MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Ti piace Denia?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Grotte a Denia

2 grotte a Denia

Grotte di Denia
Grotta Tallada
(25)
Per raggiungere Cova Tallada esistono due modi: il primo è quello di camminare lungo uno stretto sentiero che parte dalla periferia di Denia e il secondo è quello di arrivarci in barca. O perché no, magari in kayak. Noi ci siamo arrivati accompagnati dai ragazzi di Turucac, dei grandi. È stata un'esperienza magnifica. Cova Tallada è davvero un posto speciale: una grotta sorprendente e bellissima. Per arrivare non ci si mette molto: meno di un'ora se si hanno le correnti a favore. Questa è un'escursione che mi sento di consigliarvi vivamente.
Grotte di Denia
Cova de l'Aigua
(6)
Una delle tipiche escursioni a piedi consigliate a Denia. Viene segnalata come un'escursione dalla difficoltà bassa e, effettivamente, i primi 1300 metri su una strada sterrata sono abbastanza fattibili. Gli ultimi 300 metri sono più faticosi. A parte le salite con delle piccole pietre che fanno perdere l'equilibrio, la cosa peggiore sono i gradini: all'inizio vi farà piacere vederli, ma vi assicuro che vi distruggeranno le ginocchia. Negli ultimi 10-15 metri ci sono solo questi gradini altissimi che possono darvi fastidio se soffrite di vertigini, visto che sul lato detro non avrete alcun tipo di protezione. Secondo quanto ho letto, dopo qualche metro dall'inizio del percorso è possibile vedere un'iscrizione romana protetta da una recinzione. La recinzione l'abbiamo vista, ma non siamo stati in grado di riconoscere l'iscrizione romana. Abbiamo però visto molte iscrizioni, più recenti, lasciate dalle persone che sono passate da qui. L'iscrizione testimonia l'esistenza di un distaccamento militare che aveva l'obiettivo di vigilare la costa attorno all'anno 238 dC e che apparteneva alla VII legione Gemina. In quest'area sono stati trovati vari resti di epoca pre-romana, romana e araba. La visita, in sé, è abbastanza interessante se si tiene conto delle fantastiche viste che si possono ammirare dalla grotta. Vi consiglio di indossare scarpe comode e di portare con voi un bastone e una bottiglia d'acqua. L'escursione si realizza nel periodo estivo ed è consigliabile farla di mattina presto o al tardo pomeriggio. i