MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Accedi con Google Plus

Di interesse culturale a Algarve

22 di interesse culturale a Algarve

Di interesse culturale di Pera
Festival internazionale di Sculture di sabbia
(8)
E' stato qualcosa di meraviglioso, apprezzato da tutti, bambini e adulti. Le sculture erano perfette, nessun difetto, perfettamente sagomate, curate nei dettagli. Quest'anno era dedicato al segno animale, c'erano personaggi, insetti giganti che sembravano uscire dalla terra dei dinosauri, e un conte Dracula con il castello e non vi dico altro perché dovete andare a vederlo. Lo consiglio a tutti.
Di interesse culturale di Olhão
Ria Formosa
(7)
Ria Formosa è un parco naturale dell'Algarve, costa meridionale portoghese, formato da lagune, isolette verdeggianti e lunghe spiagge che finiscono nell'Oceano Atlantico. Con un traghetto è possibile partire dalla terraferma per fare un tour lungo la laguna, passando per le diramazioni dell'acqua fino ad arrivare alla spiaggia vera e propria. Praia de Faro è una striscia di sabbia raggiungibile, appunto, dalla città di Faro con un piccolo traghetto ecologico. Una piccola strada affollata di locali e bar divide la laguna dalla vera e propria spiaggia. La gente, seppur molta, non riesce a riempire completamente lo spazio disponibile. La sabbia è di un giallo acceso e le onde a riva colorano d'arancione la sabbia della battigia che, di primo pomeriggio, è ancora più ampia. L'acqua dell'oceano è fredda e pulita. Vale la pena fare una visita qua. L'idea più esaltante è proprio il fatto di dover prendere un traghetto e attraversare una laguna per poter raggiungere quella lingua di spiaggia gialla che si perde nell'Oceano Atlantico.
Di interesse culturale di Sagres
Ponta de Sagres Lighthouse
(8)
La punta di Sagres è un luogo naturale che è una zona elevata con scogliere, dalle quali si gode una splendida vista della costa. La Punta si vede dal Capo San Vincenzo e dalla fortezza di Sagres. Si tratta di una zona ventosa, quindi bisogna stare attenti a non avvicinarsi troppo al bordo.
Di interesse culturale di Luz
Burgau
(2)
Tra Lagos e Sagres decidemmo di visitare un piccolo paese chiamato Burgao del quale avevo sentito dire che manteneva il tradizionale aspetto di un villaggio di pescatori. Siamo arrivati percorrendo una piccola strada e abbiamo potuto osservare le case colorate e le salite cosparse di ciottoli. Di solito l'Algarve, è molto turistico, però Burgao mantiene ancora le rampe e le barche da pesca sulla spiaggia. Molte case tradizionali sono state trasformate in ristoranti, ma hanno ancora il loro fascino. A destra si trova una piccola spiaggia di sabbia e sassi: è il massimo per godere di questo piccolo vestigio tipico della costa dell'Algarve.
Di interesse culturale di Olhão
Lighthouse of Cabo de Santa Maria
(1)
Il faro di Capo Santa Maria risale al 1851. Si trova sulla punta sud-occidentale dell'isola di Culatra, all'ingresso dei porti di Faro e Olhão. Questo faro fu il primo in Portogallo, installato in cima ad una torre cilindrica di 34 m. Nel 1922 la torre fu alzata di 12 metri e l'ottica originale fu sostituita con una di 3° ordine. Nel 1929, a causa dell'azione degli agenti atmosferici, la torre cominciò a oscillare, quindi si dovettero intraprendere importanti interventi di assestamento. Ha una portata luminosa di 25 miglia, ed una caratteristica luce bianca lampeggiante (4 gruppi di lampeggi), ogni 17 secondi. Al faro si arriva in barca passeggero, da Olhao e Faro. Localizzazione: Ilha da Culatra [36 º 58 '28'' N, 7 ° 51' 52'' W]
Di interesse culturale di Olhão
Caíque Bom Sucesso
(1)
Il Caicco Bom Sucesso è una replica della famosa nave che nel 1808 salpò dal Brasile per informare il re Joao VI della rivolta popolare che ha portato all'espulsione delle truppe napoleoniche. La barca si trova nel porto, vicino ai mercati comunali neo arabi, da aprile a ottobre si posso organizzare escursioni alla Ria Formosa.
Di interesse culturale di Vila Real de Santo António
Lighthouse of Vila Real de Santo António
(3)
Il faro di Vila Real de Santo António fu reso operativo nel gennaio del 1923, dopo molti anni di indagini sul metodo di costruzione in quanto si trova in una zona instabile e sabbiosa. La torre, circolare, era alta 40 metri ed era realizzata in cemento armato. La luce lampeggiante installata, era prodotta dall' olio di vapore incandescente, con una tirata di 33 miglia. Ancora oggi utiliza un dispositivo ottico lenticolare Fresnel che fu il 3 ° nell' ordine originale. Nel 1927 viene elettrificata con dei generatori, e nel 1947 viene collegata alla rete elettrica pubblica. Nel 1960 si installa un ascensore per l'accesso alla torre. Nel 1983 la lampada viene sostituita da una con 1000W di potenza, mentre nel 1989 viene completamente automatizzato, per cui non esiste attualmente nessun custode. Il faro si trova vicino alla foce del fiume Guadiana, proprio di fronte ad Ayamonte, a Huelva, e la localita' di Vila Real mantiene ancora un grande fascino nonostante la sua crescita turistica. Luogo: Vila Real de S. Antonio [37 ° 11 '12'' N, 7 ° 24 '57'' W]
Di interesse culturale di Lagoa
Houses and streets of Ferragudo
Ferragudo è un bellisimo paesino di pescatori che appartiene al comune di Lagoa, nell'Algarve, sud del Portogallo. Un posto altamente raccomandabile per una fuga nel weekend. Ogni seconda domenica del mese ospita un grazioso mercatino, ha una grande spiaggia, ottimi ristoranti e un ambiente greadevole e brulicante di vita durante tutto l'anno.
Di interesse culturale di Portimao
Ponta do Altar Lighthouse
Si incendiò per la prima volta il 1 ° gennaio del 1893. Nel 1948 la luce smetteva di essere intermittente di colore rosso, con un raggio di 10 miglia. La lampada originale di petrolio diventò a gas nel 1954, nel 1976 fu collegato alla rete elettrica pubblica e nel 1983 fu completamente automatizzato. Attualmente possiede una caratteristica di semplici chiarori di colore rosso, ogni 5 secondi e un raggio di 16 miglia. Località: Portimão [37 ° 06 'N, 8 ° 31' W]
Di interesse culturale di Carvoeiro
Alfanzina lighthouse
È stato inaugurato il 20 dicembre 1920. Nel 1981 è stato collegato alla rete elettrica pubblica e nel 1981 fu completamente meccanizzato. Il raggio attuale è di 29 chilometri e il faro si trova in una zona selvaggia e frastagliata. Località: Alfanzina a Capo Carvoeiro dell'Algarve [37 ° 05 'N, 8 ° 26' W]
Di interesse culturale di Faro
Festival Moto Clube Faro
(4)
A Faro ogni anno si tiene questo raduno di motociclisti. Questo spazio vicino all'aeroporto viene utilizzato dai motociclisti per accamparsi, bere e mangiare. In occasione dell'evento vengono organizzati diversi concerti, parate di moto, ecc. Ci sono anche servizi igienici e docce. La manifestazione dura quattro giorni e accoglie gente proveniente da tutto il mondo.
Di interesse culturale di Tavira
Governo Municipale
(1)
Questo edificio si trova in via Alexandre Herculano e fu costruito, stando agli scudi della facciata, nel 1837; fu restaurato per iniziativa del Presidente del Municipio, come attesta una targa realizzata in piastrelle blu che riporta il nome del presidente e la data del 1967. Alexandre Herculano, il personaggio a cui è intitolata la strada, fu un poligrafo portoghese nato a Lisbona e vissuto tra il 1810 e il 1877. Fu esiliato negli anni 1831-1832 per le sue idee liberali e le sue convinzioni romantiche che lo portarono a scrivere delle poesie che furono aspramente criticate. Fu direttore della rivista di divulgazione scientifica e letteraria O Panorama (1837-1842) e della Biblioteca di Ajuda. Le sue opere principali sono dei saggi storici (Lettere sulla storia del Portogallo, 1842; Storia dell'origine e della creazione dell'Inquisizione in Portogallo, 1855-1859) e dei romanzi storici (Il padre Enrico, 1843; Il monaco cistercense , 1848).
Di interesse culturale di Tavira
Edificio Irene Rolo
La crescita economica e demografica che si è verificato a Tavira a partire dal XV secolo ha contribuito all'espansione della città al di fuori del circuito delle mura. La Rua da Liberdade, in particolare, è stata una delle due strade che ha conosciuto una maggiore attività edilizia a partire da quel periodo. Questo edificio è stato costruito nella prima metà del XVI secolo e deve il suo nome a una delle persone che vi risiedevano, un'illustre cittadina nata nel 1892 e morta nel 1984. Mantiene ancora le sue caratteristiche costruttive originali, nonostante sia stato più volte ricostruito nel corso dei secoli. Potete apprezzarne la porta in stile manuelino e la finestra del terzo piano che manifesta i primi segni dello stile rinascimentale di Tavira. All'interno c'è una colonna presumibilmente di epoca romana, ritrovata nel corso dei lavori di restauro dell'edificio. Anche la parete posteriore dev'essere appartenuta in origine a un edificio pubblico di epoca romana di cui, però, si disconosce la funzione. L'edificio è stato restaurato grazie all'intervento della Camera Municipale nel 2004. All'interno dell'edificio ha sede la Banca dei Volontari della Camera Municipale di Tavira. La Fondazione Irene Rolo dispone, sempre in questo edificio, di uno spazio che ha destinato a un Centro di Formazione Professionale per giovani e adulti con disabilità e disoccupati. A partire dal 1994, questa fondazione si occupa anche di fornire una casa ai giovani con profonde disabilità e senza famiglia.
Di interesse culturale di Olhão
(2)
Di interesse culturale di Lagos
(4)
Di interesse culturale di Olhos de Agua
(3)
Di interesse culturale di Portimao
(1)
Di interesse culturale di Faro
Attività a Algarve
Civitatis
18