Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Accedi con Google Plus
Raccomanda a un posto
Ti piace Begijnhof?
Dillo a tutto il mondo!
Dove vuoi andare?

Begijnhof

info
salva
Salvato

18 opinioni su Begijnhof

8
Guarda le foto di Elisa Chisana Hoshi
8 foto

Come in un presepe

Entrare in questo splendido cortile è come varcare la soglia che ci conduce in un'altra dimensione: il Beginhof, originaria dimora delle Beghine, congregazione di pie donne lavoratrici del tardo Cinquecento, è proprio come un gioiello. Sono arrivata qui di sera, in punta di piedi sono entrata dalla porta secondaria (l'ingresso ai non residenti è in teoria consentito soltanto fino alle 17) ed è stato come scivolare in un sogno. Quanta calma e bellezza! Mi è sembrato di stare in un presepe. Ho davvero respirato la storia di Amsterdam, ed è stato emozionante.

Case bellissime e originali del Seicento, alcune adornate da splendidi fregi, altre spioventi, quasi sul punto di cadere...almeno così sembrerebbe! In realtà sono conservate benissimo, nonostante gli incendi che le hanno devastate, sono molto curate e così il bellissimo giardino e la Chiesa. Ci sono tornata anche di giorno, in mezzo ai turisti. Sempre stupendo, un po' meno incantato che la notte.

Non perdetevelo! E' un luogo davvero speciale, magico.
Elisa Chisana Hoshi
2
Guarda le foto di monia
2 foto

Veramente magico

Un'oasi nel cuore di Amsterdam (dista poche centinaia di metri dall'Università) dove il tempo sembra essersi fermato al 1600. All'epoca in cui per le donne, vedove delle tragedie del mare, l'unica speranza era la solidarietà di chi condivideva lo stesso tragico destino. Ma non c'è tristezza tra i roseti e le splendide case del Beginhof, piuttosto grande dignità e serenità. Splendido.
monia
2
Guarda le foto di El Guisante Verde Project
2 foto

Un'isola nel centro di amsterdam

Nel cuore medievale di Amsterdam si trova questo tipo di santuario, isolato dal trambusto intorno a lui. Il Begijnhof è stata fondata EN1346 per una sorellanza laico cattolico, il beginas, che si prese cura per gli anziani e ha vissuto una vita religiosa. I suoi ultimi membri sono morti negli anni settanta del XX secolo. Oggi non è mantenuto nessuno degli edifici originali e il primo progetto di questo hof, anche se vestigia del suo passato. Il Begijnhof Kapel, la prima cappella sotterranea dove beginas celebrato il loro culto, dopo l'arrivo dei calvinisti, e segnaliamo le finestre che ricordano il cosiddetto "Miracolo di Amsterdam": Un sacerdote ha detto, nella vicina Kalverstraat, l'ultimo sacramenti a un moribondo, che era in grado di sostenere l'ostia che cadde nel fuoco. Il giorno successivo, l'host è stato trovato intatto tra le braci. Il Engelese Kerk, nel 1392, era il luogo dove il beginas riuniti prima di Amsterdam per unirsi alla causa di Guglielmo d'Orange nel 1578. La chiesa è stata confiscata e infine venduta nel 1607 alla comunità di inglesi e presbiteriani scozzesi, e sta attualmente lavorando come Community Church presbiteriana. Al numero 34 è il Hest Houten Huis, la più antica casa di Amsterdam, e una delle due facciate di legno è conservato antedate 1521 legno che vieta di costruire il pericolo di incendio. Sulle pareti del vostro cortile è una collezione di piatti delle case demolite, ognuno di essi racconta una storia biblica. Una curiosità è la "Begina il torrente". Cornelia Arents, come penitenza per la conversione della sua famiglia al protestantesimo ha chiesto nel suo testamento di essere sepolto in mezzo alla strada, e non nella chiesa. Tuttavia, la sua bara è stata collocata nella chiesa per la sepoltura, il 2 maggio 1654, ma il giorno dopo, non si sapeva come, è apparso al di fuori, in riva al fiume dove è stato finalmente sepolto. Al numero 26 è la più grande casa, che apparteneva alla Madre Superiora, ed era a casa, nel secolo scorso l'ultimo Beguine. L'ingresso principale si trova sull'arco di Gedempte Begijnensloot, ma c'è un altro, a volta e coperto con tegole, che dà la Spui. La maggior parte delle case che vediamo oggi sono state costruite nel corso del XVII e XVIII. Non si può andare completamente per preservare la privacy dei suoi abitanti, probabilmente stanco della quotidiana invasione del loro spazio da parte dei turisti. In ogni caso, è un luogo da visitare, idealmente prima cosa al mattino, quando è più tranquillo. Progetto Verde Pisello. Un blog per i cinque sensi ' http://www.guisanteverdeproject.com'

Una isla en el centro de amsterdam

Resulta curioso este espacio, en el casco antiguo de Amsterdam, que trata de escapar de la algarabía habitual de esta ciudad holandesa. El Begijnhof, fundado en 1346, tenía como propósito acoger a mujeres católicas, que, aunque no eran religiosas, llevaban una vida similar.

Ninguno de los edificios originales ha sobrevivió a los avatares de la historia, tampoco el diseño de este patio, aunque si podemos ver algunos vestigios. La Capilla, donde la beginas celebraban en la clandestinidad sus ritos religiosos, y que destaca por los vitrales que narran el llamado Milagro de Amsterdam, que se produjo cuando un hombre moribundo fue incapaz de sostener la hostia de la comunión, que cayo al fuego. Al día siguiente la hostia apareció indemne entre las cenizas.

De 1392 es la Engelese Kerk, lugar de congregación antes de 1578, vendida en 1607 a los presbiterianos ingleses y escoceses. Hoy día continúa siendo lugar de culto.

Aquí también encontramos la Hest Houten Huis, la casa más antigua de Amsterdam, y una de las dos únicas con fachada de madera que se conservan, siendo anteriores por ello a la prohibición de utilizar la madera por el peligro de incendios, de 1521.

Cornelia Arents, en penitencia por la conversión al protestantismo de su familia, pidió ser enterrada en el arroyo y no en la iglesia. Sin embargo, su voluntad no se respetó y fue preparado su entierro en la iglesia. Al gía siguiente, sin explicación alguna, apareció el ataúd junto al arroyo, donde finalmente fue enterrada.

La mayor parte de las casas que vemos datan de los siglos XVII y XVIII. El acceso está limitado a una zona concreta en un intento de salvaguardar la intimidad de los vecinos.

--- // --- El Guisante Verde Project - Travel Blog --- // ---

' http://www.guisanteverdeproject.com'
El Guisante Verde Project
Traduci
Vedi l'originale
5
Guarda le foto di ANADEL
5 foto

Si tratta di un imponente roccaforte ...

Si tratta di un imponente roccaforte di pace e tranquillità nel cuore di Amsterdam, a soli cinque minuti dalla Plaza Damm. E 'facile per il posto mi passa inosservato nella foto fijaros anni sotto la voce, è possibile accedere dalla zona pedonale Kalverstraat, che è accanto. Le beghine erano donne e molto devoto cattolico che viveva lì in comunità, dedicata al lavoro sociale. Essa risale la costruzione di questa architettura nel 1389, la chiesa e il suo campanile sono in seguito, dal 1419. La leggenda vuole che il più famoso Beguine, Cornelia Adams, aveva espresso il desiderio di essere sepolto nel cortile della Chiesa, non in questo, perché era stato profanato dai presbiteriani. E 'stato ignorato e fu sepolto nella cappella ogni mattina poi cominciò ad apparire la sua bara nel cortile, fino a quando dovette essere sepolto dove ha lasciato che, nel cortile della Chiesa (che roba! .. .).

Es un impresionante reducto de tranquilidad y quietud en pleno centro de Amsterdam, a escasos cinco minutos de la plaza Damm. Es fácil que la entrada os pase inadvertida, fijaros en la foto que os bajo con la entrada, podeis acceder desde la calle peatonal Kalverstraat, que está al lado.
Las beguinas eran mujeres católicas y muy piadosas que vivían allí en comunidad, dedicadas a labores sociales. Está datada la construcción de este conjunto arquitectónico en 1389, la Iglesia y su campanario son posteriores, del 1419.
Cuenta la leyenda, que la beguina más famosa, Cornelia Adams, había expresado su interés de ser enterrada en el patio de la Iglesia, no dentro de esta porque había sido profanada por los presbiterianos. No se le hizo caso y se le enterró en la capilla, entonces empezó todas las mañanas a aparecer su ataúd en el patio, hasta que tuvo que ser enterrada donde ella dejo dicho, en el patio de la Iglesia(¡que cosas!...).
ANADEL
Traduci
Vedi l'originale
Leggi altre 10
Pubblica

Inaspettato!

La prima volta che ho messo piede Begijnhof è un caso, come aprire la porta che conduce a questo sito non so dove mi stavo dirigendo. Tuttavia, devo dire che è dei miei posti preferiti di Amsterdam, che emana una pace incredibile e dove si possono vedere le tipiche case olandesi, e talvolta anche le donne che ci vivono alla tua porta o camminare nel parco. Ho vissuto un po 'in Olanda, e ogni volta che qualcuno mi ha visitato non esito a portarlo qui, e posso dire che tutti i miei amici hanno concordato la quiete e la bellezza che hanno trovato questo posto vicino ad alcune delle più trafficate strade di Amsterdam .

Inesperado!

La primera vez que pisé Begijnhof fue por casualidad, ya que al abrir la puerta que conduce hasta este sitio no sabía dónde me estaba adentrando. Sin embargo, tengo que decir que es de mis lugares preferidos de Amsterdam, donde se respira una paz increíble y donde se pueden ver típicas casas holandesas, e incluso a veces a las mujeres que viven en ellas en su puerta o paseando por el recinto. Estuve viviendo un tiempo en Holanda, y cada vez que alguien me visitaba no dudaba en llevarlo hasta aquí, y puedo decir que todos mis amigos coincidieron en la tranquilo y lo bonito que les parecía este enclave cerca de algunas de las calles más transitadas de Amsterdam.
Virginia
Traduci
Vedi l'originale
5
Guarda le foto di María Carmen García Moraleda
5 foto

Silenzio e rispetto

La sensazione di approfondire questo complesso è uno di pace e tranquillità, in modo che i visitatori rispettino tale. Non voglio smettere di raccontare la sua storia, perché ha fatto un viaggiatore ben sopra più con tutti i dettagli (grazie). In una città frenetica come Amsterdam, sorprendente come la pace. Non posso non ricordare che il complesso è decorato prevalentemente con ornamenti floreali.

Silencio y respeto

La sensación al adentrarte en este complejo es de paz y tranquilidad, por lo que el visitante lo respeto.
No me voy a parar en contar su historia, porque lo ha hecho perfectamente un viajero anterior, y además con todo lujo de detalles ( gracias).
Dentro de una ciudad tan bulliciosa como es Amsterdam , llama la atención tanta paz .
No puedo dejar de mencionar que el complejo esta decorado principalmente con ornamentos florales.
María Carmen García Moraleda
Traduci
Vedi l'originale
3
Guarda le foto di Matthieu CARRY
3 foto

Un villaggio in città. questo rifugio...

Un villaggio in città. Questo rifugio è comunque integrato nel centro di Amsterdam. Questa è una raccolta di piccole case raggruppate intorno ad una cappella ... La pulizia del luogo e la calma che regna lasciare sensazione scenario di cartone, ma le case sono abitate. Carino e coccolone!

Un village à la ville. Ce havre de paix est pourtant noyé dans l'hyper centre d'amsterdam. C'est un ensemble de petites maisons regroupées autour d'une chapelle...
La propreté du lieu et le calme qui y règnent laissent une sensation de décors carton mais les maisons sont bien habitée.
Mignon tout plein!!!
Matthieu CARRY
Traduci
Vedi l'originale

Il begijnhof (beguine corte) è uno dei luoghi più belli di amsterdam.

Il Begijnhof (Beguine cantiere) è uno dei luoghi più belli di Amsterdam. Si tratta di un cortile risalente al 1300 in cui tipiche case in stile di Amsterdam stanno. Il Begijnhof ha una storia affascinante in cui molti eventi importanti, una confraternita cattolica e anche miracoli sono inclusi. La fratellanza donne cattoliche che hanno aderito alla confraternita begijnen cattolica (Beguine) sono stati chiamati. Queste erano le donne che vivevano come monache, ma non avevano preso i voti. Questa confraternita di Cattolica curato i malati ei poveri di istruzione offerto. Vivevano con le proprie regole e, per esempio, potrebbe lasciare la confraternita di sposarsi. Apertura del Begijnhof Il Begijnhof è aperto tutti i giorni dalle 9:00 h alle 17:00 h. Si noti che il Begijnhof è una proprietà privata che deve essere taciuto. È possibile iscriversi per una visita presso l'ufficio turistico (VVV) e quindi imparare più circa i miracoli che hanno avuto luogo in questo sito.

El begijnhof (patio de beguinas) es uno de los lugares más hermosos de ámsterdam.

El Begijnhof (patio de beguinas) es uno de los lugares más hermosos de Ámsterdam. Se trata de un patio que data de alrededor del año 1300 en el que se alzan típicas casas del estilo de Ámsterdam. El Begijnhof tiene una historia fascinante en la que se incluyen numerosos acontecimientos relevantes, una hermandad católica e incluso milagros.
La hermandad católica
Las mujeres que se unían a la hermandad católica se llamaban begijnen (beguinas). Se trataba de mujeres que vivían como monjas pero no habían tomado los votos. Esta hermandad de católicas cuidaba de los enfermos y ofrecía educación a los pobres. Vivían según sus propias reglas y, por ejemplo, podían abandonar la hermandad para casarse.
Horario de apertura del Begijnhof
El Begijnhof está abierto todos los días desde las 9:00 h hasta las 17:00 h. Ten en cuenta que el Begijnhof es una propiedad privada en la que debe guardarse silencio. Puedes apuntarte a una visita en la oficina de turismo (VVV) y así aprenderás más sobre los milagros que han tenido lugar en este sitio.
Sonia Junyent
Traduci
Vedi l'originale
1
Guarda le foto di xavi
1 foto

Un angolo di pace

Sembra strano che nel cuore pulsante di una capitale europea a trovare questo posto, pieno di pace, tranquillità e silenzio. E 'la terza volta che visito e ancora sorprendente me ogni volta ......

Un rincon lleno de paz

Parece extraño que en el corazón bullicioso de una capital europea encontremos este lugar, lleno de paz, tranquilidad y silencio.
Es la tercera vez que lo visito y sigue sorprendiendome cada vez......
xavi
Traduci
Vedi l'originale
1
Guarda le foto di paula
1 foto

Godersi il silenzio

Sono rimasto molto colpito dalla tranquillità, come si entra qui, essendo nel bel mezzo delle strade trafficate e rumorose di Amsterdam. Assicurati di cercare questi angoli sono ciò che rende questa città così speciale.

Enjoy the silence

Realmente impresiona la tranquilidad que se respira al entrar aquí, estando en medio de las calles más concurridas y ruidosas de Ámsterdam. No dejes de buscarlo porque estos rincones son los que hacen tan especial a esta ciudad.
paula
Traduci
Vedi l'originale
3
Guarda le foto di Alicia Ortego
3 foto

Visita da non perdere

I resti dell'antica città di Amsterdam sono qui, con la più antica chiesa e una storia curiosa. Non Dejis andare, perché questo tipo di persone nascoste e molti perderla.

Visita imprescindible

Los restos de la antigua ciudad de Amsterdam están aquí, con la iglesia más antigua y una curiosa historia. No dejéis de ir, ya que esta un poco escondido y mucha gente se lo pierde.
Alicia Ortego
Traduci
Vedi l'originale

Un'oasi di pace

Non mancate di visitare il Begijnhof (the Beguine), un'oasi di pace in città. Questo piccolo cortile in realtà beghine, donne che, senza essere religiosi, hanno fatto voto di obbedienza e dedicano la loro vita alla preghiera e sostegno per i pazienti. E 'molto bello, molto tranquillo. Da vedere!

Un havre de paix

Il ne faut surtout pas manquer la visite du Begijnhof (le Béguinage), véritable havre de paix en pleine ville. Cette petite cour intérieure abrite en fait des béguines, des femmes qui, sans être religieuses, ont fait vœux d’obéissance et vouent leur vie à la prière et au soutien des malades. C'est très joli, très calme. A voir !
Noémie LACARELLE
Traduci
Vedi l'originale
4
Guarda le foto di Alberto Olaya Garcia
4 foto
Alberto Olaya Garcia
1
Guarda le foto di Fritz Schneider
1 foto
Fritz Schneider
2
Guarda le foto di matia Isabel Cordoba Ramirez
2 foto
matia Isabel Cordoba Ramirez
Pubblica
Leggi altre 10

Informazioni Begijnhof

Numero di telefono Begijnhof
+31 206 233 565
+31 206 233 565
Indirizzo Begijnhof
Binnenstad
Binnenstad
carica altro