MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Ti piace San Ignacio?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a San Ignacio

16 Collaboratori

8 cose da fare a San Ignacio

Rovine di San Ignacio
Jesuit ruins of San Ignacio Miní
(11)
Le rovine di San Ignacio de Minì (che si trova a circa 60 km. dal capoluogo di provincia, Posadas) sono uno dei numerosi esempi che ci sono delle riduzioni missionarie. Si trovano nel sud del Brasile, Paraguay, Uruguay e Brasile. Sono state fondate nei primi anni del XVII secolo per evangelizzare i nativi Guarani della zona. Queste rovine sono state dichiarate Patrimonio Mondiale dell'Umanità dall'UNESCO nel 1984. Questa missione è arrivata a contare più di 4000 abitanti, dove ai nativi venivano insegnati i mestieri, così come la fede cristiana dai Gesuiti. Nel 1631 la maggior parte delle riduzioni furono assediate e distrutta dai Bandeirantes tranne questa e poche altre, e dopo l'espulsione dei gesuiti nel 1768 fu abbandonata definitivamente.
Monumenti Storici di San Ignacio
Image and sound show
(4)
Sono sicuro che nessuna delle foto che sto pubblicando in questo blog per compartirle con voi oggi, siano in grado di far giustizia a questo Nuovo Spettacolo di Immaggini e Suoni realizzati dall'aria che circola libera in questa zona, in una notte molto buia come questa che minacciava pioggia. Duró almeno 45 minuti, che trascorsero velocemente come una leggera raffica di aria profumata e colorata, arricchita grazie all'immagine di un nativo guarani disegnato sulle pareti e che racconta la storia delle riduzioni gesuitiche, l'incredibile lavoro che hanno svolto, la coesistenza armoniosa dei nativi con i monaci e la dolcezza e la bellezza della musica che hanno risuonato come mostra delle differenti culture che si possano trovare in questa zona e che vivono in pace potendo condividere tutto. Elementi tecnologici utilizzati sono gli attori più moderne e virtuali svolgere il loro ruolo nelle proiezioni effettuate su un molto sottili schermi contro il velo avrebbe dovuto essere interrotto se la lunga pioggia attesa ha fatto il giro. Non c'è dubbio che i creatori di questo spettacolo visivo ha trovato un modo di raccontare la storia in un divertente e accattivante. La mostra, che può essere ripetuto più volte a seconda della quantità di persone interessate e si svolge tutti i giorni dell'anno, alle ore 19 in autunno e in inverno e in primavera e in estate dalle ore 20, con un tour pensato anche Disabilitato. Vi consiglio di guardare il video, come è stato ideato e realizzato la mostra al: http://www.misiones-jesuiticas.com.ar/SIM_TRAILER_WEB.mov
Rovine di San Ignacio
Guaraní Jesuit mission
(2)
Questa missione fu fondata in diversi comuni dell'Argentina (alcuni dei quali corrispondono attualmente al Brasile) per evangelizzare i guarani nativi, ora rimangono le rovine degli edifici che furono costruiti per raggiungere il fine di questa missione. San Ignacio Miní è la meglio conservata di tutte le missioni, gli edifici che si trovano in questo complesso sono: una piazza centrale, attorno alla quale vi sono la chiesa, la casa dei genitori, il Consiglio, le case e il cimitero. Per la costruzione di questi edifici fu utilizzata una pietra locale nota come la pietra arenaria che fu utilizzata in blocchi di grandi dimensioni, cosa che ha permesso a questi edifici di conservarsi fino ad oggi. Questo luogo ha anche un centro di interpretazione, che fornisce informazioni sulla cultura e la storia delle missioni, ed è responsabile di organizzare attività didattiche per promuovere l'interesse dei visitatori. La missione di Santa Ana si trova nel comune di Candelaria, nella provincia di Misiones, Argentina. La maggior parte dei resti che si trovano in questa missione sono stati coperti da vegetazione. Forse la mancanza di manutenzione è dovuta al fatto che fu abbandonata dai missionari gesuiti quando furono espulsi dai domini di Spagna. Nuestra Señora de Loreto e Santa Maria Mayor si trova nel comune di Santa Maria, che è situato nella provincia di Misiones, Argentina. Questa missione si trovava in fase di consolidamento quando i gesuiti furono espulsi. Questa missione è unica perchè ricca di piazze e piazzette, che è una caratteristica he non si trova nelle costruzioni delle altre missioni, a quanto pare nella sua costruzione non fu seguito il modello urbano utilizzato dalle altre. Si possono trovare anche in buone condizioni, nonostante l'avanzata della vegetazione, i muri delle case dei religiosi, le scuole e le botteghe artigiane. Le Rovine di San Michele delle Missioni si trovano attualmente in Brasile, nello stato di Rio Grande del Sud. In queste rovine si trovano il Museo delle Missioni, la vecchia chiesa, la sacrestia, la croce missionaria, il cimitero, la piazza della riduzione; inoltre si può godere di uno spettacolo di luci e suoni ogni notte.
Musei di San Ignacio
Museu Horacio Quiroga
Situato sulla splendida rive del fiume Parana nella città di San Ignacio nella provincia di Misiones, presenta al suo intorno vasti paesaggi immersi nella giungla e a pochi isolati dalle rovine di San Ignacio Mini, si trova il Museo Casa del famoso scrittore uruguaiano Horacio Quiroga, nato a Saltate il 31 dicembre 1879. Scelse di vivere qui di fronte a un canyon sul fiume, di fronte a un paesaggio che è la sintesi della furia e della bellezza della giungla, la quale venne trasmessa nei suoi racconti. Nel 1903, mentre stava accompagnando Leopoldo Lugones in una spedizione alle rovine gesuite, lo vide per la prima volta e se ne innamorò, e ci ritornò sei anni più tardi e con la sua prima moglie prese dimora nel mezzo di una natura così bella ma allo stesso tempo minacciosa. Per lui, come raccontava ai suoi amici, era la sua versione del giardino dell'Eden,lì nacquero i suoi figli e la sua prima moglie si suicidò, e rimase in questo luogo fino al 1916. Anni dopo, nel 1931, ci tornò per allontanarsi dal paesaggio che amava e si tolse la vita,visto che da quando nacque la sua vita fu segnata dalla tragedia. In questo luogo ci sono ancora due costruzioni, una di legno e una di pietra e vi si possono vedere vecchi oggetti di sua proprietà como la sua inestimabile macchina da scrivere, alcuni scritti, mobili e altri oggetti personali. Sul sito c'è un'altra casa che è stata costruita per le riprese di un film e una miniserie sulla sua vita e sul suo lavoro. Gli orari di visita sono dalle 8 alle 19 tutti i giorni della settimana . La posizione e il telefono sono quelli del Museo, e il sito è di turismo missioni.
Spiagge di San Ignacio
(2)
Di interesse culturale di San Ignacio
(3)
Club sportivi per bambini di San Ignacio
Di interesse turistico di San Ignacio