Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Accedi con Google Plus
Condividi
Ti piace Plaza Mayor?
Dillo a tutto il mondo!
Dove vuoi andare?
Menu
Filtri

Plaza Mayor

info
salva
Salvato

138 opinioni su Plaza Mayor

7
Guarda le foto di Pedro Jareño
7 foto

Movimento costante in un tempo statico

La Plaza Mayor di Madrid è forse il luogo più emblematico della capitale. E non a torto. La maggior parte delle antiche città spagnole possiedono una Plaza Mayor, ma quella madrilena è particolarmente bella. Dominata da una statua equestre e dalle centinaia di turisti che si riuniscono qui, i suoi colori, il suo fascino, il suo costante movimento nonostante lo statico passaggio degli anni le donano un valore speciale agli occhi del turista. È inoltre il posto ideale per assaggiare "tapas" o prendere una birra, oltre naturalmente a un tradizionale panino di calamari fritti. Un angolo decisamente consigliabile da non perdere se visitate Madrid.

La Plaza Mayor di Madrid è forse il monumento più emblematico della capitale. La maggior parte delle città antiche spagnole hanno una Plaza Mayor, ma quella di Madrid è particolarmente bella. Presieduta da una statua equestre e da centinaia di turisti che si affollano in essa, i suoi colori, la sua bellezza, il suo continuo movimento nonostante lo statico sviluppo degli anni, le conferiscono un valore speciale. Inoltre, è il posto ideale per mangiare le tapas o bere una birra, o anche per provare uno dei tradizionali panini di calamari. Un luogo assolutamente raccomandabile, che non puoi evitare di visitare.
Pedro Jareño
4
Guarda le foto di Miguel Angel Rumayor
4 foto

Eccezionale

In qualsiasi giorno dell'anno, a qualunque ora del giorno, non c'è luogo migliore per incontrarsi o rincontrarsi della Plaza Mayor. Da qui iniziamo oggi, emozionati, la nostra visita alla Madrid degli Asburgo.

Cominciare da questo luogo -in origine chiamato Plaza del Arrabal- comporta un grave pericolo: non voler uscire, voler restare in questo piccolo, accogliente e bel mondo circondato da portici senza fine. Così fu concepito quando, senza molte ostentazioni, il mondo era la Spagna e la Spagna Plaza Mayor. Questa inclusione "quasi" mistica inizia a prendere forma nell'anima del suo promotore, Felipe II, e in quella del suo artefice, Juan de Herrera; è l'anno 1561. Nulla cambia, poiché tutto è mutato durante i numerosi interventi di altri illustri architetti: Diego de Sillero, Juan Gómez de Mora, Sabatini, Juan de Villanueva. Sono gli anni 1590, 1619, 1790, 1854.

Che bello entrare da una qualsiasi delle sue nove porte, prima di scendere per l'Arco de Cuchilleros! Transiteremo da un passaggio in penombra per arrivare all'abbagliante spazio centrale.

Lì incontreremo qualche amico, ma cosa dico? Lì sono tutti amici: quello di passaggio, il mimo, l'uomo statua, il perditempo, il poeta, il pittore... il cameriere... Il signore cosa prende? Attenzione a quello che ordinate! Felipe III vi contempla e nulla gli sfugge, situato com'è nel centro della piazza, in sella al suo cavallo.

"Me ne vado, ma tornerò", gli dite, già gonfi di nostalgia, mentre scendete per una delle nove uscite: la scalinata dell'Arco de los Cuchilleros.
Miguel Angel Rumayor
5
Guarda le foto di SerViajera
5 foto

I dintorni di plaza mayor

È difficile scegliere da quale stradina raggiungere Plaza Mayor, simbolo della Madrid della dinastia Asburgo. Io amo molto il piccolo passaggio di San Ginés, che ha solo una curva nella quale si nasconde la meravigliosa Cioccolateria omonima, fondata nel 1890. La Calle de Postas non è da meno: custodisce la Posada (locanda) del Peine, l'albergo più antico di Madrid, chiuso dopo quattro secoli di attività e ora trasformato in un hotel hi-tech.

Le strade di Bordadores, Esparteros e Cuchilleros ricordano ancora gli antichi mestieri degli artigiani che lavoravano intorno alla piazza (ricamatori, lavoratori di corde di sparto e di coltelli), il mercato principale della città fin dal XV secolo. Chiusa sui quattro lati, la piazza ospitava un tempo le due maggiori professioni: macellai e panettieri.

Oggi è il territorio di artisti di strada e turisti che, a seconda delle proprie tasche, occupano i tavolini dei ristoranti o fanno sfoggio di kebab o menù vegetariani seduti sul pavimento di pietra assolato.
SerViajera
10
Guarda le foto di madi86
10 foto

Costruita da juan gomez de mora nel 1...

Costruita da Juan Gomez de Mora nel 1619 vicino a Puerta del Sol, questa piazza ospita alcuni importanti edifici della città come la Casa de la Panaderia e la centrale statua equestre di Filippo III. Subì nel tempo diverse modifiche sia architettoniche sia legate al suo nome, originariamente "plaza del Arrabal".
I quattro edifici che ne delimitano il perimetro presentano targhe commemorative e porticati utilizzati tutt'oggi per i mercatini in caso di mal tempo.
E' una piazza movimentata e ricca di mercatini come quello domenicale filatelico e numismatico, e i mercatini di Natale. Inoltre sono presenti durante tutto l'anno diversi artisti di strada che divertono turisti e passanti facendo statue viventi, pagliacci, indovinelli e spettacoli.
madi86
Leggi altre 10
Pubblica
1
Guarda le foto di Charlotte
1 foto

La piazzia maggior se vai a madrid, c...

La piazzia maggior
Se vai a madrid, città molto movimentata devi vedere perforza plaza mayor, una piazza come tante, ma bella perchè è a madrid.
A madrid c'è molto traffico sopratutto sulla Gran Via, simile alla Rambla ma tutta un'altra cosa.
Madrid è una città moolto antica.. Molto barbosa per i giovani che vogliono divertirsi (piú consigliata Barcellona per loro)
Ma anche madrid ha i suoi valori non a caso è la capitale.
Molto antic, come ho detto, solo che il problema sono tutti quei "marocchini" che si travestono da personaggi disney per chiederti i soldi.. Ti perseguitano! Una tortura. Non so se ci sono tutto l'anno. Per non parlare delle zingare che ti fissano con una faccia che sarebbero capaci di ammazarti per avere un soloc centesimo.
Comunque una città bella, da vedere almeno una volta nella vita... E plaza mayor è una semplice piazzetta con intorno palazzi.. Niente di che. Ma bella da vedere
Charlotte
2
Guarda le foto di Davide Oricchio
2 foto

Una delle piazze piú belle di madrid ...

Una delle piazze piú belle di Madrid se non la piú bella é sicuramente la piú importante per certi aspetti mi ricorda piazza San Marco a Venezia comunque se passate per il centro di Madrid non potete non visitarla e nelle vicinanze trovate anche il famoso mercato di San Miguel.
Davide Oricchio

Bancarelle natalizie

Qualsiasi madrileno che si rispetti non passa un Natale senza andare alle bancarelle di Plaza Mayor. Sono senz'altro una delle cose più tipiche, da tempo immemorabile (il mercatino ha già più di 70 anni e compare in molti vecchi film), anche solo per comprare statuine del presepio, decorazioni natalizie, scherzi o le parrucche che vedi indossare a tutti i genitori a Natale in centro. È una visita obbligata non solo per vedere alcune bancarelle che espongono autentiche opere d'arte (parlo delle statuine) ma anche per l'atmosfera che si respira. Vi avverto che normalmente finiscono il 2 o 3 gennaio.
isalatrendi

Centro della vita tradizionale della città

La forma è quella di una tipica 'plaza mayor' di ogni cittadina spagnola: quadrata e con arcate. Ma la realizzazione è superiore! Anche se si è trasformata in un posto altamente frequentato da turisti, è impossibile non passare di qui quando si visita la città e provare uno dei suoi tradizionali bocadillos de calamares (panino coi calamari fritti). Da fare.
Ciro
1
Guarda le foto di Daniele Dan Carrano Srb
1 foto
Daniele Dan Carrano Srb
1
Guarda le foto di Patrizia Mas
1 foto

Semana santa a madrid

Semana Santa a Madrid
Patrizia Mas
5
Guarda le foto di Alejandra Yáñez
5 foto
Alejandra Yáñez
6
Guarda le foto di María Alba
6 foto
María Alba
10
Guarda le foto di Nina*
10 foto
Nina*
5
Guarda le foto di Natalia Perazzo
5 foto
Natalia Perazzo
6
Guarda le foto di Alicia Ortego
6 foto
Alicia Ortego
Pubblica
Leggi altre 10

Informazioni Plaza Mayor