MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Ti piace Elvas?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Elvas

33 Collaboratori

12 cose da fare a Elvas

Di interesse culturale di Elvas
Centro storico
(22)
Il commercio di Elvas si basava un tempo sul caffè, sugli articoli di lana, sui tovagliati e sulle porcellane di Macao; questi prodotti, prima che venissero incorporati nella marcatura CE, venivano venduti prevalentemente ai turisti spagnoli che attraversavano la frontiera del Portogallo. La Pousada serviva deliziosi menù a prezzi abbastanza abbordabili. Al giorno d'oggi Elvas non ha più l'importanza che ricopriva in passato, ma il suo centro storico si mantiene in buone condizioni e, soprattutto, c'è uno splendido castello medievale. Il suo acquedotto è visibile dalla periferia.
Castelli di Elvas
Castello di Elvas
(7)
Arrivando ad Elva noterete subito il castello ammuragliato. Attualmente è aperto al pubblico gratuitamente, ci sono visite guidate e si conserva in ottimo stato. Dal castello potrete ammirare una splendida vista di Elvas e dell'acquedotto. Una sosta piacevole grazie alla quale imparare qualcosa in più.
Di interesse turistico di Elvas
Casa da Joana
(7)
L'atelier (laboratorio) di Joana Leal è un microcosmo di pizzi, ricami e poesia. Si trova in una delle vie dei negozi di Elvas, una città portoghese di confine, a soli 15 chilometri da Badajoz. Joana Leal da anni lavora con tessuti e aghi per mantenere vive le tradizioni del ricamo, ma lungi dall'essere un'artigiana, la sua creazione è arte pura, un'arte che attraversa i confini e grazie alla quale ha vinto numerosi premi internazionali. Durante la visita al laboratorio ho imparato molto, anche se sottolineerei due concetti: quello della poesia oggettuale, vale a dire la letteratura ricamata in oggetti di uso quotidiano (grembiuli, strofinacci...) e quello del patchwork, ovvero la tecnica di combinare ritagli di stoffa per creare nuovi prodotti. La posizione, all'interno di un vecchio edificio appartenente al clero, dà al negozio un'aria ancora più autentica e una delle parti della bottega è una vecchia cappella. Tutte le camere sono piene di creazioni di Joana, poste molto vicine tra loro, con quel variegato tipico portoghese. La visita a questo luogo così autentico si può unire ad una chiacchierata con Joana, che è sempre disposta a parlare della sua passione, il ricamo, di letteratura o delle relazioni di frontiera (di oggi e di ieri) tra la Spagna e il Portogallo. Il pericolo di immergersi in questi micromondi è quello di non riuscire ad uscirne velocemente.
Di interesse turistico di Elvas
Forte di Santa Lucia
(4)
Situato al di fuori del villaggio, più vicino rispetto all'altro forte di Elvas, è raggiungibile in macchina; è possibile lasciare l'auto davanti all'entrata. E' anche meglio conservato rispetto al Forte di Gracia: speravo di poter entrare, ma era chiuso. Quindi l'unica cosa che ho fatto è stato fare una passeggiata intorno alle sue spettacolari mura. Situata al di fuori del paese, più vicino dell'altra fortezza che si trova a Elvas, vi si può arrivare in auto fino all'ingresso. E' anche molto meglio conservata rispetto alla Fortezza di Gracia, e anzi speravo di vederla all'interno, ma era chiusa. Quindi l'unica cosa che ho fatto è stato fare una passeggiata intorno alle mura spettacolari.
Monumenti Storici di Elvas
Acquedotto della Amoreira
(5)
Il colossale acquedotto da Amoreira si trova nel comune di Elvas poco distante dal centro cittadino della città fortificata portoghese, una delle più interessanti visto nel nostro viaggio fra l'Alentejo e l'Algarve. L'acquedotto è una struttura molto particolare ed è composta da archi sovrapposti l'uno all'altro fino ad un'altezza abbastanza rilevante. Datato fine XV secolo, fu finito nel XVII quando entrò totalmente in funzione. Ottimamente conservato è una delle attrattive più particolari di questa cittadina.
Castelli di Elvas
Forte di Gracia
(7)
Anche se è in rovina, è una delle tappa che raccomando di fare se siete in visita Elvas. Situato su una collina, un po 'fuori città, con una vista spettacolare su tutta la valle. L'ingresso è gratuito e si può arrivare al forte in auto.
Di interesse turistico di Elvas
Porta del Tempre
Conosciuto anche come arco del Dr. Santa Clara (dal nome del costruttore del XIX secolo), questa struttura venne edificata utilizzando i resti delle mura arabe (su uno dei lati potete vedere ancora la porta di epoca musulmana). Di fronte all'arco, si trova una piazza con il Pelourinho in stile manuelino.
Chiese di Elvas
Nossa Senhora da Assunção Church
(1)
Si tratta di una delle chiese più importanti di Elvas. L'edificio è stato costruito in stile manuelino nel 1517 su una vecchia chiesa in stile gotico. La chiesa ha subito molte modifiche nel corso del XVII e XVIII secolo, volte soprattutto ad arricchire (in senso metaforico e letterale) l'interno. All'interno della chiesa vennero collocate molte statue, sculture in marmo e in oro. Questa chiesa fu sede della diocesi della città e pertanto è conosciuta anche come Cattedrale di Elvas (anche non è più la sede di una diocesi da almeno 100 anni).
Di interesse turistico di Elvas
Porta de la Esquina
Non saprei dirvi quale tra le porte di Elvas sia la più bella (sono tutte splendide). Io venivo da Evora, quindi la prima che ho visto è stata quella vicino all'acquedotto. Ho lasciato la macchina a qualche minuto a piedi da lì e ho raggiunto questa porta percorrendo una strada ripida. Questa porta è conosciuta anche come "puerta de la Concepciòn", dal nome della cappella che si trova lì vicino.
Musei di Elvas
(1)
Monumenti Storici di Elvas
(1)
Chiese di Elvas

Cose da visitare e da fare a Elvas

Questa è una città del Portogallo che si trova a circa 195 km da Lisbona, e a soli 22 km da Badajoz, in Spagna. Siamo infatti nei pressi del confine. Questa città è famosa per ospitare la più grande collezione di fortificazioni del mondo, tanto da essere stati dichiarati Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO nel 2012, così come l'intero centro storico della città.

Il centro storico è infatti uno dei posti da vedere a Elvas tra i più rappresentativi. Camminando per le strade del centro è possibile scoprire come è stata conservata la tradizione di questo paese nella quasi totalità della città.

Tra le cose da visitare a Elvas avrete quindi le mura medievali, la cattedrale, il castello, le sue fortificazioni ed altri edifici storici. Tra le altre cose da fare a Elvas oggi potete vedere, ad esempio, l'acquedotto Da Amoreira, la Capela Nossa Senhora da Conceição, la Igreja Pelourinho e il Santuario do Senhor Jesus da Piedade, tra le altre. Troverete anche un museo militare. E dopo una bella passeggiata a piedi, ninte di meglio da fare che fermarsi per fare un bel riposo gustando la gastronomia tipica del luogo. E se si viaggia durante il carnevale, è possibile partecipare a uno dei più importanti del Portogallo. Si celebra con quattro spettacoli e una serata di gala al Colosseo. Si chiama il Carnevale Internazionale di Elvas, l'unico internazionale in Portogallo.