Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Accedi con Google Plus
Raccomanda a un posto
Ti piace Lonja de la Seda?
Dillo a tutto il mondo!
Dove vuoi andare?

Lonja de la Seda

info
salva
Salvato

32 opinioni su Lonja de la Seda

14
Guarda le foto di Giuseppe Trisciuoglio
14 foto

La residenza di un antico mercato

Uno dei luoghi più belli che ho visitato durante il mio breve soggiorno nella città Spagnola, la Lonja de la Seda è l'antica sede del mercato della seta oggi ospita invece l'accademia culturale di Valencia che utilizza l'antica struttura per organizzare mostre, convegni e qualsiasi altro tipo di manifestazione culturale.

La Lonja de la Seda è stata dichiarata nel 1996 dall'UNESCO patrimonio dell'umanità, la struttura è stata creata nel 1469 dagli architetti Pedro Compte, Juan Yvarra, Joan Corbera e Domingo Urtiaga in stile gotico.

Bellissima la sala del consulado del mar la sede dell'antica istituzione dove venivano risolte le controversie tra commercianti, oltre alla bellissima sala la Lonja ha un altro elemento che la rende unica il suo giardino (Patio de los Naranjos) dove si possono ammirare molti dettagli scultorei, le piante di arancio e i cipressi rendono il giardino luogo ideale per la lettura e il riposo.

La Lonja è sicuramente un posto da visitare e da non perdere.
Giuseppe Trisciuoglio
2
Guarda le foto di paulinette
2 foto

Esempio del potere di valencia

Questo luogo eccezionale, patrimonio mondiale dell'UNESCO, venne costruito per facilitare il commercio nell'epoca di espansione economica di Valencia. È situato in Piazza del Mercato, di fronte alla chiesa de los Dos Juanes, altra opera d'arte di questa epoca. La Lonja de la Seda ("mercato della seta") è stato costruita tra il 1482 e il 1533, e si usava appunto per la compravendita della seta, che ha contribuito notevolmente all'espansione della città.

La prima stanza a cui si accede è la sala dove si negoziava la merce e si fissavano i prezzi: in stile tardo-gotico, è un bellissimo esempio del potere di allora della città. Passando attraverso il patio degli aranci si arriva ad una sala più piccola, che a quanto pare fungeva da sala consiliare per pochi eletti.

Lo stile è ispirato alla Lonja di Palma di Maiorca, costruito da Guillem Sagrera una trentina di anni prima. Le colonne tortili e i pavimenti in marmo si sono conservati molto bene. È tutto molto ben conservato e l'ingresso è pure gratuito, per cui non perdetevelo!
paulinette
2
Guarda le foto di Giulia Coppi
2 foto

Gli architetti furono pedro compte, juan yvarra e johan corbera

Questo edificio fu dichiarato Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO nel 1996.

È l'opera architettonica più significariva del gotico civile valenciano e un esempio del Siglo de Oro, il periodo di massimo splendore che la città visse nel XV secolo.
Oggi non ospita più produttori e mercanti, ma rimane aperta ai visitatori.
Gli architetti furono Pedro Compte, Juan Yvarra e Johan Corbera.
È un posto fantastico, capace di suscitare emozioni solo attraverso la sua architettura composta da colonne e semplicità.

Questo edificio fu dichiarato Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO nel 1996.

È l'opera architettonica più significariva del gotico civile valenciano e un esempio del Siglo de Oro, il periodo di massimo splendore che la città visse nel XV secolo.
Oggi non ospita più produttori e mercanti, ma rimane aperta ai visitatori.

Gli architetti furono Pedro Compte, Juan Yvarra e Johan Corbera.
È un posto fantastico, capace di suscitare emozioni solo attraverso la sua architettura composta da colonne e semplicità.
Giulia Coppi
1
Guarda le foto di Virtu
1 foto

Antica carcere

Si tratta di un magnifico edificio in cui risaltano le colonne a forma di palma e i doccioni all'esterno con forme grottesche.

La torre serviva da carcere per i commercianti che 'sgarravano'. Nella parte superiore del palazzo vi è una frase scritta in latino in cui si avverte i commercianti del possibile castigo.

Ci sono ancora vecchi tavoli dove i mercanti esponevano i loro prodotti che a volte vengono rimessi in questa stanza. Lo scudo di Valencia che si trova in questo edificio è anteriore a quello attuale, infatti non vi compare la doppia L, simbolo di "due volte leale". In questo edificio si trova una piccola cappella mentre, se si esce nel cortile e si salgono le scale,si trova una sala con un fantastico soffitto in cui si svolgono le funzioni pubbliche.
Virtu
Leggi altre 10
Pubblica
2
Guarda le foto di Daniele Caccia
2 foto

Particolari

Riflessi e luogo misterioso
Daniele Caccia

Chiuso il lunedì

Chiuso il lunedì
fabrizio arrigucci
67
Guarda le foto di Carlos Olmo
67 foto

Lonja de la seda o lonja di commercianti

La Lonja dei Mercanti o Lonja de Seda de Valencia è un monumento nazionale dal 1931 e Patrimonio dell'Umanità dal 1996, nella categoria dei beni culturali. Azorin ha scritto che "se definiamo la bella città in poche parole, potremmo dire che Valencia è la città dei fiori, la seta e la poesia." L'edificio è chiamato per il panno di seta esotica e commerciabili provenienti dall'Estremo Oriente per secoli ed è stato uno dei più quotati, un tipo di commercio che riflette brillantemente nel suo romanzo Seta Alessandro Baricco. Nel 1469 il Consiglio Comunale decise di costruire un edificio per ospitare il fiorente commercio nel tempo dal Valencia è stata una delle città più importanti del Mediterraneo. in competizione con altri come Genova e Marsiglia. Un'iscrizione in pietra con la data 1483 segna l'inizio dei lavori, al fine di creare un mercato "bella, magnifica e sumptuosa", e nel 1498 ha completato il lavoro principale, e gestisce anche l'iscrizione latina ricorda il contraente, la più grande del palazzo. Tradotto in castigliano viene a dire "Sono famosa casa costruita in 15 anni. Concittadini, comprobad e vedere quanto è buono il commercio che prende la parola frode, che giura il suo prossimo e non breve, non date i vostri soldi a usura. Il commerciante che vive così traboccano di ricchezza e infine godere della vita eterna. " Il lavoro non è finito completamente fino 1548. L'edificio è diviso in quattro parti: il front office, o sala delle colonne le colonne a spirale a forma di belle palme, il Patio de los Naranjos, la Torre e il Consolato. Si poteva vedere solo i primi 2, quindi un'altra volta vedrò la famosa scala a chiocciola in pietra, senza albero interno in una stupefacente visualizzazione architettonica per il tempo, che porta ai piani superiori della Torre, che ospitava il carcere mercanti condannate per frode. Il Patio de los Naranjos è piccola e molto interessante, motivo scultoreo e la copertina di forme vegetali, zoomorfi umani, a volte in posizioni strane che hanno alimentato i pettegolezzi di Valencia per un lungo periodo. Ci sono anche diversi strati di Valencia scolpite nella pietra con grande dettaglio. Il Consolato o Consolat del Mar, locale che ospita l'istituzione del Valencia S. XIII, a che fare con gli affari marittimi e la città commerciale. Nel 1934 è stato sostituito dal Consolato del mercato, che si riunisce ogni Venerdì. La domenica il mercato serve un mercato di numismatica e filatelia, di cui un esempio cinque secoli più tardi è ancora parte della vita commerciale della città.

Lonja de seda o lonja de los mercaderes

La Lonja de los Mercaderes o Lonja de Seda de Valencia es Monumento Nacional desde 1931 y Patrimonio de la Humanidad desde 1996, en la categoría de Patrimonio Cultural.

Azorín escribió que “si quisiéramos definir la bella ciudad en pocas palabras, diríamos que Valencia es la ciudad de las flores, de la seda y de la poesía”.

El edificio lleva el nombre de la exótica y cotizada tela de seda que venía del lejano oriente hace siglos y era uno de los productos más cotizados, un tipo de comercio que plasmó magistralmente Alessandro Baricco en su novela Seda.

En 1469 el Consejo de la Ciudad decidió construir un edificio que albergara el floreciente comercio de la época, ya que Valencia era una de las ciudades más importantes del Mediterráneo. compitiendo con otras como Génova y Marsella.

Una inscripción en piedra con la fecha 1483 indica el comienzo de las obras, con el encargo de hacer una lonja “bella, magnífica e sumptuosa”, y en 1498 terminó la obra principal, como también se encarga de recordar la inscripción en latín de la sala de Contratación, la más importante del edificio.

Traducido al castellano viene a decir “Casa famosa soy en 15 años edificada. Compatricios, comprobad y ved cuán bueno es el comercio que no lleva el fraude en la palabra, que jura al prójimo y no le falta, que no dé su dinero con usura. El mercader que viva de este modo rebosará en riqueza y gozará por último de la vida eterna”. Las obras no terminaron completamente hasta 1548.

El edificio se divide en cuatro partes: la sala de Contratación, o salón de las columnas por las hermosas columnas helicoidales en forma de palmera, el Patio de los Naranjos, el Torreón y el Consulado. Sólo se podían visitar las 2 primeras, así que en otra ocasión veré la famosa escalera de caracol en piedra, sin eje interior en un alarde arquitectónico increíble para la época, que lleva a las plantas superiores del Torreón, donde se encontraba la prisión de los mercaderes convictos de fraude.

El Patio de los Naranjos es pequeño y muy interesante, con motivos escultóricos e la portada de formas vegetales, zoomorfas, humanas, a veces en posturas extrañas que han estimulado las habladurias de los valencianos durante mucho tiempo. También hay varios escudos de Valencia esculpido en piedra con un gran detallismo.

El Consulado o Consolat del Mar, sala que alberga esta institución de Valencia del S. XIII, se ocupaba de los asuntos marítimos y mercantiles de la ciudad. En 1934 fue sustituida por el Consulado de la Lonja, que se reúne todos los viernes.

Los Domingos la Lonja sirve para un mercadillo de numismática y filatelia, en un ejemplo de que cinco siglos después sigue siendo parte de la vida comercial de la ciudad.
Carlos Olmo
Traduci
Vedi l'originale
10
Guarda le foto di amparogue
10 foto

L'asta dei mercanti è costruito nel c...

L'asta dei mercanti è costruito nel centro della città, come il centro del potere di esso e assaggiare la grande città che era in quei giorni a Valencia. Di fronte al Mercato Centrale e il Tempio dei Santi Giovanni "Quartiere del Mercat". Questo angolo è stato valutato da molti cronisti di Valencia come un palcoscenico colorato e rumoroso dotato di un fascino sensuale, che è difficile da evitare. E 'un must se si va a Valencia.

La lonja de los mercaderes está edificada en el centro de la ciudad, como centro de poder de la misma y muestra de la gran ciudad que era Valencia en aquellos tiempos.

Frente al Mercado Central y el templo de los Santos Juanes "Barri del Mercat". Este rincón ha sido calificado por numerosos cronistas de Valencia como un escenario colorista y ruidoso dotado de un encanto sensual, al que es difícil sustraerse.
Es una visita obligatoria si vais a Valencia.
amparogue
Traduci
Vedi l'originale
3
Guarda le foto di Guiarte Valencia
3 foto

Patrimonio dell'umanità ..

Ci sono diversi edifici che non possono non visitare quando si arriva a Valencia, ma certamente uno di loro è la Lonja de la Seda o commercianti. Pere Compte Costruito da uno dei maestri "Picapedrers" più importanti al momento, mostra il potere e la ricchezza di cui godeva la città di Valencia nel XV secolo. Costruito contrario di quello che più tardi divenne il mercato centrale di Valencia, è oggi uno degli edifici più emblematici della città di Valencia. Particolarmente impressionante è la "Assunzione Hall", dove si possono ammirare le colonne a spirale tipici del gotico mediterraneo. Queste colonne sono intrecciati nel corpo e palma aperta come se sono stati trattati quando raggiungono il tetto dell'edificio. E 'sicuramente uno degli edifici più belli della città, e questo aspetto tra tanti altri è stato riconosciuto è il 1996 quando è stato insignito del titolo di Patrimonio Mondiale.

Patrimonio de la humanidad..

Hay varios edificios que no pueden dejar de visitarse cuando llegas a Valencia, pero sin lugar a dudas uno de ellos es la Lonja de la Seda o de los Mercaderes. Construida por Pere Compte uno de los maestros "picapedrers" más importantes del momento, muestra el poder y la riqueza de la que gozó la ciudad de Valencia en el siglo XV.

Construida enfrente de lo que más adelante sería el Mercado Central de Valencia, es hoy en día uno de los edificios más emblemáticos de la capital del Turia. Impresionante sobre todo es la "Sala de Contratación" donde podemos admirar las columnas helicoidales típicas del gótico mediterráneo. Estas columnas se retuercen en el cuerpo y se abren como si de palmeras se trataran cuando alcanzan el techo del edificio.

Es definitivamente uno de los edificios más bellos de la ciudad, y este aspecto entre muchos otros fue reconocido es 1996 cuando fue reconocida con el título de Patrimonio de la Humanidad.
Guiarte Valencia
Traduci
Vedi l'originale
5
Guarda le foto di Olga
5 foto

La lonja di valencia è uno dei più im...

La Lonja di Valencia è uno dei più importanti monumenti storici e monumenti della città, si trova in pieno centro, in particolare nella Piazza del Mercato. Richiama l'attenzione tutta la sua importanza deve essere dichiarato nel 1996 Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. E 'diviso in tre aree distinte: la Sala delle Colonne, la torre centrale e la sala del Consolato del Mare loro ore sono: da Martedì a Venerdì dalle 09.00 alle 14.00 e dalle 16.00 alle 18, 00 ore, di chiusura il lunedì. Il sabato e la domenica dalle 09.00 alle 13.30 ore, chiudendo nel pomeriggio.

La Lonja de Valencia es uno de los monumentos históricos más importantes y emblemáticos de la ciudad, se encuentra ubicada en pleno centro, concretamente en la Plaza del Mercado. Llama la atención ante todo su importancia al ser declarado en 1996 Patrimonio de la Humanidad por la UNESCO.

Se divide en 3 zonas claramente diferenciadas: La sala de las columnas, la torre central y la sala del Consulado del Mar.

Sus horarios van:
De martes a viernes: 09,00 a 14,00 horas y de 16,00 a 18,00 horas, cerrando los lunes.
Los sábados y domingos: 09,00 a 13,30 horas, cerrando por las tardes.
Olga
Traduci
Vedi l'originale
3
Guarda le foto di Justine Gralepois
3 foto

Lonja de valencia

La Lonja de la Seda (Llotja di Seda a Valencia Lodge seta in francese) o Valencia Lonja de los Mercaderes (Loge mercanti) è una merce di scambio a Valencia costruita nel XV secolo. Lonja de Valencia è la potenza economica della città, alla fine di questo secolo. E 'stato progettato come un tempio del commercio e ha un simbolismo molto evidente, senza perdere la sua funzionalità e l'utilità iniziale. Questo magnifico edificio gotico si trova al numero 31 di Piazza del Mercato (Plaça del Mercat), di fronte alla chiesa di Santos Juanes e Mercato Centrale di Valencia. La Lonja de la Seda è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO, il 7 dicembre 1996.

La lonja de valencia

La Lonja de la seda (Llotja de la seda en valencien, Loge de la soie en français) de Valence ou Lonja de los Mercaderes (Loge des marchands) est une bourse de commerce construite à Valence au xve siècle. La Lonja de Valencia représente la puissance économique de la cité à la fin de ce siècle. Elle fut conçue comme un temple du commerce et possède un caractère symbolique très évident, sans perdre son côté fonctionnel et utilitaire initial. Ce magnifique bâtiment de style gothique est situé au numéro 31 de la place du Marché (Plaça del Mercat), face à l'Église de los Santos Juanes et au Marché Central de Valence.
La Lonja de la Seda a été déclarée patrimoine de l'Humanité par l'UNESCO, le 7 décembre 1996.
Justine Gralepois
Traduci
Vedi l'originale
4
Guarda le foto di ANADEL
4 foto

Masterpiece e edificio emblematico

E 'un capolavoro di architettura gotica e uno di Valencia monumenti più visitati della città, dichiarata Patrimonio Mondiale dell'Umanità dall'UNESCO, è stato costruito tra il 1482 e il 1533. Questo gruppo di edifici è stato destinato fin dall'inizio al commercio della seta, e da allora è stata l'esecuzione di funzioni commerciali. Fiammeggiante capolavoro gotico, il mercato del pesce e la grande sala con il suo reclutamento torreggiante colonne illustrano la potenza e la ricchezza di una grande città mediterranea mercantile nel XV e XVI. Avrà di fronte al mercato centrale, non un altro posto dove perdere a Valencia.

Obra maestra y edificio emblemático

Es una obra maestra del gótico civil valenciano y uno de los monumentos más visitados de la ciudad, declarado patrimonio de la humanidad por la UNESCO, fué construido entre 1482 y 1533.
Este conjunto de edificios se destinó desde un principio al comercio de la seda, y desde entonces ha venido desempeñando funciones mercantiles.

Obra maestra del gótico flamígero, la lonja y su grandiosa Sala de Contratación con sus imponentes columnas, ilustran el poderío y la riqueza de una gran ciudad mercantil mediterránea en los siglos XV y XVI.
Enfrente tendréis el mercado central, otro lugar que no hay que dejar de ver en Valencia.
ANADEL
Traduci
Vedi l'originale
5
Guarda le foto di XICS74
5 foto

Alla fine! ...

Dopo molti tentativi ogni volta che abbiamo viaggiato a Valencia, finalmente! La Lonja trovare aperto da visitare e anche gratis! Abbiamo avuto la sfortuna di trovare le riforme o le vacanze. Ma l'attesa è valsa la pena, è un patrimonio spettacolare edificio, sala colonne impressionante per la sua grandezza e bellezza, ma nulla è indifferente, il cortile, le scale, i salotti, la cripta, ecc ... al fine di non perdere la vostra visita!

Por fin!...

Después de muchos intentos cada vez que hemos viajado a Valencia, por fin! encontramos abierta La Lonja para poder visitarla y además gratis!!! Teniamos la mala suerte de encontrar reformas o día festivo. Pero la espera valió la pena, es un edificio espectacular Patrimonio de la Humanidad, impresiona la sala de las columnas por sus dimensiones y belleza, aunque nada deja indiferente, el patio, la escalinata, los salones, la cripta, etc..., en fin que no falte vuestra visita!
XICS74
Traduci
Vedi l'originale
5
Guarda le foto di Alisa Kolobova
5 foto

Valencia, la capitale del dipartiment...

Valencia, la capitale del dipartimento omonimo, offre uno splendido edificio, la Lonja de la Seda. Inoltre è stato chiamato Lonja de los Mercaderes che significa Lodge mercante (Mercantile Exchange). Questo monumento architettonico sorge sulla piazza del mercato nel centro della città. La Lonja de la Seda è stata progettata nel XV secolo e lo stile tardo gotico. Lonja si compone di quattro parti: la Sala del Consolato del Mare Torre, colonne salone, patio con arancia (Patio de los Naranjos). Venite a vedere questo bellissimo edificio.

Valence, la capitale du département du même nom, nous offre un édifice époustouflant, la Lonja de la seda. Il est aussi nommé Lonja de los Mercaderes ce qui signifie une Loge des marchands (Bourse de commerce). Ce monument d'architecture s'élève sur la place du Marché, en plein centre ville. La Lonja de la seda a été conçu au xv siècle et est de style gothique tardif. La Lonja comprend quatre parties : la Salle du Consulat de Mer, la Tour, le Salon aux colonnes, le Patio aux orangers (Patio de los Naranjos). Venez voir ce joli bâtiment.
Alisa Kolobova
Traduci
Vedi l'originale
4
Guarda le foto di Mariposa Española
4 foto

Monumento stunning

La Lonja de la Seda, risalente alla fine del XV secolo, domina la piazza del mercato. In effetti, questo imponente edificio, simile a un castello, non è inferiore a 2.000 m2. Si compone di una torre, Camera Consolato della Corte o, Patio de los Naranjos e la Sala delle Colonne. E 'il simbolo del potere di Valencia e la Spagna, in generale, in epoca medievale. Si tratta di un patrimonio mondiale dell'UNESCO dal 1996.

Monument incontournable

La Lonja de la Seda, datant de la fin du XV ème siècle, domine la place du Marché. En effet, cet imposant édifice, semblable à un château, ne fait pas moins de 2.000 m2.
Il se compose d'une Tour, de la Salle du Consulat, de la Cour ou -Patio- des Orangers et de la Salle des Colonnes. C'est le symbole de la puissance de Valence et de l'Espagne en général à l'époque médiévale.
Il est inscrit au Patrimoine mondial de l'UNESCO depuis 1996.
Mariposa Española
Traduci
Vedi l'originale
Pubblica
Leggi altre 10

Informazioni Lonja de la Seda

Numero di telefono Lonja de la Seda
+34 963 153 931
+34 963 153 931
Indirizzo Lonja de la Seda
Plaza del Mercado, Valencia, España
Plaza del Mercado, Valencia, España
Sito web Lonja de la Seda
http://www.valencia.es/ayuntamiento/Infociudad_accesible.nsf/vDocumentosWebListado/92A17C70CE876A70C12572C20023FD33?OpenDocument&bdOrigen=
carica altro