Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Spagna?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Ristoranti a Spagna

47.835 Collaboratori
a Spagna Africana a Spagna Alla Brace a Spagna Americana a Spagna Andalusa a Spagna Araba a Spagna Aragonese a Spagna Argentina a Spagna Arrocería a Spagna Asador a Spagna Asiatica a Spagna Asturiana a Spagna Basca a Spagna Belga a Spagna Bistrot a Spagna Brasiliana a Spagna Canaria a Spagna Cantabrica a Spagna Casereccia a Spagna Castigliana a Spagna Catalana a Spagna Cinese a Spagna Colombiana a Spagna Contemporanea a Spagna Coreana a Spagna Creativa a Spagna Crêperie a Spagna Cubana a Spagna D'autore a Spagna Del Nord a Spagna Della Mancia a Spagna Di mercato a Spagna Dolci a Spagna Ecologica a Spagna Egiziana a Spagna Estremegna a Spagna Etiope a Spagna Francese a Spagna Frutti di mare a Spagna Fusion a Spagna Galiziana a Spagna Giapponese a Spagna Greca a Spagna Hamburger a Spagna Indiana a Spagna Indonesiana a Spagna Informale a Spagna Internazionale a Spagna Iraniana a Spagna Irlandese a Spagna Italiana a Spagna Latinoamericana a Spagna Leonese a Spagna Libanese a Spagna Madrilena a Spagna Maragata a Spagna Marocchina a Spagna Mediterranea a Spagna Messicana a Spagna Murciana a Spagna Naturale a Spagna Navarra a Spagna Nuova Cucina a Spagna Paninoteca a Spagna Persiana a Spagna Peruviana a Spagna Pesce e frutti di mare a Spagna Pizzeria a Spagna Portoghese a Spagna Regionale a Spagna Reinventata a Spagna Riojana a Spagna Rumena a Spagna Russa a Spagna Segoviana a Spagna Siriana a Spagna Spagnola a Spagna Sushi a Spagna Tapas a Spagna Tedesca a Spagna Thai a Spagna Uruguaiana a Spagna Valenziana a Spagna Vegetariana a Spagna Venezuelana a Spagna Vietnamita a Spagna

20.798 posti dove mangiare a Spagna

Caffè di Madrid
Cioccolateria San Ginés
(157)
La cioccolateria San Ginés è un posto molto affascinante. In realtà ciò è dovuto soprattutto all'arredamento e ai mobili antichi; il bancone, l'orologio da muro e i tavoli di marmo non passeranno inosservati agli amanti delle antichità, però l'enorme popolarità del locale è dovuta alla sua celeberrima cioccolata con "churros". Molto denso e servito nelle tradizionali tazze bianche da camerieri "storici". I "churros" e le "porras" sono semplicemente da infarto, e anche d'inverno ci sono dei bellissimi tavolini all'aperto, scaldati con quelle stufe che sembrano lampioni e che scaldano moltissimo. La clientela del San Ginés è variopinta. Peccato che quasi sempre è "di massa", soprattutto i fine settimana, quando stranieri dall'espressione sorpresa affollano i tavoli. Il prezzo? Ragionevole: una cioccolata calda con churros costa 3,50 euro. Un buon rapporto qualità-prezzo, un luogo magnifico per finire una notte di festa con gli amici. Uno dei posti leggendari di Madrid, senz'altro. Tanto per cominciare è un locale storico, in cui agli inizi del XX secolo si potevano incontrare tutti gli intellettuali dell'epoca, come Unamuno o Valle-Inclán. Fu quest'ultimo, infatti, a parlare della cioccolateria nel suo testo "Luces de Bohemia"; una targa appesa all'esterno lo ricorda brevemente. Il San Ginés è il posto dove si va dopo una notte di baldoria, soprattutto d'inverno, quando alle sette di mattina una cioccolata calda con churros è proprio quello che ci vuole. È sempre aperto, e questo vuol dire che se vi viene voglia di una cioccolata a un'ora più morigerata non c'è nessun problema. Se finite di fare baldoria solo alle 2, lo trovate aperto. La domanda quindi è: quando chiude? I prezzi sono buoni, sono guarda caso più bassi se confrontati con quelli di cioccolaterie meno famose. Attenzione, perché dalle sei di mattina in poi è solito essere pieno di gente, e bisogna aspettare un po'.
1 attività
Caffè di Barcellona
El Bosc de les Fades
(109)
Barcellona, la mia città. Non per questo la considero uno dei posti più belli di tutta la Spagna, ma per quello che offre: cultura, spiaggia, divertimento. E, inoltre, c'è il 'Bosque de las Hadas' (Bosco delle Fate), un caffè molto particolare, che permette di sentirsi come in una favola. Non c'è da stupirsi se da un momento all'altro passa un unicorno... L'arredamento è molto curato, con una serie infinita di dettagli: un lettino, un enorme albero dove sembra che ci possa nascondere, tavolini e sedie di legno...Il tutto con un'illuminazione tenue, che contribuisce a rendere piacevole la visita. Quando ci sono stata, di tanto in tanto, degli effetti speciali simulavano una tormenta, davvero incredibile. Il punto negativo è che, dal momento che il posto è diventato molto conosciuto e frequentato, difficilmente si trova un angolino comodo per prendere qualcosa. Vale assolutamente la pena, da vedere!
Bar da Aperitivo di Malaga
Bodega Bar El Pimpi
(113)
Una delle cantine bar più note a Málaga è il Pimpi. Da molti anni è il punto d'incontro di compagnie di noi ragazzi e studenti che approfittavamo della vicinanza con l'ormai scomparsa biblioteca della casa della cultura (che non esiste più da quando durante un restauro hanno trovato resti del teatro romano di Málaga, e ora è sede di scavi), per scambiarci appunti e prendere un paio di birre al volo o uno dei deliziosi vini dolci che riposano nei barilotti del locale. El Pimpi ha due ingressi, uno da Calle Granada e l'altro da Calle Alcazabilla.
Ristoranti di Madrid
Miyama
(63)
È uno dei migliori ristoranti giapponesi di Madrid per quanto riguarda il rapporto qualità-prezzo (la qualità è incredibile). Si può mangiare seduti a un tavolo (si consiglia di prenotare visto che il posto non è grande) o al bancone: uno dei migliori banconi giappo. Il menù è molto variato: sushi (non si può non provare quello di toro o quello di tonno), maki, nighiri, tonno tartar, ecc... Il menù diario (18,80€) include sashimi, sushi, nighiri, zuppa di miso, barche, bibita e dolce. C'è inoltre un menù "per managers", un po` più caro (25€). Consiglio: stando alla leggenda urbana, il giorno migliore per andarci è il martedì, giorno in cui ricevono la mercanzia.
Ristoranti di Segovia
Mesón De Cándido
(102)
Un vecchio e leggendario ristorante situato sotto l'acquedotto di Segovia. Stile classico, arredato con pavimenti pareti in legno, avvolto dal calore del forno e l'odore di maiale che viene dalla cucina. Tipicamente si mangia il maiale, vino rosso e qualche aperitivo, come i peperoni o una zuppa calda. Ci lasci giù normalmente 30 euro a persona..
Caffè di Madrid
El Jardin Secreto
(80)
El Jardin segreto si trova in uno dei piccoli vicoli situati dietro P.za di Spagna, si tratta di un locale dove l'arredamento varia ogni 3 mesi circa, quest'ultimo può essere comprato dalla clientela. È famoso sopratutto per il te e le tisane, per non parlare dei dolci buonissimi (personalmente non vado matto per il dolce). Ho preso in compagnia dei ravioli ai funghi "boletus" e una pasta sfoglia, con salmone e formaggio brie.Davvero tutto buono Consiglio di prenotare sopratutto durante il weekend.
Ristoranti di Madrid
Musashi
(59)
Sono andato a questo ristorante anche grazie alle calde raccomandazioni che ho letto su minube. Non mi ha deluso per niente, era tutto molto buono. Da quanto ho capito, questo è uno dei ristoranti giapponesi più vecchi di Madrid. È molto piccolo, è meglio non rischiare e prenotare. Non entrerò in dettagli tecnici, mi accontento di sapere cosa sono il sushi e il wasabi. Vi dirò comunque che il menù è molto tradizionale dal punto di vista estetico e allo stesso tempo molto pratico e completo, c'è una discreta scelta. Se non vi piace il sushi, non c'è problema, vi sono molte altre cose come per esempio il pollo teriyaki (molto buono). Una cosa importante: se vi piace la birra non esitate ad assaggiare una di quelle giapponesi (Asahi), che oltre a essere ottima è servita gelata, come si deve. Non ho preso il dolce. A chi ama la cucina giapponese, lo consiglio, al 100%. A proposito, per lasciare la macchina ci sono un paio di parcheggi nelle vicinanze.
Ristoranti di Toledo
Ristorante Alfileritos 24
(56)
Al numero 24 della omonima via, da qui il nome, un antica casa toledana è stata ristrutturata per ospitare una taverna di tapas e un ristorante. La taverna occupa il piano terra e un seminterrato un po' angusto ma molto caratteristico, soprattutto quando il pavimento viene ricoperto di sabbia. I posti a sedere sono sgabelli intorno a tavolini bassi, un po' scomodi se il gruppo è numeroso, ma lo stile moderno in wengé e vetri acidati con pareti di pietra e mattoni lo rende ugualmente un posto molto carino. Il cibo servito sono "tapas" e "raciones", assolutamente consigliato il tagliere misto di affettati e paté, il jamón tagliato al coltello si scioglie in bocca. Il ristorante si estende su tutti i piani superiori, e i tavoli si affacciano su un tipico patio chiuso da una vetrata in cima. Se lo stile è molto simile a quello della taverna al piano inferiore, la comoditá dei posti a sedere e la cura dei dettagli rendono l'ambiente estremamente particolare ed elegante. Il menú propone piatti ricercati negli ingredienti e nella presentazione, da provare il mix di antipasti, il risotto ai frutti di mare, gli involtini di anatra caramellati. E a fine pasto, per autentici golosi, il dolce al cioccolato. La taverna è piuttosto economica, mai speso piú di 10€ andando in gruppo e condividendo le razioni, mentre il ristorante parte da un prezzo, per una cena standard, di circa 30€.
Ristoranti di Siviglia
La Taberna Coloniales
(96)
Il locale la Taberna Coloniales è un posto conosciuto, soprattutto dagli abitanti locali, perché si mangia bene, tanto e si spende poco. La struttura è su più piani con diverse salette dai tavoli in legno. Prenotare non è indispensabile, una volta arrivati se non c'è posto potete scrivere il vostro nome su una lavagnetta e fermarvi con una cerveza fuori dal locale e attendere che chiamino il vostro nome. Quasi tutti i ragazzi della zona fanno così. Una volta dentro vedrete che i piatti sono molto economici ma non per questo poco abbondanti. Il consiglio è di provare quante più cose possibili, magari prendendo diversi piatti di una porzione, non ne rimarrete certo delusi.
Ristoranti di Burgos
(54)
Ristoranti di Madrid
Tommy Mel's
(66)
Nonostante avessi letto che era più grande (non è difficile), ma l'aria sembrava essere la stessa, i piatti molto sulla stessa lunghezza d'onda. Quindi ci siamo presentati lì senza aver prenotato. Certo, un sabato d'agosto a Madrid. Di solito non c'è molta gente in giro, e prenotare sembra ridicolo. Però alla porta abbiamo incontrato la realtà del Tommy Mel's. È un locale piuttosto grande, e impressiona la quantità di persone che si trovano lì (sia ai tavoli che in piedi presso la porta o al bancone, in attesa). Una ragazza all'ingresso prende nota del vostro nome e vi invita a entrare per bere qualcosa al bancone mentre aspettate che vi chiamino al microfono di Elvis, per dirvi che il tavolo è pronto. Però, certo, arrivare al bancone è quasi impossibile per la quantità di gente e l'attesa, soprattutto se siete affamati, diventa piuttosto lunga. Mi è venuta in mente la tipica scena dei film americani degli anni Sessanta, quelle in cui i camerieri, vestiti con costumi dell'epoca, corrono su e giù sudati e stremati, quelli che preparano i tavoli lo fanno quasi in modo impercettibile e i cuochi hanno la faccia di chi vorrebbe morire. Anche se il cibo merita, i prezzi non sono molto alti (se non si ordina molto, se non si impazzisce), il nostro conto non arrivava a 17 euro per un canestro di patate con pancetta e formaggio, due hamburger (che sono enormi rispetto ai ridicoli hamburgherini del "Peggy") e le bevande. Non è una delicatessen, per nulla, ma non sa neanche di plastica, come ci si potrebbe aspettare. Anche così alla fine non ho assaggiato i dolci. Non fate come me, rimandate le birre prima della cena per un altro giorno.
Ristoranti di Madrid
Taberna La Bola
(45)
Alla fine ho avuto la possibilità di andare a uno dei ristoranti più tradizionali di Madrid, e meno male! È uno di quei posti in cui non ero andato mai nonostante viva qui e sia piuttosto accessibile come prezzo (un menu a 20 euro dopo il quale si è sul punto di scoppiare). Si trova nel cuore di Madrid, per l'esattezza in Calle La Bola. È un ristorante magnifico, un luogo unico in cui gustare in modo speciale il piatto più importante della città: il "cocido". Da sempre, la Taberna La Bola mantiene un carattere familiare; abbiamo avuto la fortuna di poter entrare in cucina e vedere come preparano questo piatto (fin dalla mattina e nel modo più tradizionale possibile). Senz'altro un'esperienza che vi raccomando e che non può mancare in una visita ai luoghi tipici di Madrid. Alla fine sono riuscito ad andare in uno dei ristoranti più tradizionali di Madrid, e meno male. È uno di quei posti in cui non ero mai andato nonostante questa sia la mia città e i prezzi siano piuttosto accessibili (un menu a 20 euro con cui si mangia fino a scoppiare!). Si trova nel cuore della capitale, in Calle La Bola per l'appunto. Si tratta di un ristorante magnifico, un luogo unico dove poter assaggiare in modo speciale il piatto più importante della tradizione madrilena: il cocido. Lo stile della conduzione familiare non si è perso, e abbiamo avuto la fortuna di poter entrare in cucina e vedere come preparano questa squisita pietanza nella forma più tradizionale, iniziando a cucinarlo la mattina. Un'esperienza che vi consiglio davvero e che non può mancare se visitate i luoghi tipici di Madrid.
Caffè di San Antonio
Café del Mar
(55)
Il Cafè del Moar o Café del Mar è uno dei simboli di Ibiza, ed è situato nella zona di Sant’Antonio. Qui potrete gustare un drink in piedi o seduti sui particolari tavolini della struttura semicoperta che si trova in una bellissima location, di fronte al mare. I tramonti qui sono eccezionali, è d’obbligo vederne almeno uno da qui se venite sull’isola: non a caso si parla del “bar dei tramonti” in riferimento al Cafè del Mar. Le foto che farete saranno spettacolari. Se volete, potete anche fumare il narghilè, sempre accomodati sui tavolini vista mare. La gente è davvero tanta, l’atmosfera è lounge con musica di sottofondo, tant’è che ne è nata una compilation.
Caffè di Madrid
Mama Framboise
(43)
Morivo dalla voglia di visitare questa pasticceria e sabato scorso sono riuscita ad andarci e fare una meravigliosa colazione, che ha superato le aspettative mie e di chi mi accompagnava. Quando siamo arrivati era affollatissimo, neanche un tavolo libero, ma siccome mi ero decisa a fare colazione lì sono rimasta ad aspettare che se ne liberasse uno. L'attesa è stata breve: una cameriera gentilissima ci ha indicato che al piano sotterraneo avevano posto, ma che se preferivamo stare in quello con vista sulla strada avremmo dovuto aspettare. Abbiamo deciso di scendere ed è stata una buona idea, dato che avevamo un piano tutto per noi e ci siamo goduti la colazione in tranquillità. L'arredamento del locale è molto chic e in stile parigino, con tavoli di legno di dimensioni differenti, sedie, poltrone e sofà distribuiti in maniera affascinante; il tutto in colori pastello e con candele sui tavoli. Alejandro Montes y Ángel Sánchez-Infante sono i creatori di tutte le meraviglie di questa pasticceria; il primo è uno chef pasticcere di chiara fama, con al suo attivo premi come Miglior Pasticcere Giovane della Spagna, Miglior Creatore di Cioccolato della Spagna e la Medaglia d'oro dell'”Open de france des Desserts 2010. Vi state facendo un'idea delle delizie che servono? Noi abbiamo fatto colazione con cioccolata, caffelatte, brioche semplice con zucchero, “pan con tomate” e due tartelette di lamponi. Sono ripetitiva, ma era tutto buonissimo. E ancora meglio i prezzi, il caffelatte 1'20€ e la brioche 1€,la cosa più cara erano le tartelette, 2'95€ ma li valgono tutti.
Ristoranti di Segovia
Restaurante José María
(63)
Il miglior ristorante di Segovia, più buono dei famosissimi Cándido e Duque. È sicuramente il meno conosciuto tra i tre, ma vi sorprenderà. È famoso per la cucina tipica e per i suoi pinchos. Nei fine settimana è sempre affollatissimo... Il maialino al forno che cucinano in questo ristorante è il migliore di Segovia e, in generale, il migliore di Spagna (secondo i miei gusti, naturalmente). Accompagnate i piatti con un buon vino e con degli ottimi fagioli In uno dei video vi mostro Jose Maria che taglia il maiale con la forchetta per dimostrare che la carne è talmente tenera che il coltello non è necessario. Le due ragazze americane sedute a fianco a noi erano a bocca aperta. Vi consiglio di dare un'occhiata alla pagina web (http://www.Rtejosemaria.Com) del ristorante in cui potrete trovare informazioni sulle loro pietanze e sulla provenienza dei prodotti utilizzati. Il ristorante ha un parcheggio custodito, ma vi consiglio di lasciare la macchina nel parcheggio pubblico e di farvi una passeggiata, in modo da fare un po' di spazio nello stomaco prima dell'impegnativo pranzo.
Ristoranti di Bilbao
Café Iruña
(59)
Il caffè Iruña è situato al centro della città, vicino ai Jardines de Albia. Nelle tre strade intorno alla rotonda risiede il cuore la vita quotidiana della città: istituzioni, area business, tribunali, area commerciale e la Gran Via, una delle aree di intrattenimento della città con bar aperti giorno e notte. Non meno importante è la sua decorazione. 300 metri quadrati di sale disposte in ambienti diversi, decorati con piastrelle mudéjar di prima qualità, con i soffitti policromi e una collezione grande e importante di dipinti murali, che sono stati recentemente restaurati. E un altro motivo per cui non possiamo dimenticare l'importanza del Café Iruña è per il suo servizio e la volontà di rivitalizzare l'intrattenimento culturale, sociale e ludico della città. Sono famosi i menù e i pintxos. Il Café Iruña è un posto sia per giovani studenti che per lavoratori, signore dell'alta società che si riuniscono qui per il caffè quotidiano, uomini d'affari, turisti o avvocati e giudici che fanno una sosta quando escono dal tribunale.
Bar da Aperitivo di Barcellona
Can Paixano (La Xampanyeria)
(39)
La Xampanyería è uno dei migliori posti per divertirsi mentre si provano deliziose 'tapas', in uno dei posto di culto per gli amanti delle tapas, tempio del colesterolo per i vegetariani. Il posto, aperto da molti anni, si trova in una viuzza nei pressi del Port Vell di Barcellona e, giorno dopo giorno, si riempie di commensali ansiosi di provare una delle sua tapas o panini, accompagnati da uno spumante catalano o dal deliziosi vino rosè della casa. Una delle principali caratteristiche è l'informalità: non ci sono tavoli né camerieri, solamente il bancone con il personale che serve i clienti. Il locale ricorda da vicino una delle nostre vecchie botteghe ed è aperto dal lunedì al sabato. La varietà di tapas e panini è incredibile: maiale in tutte le salse, formaggi, frittate, salumi, insaccati. Tutto con un alto contenuto in termini di grassi, ma tutto eccezionalmente buono. Si consiglia di andarci con amici, raggiungere il bancone e chiedere qualche piatto di aperitivo, accompagnato da una buona bottiglia di rosè e così via. Oltre ai sapori ed alla tradizione, la cosa migliore del posto sono i suoi prezzi. Ogni panino non costa più di 3€, così come le tapas e le bevande. Luogo assolutamente da vedere durante la visita a Barcellona e assolutamente da frequentare per i residenti.
Ristoranti di Toledo
El Trebol
(38)
Il Trebol ("quadrifoglio" tradotto in italiano) non è solo una birreria, un locale di tapas o raciones per cenare. É anche una testimonianza storica e architettonica del periodo arabo della cittá di Toledo. Il locale infatti conserva i resti dell'antica muraglia della "alcazaba", la fortezza araba e si puó vedere proprio di fronte alla porta di ingresso la originaria porta araba che divideva la alcazaba dalla "medina". La porta ha un'altezza di 4,10m ed è molto simile alla porta dell'Alcantara, tutt'ora utilizzata come accesso alla cittá nei pressi dell'omonimo ponte. I resti visibili in tutto il locale sotto il pavimento di vetro appartengono alla epoca di Abdamarán III, nel secolo X. Ovviamente, oltre alla particolaritá storica del locale, non è da trascurare la cucina: Oltre alle ricchissime "tapas" che servono al bancone ordinando da bere, da provare per una cena le insalate, il "croquetón" (una enorme crocchetta ripiena di carne) e "las roscas", forme di pane a ciambella ripiene di tre varietá diverse di carni. I prezzi sono assolutamente modici, meno di 20€ in due persone provando la carne di cervo, una insalata e due calici dell'ottimo vino che servono.
Attività a Spagna
Civitatis
(224)
59
Scontato
Civitatis
(2.665)
Gratuito
Free Tour
Civitatis
(172)
49
Civitatis
(133)
51
Civitatis
(518)
37
Salta le Code
Civitatis
(477)
21
Civitatis
(235)
25
Civitatis
(43)
53
Migliore Attività
Civitatis
(19)
52
Civitatis
(330)
69
Scontato
Civitatis
(68)
29
Salta le Code
Civitatis
(102)
59
Civitatis
(356)
89
Civitatis
(29)
107
Salta le Code
Civitatis
(171)
42
Salta le Code
Civitatis
(165)
49
Salta le Code
Civitatis
(38)
84
Civitatis
(66)
79
Scontato
Civitatis
(259)
61,60
Civitatis
(135)
30