Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Nerja?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Nerja

142 Collaboratori

49 cose da fare a Nerja

Belvedere di Nerja
Balcón de Europa
(62)
Il Balcon d'Europa è un'impressionante belvedere aperto sul mar Mediterraneo, situao nel centro di Nerja, tra le sue spiagge di Calahonda e di Salon, anticamente denominato Paseo de la Bateria fino al terremoto del 1884 che colpì gravemente la zona e che il Re Alfonso XII, dopo la sua visita, denominò Balcon d'Europa, concedendo nello stesso momento al comune di Nerja il trattamento dell'Excelentisimo. Nello stesso Paseo si può vedere una statua del Re alfonso XII appoggiato alla ringhiera. Oggi, è un luogo da visitare obbligatoriamente e nelle sue vicinanze si possono trovare ogni tipo di caffetterie, bar, ristoranti hotel.
Villaggi di Nerja
Nerja
(43)
La località di Nerja si trova a 50 km da Malaga, nella parte orientale e al confine con la provincia di Granada. Si tratta di un villaggio di pescatori e di agricoltori, con origini arabe ed infatti il suo nome proviene dall'arabo "Naricha" ("fonte abbondante"). Gode di un clima mite ed è caratterizzato da un incantevole paesaggio, in cui spettacolari scogliere si alternano a spiagge di sabbia dorata. In questa zona potrete inoltre vedere Cueva, la cattedrale preistorica, il Balcón de Europa (Balcone d'Europa), un punto panoramico da cui vedere un fantastico panorama ed anche le bellissime calette...
Grotte di Nerja
Grotta di Nerja
(40)
A metà della Calle Pintada c'è un piccola piazzette con un pezzo di pietra delle grotte di Nerja, la pietra ha una targa che ringrazia la fondazione Cuevas de Nerja, il suo appoggio e l'aiuto per la riabilitazione di una così emblematica strada. Un piccola piazzetta che espone all'aria aperte un pezzo di una delle meraviglie della natura situata nelle grotte di Nerja, che sono un'altra delle attrazioni.
Trekking di Nerja
Los Cahorros, trekking sul Fiume Chíllar
(16)
Il percorso lungo il Fiume Chíllar, a Nerja, è uno dei sentieri di trekking più sorprendenti, rinfrescanti e gradevoli della zona. Si risale il letto del fiume, tra acqua, vegetazione e roccia, passando per alcune pozze naturale dove farsi un bagno. La durata del trekking, andata e ritorno, è di 8/9 ore, dipendendo dalle fermate. Il punto più spettacolare è l'arrivo a Los Cahorros, delle profonde gole scavate nella roccia alte 50 mt. e lunghe 250. Il sentiero è molto conosciuto a Nerja e, pertanto, non ci sono problemi per organizzare l'escursione.
Spiagge di Nerja
Spiaggia Burriana a Nerja
(11)
Dal Centro polisportivo della spiaggia di Burriana, a Nerja, appena in fondo alla piccola spiaggietta, partono le gite in Kayak, che sono diventate uno dei punti di forza del turismo della zona. E sono vari i motivi: perché i ragazzi che gestiscono l'attività sono molto bravi e perché il tour è, di per sé, incredibile. Si tratta di un viaggio di un paio d'ore (minimo) su un mare turchese che se hai anche la fortuna che sia piatto come l'olio, godi oltre misura. Si arriva a entrare in alcune grotte, passare sotto cascate che cadono dalla cima delle scogliere e godere di una giornata indimenticabile, remando in un mare che, ini ogni momento, ti invita a fare un tuffo. I ragazzi di Educare-Avventura Inoltre, potranno raccomandare altre escursioni interessanti nella zona, come il sentiero per il fiume Chillar.
Spiagge di Nerja
Playa de Nerja
(7)
Pochi anni fa ho scoperto le spiagge di Nerja e sono rimasta a bocca aperta: sono spettacolari! Carico questo video perché mi pare che illustri bene la natura del luogo e il modo in cui l'acqua, con il passare del tempo, scolpisce le rocce, erodendole e formando varie figure. E' un villaggio bellissimo con spiagge piene di calette davvero stupende.
Fiumi di Nerja
Fiume Chillar
(7)
Il Fiume Chilla è davvero spettacolare. Si può fare un percorso di trekking lungo il fiume, buona parte del quale immersi nell'acqua (altezza massima 50 cm.), e raggiungere la diga. Si affrontano passaggi scavati nella roccia, con pareti alte 20 mt., oltre a sezioni dove si formano delle piccole cascate. Bellissimo.
Spiagge di Nerja
Spiaggia Calahonda a Nerja
(5)
Si tratta di una piccola spiaggia di circa 1200 metri di lunghezza e poco più di 20 metri di larghezza, situata nel centro di Nerja, esattamente a lato del Paseo del Balcón de Europa ("passeggiata del balcone d'Europa") e quindi particolarmente frequentata. Da questa zona parte inoltre un percorso che costeggia le varie calette e le rocce delle scogliere ed arriva fino a Playa de Burriana (Spiaggia di Burriana)
Spiagge di Nerja
Spiaggia El salón, Nerja
(4)
La spiaggia de El salón si caratterizza per essere circondata da rocce piene di complessi residenziali, appartamenti e chalet. Nonostante ciò è una spiaggia abbastanza bella e senza mareggiata. Si può accedere scendendo il vicolo salón, che parte dalla stessa piazzetta del Balcón de Europa. Questa spiaggia ha circa 200 metri di lunghezza per 20 metri di larghezza. Normalmente il livello di occupazione della spiaggia El Salón è alto, soprattutto in estate, che insieme alla Calahonda è il più affollato. La sabbia è scura, inoltre è degno di nota il fatto che offre servizi di pulizia, docce e sorveglianza e anche accesso per i disabili. Il porto più vicino alla spiaggia El salón, è quello della Caleta de Vélez.
Villaggi di Nerja
Maro
A tre chilometri da Nerja (circa) prendendo la strada verso la Costa Almeria, troviamo il "Señorio de Maro" (Maro), un piccolo villaggio bianco di origine romana, che appartiene al comune di Nerja. Si trova sulla costa ad appena un kilometro dalle famose Grotte di Nerja, che ogni anno durante il mese di luglio ospitano il suo famoso festival, e che questo anno 2009, celebra il suo cinquantesimo anniversario con le esibizioni di Jose Carreras, Joan Manuel Serrat e Sara Baras (tra gli altri). La frazione è piccola e non conserva molte vestigia del passato (il suo monumento più importante è la Chiesa di Nuestra Senora de las Maravillas e le Grotte di Nerja, che però sono all'interno del borgo di Maro). Si gode comunque di una posizione privilegiata vicina alla costa, con spiagge quasi selvagge e sulle sue rupi possiamo vedere le capre di montagna (selvatiche). Maro festeggia la sua Fiera e Festa patronale il 9 settembre, in onore del loro santo patrono Nuestra Señora de las Maravillas.
Di interesse culturale di Nerja
La Dorada I o Barca di Chanquete
(12)
La Barca di Chaquete, resa famosa da una popolarissima serie tv spagnola (Verano Azul), esiste. Per i nostalgici che vogliono ripercorrere virtualmente le tappe dell'infanzia, basta andare a Nerja, in Provincia di Malaga, e, all'interno di un piccolo parco, si può osservare la barca della famosa serie tv.
Insenature di Nerja
Cala del cañuelo
(3)
Si trova appena dopo Maro ed è una delle tante meraviglie di questa costa. Aspetti positivi: tranquillità, poca gente e ottima per lo snorkeling. Aspetti negativi: si deve lasciare la macchina molto lontano e per scendere è necessario prendere un autobus che costa 2€ andata e ritorno. Vi consiglio di prendere l'autobus e di non scendere a piedi, perché la strada è tutta di pietra. Vi consiglio di indossare occhiali e di portarvi dietro una borsa-frigo. Consigliata al 100%.
Scogliera di Nerja
Scogliera di Maro
(2)
Andate in macchina fino a Maro, vicino a Nerja, e proseguite sull'autostrada (che è quella che arriva fino a Marò) N-340. Per un paio di km attraverserete zone urbanizzate, ma a un tratto vi ritroverete in un'area il mare e le scogliere sulla destra e le montagne sulla sinistra. Sulla destra ci sono vari parcheggi collegati a dei sentieri che vi portano direttamente in spiaggia. Queste spiagge possono essere raggiunte anche in kayak da Marò (stupendo, noi però non ne abbiamo avuto modo; Edu aveva appena fatto un anno e non abbiamo trovato l'attrezzatura adatta a lui). In una di queste spiagge (ve la segno nella mappa) eravamo quasi da soli tra le 12.30 e le 13. Nel punto che vi segnalo sulla mappa c'è una grotta in cui potrete proteggervi dal sole nelle ore più calde. https://mapsengine.google.com/map/edit?mid=zx4eZc4Z7SLI.kF_9jcob1KOA La spiaggia è di ghiaia, ma l'acqua è incredibilmente trasparente.
Vie di Nerja
Calle Animas
Nerja è una località costiera che si trova nella parte orientale della provincia di Malaga, al confine con la provincia di Granada. Nonostante sia una città turistica frequentata in gran parte da stranieri, Nerja non ha perso le sue radici e presenta ancora vari edifici costruiti nello stile tipico della zona. Il centro storico di Nerja è pieno di stradine acciottolate con case basse, facciate bianche e ringhiere decorate con fiori. Tra queste vie c'è anche via Anima, una strada luminosa le cui case sono state restaurate: curiosamente, molti degli edifici di via Anima appartengono a famiglie straniere, che comunque hanno imparato a rispettare la cultura e i costumi della zona.
Spiagge di Nerja
Spiaggia torre del pino a Nerja
(3)
E' una spiaggia tipica della topografia della costa est di Malaga e Granada. Si accede dalla strada della costa per una strada abbastanza complicata, che ha un dislivello considerevole, circostanza un pò incomoda ma che rende beneficio agli amanti della natura dato che molti "turisti della domenica" fanno marcia indietro. L'acqua è temperata etrasparente, ideale per praticare snorkeling.
Piazze di Nerja
Plaza de Cantarero a Nerja
Una delle piazze antiche e rinomate di Nerja è Plaza de Cantarero, punto di partenza per esplorare il centro storico e le vie tipiche della città. A partire da tale piazza si innesta via Pintada che, con l'avvento del regime, acquisì il nome di via Generalísimo Franco, riottenendo soltanto recentemente il suo vecchio nome. Nel centro della piazza si trova una fontana e travi di legno, dove si impigliano bouganville e altre piante che danno ombra alle vecchie panchine di legno.
Vie di Nerja
Calle El Salón di Nerja
La Calle El Salón è una delle vie più tipiche del centro storico di Nerja e inizia in Piazza della Iglesia del Salvador, al lato del Paseo del Balcón de Europa (ex Paseo de las Baterías). La via dalla stretta piazza continua sino alla spiaggia, per sparire improvvisamente lasciando spazio a un belvedere che introduce la spiaggia di El Salón. Il suolo, anticamente di pietra, oggi è formato da pietre grigie e bianche che creano dei disegni.
Chiese di Nerja
Eremo di San Miguel a Nerja
Anche se questo eremo prima si trovava nella periferia, la rapida crescita della città ha fatto si che adesso si trovi praticamente nel centro e quindi più che un eremo è da considerarsi una piccola chiesa. Venne costruita nel XVII secolo nella Piazza di Andalusia a nord del centro storico antico. Al suo interno è sorprendente, nonostante le sue piccole dimensioni è un claro esempio di stile barocco mudejar. Il tetto dell'altare maggior ha una forma di volta ed è totalmente dipinto con immagini di apostoli.

Cose da visitare e da fare a Nerja

Uno dei principali posti da vedere a Nerja è la spiaggia. Il clima mite e temperato rende la Costa del Sol, il luogo ideale per trascorrere il tempo libero. Inoltre le spiagge urbane sono uno dei migliori luoghi da vedere a Nerja se il vostro obiettivo è quello di rilassarsi. Di solito fa buon tempo durante tutto l'anno. Tra le più famose spiagge urbane ci sono, Burriana o Playazo, ma se la vostra intenzione è quella di allontanarvi dalla città e scoprire tutte le cose da fare a Nerja, consigliamo di avvicinare alla spiaggia Virgen de Las Alberquillas. La maggior parte delle cose da vedere a Nerja sono legate alla natura. Esempi sono le scogliere di Maro Cerro Gordo che offre una vista spettacolare, in più è possibile immergersi per le sue acque limpide. Tra cosa vedere a Nerja c'è il Parco Naturale della Sierra Tejada Almijara. È interessante notare che tra cosa visitare a Nerja uno dei punti di maggior attrazione turistica sono le grotte. Ha cinque chilometri di grotte con stalattiti e stalagmiti e pitture rupestri. Questa scoperta seduce i turisti alla ricerca di cosa fare a Nerja oggi.
Vale davvero la pena di visitare cosa c'è a Nerja, le attrazioni turistiche sono innumerevoli, dipende solo dal tipo di turismo che si vuole realizzare in città.