta sete. Nel complesso un buon posto in cui bere o mangiare (il cameriere mi ha detto che hanno anche menù) e molto centrale, a due passi dal centro storico.
Ristoranti di Caviedes
(8)
Ristoranti di Santillana del Mar
(12)
Ristoranti di Noja
(10)
Ristoranti di Santander
Regma Heladeria
(17)
Se passate da Santander o da qualsiasi altra città della costa della Cantabria, dovete per forza prendere un gelato in questa gelateria. I gelati sono buonissimi, i gusti sono incredibili e le porzioni abbondanti. Il prezzo del cono piccolo è di 2.10. E vi assicuro che il cono piccolo è sufficiente, anche se siete amanti del gelato. Si trova anche a Gijon. Non so se ci sono filiali anche al di fuori della Cantabria.
Ristoranti di Santander
El Serbal
(8)
A dire la verità non lo conoscevo, ma se lo avessi conosciuto prima di sicuro ci sarei stato anche altre volte!!! Trattamento eccellente, personale attento, cibo ottimo, prezzo ragionevole (qualità e innovazione si pagano), porzioni abbondanti (è la prima volta che faccio fatica a finire un menù degustazione). Altamente consigliato. Consiglio i ravioli di foie gras con salsa allo spumante e il tartufo con capesante alla griglia!!
Ristoranti di San Vicente de la Barquera
(6)
Ristoranti di Santander
Los Raqueros
(7)
Questa settimana sono tornato in Cantabria, dopo quasi due mesi lontano dalla famiglia. L'occasione meritava una cena speciale, e con questo obiettivo ci siamo recati a "Los Raqueros" un ristorante stupendo che si trova nel pieno centro di Santander, molto vicino a Puerto Chico. Prima di tutto è il caso di spiegare il curioso nome di questo locale: "raquero" è l'appellativo che si usava per i ragazzini emarginati, in molti casi orfani, che alla fine dell'Ottocento frequentavano il porto cittadino, e che sopravvivevano grazie alle monete lanciate loro dai curiosi, che volevano vedere come vi si sarebbero gettati sopra. Questa parola, tipica della Cantabria che più non si può, è rimasta legata al vocabolario locale, e oggi è utilizzata per definire qualunque giovane (o no), monello e maleducato. Mia madre mi avrà detto un bel po' di volte "Certo che sei proprio 'raquera'!". Ma torniamo al nostro argomento: il ristorante. Per fortuna, l'ambiente ha poco a che fare con i furfantelli che le danno il nome. Si tratta di un locale elegante, accogliente, con un servizio squisito e dei piatti all'altezza. Come esempio, vi dirò il menu che abbiamo scelto quella sera e di cui potete vedere le foto: come antipasto, polpo alla brace su spuma di patata. Semplicemente spettacolare. Io sono una fan del polpo, e non perdo l'occasione di mangiarne ogni volta che posso...Però questo in particolare era degno di una scarpetta (e l'abbiamo fatta! Quella spuma di patate non poteva restare lì...). I piatti principali di ciascun commensale erano "Secreto ibérico" per mio padre, "Alcachofas confitadas" (carciofi in agrodolce) per mia madre, "Lubina (branzino) in salsa di carne" per la sorella minore e "Blocco di tonno rosso in salsa agrodolce" per la sottoscritta. Anche se posso parlare solo del tonno, a giudicare dalle facce, dai mugolii e dai gesti dei miei familiari mi gioco una mano che i loro piatti erano buoni come il mio. Per quanto mi riguarda, il tonno rosso mi è piaciuto moltissimo, una delle cose più gustose che ho mangiato ultimamente (vivendo da sola a Barcellona, non posso permettermi questi lussi... cosa ci possiamo fare). Era poco cotto, dalla leggera aria giapponese (per il pezzo di wasabi che mi sono messa in bocca senza volere, e che mi ha fatto soffrire fino alle lacrime, credo fosse un effetto voluto) e soprattutto saporitissimo. Non posso dirvi a quanto ammontasse il conto, vino incluso, perché non ho pagato io, però per dare un'idea vi dico che gli antipasti si aggiravano sui 15-17 euro e i piatti principali i 20. Insomma, una serata riuscitissima.