Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Accedi con Google Plus
Raccomanda a un posto
Ti piace Parco El Capricho?
Dillo a tutto il mondo!
Dove vuoi andare?

Parco El Capricho

info
salva
Salvato

108 opinioni su Parco El Capricho

11
Guarda le foto di Chaimae
11 foto

Un giardino segreto

Il Parque del Capricho si trova all'ingresso dell'Alameda de Osuna, nella zona nord est di Madrid, vicino al Parque Juan Carlos I. È il grande sconosciuto fra in parchi madrileni, nonostante sia l'unico giardino del Romanticismo della capitale.
È parco molto bello e un po'isolato, con in più un limitato orario di visita (apre solo per i festivi e i fine settimana); inoltre è vietato entrare con cibo, bevande, animali da compagnia, biciclette, ecc.(l'entrata si controlla mediante tornelli).
È davvero delizioso visitare questo parco, così solitario, bellissimo e fresco. C'è tantissimo verde, molto curato grazie a un esercito di giardinieri. Fra le molte specie notevoli, i miei preferiti sono gli alberi dell'amore, le cui foglie sono a forma di cuore.
Il momento migliore dell'anno per visitarlo è la primavera, con i lillà in fiore, anche se l'autunno è meraviglioso, soprattutto se il giorno è coperto e c'è odore di terra umida.
Il Capricho nasconde molti luoghi curiosi da scoprire: un labirinto, dei parterre, incantevoli edifici come il Palacio e il Casinó de Baile, e un imbarcadero che univa il canale costruito lungo il parco con il Casinò de Baile. Una sorpresa a ogni passo...
Quali sono i miei angolini preferiti del parco? La Plaza de los Emperadores e la Ermita, dove un tempo viveva un eremita al servizio della duchessa di Osuna e da lei obbligato a lasciarsi crescere i capelli e le unghie, a portare un saio, etc.
Una visita assolutamente originale e un bellissimo luogo per perdersi a Madrid.
Chaimae
9
Guarda le foto di Reconquista
9 foto

Perfetta armonia

Situato nella Alameda de Osuna, molto vicino al Parco Juan Carlos I (metro El Capricho, linea 5), il giardino del Capricho è il gioiello dei giardini della capitale spagnola.

È un giardino stupefacente, non solo per le sue dimensioni (14 ettari) ma anche per la bellezza. La sua costruzione iniziò nel 1787, per desiderio della duchessa di Osuna, e terminò nel 1839. Fu disegnato dall'architetto francese Jean Baptiste Mulot.

La Alameda (letteralmente "pioppeto") fu acquistata nel 1920 dalla famiglia Baüer, che mantenne il giardino in buone condizioni fino alla vendita, avvenuta alla fine della guerra civile. A partire da quel momento, la proprietà rimase in uno stato di abbandono finché il Comune di Madrid si incaricò di rilevarla; alcuni anni dopo iniziarono le ristrutturazioni.

Il Capricho offre dei paesaggi talmente idilliaci che c'è sempre qualche coppietta di sposi che si fanno le foto dopo la cerimonia. I suoi 14 ettari offrono un po' di tutto: si può affermare che è stato un precursore dei parchi tematici alla Disneyland, perché c'erano diverse zone in cui i visitatori potevano viaggiare nel tempo e nello spazio.

Il complesso si caratterizzava per la perfetta armonia, ogni elemento occupava il luogo esatto affinché le distanze e le proporzioni raggiungessero un ideale risultato, un capriccio estremo per l'esigente duchessa di Osuna.

Il giardino del quartiere El Capricho di Madrid è uno scenario da favole di fate nel quale ci si può perdere e lasciarsi andare all'immaginazione. Questa fontana di acque verdi circondate di fiori possiede di per sè una magia evocatrice che ti trascina, anche contro la tua volontà, al regno dei sogni della tua infanzia.
Reconquista
7
Guarda le foto di Javier
7 foto

Un capriccio intriso di natura

L'altro giorno ho avuto l'occasione di visitare questo meraviglioso giardino storico-paesaggistico del XVIII secolo. Si tratta di un incantevole giardino in cui possiamo trovare molte opere architettoniche interessanti come la sala da ballo, l'alveare...

Qui possiamo trovare anche un bunker che è servito per anni come rifugio per i repubblicani durante la Guerra Civile. Non ci si può entrare, ma da quello che ho sentito è formato da vari metri di tunnel sotterraneo. A prima vista sembra un giardino completamente naturale dove appena si nota l'intervento dell'uomo.

Nella parte superiore c'è un bellissimo lago in cui possiamo trovare un piccolo molo, chiamato Casa de las Cañas in quanto coperto completamente di canne. Questo parco è stato realizzato quasi interamente dall'illustre giardiniere Pablo Boutelou su commissione della duchessa Doña Maria Josefa, più o meno alla fine del XIX secolo.

Il giardino si trova nel quartiere di Alameda de Osuna e ci si può entrare praticamente ogni giorno dell'anno. Se vogliamo deliziarci con un altro bel parco, nelle vicinanze c'è il parco Juan Carlos I.
Javier
10
Guarda le foto di Luisiin
10 foto

Un giorno di capriccio

Uno degli angoli più belli di Madrid, appartenuto in passato ai duchi di Osuna; in quell'epoca era un autentico capriccio nei dintorni della capitale. Per la sua realizzazione fu chiamato l'architetto francese Jean Baptiste Mulot. Si trova vicino al parco Juan Carlos I, un poco assediato dalla pressione urbanistica, ed è ancora un vero lusso per chi lo visita.

Uno spazio che vale la pena di vedere in qualsiasi epoca dell'anno, anche se raggiunge il massimo splendore in autunno. Attenzione agli orari, esistono alcune restrizioni all'ingresso.

Chi entra per la prima volta in questo meraviglioso giardino rimarrà sorpreso per la quantità di deliziosi angoli, la sua grande varietà di fiori e i bei laghetti. Una buona opportunità per passare una bella giornata.
Luisiin
Leggi altre 10
Pubblica
31
Guarda le foto di gonzalo alvarez
31 foto

Autunno nel parco

È un gran piacere passeggiare in un ambiente come questo, ne beneficiano tutti i sensi. In ogni momento dell'anno evoca qualcosa di diverso. E soprattutto è una parte della storia della città.
gonzalo alvarez
95
Guarda le foto di Adriana Oancea
95 foto

Godendo della tranquillità!

Un giorno stavo guardando siti on-line ..... Madrid si possono visitare i siti che non hanno mai visto prima, luoghi belli e tranquilli. Così ha trovato il parco La Capricho.Hable con due dei miei amici e abbiamo preso la metropolitana e verlo.Esta è andato un po 'lontano, ma ci sono ne vale la pena, perché abbiamo trascorso una giornata molto piacevole, abbiamo portato dei bei ricordi e abbiamo ottenuto abbastanza belle foto dico. Abbiamo preparato panini e fuimos.la sorpresa è stata che non ci hanno permesso di portare cibo, ma che non era un problema, siamo andati in un parco verde che era molto vicino, e quando abbiamo finito di mangiare e entramos.Lo mi è piaciuto di più è stato l'importo di tale fiori preziosi ... tutto ... tutto così verde ... così romantico .. Deve essere il più a fare una passeggiata con il vostro partner there.There molte banche si nascondono sotto gli alberi dove si può rubare @ una cotta bacio la tua casa ... e noi charm.The vecchio giardino pieno di verdure ti fa pensare che sei a casa di una nonna nel villaggio ... e che ogni momento potrebbe apparire dalla porta massiccia la casa ... come potrete vedere dalle foto ci sono tante cose meravigliose, molte statue, piante, fiori, la pena era che le rose non erano florecidos.El fascino Black Swan me, sembrava che è venuto fuori appositamente per il La gente prende le foto, sembrava che il modo migliore di guardare posa, ma costano un po 'perché ho continuato a muoversi. Qui avete i tempi di apertura e di trasporto pubblico dal 1 ° ottobre al 31 marzo: sabato, domenica e festivi dalle 9 alle 18:30. Nota: l'accesso è consentito fino alle 18:00. Porte chiusura alle 18:30. Dal 1 ° aprile al 30 settembre: sabato, domenica e festivi 9-21 ore. Nota: l'accesso è consentito fino alle 20:30. Porte di chiusura alle ore 21:00. Trasporto pubblico più vicino: linee di autobus 101, 105 e 151 della EMT Madrid. Metro: "El Capricho", la linea 5.

Disfrutando de la tranquilidad!

Un día estaba buscando por Internet sitios de Madrid que pueda visitar .....sitios que no haya visto antes ,sitios tranquilos y bonitos .Así fue que encontré el parque El Capricho.Hable con dos de mis amigos y cogimos el metro y nos fuimos a verlo.Esta un poco lejos pero merece la pena el viaje ,porque hemos pasado un día muy agradable ,nos hemos llevado buenos recuerdos y hemos sacado fotos bastante bonitos digo yo.
Nos preparamos bocadillos y nos fuimos.la sorpresa fue que no nos dejaron entrar con comida,pero eso no fue un problema ,nos fuimos a un aparcamiento verde que había muy cerca ,y cuando terminamos de comer ya entramos.Lo que mas me gusto fue la cantidad de flores ...esta todo precioso...todo tan verde...tan romántico..
Debe ser lo máximo ir a dar un paseo con tu pareja allí.hay muchos bancos escondidos debajo de arboles donde uno le puede robar un beso a su enamorad@...y la casita de la vieja nos encanto.el jardín lleno de verdura te hace pensar que estas en casa de una abuelita ,en el pueblo ...y que en cada momento puede aparecer por la puerta maciza de la casa...
como vais a ver en las fotos hay muchas cosas muy bonitas,muchas estatuas,plantas,flores ,la pena fue que los rosales no estaban florecidos.El cisne negro me encanto,parecía que salía a posta para que la gente le saque fotos ,parecía que buscaba la mejor manera de posar,aunque me costo un poco porque no paraba de moverse.

Aquí os dejo los horarios de apertura y el transporte publico

Del 1 de octubre al 31 de marzo: sábados, domingos y festivos de 9 a 18:30 horas.
Nota: el acceso está permitido hasta las 18:00 horas. Cierre de puertas a las 18:30 horas.
Del 1 de abril al 30 de septiembre: sábados, domingos y festivos de 9 a 21 horas.
Nota: el acceso está permitido hasta las 20:30 horas. Cierre de puertas a las 21:00 horas.
Transporte público más próximo: Líneas de autobuses 101, 105 y 151 de la EMT Madrid. Metro: estación "El Capricho", línea 5.
Adriana Oancea
Traduci
Vedi l'originale
27
Guarda le foto di Eugenio Bonilla Calonge
27 foto

Passeggiando per il parco el capricho, madrid.

Questo è uno degli spazi verdi che compongono il patrimonio artistico-naturali di Madrid. Situato in Alameda, è uno dei parchi più belli e, paradossalmente, la più sconosciuta. Creata nel 1784 dai duchi di Osuna e specialmente dalla Duchessa, Doña Maria Josefa del Solitudine Alonso Pimentel. Il giardino offre tre diversi stili: giardino parterre o franchi, l'inglese ed il giardino paesaggio italiano. Facciata ovest di fronte al palazzo si estende il parterre, con siepi tagliate come una ricamato sul terreno in questione. In fondo si trova l'italiano, la zona più antica della fattoria, che mescola con alberi siepi dove sole invernale o un riparo all'ombra dal sole estivo. Ste vicino al labirinto, pensato per i preliminari e nascondere, è realizzato con alloro e rispetta i piani in cui la vita vegetale della Duchessa. Infine, il resto del parco è concepito come un tipico architetto di giardini giardino inglese, evocando la natura allo stato puro, una passeggiata e di fermarvi negli angoli più nascosti.

Paseando por el parque el capricho, madrid.

Estamos ante uno de los espacios verdes que conforman el patrimonio artístico-natural de Madrid. Situado en Alameda de Osuna, es uno de los parques más bellos y, paradójicamente, de los más desconocidos. Creado en 1784 por los Duques de Osuna y especialmente por la duquesa, doña María Josefa de la Soledad Alonso Pimentel.
El jardín ofrece tres estilos diferentes: el parterre o jardín francés, el paisaje inglés y el giardino italiano. Delante de la fachada oeste del palacio se extiende el parterre, con sus setos recortados como si de un bordado sobre la tierra se tratase. En la parte baja se sitúa el italiano, el espacio más antiguo de la finca, que mezcla los setos con árboles en los que tomar el sol en invierno o resguardarse a la sombra del sol veraniego. Cerca de éste, el laberinto, concebido para el juego amoroso y los escondites, está hecho con laurel y respeta los planos del que se plantó en vida de la duquesa. Por último, el resto del parque está concebido como un típico jardín paisajista inglés, evocando la naturaleza en su estado puro, que invita al paseo y a detenerse en los rincones más escondidos.
Eugenio Bonilla Calonge
Traduci
Vedi l'originale
2
Guarda le foto di Cristina Venegas Méndez
2 foto

La passeggiata più rilassante a madrid

Un luogo perfetto per una passeggiata di distanza dal cuore pulsante della città, infatti, la prima descrizione che abbiamo fatto è stato "La pensione è una piccola e non così affollato, che ha anche il vantaggio che in giro non c'è posto per parcheggiare. " E 'stato costruito dalla Duchessa di Osuna, tra il 1787 e il 1839, ed è l'unico parco del Romanticismo che esiste a Madrid. Siamo passati dalla porta principale e dopo aver attraversato un ampio corridoio paesaggistico, trovato l'Exedra degli Imperatori, un nipote tributo della duchessa di sua nonna, di arrivare dopo il bellissimo Palazzo. C'è anche un laghetto, un fiume che attraversa il parco, e riempie il pozzo sotto la sala da ballo, dove l'armatore ei suoi ospiti indossando lato barca a lato della proprietà, ciò glamour ! Un altro luogo che ha attirato la mia attenzione è stato il Falco pecchiaiolo, un bellissimo edificio che serviva alveare, e poi aggiunse due navate di osservare l'attività delle api. Inoltre è possibile vedere un magnifico piedistallo dedicato al dio Bacco, la cappella, la fontana dei delfini, giardino grotta rane e altro ancora, il tutto circondato da una vegetazione lussureggiante. Ci sono segni che spiegano la storia di ogni monumento, stagno, bunker, colonna bunker o si incontra, che aiuta molto a comprendere le funzioni di ciascuno, e avere un assaggio della vita in quegli anni, che è davvero interessante. Anche in primavera, estate e autunno fine settimana tengono concerti e spettacoli di danza.

El paseo más relajante de madrid

Un lugar perfecto para dar un paseo lejos del bullicioso centro de la ciudad, de hecho, la primera descripción que hicimos fue "es un Retiro más pequeño y no tan masificado, que además tiene la ventaja de que en los alrededores hay sitio para aparcar."

Fue mandado construir por la Duquesa de Osuna, entre los años 1.787 y 1.839, y es el único parque del Romanticismo que existe en Madrid.

Pasamos la puerta de entrada y tras atravesar un amplio pasillo ajardinado, encontramos la Exedra de los Emperadores, un homenaje del nieto de la Duquesa a su abuela, para llegar más tarde al precioso Palacio.

También hay un estanque, con un río que recorre todo el parque, y se surte del pozo que hay debajo del salón de baile, y por donde la dueña llevaba a sus invitados en barco de un lado a otro de la finca, ¡qué glamour!

Otro de los sitios que me llamó mucho la atención fue el Abejero, un bonito edificio que servía de colmena, y al que luego se le añadieron dos naves laterales para poder observar la actividad de las abejas.

También podréis ver un magnífico pedestal dedicado al dios Baco, la ermita, la fuente de los delfines, la gruta del jardín de las ranas, y mucho más, todo rodeado por una frondosa vegetación.

Hay carteles explicando la historia de cada monumento, estanque, bunquer, columna o fortín que encontréis, lo cual ayuda muchísimo a entender las funciones de cada uno, y hacerse una idea de la vida de aquellos años, que resulta realmente interesante.

Además en primavera, verano y otoño se celebran los fines de semana conciertos y espectáculos de danza.
Cristina Venegas Méndez
Traduci
Vedi l'originale
18
Guarda le foto di Victor del Pozo
18 foto

La città più bella

Non così famoso o grande come il Parque del Retiro, ma sicuramente merita una visita perché è considerato da molti locali come la più bella della città. E 'l'unico giardino romanticismo esistente a Madrid. Esempi di questo sono il labirinto di cespugli, edifici quali il palazzo, la piccola cappella, o la splendida sala da ballo, oltre a corsi d'acqua e laghetti che corrono dove si possono trovare cigni e anatre.

El más bonito de la ciudad

No es tan famoso ni tan grande como el Parque del Retiro, pero desde luego merece una visita porque está considerado por muchos madrileños como el más bonito de la ciudad.

Constituye el único jardín del Romanticismo existente en Madrid. Muestras de ello son el laberinto de arbustos, los edificios, como el palacete, la pequeña ermita, o el hermoso salón de baile, además de los riachuelos que lo recorren y estanques, donde se pueden encontrar cisnes y patos.
Victor del Pozo
Traduci
Vedi l'originale
11
Guarda le foto di Concha Domínguez
11 foto

Una delizia per i sensi

Il 13 agosto 2011 ho potuto finalmente visitare El Capricho Park. Tanti anni che vogliono andare e non ho mai trovato il tempo! E 'uno di quei posti che hai sentito parlare un gran bene e la paura ti delude ... Era una sera d'agosto di immenso calore di Madrid, alle 17:30 era alle porte del parco e all'improvviso ho sentito la freschezza, la gioia, e desiderosi di condividere con tutti l'esperienza. Per i riferimenti già presenti sul parco, aggiungere che stanno riformando i palazzi. Il palazzo ha cambiato il suo aspetto ed è stato recentemente dipinto tutto di un colore (quasi bianco). Le sfingi di nero esedra sono ora enfatizzando sul set e costringendo concentrarsi su di esso. E 'ben tenuto ed è un piacere passeggiare per i sentieri o sedersi e rilassarsi in ognuna delle loro banche. L'erba che invita al dolce far niente. Se avete un po 'di tempo, godere di questo meraviglioso angolo di Madrid, ricordate che sono aperti solo nei fine settimana e festivi.

Un disfrute para los sentidos

El 13 de agosto de 2011 pude, por fin, visitar el parque de El Capricho. ¡Tantos años queriendo ir y nunca encontré el momento!

Es uno de esos sitios de los que has oído hablar mucho y muy bien y temes que te decepcionen... Era una tarde de agosto de inmenso calor en Madrid, a las 17:30 estaba en las puertas del parque y, repentinamente, sentí frescor, alegría, y muchos deseos de compartir con todos la experiencia.

A las referencias que ya hay sobre el parque, añadiré que están reformando los edificios.
El palacio ha cambiado su aspecto exterior y ha sido pintado recientemente todo de un mismo color (casi blanco). Las esfinges de la exedra son ahora negras resaltando en el conjunto y obligando a centrar la atención en la misma.

Está muy cuidado y es un verdadero placer pasear por sus numerosos caminos o sentarse a descansar en cualquier de sus bancos. La hierba invita a tumbarse.

Si tenéis un ratito, disfrutad de este maravilloso rincón de Madrid, recordad que sólo abren los fines de semana y festivos.
Concha Domínguez
Traduci
Vedi l'originale
9
Guarda le foto di Dunka y Jou
9 foto

Davvero fantastico

Il meno noto di Madrid giardino non ha da invidiare niente pensione .Construido nel 1784 dai duchi di Osuna e specialmente dalla Duchessa, doa Mara Josefa della Solitudine Alonso Pimentel, che empeo a fare in quel breve una magnifica residenza la natura, piantato migliaia di alberi e la costruzione di numerosi edifici con un lago navigabile di godere dei loro ospiti .Il Codéo con i più illustri artisti di pochi, come il ritratto di Goya diverse volte con la sua famiglia sono 14 ettari di terreno con una ricchezza di acqua, in cui si può vedere, la casa della nonna, la casa di canne (Dove molo), il lago, etc. La tenuta è caduto nelle mani del Comune di Madrid nel 1974 e ancora oggi è in ricostruzione. Trascorrere una mattina a piedi intorno al parco, sotto gli alberi, anche in pieno agosto non è caldo, ricordare podis non passa il cibo, bere anche se non c'è niente da comprare bevande all'interno L'ingresso è gratuito

Realmente fantastico

El jardín menos conocido de Madrid , no tiene que envidiar nada al Retiro .Construido en 1784 por los Duques de Osuna y especialmente por la duquesa, doña María Josefa de la Soledad Alonso Pimente, que se empeño en hacer en aquella época una residencia magnifica en plena naturaleza, planto miles de arboles y edifico innumerables construcciones contando con un lago navegable para disfrute de sus invitados .Se codeo con los mas ilustres artistas de la época , como Goya que la retrato en varias ocasiones con su familia .Son 14 hectáreas de terreno con un gran caudal de agua, en la que puedes apreciar ,la casa de la abuela ,la caseta de cañas ( donde hacia de embarcadero ) , el lago , etc.
La finca cayo en manos del ayuntamiento de Madrid en 1974 y todavía hoy esta en reconstrucción.
Pase una gran mañana recorriendo todo el parque ,bajo los arboles aun en pleno agosto no hace calor ,recordaros que no podéis pasar comida ,aunque si bebida , no hay nada para comprar bebida dentro ,La entrada es gratuita
Dunka y Jou
Traduci
Vedi l'originale
72
Guarda le foto di Carmen Quereda Merino
72 foto

Questo amore giardino, sembra il set ...

Questo amore giardino, sembra il set di un film, mi piace il lago con la sua cascata e il molo, e anche il dio Bacco gazebo al centro, il palazzo non sono riuscita a fotografare (era in restauro) Recomirendo tutto godere di mondo che è poco conosciuto ma è seconda a nessuno, e si può sdraiarsi sull'erba a riposare

Este jardín encanta , parece el escenario de una película , me gusta mucho el lago con su cascada y el embarcadero , y también el cenador con el dios Baco en el medio, el palacio no lo pude fotografiar ( estaba en restauracion)
Recomirendo a todo el mundo que lo disfrute , es poco conocido pero es de lo mejorcito , además te puedes tumbar en el césped a descansar
Carmen Quereda Merino
Traduci
Vedi l'originale
22
Guarda le foto di Xin Wu Yen
22 foto

El capricho

All'inizio della primavera questo giardino è l'ideale per una passeggiata romantica, da soli o con amici e familiari. Proibita cibo per la pulizia di problema, ma è l'ingresso gratuito, che è il benvenuto. Il capriccio della Duchessa di Osuna ora anche il nostro piacere, dobbiamo approfittare! ^ _ ^

El capricho

Al comienzo de la primavera este jardín es ideal, para un paseo romántico, en solitario o con amigos y familiares. Prohibida la comida por cuestión de limpieza, pero es gratuita la entrada que es de agradecer. El capricho de la duquesa de Osuna ahora también puede ser nuestro capricho, hay que aprovecharlo!! ^_^
Xin Wu Yen
Traduci
Vedi l'originale
9
Guarda le foto di margamgm
9 foto

Bellissimo giardino di 14 ettari, che si trova nel quartiere di barajas, nato circa 1784 quando losduques de osuna, una delle famiglie più illuminati e potenti del tempo, acquistano questa struttura per scatenare le loro preoccupazioni artistiche e ale

Bellissimo giardino di 14 ettari, che si trova nel quartiere di Barajas, nata circa 1784, quando il duca di Osuna, una delle famiglie più illuminati e potenti del tempo, essi acquisiscono questa fattoria per scatenare le loro preoccupazioni artistiche e per allontanarsi da grande città. E 'stata la duchessa, María Josefa de la Soledad Alonso Pimentel, il principale promotore di questo parco. Considerata la donna più intelligente del tempo e protettore di artisti, toreri e la proprietà intellettuale create nel paradiso naturale artistico e autentico frequentata da personaggi famosi del tempo e che hanno lavorato negli artisti e scenografi giardinieri più prestigio. Perfetto per servizi fotografici o semplicemente per trascorrere una bella serata in buona compagnia.

Precioso jardín de 14 hectáreas, ubicado en el distrito de barajas, nace sobre 1784 cuando los duques de osuna, una de las familias más ilustradas y poderosas del momento, adquieren esta finca para dar rienda suelta a sus inquietudes artísticas y para ale

Precioso jardín de 14 hectáreas, ubicado en el distrito de Barajas, nace sobre 1784 cuando los Duques de Osuna, una de las familias más ilustradas y poderosas del momento, adquieren esta finca para dar rienda suelta a sus inquietudes artísticas y para alejarse de la gran ciudad. Fue la duquesa, doña María Josefa de la Soledad Alonso Pimentel, la principal impulsora de este parque. Considerada como la mujer más inteligente de la época y protectora de artistas, toreros e intelectuales, creó en la finca un auténtico paraíso artístico-natural frecuentado por las personalidades más ilustres de la época y en el que trabajaron los artistas, jardineros y escenógrafos con más prestigio.
Perfecto para sesiones fotográficas o simplemente para pasar una tarde agradable en buena compañía.
margamgm
Traduci
Vedi l'originale
12
Guarda le foto di Juan Gre
12 foto

Camminare nel parco

L'altro giorno ho visitato il Capricho Park. Si trova nel quartiere di Barajas. E 'raggiungibile con i mezzi pubblici in Metro Linea Cinque, il nome della stazione di El Capricho. Si accede da un campo e attraverso uno sviluppo si raggiunge svoltando a sinistra all'ingresso. Non può entrare bevande o qualsiasi cosa che possa danneggiare l'ambiente. Telecamere, se potete. E 'molto pulito e poco si sa. E 'un'oasi di Madrid.

Paseo por el parque

El otro día visité el parque de el Capricho. Esta situado en el distrito de Barajas. Se puede llegar en transporte público en la Línea Cinco de Metro, en la estación de su nombre El Capricho. Se accede por un descampado y atravesando una urbanización se llega, girando a la izquierda a su entrada. No se pueden introducir bebidas ni nada que pueda deteriorar el entorno. Cámaras de fotos si se pueden. Está muy limpio y se conoce poco. Es un oasis en pleno Madrid.
Juan Gre
Traduci
Vedi l'originale
Pubblica
Leggi altre 10

Informazioni Parco El Capricho

Numero di telefono Parco El Capricho
+34915880114
+34915880114
Indirizzo Parco El Capricho
Paseo de la Alameda de Osuna, 25
Paseo de la Alameda de Osuna, 25
carica altro