Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Algarve?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Musei a Algarve

16 musei a Algarve

Musei di Faro
Museo da Sé - Museo della Cattedrale
All'interno della Chiesa della Cattedrale si trovano delle scale rivestite con un bellissimo zoccolo di piastrella del XVII secolo, che offrono accesso al museo della cattedrale. Sul primo pezzo della scalinata si trova ripiano dal quale si osserva da una posizione elevata tutto l'interno della Cattedrale. Il museo si compone di diverse sale, nelle quali sono esibiti oggetti di arte sacra, statuine, intagli, tele, vestiti e oggetti liturgici.
Musei di Faro
Convento di Nostra Signora dell'Assunzione
(1)
L'antico convento di Nostra Signora dell'Assunzione si trova nel centro storico, esattamente dietro la Cattedrale, e ospita dal 1973 il "Museo Arqueologico e Lapidar Infante D. Henrique". Di fronte all'edificio vi è una piazza con una statua dedicata ad Alfonso III. Fu costruito agli inizi del XVI secolo, come convento delle Clarisse. È catalogato come monumento nazionale, ed è di stile rinasicmentale, con una chiesa "manuelina" e la cupola barocca. La cappella del convento è oggi utilizzata come auditorium. Gli orari del museo sono: ottobre-maggio, da mar a ven 9:30-12:30 e 14:30-17:30, sab e dom 10-12 e 14-16. Giugno-settembre, mar-dom 9:30-12:30 e 16-19. Chiuso: lunedì e festività. L'ingresso costa 4 euro. Non è permesso fare fotografie all'interno. Contiene reperti archeologici dall'epoca preistorica al Medioevo, con un aprofondimento dell'età romana; di quest'ultima, da notare il mosaico dell'Oceano e alcuni busti degli imperatori Agrippino, Adriano e Galiano. Contiene anche una collezione completa di arte sacra e dipinti religiosi.
Musei di Lagos
(2)
Musei di Faro
Museo Regionale di Algarve
Il Museo regionale di Algarve si trova nella zona del centro città, dove si trovano le vie pedonali e commerciali della stessa. Si tratta di un museo etnografico, nel quale sono esposti oggetti, fotografie, vestiti e utensili della vita quotidiana di questa regione portoghese. Orario d'apertura: da lunedì a venerdì dalle 9:00 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 17:30.
Musei di Castro Marim
Center of interpretation of the territory
Il Centro di Interpretazione del Territorio è in un edificio situato nel Revellín Hill, che ospita anche un bar. E 'stato costruito con materiali locali come presstao di terra naturale o mattoni artigianali. Vorrebbe essere un centro di accoglienza visitatori e punto di partenza per tutti coloro che visitano la città. Al centro della stanza c'è un modellino della città, e alle pareti sono appese una serie di pannelli informativi sul territorio. Inoltre, la camera è stata progettata con ampie vetrate che fungono da belvedere a 360 º su tutto il territorio circostante, che fa parte della riserva naturale Sapal. Orari: da Martedì a Domenica dalle 10 alle 17h. Ingresso libero.
Musei di Olhão
Museum of the city
La casa del compromiso maritimo si trova nella piazza della restauranción, proprio di fronte alla Chiesa della Madonna dei Rimedi. È un edificio degli anni settanta costruito su due piani, in cui si erge una cupola, e di fronte a una nicchia con una statua della Vergine dei Rimedi. La Reciproca dei Pescatori è stata fondata nel XVIII secolo, dal 1943 ospita il Museo della Città, dove si può visitare la sua collezione archeologica ed etnografica, mostre itineranti e una biblioteca.
Musei di Faro
(1)
Musei di Portimao
Musei di Castro Marim
Musei di Albufeira
Museo d'Arte Sacra
(2)
Mentre camminavamo sotto il sole caldo, ci siamo avvicinati all'antica Cappella di San Sebastian, costruita nella prima metà del XVIII secolo. Oggi questa cappella è stata convertita in un Museo d'Arte Sacra. Lo abbiamo visitato e, anche se non c'erano molte cose interessanti, ci è comunque servito per capire un po' più da vicino la vita di San Vincenzo di Albufeira, martirizzato in Giappone, vicino a Nagasaki, nel 1632, la cui festa si celebra il 3 di settembre. All'interno del museo c'è un quadro del pittore Samora Barros che rappresenta il Alfonso III, il re che riconquistò questi territori grazie all'Ordine di Santiago. Nel museo ci sono anche vari libri: un messale romano, vari documenti correlati alla confraternita e il registro dei battesimi e delle confessioni. Purtroppo non era possibile fare foto del materiale esposto, quindi abbiamo potuto scattare foto solamente alle facciate. Questi dati sono stati forniti dalla Camera Municipale di Albufeira.
Musei di Tavira
Musei di Faro
Musei di Loulé
Musei di Querença
Musei di Olhão
Musei di Lagos
Attività a Algarve
Civitatis
18