MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Ti piace Savonlinna?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Savonlinna

14 Collaboratori

5 cose da fare a Savonlinna

Castelli di Savonlinna
Castello di Olavinlinna
(5)
E' un castello costruito nel XV secolo e fondato da Erik Axelsson Tott che si trova in Savonlinna una piccola città nel sud della regione di Savo in Finlandia. Si innalza sopra il lago Saimaa, il più grande di tutta la Finlandia. Il Castello attira turisti durante tutto l'anno, soprattutto nelle ultime tre settimane di luglio, durante le quali ha luogo il festival di opera conosciuto in tutto il mondo. Ci sono molte visite anche in inverno dato che è uno spettacolo quando è innevato.
Cimiteri di Savonlinna
Savonlinna cemetery
IN MEZZO AL BOSCO I cimiteri in Finlandia sono caratterizzati per la lro semplicità, la lro omogeneità e di norma si trovano in mezzo a boschi circondati da alberi. Non c'è molta differenza da una tomba all'altra, sembrano tutte fatte sullo stesso modello. Non ci sono nicchie nè pomposità, solo lapidi decorate in modo semplice e su di esse i familiari spesso collocano lanterne con candele e vasi; nello spazio in cui teoricamente si trovano le tombe vuote spesso si possono trovare erba o altre piante. Mi sono innamorata dei cimiteri finlandese, sembra tutto così naturale... Nel cimitero di Savonlinna, oltre alle lapidi civili, si può anche trovare un piccolo angolo dedicato a coloro che sono morti o scomparsi durante la seconda guerra mondiale.
Laghi di Savonlinna
Saimaa lake
(4)
Il grandioso lago Saimaa, che bei momenti ho passato sulle rive delle sue acque ... lunghe ore seduto su una roccia nascosta dal mondo, solo vedendo passare le ore, gli uccelli e qualche piccola barca e a volte ammirando il suo gioiello più prezioso, il Castello di Olavinlinna, che si trova nel mezzo delle acque di questo lago di più di 4000 chilometri quadrati di superficie, il più grande della Finlandia e il quinto in Europa. Questo lago passa attraverso molte città importanti della Finlandia, come Savonlinna, Mikkeli, Lappeenranta e Imatra. Questo lago si potrebbe dire che è un complesso di laghi in cui si trovano isole e stretti lungo tutta la sua lunghezza. Il lago drena in un lago più grande in Russia, il Ladoga, attraverso il fiume Vuoksi. Essendo la principale attrazione il Castello di Olavinlinna, in questo lago c'è qualcosa di molto più interessante e insolito, bè vi abita qualcosa di molto speciale, la foca anellata d'acqua dolce che è in pericolo di estinzione e vive solo nel Saimaa e in qualche altro lago della Russia. E' certamente qualcosa di molto speciale. Alcuni viaggiatori attraversano parchi naturali con acque tranquille, in cui si dice che si può arrivare a vederle, ma è raro essere così fortunati. In Savonlinna si può vedere una statua di foca nella parte del lago che coincide con la strada Olavinkatu e il ponte che collega le due parti della città, come un omaggio a questo abitante così strano.
Di interesse culturale di Savonlinna
Juha Taskinen House
Sapevate che nel lago più grande della Finlandia, il lago Saimaa, abita una specie di foca d'acqua dolce a rischio di estinzione? D'altronde non lo sapevo nemmeno io fino a quando non mi hanno portato a conoscere un appassionato di questo straordinario animale, Juha Taskinen, che si batte per la conservazione di questo peculiare abitante, tentando di far conoscere questa causa a tutto il mondo. La foca anellata del lago Saimaa è sull'orlo dell'estinzione, ne rimangono solo 260 esemplari e Juha Taskinen, collaboratore di varie associazioni conservazioniste, vive in una casetta sperduta vicino Savonlinna, che usa anche per le sue esposizioni fotografiche. Questo gentile finlandese, autore di vari libri, ci ha mostrato la sua esposizione, che non comprendeva solo questa specie di foca, ma anche paesaggi finlandesi e russi, e più tardi ci ha mostrato uno dei suoi film-documentario sui problemi della foca. Il problema più grande sono le reti che utilizzano i pescatori. Lì vende anche i suoi libri, DVD e cartoline. Se si vuole è possibile prendere qualcosa da bere e godere della tranquillità di casa sua. Vi lascio un sito web nel caso in cui vi interessi e se volete andare a visitarlo scrivetegli prima perchè a quanto pare viaggia molto...
Laghi di Savonlinna
Savonlinna
(3)
L'anno scorso, prima di andare a trascorrere un anno in Finlandia, ho avuto la fortuna di ricevere una borsa di studio da parte della scuola ufficiale di lingue di Madrid per studiare finlandese in Finlandia per tre settimane a giugno e inoltre ho avuto la gran fortuna di andare a finire in una cittadina, tra tutte quelle disponibili, che aveva solo 26.000 abitanti. La settimana precedente ero stato in Turchia e immaginate la differenza...Non ero mai stato in Finlandia prima di allora e persino la luce del sole, entrando con un angolo diverso, sembra differente. Non c'è mai il sole forte che abbiamo qui, e come se entrasse filtrato. C'è un aeroporto accanto alla città, ma è più caro che andare ad Helsinki e poi a Savonlinna, anche se a volte è possibile trovare delle offerte in estate e il costo è più o meno uguale che viaggiare con una compagnia che non sia low cost e poi in treno, perché in Finlandia i trasporti, sia ferroviari che in autobus costano quasi il doppio che in Spagna.Così che, siccome non ho trovato nessuna offerta, sono andato a Helsinki. Proprio all'uscita dell'aeroporto ci sono delle fermate di autobus per raggiungere varie città e paesi, quindi non c'è nemmeno bisogno di arrivare al centro di Helsinki se si decide di andare in autobus. Se si preferisce il treno bisogna prendere il 615, che lascia direttamente alla stazione dei treni. Io ho deciso di prendere l'autobus diretto, perché il tempo di percorrenza è più o meno uguale. Quando sono arrivato a Savonlinna, il 7 luglio, nonostante fossero le 23:30, era giorno. Non è stata mai notte durante le tre settimane in cui sono rimasto lì. Si oscurava un po', ma mai del tutto. Quindi, dopotutto mi trovavo già a Savonlinna. E' formata da un insieme di isole nel lago più grande della Finlandia, il lago Saimaa. A luglio è una città davvero piena di turisti attratti principalmente dal Festival dell'Opera che si realizza tutti gli anni durante le ultime tre settimane di luglio, all'interno del gioiello della città, il castello di Olavinlinna (linna significa castello in finlandese). Ho avuto la possibilità di poter assistere una mattina all'opera ed è davvero magica. Inoltre, dei gruppi musicali finlandesi hanno suonato all'interno, tra cui in Nightwish. Olavinlinna, un castello che si costruì a partire dal 1475 in quella che era la frontiera sta la Svezia- Finlandia con la Russia, è semplicemente incredibile. E' possibile svolgere una visita guidata al suo interno che credo costi circa 5 euro, se non ricordo male.E' aperto tutto l'anno al pubblico, ma la stagione migliore per visitarlo è l'estate, soprattutto luglio, quando la gente è più dedita al divertimento in Finlandia e più animata, ma anche in inverno, per la neve e i laghi ghiacciati. Mi è davvero piaciuta molto questa città. In estate si possono trovare molti bar all'aperto e gente per le strade, dei chioschi di pesce cucinato alla maniera tradizionale finlandese, discoteche, pub per rilassarsi, bar con musica rock dal vivo, karaoke ( molto in voga in Finlandia)... Se state pensando di sfuggire al calore soffocante della Spagna l'anno prossimo, perché capite di non poter resistere ancora un anno... questo è il posto giusto. C'è persino una piccola spiaggia sul lago. Ma poi, a partire dal mese di agosto rimane molta poca gente ed è un po' più triste. Anche se ci sono un paio di università, non è lo stesso. Nonostante questo ci sono ritornato, ma questa volta ad aprile. E tornerò presto spero!