Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Salisburgo?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Di interesse culturale a Salisburgo

4 di interesse culturale a Salisburgo

Di interesse culturale di Salisburgo
Centro Storico di Salisburgo
(4)
È una cittadina con centro storico molto condensato.
Di interesse culturale di Salisburgo
Funiculare di Salisburgo
(3)
Anche se molto breve la corsa, offre l'opportunità di un panorama suggestivo salendo.
Di interesse culturale di Salisburgo
Canale Alm - braccio di San Pietro
(1)
Prima di entrare e rimanere colpiti dall'affascinante e inquietante cimitero di San Pietro, nello stesso vicolo abbiamo trovato questa cosa curiosa. Si tratta di un piccolo canale, quel che rimane di uno più grande, che gli abitanti di Salisburgo chiamano Alm. Spunta quai dal nulla, al di sotto del promontorio della fortezza, nel bel mezzo del vicolo. Il canale è molto piccolo e misura solo 5 metri, ma lungo questo tratto c'è anche una noria vigilata da un'immagine del santo patrono. Quando ho visitato questo posto, il ghiaccio e la neve avevano formato una parte di cristallo attraverso cui era possibile vedere l'acqua che, con tutta la sua potenza, passava attraverso la noria gelata.
Di interesse culturale di Salisburgo
Stazione Meterologica di Residenzplatz
(4)
Una delle sorprese che ci riserva Salisburgo, ben nascosta, ai piedi delle mura della Residenz, è una stazione meteo ospitata all'interno di un edificio barocco. Questa stazione non è segnalata da nessuna guida e mi chiedo il perché, visto che è un'attrazione culturale, turistica e scientifica. Ad ogni modo ho deciso di darle importanza e di fotografare ciascuno dei lati dell'edificio, anche se non sono particolarmente interessato alla meteorologia. Comunque mi è risultata curiosa la piccola torretta che forniva tutte le informazioni: temperatura, pressione, umidità ... Fa parte di un gruppo di stazioni che furono situate su tutto il territorio nazionale, ma di cui oggi ne rimane appena qualcuna e questa è senza dubbio quella che si trova in migliore stato. Nelle stazioni gli scienziati del Secolo d'Oro cominciarono a muovere i primi passi nel campo della meteorologia moderna; fino ad allora la meteorologia si era basata sulla sola osservazione del cielo, del volo degli uccelli e delle variazioni stagionali.