MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Ti piace Lloret de Mar?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Lloret de Mar

96 Collaboratori
Spiagge di Lloret de Mar
Lloret De Mar
(20)
Spiagge di Lloret de Mar
Spiaggia di Lloret de Mar
(16)
Spiagge di Lloret de Mar
Spiaggia di Fenals
(8)
Spiagge di Lloret de Mar
Spiaggia Cala Banys
(12)
Spiagge di Lloret de Mar
(1)
Chiese di Lloret de Mar
Santuario di Sant Pere del Bosc
(3)
Chiese di Lloret de Mar
Eremo di Santa Cristina
(3)
Chiese di Lloret de Mar
Chiesa di Sant Romá
(3)
Chiese di Lloret de Mar
Rettorato Parrocchiale
Chiese di Lloret de Mar
Eremo di San Quirze

46 cose da fare a Lloret de Mar

Spiagge di Lloret de Mar
Lloret De Mar
(20)
Lloret de Mar è un posto molto atipico: in questa località potrete trovare un po' di tutto... vi lascio qualche fotografia, qualcuna immortala il paesaggio... in questa località c'è gente di diverse etnie (è il posto ideale per chi ama fare ritratti)... gente da tutto il mondo viene a Lloret de Mar in vacanza...
Spiagge di Lloret de Mar
Spiaggia di Lloret de Mar
(16)
Questa spiaggia di Lloret de Mar è un angolo perfetto in cui perdersi nell'intensità del mare e nella profondità delle montagne. È il mix perfetto ed è ideale da visitare sia da soli che con la propria famiglia, in coppia o con gli amici... Qui potrai isolarti, anche se ti trovi nel bel mezzo di una località turistica così conosciuta. Questi paesaggi infondono la pace e la tranquillità che tanto ricerca chi vive in una città. È difficile trovare un posto in cui le acque sono così cristalline e azzurre e in cui è possibile osservare il fondale marino dalla cima di una montagna... a questa spiaggia non manca proprio niente! È una tappa obbligatoria.
Giardini di Lloret de Mar
Giardini di Santa Clotilde
(10)
I giardini di Santa Clotilde si trovano a Lloret de Mar e facevano parte di una grande tenuta di proprietà privata; appartengono al municipio a partire dal 1993 e occupano un'area totale di circa 2,7 ettari, ben tenuta e molto romantica (con le sue scale ricoperte dall'edera e le statue che raffigurano sirene nude, alcune con la coda doppia; il tutto si armonizza molto bene con l'ambiente). Si trovano in riva al mare, in cima ad una piccola collina; il bellissimo palazzo dei proprietari è ancora oggi di proprietà privata. Disegnato secondo lo stile dei giardini rinascimentali italiani del XVI secolo e XVII secolo, il giardino ha molte statue e fontane che si inseriscono tra piccoli filari di alberi, sistemi di terrazze sovrapposte che sfruttano la pendenza della collina e il rumore dell'acqua in sottofondo. Il gorgoglio dell'acqua proviene sia dai laghetti, sia dai sistemi di irrigazione automatica, sia dal mare della Costa Brava, che era una vera e propria tavola il giorno in cui io ho visitato questi giardini.
Statue di Lloret de Mar
Monumento alla Donna del Mare
(9)
La scorsa estate sono dovuta andare spesso a Lloret e ne ho approfittato per visitare alcuni angoli della città. Un luogo particolarmente suggestivo è il punto panoramico in cui si trova la Donna Marinaio, conosciuta anche come la Venere di Lloret, una bella scultura che è possibile vedere anche dalla spiaggia di Lloret. Il percorso da fare per raggiungerla si trova tra quelli suggeriti dall'Ufficio del Turismo e prevede una passeggiata lungo la costa di Lloret attraverso Santa Cristina fino a raggiungere Blanes. Dalla spiaggia è necessario salire lungo una scalinata scavata nella roccia che segue la topografia del terreno; poco a poco, da diverse angolazioni, riuscirai a intravedere la scultura. È un modo abbastanza curioso di avvicinarsi alla statua: prima ne vedi solo l'ombra, poi la figura e, infine, ti ritrovi davanti a una bella donna in bronzo, con curve pronunciate, aspetto risoluto e in salute, che guarda in direzione del mare. Attorno alla statua c'è una piccola piazza con panchine; lì potrai sederti per ammirare la statua da differenti punti di vista, oppure guardare verso il mare per vedere la spiaggia di Lloret, le rocce che formano Cala Bany e, tra le montagne, la torre del castello di San Juan. È un luogo stimolante, che ti permette un po' di riposo dopo il percorso in salita di 10 minuti. Inoltre se tocchi il piede destro della donna con la tua mano destra mentre guardi verso il mare puoi esprimere un desiderio, che - secondo la tradizione popolare - verrà esaudito. La scultura risale al 1966 e fu realizzata da Ernest Maragall come omaggio alle mogli dei pescatori.
Monumenti Storici di Lloret de Mar
Cala del castell
(9)
É un posto molto tranquillo in cui trascorrere giorni e notti di relax. Un posto in cui rilassarsi.
Spiagge di Lloret de Mar
Spiaggia di Fenals
(8)
La spiaggia di Fenals, la seconda di Lloret, è formata da sabbia grossa; ha una lunghezza di 700 metri e una larghezza di 45. Il mare tranquillo e l'acqua cristallina ti mettono voglia di fare una bella nuotata. Si trova nei pressi di molti hotel e appartamenti, negozi e chioschi. Dispone di un servizio di noleggio amache, una torretta con i bagnini che si occupano dei salvataggio e del pronto soccorso e un servizio di ambulanza. La spiaggia è accessibile alle persone disabili, è provvista di lavabo e di docce varie; è possibile praticare sport acquatici.
Spiagge di Lloret de Mar
Spiaggia Cala Banys
(12)
Per raggiungere Cala Banys è necessario seguire il sentiero lungo la costa, quello identificato dal n°1 dall'ufficio turistico. Cala Banys si trova a soli 15 minuti dalla spiaggia di Fenals; da questa cala formata da rocce naturali potrai avere una visione del mare molto differente e fare un bagno in acque profonde. Anche se alcuni preferiscono prendere il sole sulla sabbia, io invece preferisco cercare un angolo "senza sabbia" in cui leggere; non mi piace la sabbia perché si attacca sempre dappertutto... ahahah
Chiese di Lloret de Mar
Santuario di Sant Pere del Bosc
(3)
Il Santuario di Sant Pere del Bosc si trova tra le montagne di Lloret, in un terreno pieno di alberi che si raggiunge dopo aver percorso uno dei tanti sentieri escursionistici proposti dal sito web dell'Ufficio turistico del Municipio. Si può vedere solo l'esterno. Per accedere all'interno è necessario cenare nel ristorante ma questo non è stato il mio caso... Ogni anno, fin dal 1703, sull'atrio della chiesa si celebrano delle feste popolari nel mese di maggio. Non si sa esattamente quando venne costruito, ma ci sono alcuni documenti del X secolo in cui il Santuario viene nominato. La piccola cappella Mare de Deu de Gràcia è stata restaurata nel XVIII secolo e ha caratteristiche barocche. L'edificio è stato occupato dai benedettini nel XVII secolo, fino a quando nel 1694 un incendio, provocato dai francesi, li obbligò ad abbandonare il santuario. Fu poi acquistato dall'Indiano Maig Nicolau che, con l'aiuto dell'architetto Josep Puig, fece realizzare le riforme che sono attualmente visibili.
Insenature di Lloret de Mar
Cala Boadella
(8)
Dopo aver visitato per 9 giorni Girona, i villaggi dell'entroterra e la Costa Brava da nord a sud, il nostro ultimo giorno di vacanza prima di tornare a Valenzia abbiamo deciso di visitare questa cala. Ne avevamo sentito parlare, ma eravamo un po' titubanti perché sapevamo che si trovava a Lloret de Mar, una località conosciuta soprattutto per essere la meta del turismo di massa. Ma ci siamo andati lo stesso e non ce ne siamo pentiti. La cala di Sa Boadella è una piccola spiaggia lunga circa 250 metri. È situata fuori dal nucleo urbano di Lloret de Mar e vi si arriva tramite la strada GI-682 (Blanes-Lloret). (Se vi fate guidare dal GPS scrivete "camì boadella" e non "cala boadella", perché altrimenti il navigatore vi porterà fino a un albergo che si trova nel centro della città). La spiaggia è circondata da scogliere e da una fitta pineta. Nel mese di agosto la spiaggia è affollata, ma non quanto altre spiagge della Costa Brava. È possibile lasciare l'auto sulla strada e raggiungere la spiaggia percorrendo un sentiero sterrato lungo circa 200m. Quando arriverete in spiaggia vi sembrerà di trovarvi in una cala di Ibiza, perché le acque sono azzurrissime. All'inizio della spiaggia c'è un chiosco e a destra (guardando verso il mare) c'è una zona nudista. Sulle scogliere a sinistra si trovano i Giardini di Santa Clotilde: da lì potrete ammirare delle splendide viste (noi non li abbiamo potuti visitare perché non avevamo abbastanza tempo).
Chiese di Lloret de Mar
Eremo di Santa Cristina
(3)
L'attuale chiesa risale alla fine del XVIII secolo, ma ci sono indizi che parlano della sua esistenza prima del 1376. I fondi per la costruzione furono raccolti da tutti gli abitanti del villaggio e coloro che non potevano contribuire con il denaro si impegnarono nella costruzione. Siccome non siamo potuti entrare all'interno, non abbiamo potuto vedere i numerosi ex voto presenti nella sacrestia e la pala d'altare raffigurante la morte di Santa Cristina.
Chiese di Lloret de Mar
Chiesa di Sant Romá
(3)
La chiesa parrocchiale di San Romà si trova nella Piazza della Chiesa, accanto al Rettorato Parrocchiale. L'edificio, risalente al 1522, è in stile gotico-catalano. Nel XX secolo l'architetto Bonaventura Conil Montobbio ha aggiunto alcuni elementi modernisti che coniugano l'arte bizantina e islamica del Rinascimento; gran arte della chiesa è stata distrutta durante la guerra civile del 1936.
Parchi Acquatici di Lloret de Mar
Water World
(7)
Water World è un parco acquatico situato sulla strada statale di Lloret e che in teoria dovrebbe essere in grado di garantirvi una giornata di divertimento a basso costo; dovrebbe quindi essere una proposta allettante per i turisti che solitamente frequentano Lloret. Dico "in teoria" perché pare economico, ma se non fai attenzione rischi di spendere un bel po' di soldi. Arrivarci è facile. Tutti i taxi propongono tariffe speciali per portarti dal centro fino alla biglietteria e ci sono anche autobus del servizio urbano che ti portano direttamente al parco. Gli scivoli sono molto divertenti, ma le file sono pazzesche e quasi sempre si devono fare sotto il sole cocente. In più metti in conto che il biglietto per entrare costa 20€, ma poi c'è da pagare l'armadietto, il gelato, la bibita...
Chiese di Lloret de Mar
Rettorato Parrocchiale
Il Rettorato Parrocchiale di Lloret risale al 1920; è un bellissimo edificio modernista su tre piani con una torre ottagonale, disegnata da Bonaventura Conill i Montobbio. Si trova a ridosso della Chiesa Parrocchiale. Da non perdere gli elementi decorativi al suo interno, reminiscenze dell'arte bizantina, musulmana e rinascimentale; anche il patio d'accesso merita una visita. Fontane e sculture.
Stazioni delle Corriere di Lloret de Mar
Stazione degli Autobus di Lloret de Mar
(6)
Lloret de Mar è una città che vanta un discreto flusso turistico nazionale e europeo. La stazione degli Autobus, ubicata strategicamente a poca distanza sia dalla zona degli hotel che dal centro storico, dispone di tutti i servizi di cui i turisti potrebbero avere bisogno; inoltre ha dei collegamenti frequenti con le principali città della Catalogna, della Spagna e dell'Europa in generale. Ci sono varie compagnie nazionali e internazionali che operano all'interno della stazione, come ad esempio Sarfa, Pujol e Mas.
Di interesse culturale di Lloret de Mar
Casitas del Ángel - Casette dell'angelo
(1)
Lungo la strada per il Santuario ci sono alcuni piccoli edifici modernisti che richiamano l'attenzione e risalgono alla fine del XIX secolo. Sono conosciuti come Las Casitas del Angel, hanno pianta quadrata, tetto a doppio spiovente con piastrelle smaltate e decorate in ceramica, ferro battuto e dettagli floreali dipinti.
Insenature di Lloret de Mar
Cala Trons
Cala Trons si trova a nord della città costiera di Lloret de Mar ed è una delle località marittime più tranquille della Costa Brava; ha terreni accidentati, ma una spiaggia con sabbia di medie dimensioni, ideale per prendere il sole senza rischiare di ritrovarsela appiccicata dappertutto. Il fondale marino è molto chiaro e pulito e presenta una fauna e una flora davvero interessanti; è molto piacevole fare immersioni. Vi si arriva con la macchina oltrepassando il complesso residenziale di Montgoda, oppure a piedi costeggiando il castello di Lloret.
Comuni di Lloret de Mar
Casa de la Vila
L'edificio del municipio, una bella struttura in stile neoclassico risalente al 1872, si trova all'inizio del viale pedonale Mossen Jacinto Verdaguer. L'edificio è stato progettato dagli architetti Marì Sureda e Felix Azùa. Sulla facciata principale ci sono lo scudo spagnolo e quello del Re Amadeo di Savoia; sulla facciata laterale c'è lo scudo di Lloret. Tutto l'esterno è arricchito da dettagli in terracotta realizzati da Pau Arpì Galì; Agustì Font Vilarrubì disegnò invece il campanile in ferro battuto, mentre l'orologio venne progettato dal laboratorio di Barcellona di Isidre Bofill.
Parchi di Divertimento di Lloret de Mar
PPS Park
(1)
Il PPS Park è un piccolo parco con giostre situato nel centro della città di Lloret. Ci sono barche all'interno di una piccola piscina, vagoni ferroviari, trampolini e vari giochi con le macchine. Per salire su ogni giostra è necessario comprare il biglietto, che costa circa 1 euro. Lo consiglio soprattutto a chi ha bambini piccoli.

Cose da visitare e da fare a Lloret de Mar

Ti stai chiedendo cosa c'è a Lloret de Mar e se vale la pena visitarla? Beh, la risposta è sì, perché la città ha un ampio patrimonio naturale e culturale. Questa città in provincia di Girona si trova sulla Cosa Brava, dunque molte persone che pensano a cosa visitare a Lloret de Mar, pensano alle sue spiagge.

Ovviamente una delle cose da fare a Lloret de Mar è
visitare le sue spettacolari spiagge e calette, ma la città offre molto di più. Dispone di un ampio patrimonio architettonico e culturale,dal quale spicca la Chiesa di Sant Romà, il Cimitero modernista o il Castello di Sant Joan, una delle prime cose da vedere a Lloret de Mar. Si tratta di un castello medievale dell'XI secolo che serviva per difendersi da pirati ed invasori. Oggi, una delle parti meglio conservate è la Torre dell' Omaggio.

Un altro dei luoghi da vedere a Lloret de Mar sono i Giardini di Santa Clotilde, che combina elementi rinascimentali e italiani. Al suo interno si trovano due sculture di sirene davvero affascinanti.Cosa vedere a Lloret de Mar è anche il Camino de Ronda,
un'altra proposta interessante per turisti e visitatori. Si tratta di un percorso lungo la Costa Brava che va dalla spiaggia di
Lloret

alla spiaggia di Fenals e attraversandolo, si incontreranno altri posti da vedere a Lloret de Mar di grande bellezza.