MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Ti piace Meknes-Tafilalet?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Città a Meknes-Tafilalet

6 città a Meknes-Tafilalet

Città di Meknes
Meknes
(4)
Meknes è una delle città imperiali del Marocco, a suo tempo era la capitale di un regno che arrivava fino al sud della Spagna. Si tratta di una città tranquilla e molto piacevole, con una medina e un centro storico abbastanza grande, con tre circuiti di mura difensive. Punti di interesse: il souk coperti, una madrasa (scuola coranica) stupenda e il Mausoleo di Moulay Driss. Accanto a Meknes, c'è una città chiamata Moulay Driss, che ospita le rovine dell'antica città romana di Volubilis: da non perdere. I taxi si trovano vicino alla grande Bab Mansour, un'immensa porta che segnava l'ingresso a una delle residenze imperiali. La vita a Meknes è più economica che a Marrakech, ci sono posti per dormire a partire da 15 € a camera doppia, si può mangiare per strada con due euro a persona. Meknes è raggiungibile con due ore di treno dalla capitale Rabat e con tre da Casablanca.
2 attività
Città di Ifrane
Ifrane
(7)
Si consiglia di visitarla in inverno, quando fa freddo, e prendere una buona tazza di Harira, la zuppa marocchina, nei caffè affollati di studenti. Si raccomanda di evitare i ristoranti di sciatori, dove fa un freddo polare e l'atmosfera è meno piacevole.
3 attività
Città di Moulay Driss Zerhoun
Moulay Idriss Zerhoune
Moulay Idriss Zerhoun è una città del Marocco. Si trova a 25 km da Meknes, nella regione di Meknès- Tafilalet. Questa città ospita il santuario del fondatore della dinastia Idrissid, Idris I. Il titolo di città santa ci dice che è oggetto d'interesse per i musulmani, anche se non c'è ancora nessuna pressione sul turismo religioso per questo motivo. Solo l'accesso al santuario è vietato ai non musulmani. Il clima è incantevole, con le calde temperature del sud. E' molto piacevole passeggiare per le stradine in pietra o sulle colline circostanti.
Città di Meknes
Città imperiale di Meknes
La parte storica della città di Meknes è la Medina, che è stata fondata nel XI secolo. Fu fondata dagli Almoravidi come colonia militare e poi diventò capitale del regno del Marocco sotto il sultanato di Mulay Ismail, tra il 1672 e il 1727. Il sultano fondò la dinastia degli Alauiti. Mulay Ismail trasformò la città in una capitale imponente, con edifici di ispirazione spagnola e araba, la circondò di una grande muraglia con porte favolose, riccamente decorate, per proteggerla e gestire l'andirivieni degli abitanti e dei commercianti. Gli stili si mischiano armoniosamente, Islamico ed europeo, del XVII secolo, e tutt'oggi si possono apprezzare. La città è considerata dal 1996 Patrimonio Mondiale dell'Umanità secondo l'UNESCO. Importante è il suo criterio culturale, dal momento che rappresenta l'integrazione architettonica di elementi europei ed islamici, oltre ad essere un esempio di armoniosa pianificazione urbana. La città si trova a 60 km da Fez, ed è la terza tappa del tour delle città imperiali che inizia a Marrakech e continua a Fez. Si trova nei pressi delle rovine romane di Volubilis, che fu la prima città della regione ai tempi in cui l'Impero Romano arrivò sino al Maghreb.
1 attività
Città di Rissani
2 attività
Città di Volubilis
Attività a Meknes-Tafilalet
Civitatis
(86)
140
Civitatis
(26)
880
Civitatis
(14)
1.260
Civitatis
1.785
Civitatis
1.780