MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Ercolano

87 Collaboratori

38 cose da fare a Ercolano

Monumenti Storici di Ercolano
Ercolano
Ercolano era una antica città romana nei pressi di Napoli in Italia, distrutta dall'eruzione del Vesuvio nel 79 dC. Molti siti sono stati sistemati per la visita, anche se non tutti sono accessibili dato il loro stato di abbandono. 3 ° foto: opus casa craticium (casa reticolo) casa popolare fatta di legno, il posto meglio conservato del sito. Quarta e quinta foto: mosaico del Tritone nei bagni dello spogliatoio delle donne. 6 ° e 7 ° foto: Casa a due atri, che sembra un po' le nostre case alsaziane, che presenta una sporgenza per risparmiare spazio al piano superiore. 8 ° e 9 ° foto: Sacello degli Augustali, il santuario dei sacerdoti. 10 ° Foto: Scultura in marmo del giardino della Casa dei Cervi in cui viene rappresentato il cervo aggredito da cani. 11, 12 Foto: Varie
Musei di Ercolano
Museo di anatomia veterinaria
(1)
Il Museo di Anatomia Veterinaria è uno dei posti più belli che si possano visitare nella bellissima città di Ercolano, in Campania. Sicuramente ti porterai dentro un ricordo bellissimo di questo eccellente museo, ideale da visitare con amici o in famiglia.
Musei di Ercolano
Museo civico Gaetano Filangeri
Il museo civico Gaetano Filangeri è uno dei più grandi musei di storia naturale dell'Unione europea, nonché uno dei più importanti musei della Lombardia. Il museo ospita importanti collezioni di mineralogia, paleontologia, botanica e zoologia. Ha quasi 3 milioni di pezzi. Ha anche cento diorami che rappresentano i principali ecosistemi del mondo.
Musei di Ercolano
Museo industriale d'Arte Filippo Palizzi
Il Museo Artistico Industriale Filippo Palizzi è uno di quei luoghi che non si dimenticano. Si trova nella città di Ercolano, nella regione della Campania, Italia. È una visita che costituirà uno dei tuoi migliori ricordi e senza dubbio vorrai tornarci varie volte.
Musei di Ercolano
Museo della tarsia lignea
Il Museo della Tarsia Lignea si trova nella città di Ercolano. L'edificio che ospita il Museo Bottega si trova in Via S. Nicola e fa parte di un' area urbana antica. La sua struttura, risalente al 18 ° secolo, è quella tipica di una casa di provincia con pretese. Il Museo Bottega è una struttura polifunzionale progettata per riqualificare i settori delle arti decorative che non hanno solo un valore passato da registrare; al contrario, la loro produzione deve essere sostenuta e aiutata a rinnovarsi nel contenuto.
Musei di Ercolano
Quadreria dei Girolamini
La Quadreria dei Girolamini (Ercolano) è un museo di storia il cui nome deriva dalla sede romana dell'ordine fondato nel XVI sec. da San Filippo nel monastero di San Geronimo per beneficenza. Il monastero ha 2 chiostri che contengono collezioni bibliotecarie grandi e preziose (più di 60.000 volumi e opuscoli e un sacco di manoscritti, incunaboli e rilegature pregiate). C'è anche un archivio di collezioni musicali.
Musei di Ercolano
Museo Correale Di Terranova
Il Museo Correale di Terranova è uno dei luoghi più importanti da visitare della città di Ercolano, in Campania, Italia. E' certamente uno dei migliori posti dove andare se vuoi portarti dietro un bel ricordo. Ti piacerà tantissimo e non te ne pentirai.
Musei di Ercolano
La quadreria del Pio Monte della Misericordia
La Pinacoteca del Pio Monte della Misericordia si trova nel comune italiano di Ercolano. Nel XVIII secolo, il Palazzo del Monte creò un'interessante galleria d'arte con dipinti dei più famosi pittori del XVII secolo, come Ribera, Vaccaro, Criscuolo ed altri. Alcuni dei dipinti e nel negozio presso la Galleria Nazionale di Capodimonte.
Musei di Ercolano
Museo mineralogico campano
Il museo mineralogico si trova a Ercolano, in Campania, in Italia. Questo museo ha ricevuto il premio di ricordare il professor John Forbes Nash, che ha ispirato il film "A Beautiful Mind", premio Nobel per l'Economia nel 1994, ed il Professor Riccardo Giacconi, premio Nobel per la Fisica nel 2002. Nel marzo del 2001 è stata inaugurata la sezione dedicata alle \ "gemme ", che ospita più di 500 campioni di pietre sfaccettate, con diversi architetti Don Ezio De Felice e Eirene Sbriziolo. Dal novembre 2002, il Museo presenta la sezione antropologica, con litico Paleolitico e Neolitico, includendo una bella scultura in pietra, che si trova in nord Africa e data in dono da Angelo Pesce.
Musei di Ercolano
Museo del mare
Il Museo del Mare è un riflesso della cultura italiana, forgiata sulle rive del Mar Mediterraneo. Al suo interno la struttura ospita modelli di navi, compresi i modelli dei velieri dei secoli XVIII e XIX, strumenti marittimi, carte nautiche e documentazione di pesca. Il museo dispone anche di una biblioteca professionale. Il Museo del Mare è uno dei luoghi di maggior impatto nella bellissima città di Ercolano, nella provincia italiana della Campania. Preparati a vivere un'avventura unica, da condividere con i tuoi amici o con la tua famiglia e della quale avrai un ricordo indimenticabile.
Musei di Ercolano
Museo vesuviano G. B. Alfano
Il museo vesuviano G.B. Alfano (Ercolano) è stato fondato nel 1911, nella residenza neoclassica di B. Longo di cui espone oggetti personali come il mezzo di trasporto (un Braughan del 1834), francobolli legali, la camera da letto, un arazzo della seconda metà del 19 ° secolo e strumenti. C'è anche una collezione di minerali, frammenti di lava, bombe e ceneri, dipinti, stampe antiche e moderne, foto, i vecchi depliant con immagini di eruzioni e mappe.
Musei di Ercolano
Museo dell'anatomia umana
(1)
Fondato nel 1739, il Museo di Anatomia Umana offre la possibilità di vedere le produzioni locali della fine del XIX secolo, collezioni di interesse scientifico e storico. In ambienti caratterizzati da un'evidente architettura monumentale, si trovano modelli in cera, carta, legno e avorio, dipinti e busti di marmo per verificare lo stretto rapporto tra arte e scienza che hanno segnato la tradizione degli studi di anatomia.
Musei di Ercolano
Museo del Folklore
Il Museo della maschera, del folklore e della civiltà Contadina (Ercolano) è dedicato all'antropologo Alfonso Di Nola e espone oggetti e ricostruzioni di diversi ambienti della cultura contadina dell'antica Liburia. Il museo è diviso in due sezioni, occupano un'ala del del piano terra e il primo piano del castello. Al piano terra ci sono i documenti originali delle tradizioni popolari, Pulcinella letteraria e teatrale, stampe, costumi, maschere, oggetti d'arte, d'antiquariato e arte di campo inusuale e opere moderne. La seconda sezione comprende la dimora e la vita popolare.
Musei di Ercolano
Collezioni di entomologia agraria e zoologia
Se ci si trova nella città di Ercolano bisogna sicuramente visitarlo. È un posto magnifico, ordinato e piacevole da visitare.
Musei di Ercolano
Museo di armi, armature e strumenti di tortura
Il museo delle armi, armature e strumenti di tortura si trova all'interno di un castello aragonese, un'antica fortezza le cui fondazioni più antiche risalgono al 474 a.C., ai tempi di Gerone di Siracusa. Il castello, nel corso dei secoli, è stato nelle mani degli Angiò e degli Aragonesi: da questi ultimi deriva il nome attuale. Il museo è stato ricavato all'interno di un vano di vigilanza del castello, fatto costruire da Alfonso d'Aragòn nel 1441. Ospita una collezione di armi medievali e del XIX sec. Vi sono anche alcuni strumenti di tortura usati tra il 1300 e il 1850.
Musei di Ercolano
Museo di Paleobotanica ed Etnobotanica
(1)
Nei pressi di Piazza Carlo III, il museo di Etnobotnica e Paleobotnica occupa gran parte delle stanze al secondo piano di un edificio del 17 ° secolo e il giardino progettato da G. Fazio nei primi anni del 19 ° secolo, con la configurazione simmetrica dei percorsi paralleli, l'anfiteatro per i vasi dei fiori e una serra monumentale. Il complesso ha una sezione di Paleobotnica, in cui ci sono molti fossili di piante, modelli in terracotta, immagini e testi esplicativi e un foglio di fibra di vetro e la costruzione tridimensionale di un albero filogentico (alto 2,50 m e 3 m di larghezza), che illustra l'evoluzione della vegetazione del terreno dal Silrico (400 milioni di anni), fino ai nostri giorni. Si tratta di un luogo estremamente interessante per gli amanti della botanica e non.
Musei di Ercolano
Museo del Corallo dell'Istituto Statale d'Arte
Il museo del Corallo dell'Istituto Statale d'Arte è considerato una delle istituzioni d'arte più importanti dell'Italia. È stato fondato nel 1878 ed è dedicato esclusivamente al mestiere e l'arte del corallo: lava, pietre, madreperla, avorio e tartaruga. Ospita anche una notevole biblioteca e uno spazio espositivo per mostre temporanee e una sala conferenze.
Musei di Ercolano
Museo di etnopreistoria
Museo di Etnopreistoria. Gli utensili e gli strumenti utilizzati dai gruppi etnici che vivono attualmente nell'economia della preistoria, una sezione dedicata alle culture pastorali con strumenti di uso quotidiano e le fotografie, la cultura contadina dell'Italia meridionale. La sezione di Paleoclimatologia, invece, mostra il cambiamento climatico e il suo impatto sull'economia e la gente.
Attività a Ercolano
Civitatis
(71)
90
Civitatis
(43)
60
Civitatis
(49)
85
Civitatis
(30)
112,50
Civitatis
(41)
70
Migliore Attività
Civitatis
(9)
23
Civitatis
(26)
85
Civitatis
(2)
70
Civitatis
(9)
30
Civitatis
60