Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Valencia?
Dillo a tutto il mondo!
Condividere esperienza
Accedi con Google Plus

37 opinioni su Lonja de la Seda

Giuseppe Trisciuoglio

La residenza di un antico mercato

Uno dei luoghi più belli che ho visitato durante il mio breve soggiorno nella città Spagnola, la Lonja de la Seda è l'antica sede del mercato della seta oggi ospita invece l'accademia culturale di Valencia che utilizza l'antica struttura per organizzare mostre, convegni e qualsiasi altro tipo di manifestazione culturale.

La Lonja de la Seda è stata dichiarata nel 1996 dall'UNESCO patrimonio dell'umanità, la struttura è stata creata nel 1469 dagli architetti Pedro Compte, Juan Yvarra, Joan Corbera e Domingo Urtiaga in stile gotico.

Bellissima la sala del consulado del mar la sede dell'antica istituzione dove venivano risolte le controversie tra commercianti, oltre alla bellissima sala la Lonja ha un altro elemento che la rende unica il suo giardino (Patio de los Naranjos) dove si possono ammirare molti dettagli scultorei, le piante di arancio e i cipressi rendono il giardino luogo ideale per la lettura e il riposo.

Leggi tutto
+12
paulinette

Esempio del potere di Valencia

Questo luogo eccezionale, patrimonio mondiale dell'UNESCO, venne costruito per facilitare il commercio nell'epoca di espansione economica di Valencia. È situato in Piazza del Mercato, di fronte alla chiesa de los Dos Juanes, altra opera d'arte di questa epoca. La Lonja de la Seda ("mercato della seta") è stato costruita tra il 1482 e il 1533, e si usava appunto per la compravendita della seta, che ha contribuito notevolmente all'espansione della città.

La prima stanza a cui si accede è la sala dove si negoziava la merce e si fissavano i prezzi: in stile tardo-gotico, è un bellissimo esempio del potere di allora della città. Passando attraverso il patio degli aranci si arriva ad una sala più piccola, che a quanto pare fungeva da sala consiliare per pochi eletti.

Leggi tutto
Giulia Coppi

Gli architetti furono Pedro Compte, Juan Yvarra e Johan Corbera

Questo edificio fu dichiarato Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO nel 1996.

È l'opera architettonica più significariva del gotico civile valenciano e un esempio del Siglo de Oro, il periodo di massimo splendore che la città visse nel XV secolo.
Oggi non ospita più produttori e mercanti, ma rimane aperta ai visitatori.
Gli architetti furono Pedro Compte, Juan Yvarra e Johan Corbera.
È un posto fantastico, capace di suscitare emozioni solo attraverso la sua architettura composta da colonne e semplicità.

Questo edificio fu dichiarato Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO nel 1996.

Leggi tutto
Virtu

Antica carcere

Si tratta di un magnifico edificio in cui risaltano le colonne a forma di palma e i doccioni all'esterno con forme grottesche.

La torre serviva da carcere per i commercianti che 'sgarravano'. Nella parte superiore del palazzo vi è una frase scritta in latino in cui si avverte i commercianti del possibile castigo.

Ci sono ancora vecchi tavoli dove i mercanti esponevano i loro prodotti che a volte vengono rimessi in questa stanza. Lo scudo di Valencia che si trova in questo edificio è anteriore a quello attuale, infatti non vi compare la doppia L, simbolo di "due volte leale". In

Leggi tutto
Daniele Caccia

Particolari

Riflessi e luogo misterioso

fabrizio arrigucci

Chiuso il lunedì

Carlos Olmo

+65
Vedi l'originale
amparogue

+8
Vedi l'originale
Guiarte Valencia

Vedi l'originale
Olga

+3
Vedi l'originale
Justine Gralepois

Ottimo
Vedi l'originale
ANADEL

+2
Vedi l'originale
XICS74

Eccellente
+3
Vedi l'originale
Alisa Kolobova

+3
Vedi l'originale
Mariposa Española

+2
Vedi l'originale
Leggi altri 10
Conosci questo posto?
Aiuta gli altri viaggiatori a scoprire con la tua esperienza e foto