MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Ti piace San Martín de Los Andes?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a San Martín de Los Andes

59 Collaboratori
Laghi di San Martín de Los Andes
Seven Lakes route
(8)
Laghi di San Martín de Los Andes
Lacar Lake
(6)
Laghi di San Martín de Los Andes
Lago Huechulafquen
(5)
Laghi di San Martín de Los Andes
(3)
Laghi di San Martín de Los Andes
(3)
Laghi di San Martín de Los Andes
(1)
Laghi di San Martín de Los Andes
Laghi di San Martín de Los Andes
(2)

27 cose da fare a San Martín de Los Andes

Città di San Martín de Los Andes
San Martin de los Andes
(20)
Percorrendo la Strada dei Sette Laghi, attraversando una fitta foresta di enormi cohiues, costeggiando il Lago Correntoso, si attraversa il fiume omonimo e si prosegue lungo i Laghi Villarino, Falkner, Hermoso e Meliquimia per arrivare fino alla città di San Martin de los Andes, sulle rive del bellissimo lago Lacar. San Martin delle Andes è un comune di 40.000 abitanti, situato a 40 km dal confine con il Cile, con un paesaggio che ricorda la forma di una tasca o di una pentola che lo protegge dai venti. E' completamente diverso dagli altri, molto caldo, con edifici in legno, alcuni molto rustici, la tipologia alberghiera è molto varia e offre ottimi ristoranti e griglie dove si può mangiare il famoso agnello patagonico. E' una bella cittadina lacustre situata sulle rive del Lago Lacar e si può andare a pesca e a caccia, fare trekking, campeggio, arrampicate, rafting, ecoturismo, tra molte altre cose. E' stato fondato il 4 febbraio 1898 come salvaguardia della sovranità argentina in questo luogo. La Plaza San Martín è il cuore storico della città e da questa si delineò la distribuzione di strade, lotti, blocchi e quinte. Con il monumento al Generale San Martin al centro e un sacco di alberi da tutte le parti, compresi i centenari Araucaria e altre specie ornamentali, vi si svolgono gli atti civici e gli eventi culturali come il Trabun, incontro mapuche che si svolge ogni anno nel mese di dicembre che riunisce musicisti provenienti da Argentina e Cile. Durante tutto l'anno vi sono fiere artigiane e vi è un locale destinato alla vendita di frutti pregiati, dolci, fiori secchi e altri prodotti dei produttori locali. Per via aerea, si accede tramite L'aeroporto di Chapelco distante 22 km dalla città. Attorno alla piazza e nella zona circostante ci sono i principali edifici pubblici, molti dei quali di grande valore storico e architettonico. L'indirizzo e i numeri di telefono sono del Comune di San Martin de los Andes.
Laghi di San Martín de Los Andes
Seven Lakes route
(8)
La strada dei sette laghi è una strada tra le città di San Martin de los Andes e Villa La Angostura, due siti molto belli in Argentina, è una strada che si snoda tra laghi e montagne percorribili quasi tutto l'anno, con alcune complicazioni durante le abbondanti nevicate in inverno. Attualmente la stanno ampliando e pavimentando.Un angolo imperdible della Patagonia.
Laghi di San Martín de Los Andes
Lacar Lake
(6)
"Lago morto"n lingua mapuche. Dopo aver fatto colazione presso l'Hotel Caupolican in cui eravamo alloggiati, si parte da lì per fare il giro del lago. La caratteristica dei laghi come il Lacar (in lngua mapuche "lago morto") è l'origine glaciale, ma è l'unico di questo bacino che riversa le sue acque nell'Oceano Pacifico, attraverso il fiume Hua Hum e il lago Nonthué. Non era la prima volta che ci andavo e spero non sia stata l'ultima, perché è una delle tante zone del paese in cui mi piace tornare. Abbiamo lasciato il molo turistico dove si trova l'ufficio della Prefettura Navale argentina, un edificio in legno, come il resto delle costruzioni della zona. Sullo sfondo del molo si stagliano montagne coperte di una lussureggiante vegetazione dal verde intenso, che contrasta con l'incredibile tonalità blu del lago e che ci fa compagnia durante tutto il viaggio. In questa occasione non abbiamo visitato le sue spiagge -per inciso, particolarmente belle e frequentate nei mesi estivi- perché in aprile fa molto freddo e il nostro obiettivo era raggiungere Puerto Canoa e fare il tour delle diverse aree del parco nazionale Lanin, visitare Villa Quila Quina, l'area ricreativa Hua Hum e Playa Piedra Mala, fra le altre attività. L'acqua del lago è completamente trasparente, chiara, tersa, ideale per gli sport acquatici come l'immersione, la ricerca di relitti di naufragi, ecc. Il paesaggio varia a seconda del periodo dell'anno: eravamo in autunno e le tonalità andavano dal verde intenso all'ocra e al giallo. Se andate in inverno, come ho fatto nel 2009 (ho parlato dell'itinerario da Bariloche a San Martin de los Andes lungo la Strada dei Sette Laghi), sarà tutto ricoperto di neve. Il lago è sulla Av Costanera, gli altri dati li trovate presso la Secretaría de Turismo, in Avenida San Martin e Juan Manuel de Rosas. Telefono +54 2972 ​​427347 Pagina web:. http://www.sanmartindelosandes.gov.ar/turismo/
Stabilimento Balneare di San Martín de Los Andes
Circuito dei 7 laghi
(9)
Sia la natura che circonda la città che la città stessa ha un grande incanto. La natura della regione è ammirevolmente bella. E' un luogo che tutti coloro che amano la natura non possono non conoscere, è un insieme di colori dato che si può trovare dal bianco della neve fino al turchese delle acque cristalline, che fanno credere a qualsiasi turista che siano lo specchio del cielo e che non potranno mai vedere un colore così bello nel mondo. Ha ogni tipo di verde grazie all'interessante vegetazione autoctona e ci sono diversi tipi di animali nella zona che generano l'ammirazione di molte persone. Sono molte le ragioni per conoscere questo luogo e sicuramente una volta conosciuto ci si vorrà tornare.
Fiumi di San Martín de Los Andes
Río Chimehuín
(13)
Terminato il percorso che ci ha portato a Lago Huechulafquen ci siamo diretti a Junín de los Andes, città da cui passa questo fiume. Dopo pochi chilometri fuori abbiamo incontrato il Ponte sul Chimehuín, che in mapuche o Mapudungun (lingua della terra ) significa "luogo in cui vive il chime", un animale considerato mitologico, o "luogo delle case". E' conosciuto anche come l'Olimpo delle trote e dei salmoni e di altre specie uniche. Le sue acque limpide permettono di vedere il fondo roccioso a quasi sette metri di profondità e perfino intravedere qualche preziosa preda, che come tutte in questa zona deve essere ributtata in acqua; qui si può pescare solo con la mosca. E 'davvero un piacere per gli occhi percorrere quella strada lungo il fiume, con vegetazione diffusa e foresta con incredibili sfumature autunnali di gialli, marroni, verdi, rossi che fanno da cornice brillante al corso d'acqua. Questo fiume non è solo per gli appassionati di pesca, ma per tutti coloro che vogliano godere delle spiagge, fare camping nelle aree riservate, piantando le tende su prati verdi tra la vegetazione fitta e rigogliosa in contrasto con l'azzurro del cielo e la vista del vulcano Lanin eternamente innevato. Gli altri dati dell'Amministrazione del Parco Via E. Frey 749 a San Martin de los Andes
Laghi di San Martín de Los Andes
Lago Huechulafquen
(5)
Dopo aver attraversato il ponte sul fiume Chimehuin vediamo compparire, in tutto il suo generoso splendore, il lago Huechulafquen, che, in lingua Mapudungun o Mapuche significa "lago della punta", di un colore azzurro intenso, che diventa più verdastro quando ci avvicinavamo alla spiaggia e, a seconda di come batte il sole, è lì che la nostra passeggiata al Parco Nazionale Lanin ha veramente inizio. Al suo interno abbiamo trovato un Centro Visitatori per i turisti, e tutto ciò che rende naturali gli spazi, l'incredibile colorazione della variegata vegetazione ritagliata sulle pendici del vulcano Lanin, in contrasto con l'intensa tonalità dell'acqua, la sua fauna, i percorsi d'interpretazione nel mezzo dei boschi di elevata altezza, nei quali si sente il cinguettio degli uccelli che però non si fanno vedere, le aree camping, ecc. Nel porto di Puerto Canoa si possono prendere le barche che passano attraverso i diversi laghi glaciali ed è stato questo lago che ci ha accompagnato in tutto il nostro percorso del parco. Avevamo fatto qualche chilometro, quando abbiamo trovato la foce del fiume Chimehuin, di cui ho parlato in un'altra occasione, fiume che attraversa tutta la città di Junin de los Andes, che trasporta le acque di questo lago per riversarle nell'Oceano Atlantico.
Laghi di San Martín de Los Andes
Lago Espejo Chico (San Martín de los Andes, Patagonia)
(3)
L''Espejo Chico', cioè 'Specchietto', è un altro tra i tanti laghi spettacolari de 'Los Siete Lagos' e si trova lungo il percorso che va da San Martìn delos Andes a Villa La Angostura, in piena Patagonia. Ho già detto che il panorama di cui si gode dal lago Nahuel Huapi è uno tra i miei preferiti, ma anche la zona attorno a "El Espejo' mi piace parecchio. La bellezza di questo lago consiste nel fatto che si trova dietro il "Gran Espejo, un altro lago incredibile, che, essendo sulla strada, è molto visitato. Per arrivare all'Espejo Chico bisogna deviare nei pressi della vecchia locanda Ruca Malen: si ha quasi la sensazione di immettersi direttamente tra le montagne. Il posto è un vero paradiso. Ha piccole spiagge di sabbia e un campeggio con un ristorante buono e conveniente e ...migliaia di angoli da cui provare a pescare una trota...ce ne sono a migliaia!
Di interesse sportivo di San Martín de Los Andes
(4)
Spiagge di San Martín de Los Andes
Piedra Mala
(2)
Il nome dato a questa strana, vistosa e stupenda spiaggia, si deve al fatto che appartiene ad una zona vulcanica, per cui la sua sabbia di cenere è scura e grigia. Questa zona è protetta dal vento dalle araucarie che la popolano e possiede un camping completamente selvaggio, per la gioia di chi la visita. Da qui si può passeggiare tra gli alberi, le araucarie e conifere di tutti i tipi, fino al Centro Visitatori o proseguire fino a El Saltillo, nella zona c'è un camping organizzato con tutti i comfort propri di un campeggio. Il posto è la spiaggia, gli altri dati dell'Amministrazione del Parco si possono reperire in Via E. Frey 749, a San Martin de los Andes.
Porti di San Martín de Los Andes
Puerto Canoa
(2)
Puerto Canoa è situato sulla riva settentrionale del Lago Huechulafquen, all'interno dell'area di Villa Quila Quina, ed è lì che si trova il molo da cui partono le escursioni lacustri, per esempio al lago Lacar, a bordo del Catamarano José Julián, così chiamato in onore al pioniere della pesca sportiva nel lago e attivo cittadino del paese. Lì si trovano anche: un centro visitatori, percorsi interpretativi della natura circostante come "El Bosque", una breve ma interessante escursione, la spiaggia Pietra Mala e la sagoma maestosa del vulcano Lanin. Inoltre, ci sono ristoranti e alloggi per i pescatori. Passeggiare qui, in costante contatto con la natura, ti fa dimenticare i problemi quotidiani, purificando i polmoni e godendo dei benefici della natura.
Riserve Naturali di San Martín de Los Andes
Villa Quina Quila
(3)
Dopo aver visitato la Scuola n°33 Quina Quila ci addentriamo in questa terra che, fin dai tempi antichi furono occupate dai popoli indigeni, prima della conquista spagnola. Queste terre appartengono per lo più alla comunità Mapuche Curruhuinca e ci meravigliamo di tutte e di ciascuna delle cose che abbiamo trovato lì. Fitti boschi di querce, faggi, Araucaria, araucana o pino, cipresso di montagna, con la sua coppa allargata e piramidale e foglie molto piccole e quella strana barba da diavolo, o semplicemente licheni che conferiscono a quel luogo un tocco quasi magico, greggi di pecore che sembrano di cotone in contrasto con la ripida parete del vulcano ed il fiume che scorre tra le pietre e l'erba, rovesciando le sue acque nell'oceano. Questa piccola valle che appare vicina al lago e fa parte di esso, è circondato dalla montagna e ci sembra di stare in un qualunque posto fiabesco, eccetto che sulla terra. Perché, su questo siamo d'accordo amici, che stare sulla terra è abbastanza difficile in quest'epoca e trovarsi qui è stato come stare più vicini al cielo. Seguendo anche le indicazioni della guida, qui abbiamo trovato il Lof Mapuche Curruhuinca, una casa in cui si conservano e distribuiscono i rifornimenti, un piccolo ristorante che si trova nello spazio destinato a camping aperto, in cui la signora incaricata ci ha preparato un'ottima minestra ed alcuni piatti con trote, olive, melanzane arrosto , pane, salumi, formaggi ed un delizioso patè di salmone, tutto fatto in casa. Abbiamo scoperto un molo da dove partono i battelli per le escursioni. Abbiamo potuto notare la cura che mettono nella conservazione degli uccelli ed altre specie autoctone, come guanachi, caprioli, volpi, lepri, ecc. Questo posto è la città di Quina Quila, nel Parco Nazionale Lanin, gli altri dati dell'Amministrazione del Parco possono essere reperiti in Via E. Frey 749 a San Martin de los Andes
Valli di San Martín de Los Andes
(2)
Di interesse culturale di San Martín de Los Andes
(4)
Laghi di San Martín de Los Andes
(3)
Campi da Golf di San Martín de Los Andes
(2)
Spiagge di San Martín de Los Andes
(8)
Laghi di San Martín de Los Andes
(3)
Di interesse culturale di San Martín de Los Andes
(1)

Cose da visitare e da fare a San Martín de Los Andes

Quasi tutto quello che c'è a San Martin de los Andes ha a che vedere con la natura e con gli sport d'avventura.
Questa città è il luogo ideale proprio grazie alla sua geografia per praticare tutti i tipi di sport: pesca, caccia, sport di montagna e sport d'avventura durante tutta la stagione estiva. Di cose da fare a San Martin de los Andes ce ne sono a centinaia.Chimehuin, Calefu, Collon Cura e Quilquihue sono i posti da vedere a San Martin Andes per dedicarsi alla pesca sportiva. Molti viaggi in questa città sono fatti apposta per praticare questo sport e altre attività di montagna.

Tra le cosa da fare a San Martin de los Andes ci sono diversi percorsi di incomparabile bellezza che mostrano alcune delle cose da vedere del San Martin de los Andes più recondito.
Uno dei percorsi
conduce al

Corredor de los Siete Lagos
e al Cerro Chapelco, due posti da visitare con una vista impressionante.

Il Parco Nazionale Lanin, è uno dei luoghi da visitare a San Martin de los Andes, attcatto alla Cordigliera Andina, con una ricca flora e fauna e di una bellezza incomparabile.

Molti dei posti da vedere a San Martin de los Andes sono indubbiamente legati all'ambiente.
Si tratta di un luogo ricco di vegetazione, ideale per vacanze rilassanti e lontano dalla frenesia delle grandi città che permette anche praticare tantissime attività sportive e ludiche se si vuole sapere cosa fare oggi a san Martin de los Andes, con un solo click su Minube si otterranno tutte le informazioni necessarie.