Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Rodano-Alpi?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Rodano-Alpi

4.356 Collaboratori
  • Monumenti
    357 posti
  • All'aperto
    433 posti
  • Paseggiate
    181 posti
  • Musei
    72 posti
  • Shopping
    65 posti
  • Vita notturna
    54 posti
  • Divertimento
    34 posti
  • Spiagge
    8 posti
Abbazie a Rodano-Alpi Aeroporti a Rodano-Alpi Belvedere a Rodano-Alpi Boschi a Rodano-Alpi Campi da Golf a Rodano-Alpi Cantine a Rodano-Alpi Canyon a Rodano-Alpi Cascate a Rodano-Alpi Castelli a Rodano-Alpi Cattedrali a Rodano-Alpi Centri Commerciali a Rodano-Alpi Chiese a Rodano-Alpi Cimiteri a Rodano-Alpi Cinema a Rodano-Alpi Città a Rodano-Alpi Cittadelle a Rodano-Alpi Comuni a Rodano-Alpi Concerti a Rodano-Alpi Di interesse culturale a Rodano-Alpi Di interesse sportivo a Rodano-Alpi Di interesse turistico a Rodano-Alpi Discoteche a Rodano-Alpi Feste a Rodano-Alpi Fiumi a Rodano-Alpi Giardini a Rodano-Alpi Grotte a Rodano-Alpi Informazione Turistica a Rodano-Alpi Isole a Rodano-Alpi Laghi a Rodano-Alpi Mercati a Rodano-Alpi Monumenti Storici a Rodano-Alpi Mostre a Rodano-Alpi Musei a Rodano-Alpi Negozi a Rodano-Alpi Palazzi a Rodano-Alpi Paracadutismo a Rodano-Alpi Parchi Acquatici a Rodano-Alpi Parchi a Tema a Rodano-Alpi Parchi di Divertimento a Rodano-Alpi Piazze a Rodano-Alpi Piste Ciclabili a Rodano-Alpi Porti a Rodano-Alpi Posti insoliti a Rodano-Alpi Pub a Rodano-Alpi Pueblos de vacaciones a Rodano-Alpi Quartieri a Rodano-Alpi Riserve Naturali a Rodano-Alpi Rovine a Rodano-Alpi Sala Concerti a Rodano-Alpi Scalata a Rodano-Alpi Sci a Rodano-Alpi Scogliera a Rodano-Alpi Spiagge a Rodano-Alpi Stadi a Rodano-Alpi Statue a Rodano-Alpi Stazioni Ferroviarie a Rodano-Alpi Stazioni delle Corriere a Rodano-Alpi Strade a Rodano-Alpi Teatri a Rodano-Alpi Terme a Rodano-Alpi Trekking a Rodano-Alpi Valli a Rodano-Alpi Vie a Rodano-Alpi Villaggi a Rodano-Alpi Zone di Shopping a Rodano-Alpi Zoo a Rodano-Alpi
Attività a Rodano-Alpi
GetYourGuide
(51)
18,79
GetYourGuide
(53)
12,08
GetYourGuide
(36)
8,05
GetYourGuide
(12)
44,73
GetYourGuide
(46)
187,88
GetYourGuide
(7)
12,53
GetYourGuide
(1)
71,57
Il più visitato a Rodano-Alpi
Laghi di Annecy
Lago di Annecy
(23)
Città di Annecy
Annecy
(30)
Giardini di Lione
Parco della Tête d'Or
(16)
Palazzi di Annecy
Palais de l'Isle
(8)
Zoo di Lione
Zoo
(16)
Sci di Chamonix-Mont-Blanc
Chamonix-Mont-Blanc
(17)
Monumenti Storici di Lione
Palazzo del comune a Lione
(11)
Stazioni Ferroviarie di Grenoble
Stazione di Grenoble
(4)
Riserve Naturali di Saint-Gervais-les-Bains
Monte Bianco
(9)
Piazze di Lione
Place des Terreaux a Lione
(16)
Monumenti Storici di Lione
Opera Nazionale di Lione
(9)
Villaggi di Pérouges
Pérouges
(9)
Villaggi di Annecy-le-Vieux
Annecy-le-Vieux
(8)
Monumenti Storici di Lione
Le Traboules di Lione
(12)
Monumenti Storici di Lione
Fontana Terreaux a Lione
(7)
Riserve Naturali di Vallon-Pont-d'Arc
Pont D'Arc
(3)
Monumenti Storici di Lione
Palazzo del comune a Lione
(11)
Monumenti Storici di Lione
Opera Nazionale di Lione
(9)
Monumenti Storici di Lione
Le Traboules di Lione
(12)
Monumenti Storici di Lione
Fontana Terreaux a Lione
(7)
Monumenti Storici di Lione
La vecchia Lione
(10)
Monumenti Storici di Lione
Anfiteatro Romano
(3)
Monumenti Storici di Grenoble
(12)
Monumenti Storici di Grenoble
La Bastiglia di Grenoble
(6)
Monumenti Storici di Lione
Hotel Dieu a Lione
Monumenti Storici di Lione
Tempio del Cambio di Lione
(1)
Monumenti Storici di Lione
Casa Thomassin di Lione
Monumenti Storici di Lione
Piazza dei Giacobini di Lione
Monumenti Storici di Nyons
Ponte Romano di Nyons
Monumenti Storici di Nyons
Centro storico di Nyons in Francia
Monumenti Storici di Lione
Place Saint Jean a Lione
(1)
Monumenti Storici di La Balme-de-Thuy
National necropolis of Morette
Monumenti Storici di Grignan
Lavanderia pubblica a Grignan
Monumenti Storici di Lione
Ponte della Guillottiere a Lione
(1)
Monumenti Storici di Lione
(7)
Monumenti Storici di Grignan
Torre Beffroi a Grignan
Musei di Lione
Museo Gadagne
Musei di Grenoble
Musée de Grenoble
(1)
Musei di Bourg-Saint-Andéol
Musée de la Lavande
Musei di Valence
Il Museo di Valence
Musei di Lione
(2)
Musei di Lione
Musei di Montélimar
(6)
Musei di Saint-Étienne
(2)
Musei di Grenoble
(1)
Musei di Vallon-Pont-d'Arc
(1)
Musei di Grenoble
(1)
Musei di Bourgoin-Jallieu
(3)
Musei di Grenoble
(1)
Musei di Grenoble
(1)
Musei di Grenoble
(2)
Musei di Lione
(1)
Musei di Lione
(1)
Musei di Lione
Sci di Chamonix-Mont-Blanc
Chamonix-Mont-Blanc
(17)
Sci di Les Deux-Alpes
Les Deux Alpes 1800
(3)
Sci di Tignes
Tignes
(2)
Sci di Chamrousse
Chamrousse
(1)
Sci di Le Grand-Bornand
(3)
Sci di Abondance
Chatel
Sci di Le Grand-Bornand
(2)
Sci di Avoriaz
(2)
Sci di Megève
(1)
Sci di Les Arcs
(1)
Sci di Val-d'Isère
(2)
Sci di Valloire
Sci di Tignes
Space Killy
(2)
Sci di L'Alpe-d'Huez
Alpe d'Huez ski station
(2)
Sci di Cordon
(1)
Sci di La Chapelle-en-Vercors
Sci di Taninges
Sci di Valmeinier
Sci di Méribel
(1)
Villaggi di Pérouges
Pérouges
(9)
Villaggi di Annecy-le-Vieux
Annecy-le-Vieux
(8)
Villaggi di Grignan
Grignan
(1)
Villaggi di Saint-Julien-en-Genevois
Saint-Julien-en-Genevois
Villaggi di Privas
Privas
Villaggi di Bourg-Saint-Andéol
Saint Remeze
Villaggi di Vallon-Pont-d'Arc
Vallon Pont d'Arc
(1)
Villaggi di Bourg-Saint-Maurice
Bourg-Saint-Maurice
Villaggi di Bourg-Saint-Andéol
Bourg Saint Andéol
Villaggi di Villemotier
French villages
Villaggi di Coligny
Coligny village
(1)
Villaggi di Yvoire
(6)
Villaggi di Champagny-en-Vanoise
Champagny-en-Vanoise
Villaggi di Cerdon
Cerdon
(1)
Villaggi di Apremont
Le Petit Vallon
Villaggi di Morzine
Lindaret goats
Villaggi di Buis-les-Baronnies
(2)
Villaggi di Châtel
(2)
Villaggi di Saint-Antoine-l'Abbaye
Villaggi di Charbonnières-les-Bains
(1)
Chiese di Ambierle
Ambierle Church
(1)
Chiese di Annecy
Église Saint Maurice
Chiese di Grenoble
(1)
Chiese di Grenoble
(1)
Chiese di Lione
Chiese di Lione
(1)
Chiese di Lanslevillard
Church of Lanslevillard
Chiese di Grenoble
(2)
Chiese di Passy
(3)
Chiese di Valence
Chiese di Grenoble
(1)
Chiese di Saint-Étienne

1.556 cose da fare a Rodano-Alpi

Laghi di Annecy
Lago di Annecy
(23)
Tutto intorno a me era silenzioso. Eravamo solo io e il lago. Il lago e la sua maestosa bellezza, panorami mozzafiato e sembrava essere infinito. Mi risultava impossibile cercare di distogliere lo sguardo. Dopo un bel po', a piedi su per la montagna per ammirare il famoso paesaggio, mi sono trovato di fronte al lago, stupendo. Il vento, nel frattempo, mi sussurrava molte cose in un orecchio, mentre instancabilmente giocava con i miei capelli. Il freddo che colpiva parte del mio viso è riuscito a destabilizzarmi. E per lunghi minuti, sono rimasta immobile. Di fronte al lago, mi sono sentito al tempo stesso così piccolo e insignificante, ma meravigliosamente libero. La sua libertà innegabile ha avuto effetto anche dentro di me. Il Lago di Annecy è stato impressionante, troppo bello, affascinante. Mi sono rammaricato molto non appena dovetti andare via. Sicuramente tornerò a vederlo e nel frattempo manterrò il bel ricordo che ho vissuto durante la mia vacanza in Alta Savoia.
Città di Annecy
Annecy
(30)
Situata di fronte al Lago di Annecy, questa pittoresca cittadina francese in Alta Savoia mostra con orgoglio le sue radici alpine, essendo situata molto vicino alle Alpi tra la Svizzera e l'Italia. Si tratta di una piccola cittadina (50.000 abitanti) e in termini di dimensioni (13.000 chilometri quadrati). La sua storia inizia nel X secolo, sempre soggetto a una forte influenza di Ginevra; appartiene alla Casa Savoia dal 1401. Per molti anni Annecy è stata la sede del vescovo di Ginevra e degli ordini religiosi cattolici che fuggirono dalla città nel periodo della Riforma, diventando la capitale della Controriforma voluta da San Francesco di Sales, santo originario di questa regione e fondatore dell'ordine salesiano. Le principali attrazioni di Annecy sono il suo bellissimo lago e il suo centro storico che conserva perfettamente l'aspetto medievale ed è circondato dai bellissimi canali che si intersecano. Ha anche monumenti antichi come il Palazzo dell'isola risalente al XII secolo, la Cattedrale di San Pietro, la via Sainte-Claire e la Rue Royale e l'officina monetaria Genevois che oggi ospita il Museo di storia di Annecy. Una bella passeggiata nel passato che mi ha lasciata una bella esperienza.
Chiese di Lione
Basilica di Notre-Dame de Fourvière
(30)
La Basilica di Nostra Signora di Fourvière è situata sulla collina che porta lo stesso nome, che domina l'intera città di Lione ad ovest della città. Si trova nelle rovine dell'antica città romana di Lugdunum, vicino ad alcuni ruderi, tra cui l'antico teatro romano. Si può salire a piedi o in funicolare dal quartiere storico di Lione. I più atletici con un Velov (le biciclette di città, 1 euro per 7 giorni!. Non ci sono però terminali per lasciare la bicicletta, per cui probabilmente si dovrà pagare un extra quando la si restituisce. La chiesa fu costruita come un omaggio alla Vergine Maria, che avrebbe contribuito a fermare l'epidemia che ha ucciso tutta la popolazione. La popolazione grata fece costruire la basilica sulla collina di Fourvière a metà del XVII secolo. Per i 200 anni della chiesa, i residenti aggiunsero una statua della Vergine Maria, ricoperta d'oro, in cima alla chiesa, e da quel giorno si celebra ogni 8 di dicembre la festa delle luci; ognuno pone una candela alla ropria finestra e la città si illumina. Alla Vergine si attribuiscono altri miracoli, tra cui l'aver contribuito alla cacciata dell'invasore russo e di Bismarck da Lione.
Giardini di Lione
Parco della Tête d'Or
(16)
Questo prezioso parco il cui nome indica " la testa d'oro" si trova al lato del fiume Rodano, nella parte nord est di Lione. Ospita un giardino botanico, uno zoo e molte altre cose per poter divertirsi durante una visita in questa preziosa città. Per esempio c'è un luogo dove si può andare a remare, affittando una piccola imbarcazione. I bambini si divertono molto. Il suo nome deriva da una leggenda che racconta che nel parco, al fondo del lago , si trova una testo di oro. Il parco è molto grande, 105 ettari, e vi si può accedere per una delle sette porte in ferro. Fu creato alla metà del XIX secolo dal sindaco di Lione che riuscì a convincere il consiglio municipale della necessità di un punto di ozio per i cittadini. Voleva regalare un'area verde a chi non la possedeva. Lo sviluppo del parco fu messo nelle mani di paesaggisti famosi, come i fratelli Buhler. Il lago non è naturale, venne costruito artificialmente. Non si pò perdere il giardino delle rose, di 40 mila metri quadrati, con 350 tipi di rose diverse.
Palazzi di Annecy
Palais de l'Isle
(8)
Il Palais de l'Isle è forse il monumento più fotografato del centro storico di Annecy. Si tratta di un antico palazzo del XII secolo, situato su una piccola isola al centro del fiume. In seguito fu utilizzato come carcere ed, attualmente, ospita un centro di interpretazione del patrimonio architettonico della città. Presumibilmente, essendo completamente circondato dal fiume, per i prigionieri era difficile riuscire a fuggire... La sua forma a polena è molto caratteristica e conferisce un grande fascino a questa parte della città.
Zoo di Lione
Zoo
(16)
Uno zoo abbastanza piccolo ma con ingresso gratuito che si trova nel parco più bello di Lione, La Tete d'Or. Questo luogo di svago permette alle famiglie di scoprire gli animali del mondo, il loro modo di vivere, come aiutare le specie a sopravvivere. E' uno spazio storico che fu comprato all'inizio dal comune per regalare uno spazio verde agli abitanti della città. Lo zoo accoglie struzzi, scimmie, mammiferi.. Se gli elefanti sembrano un pò tristi con la nostalgia delle loro terre africane, tutti gli altri animali sembrano essersi ben adattatial clima di Lione. Molti animali arrivano da lontano, dagli antilopi agli orsi, in un assortimento curioso e sorprende trovarlo al centro di un parco pubblico. Sono sei ettari di terra e più di 300 animali. Prima erano collocati in tristi gabbie, adesso i servizi veterinari stanno cercando di realizzare paesaggi che ricreino il più possibile l'habitat naturale di ogni specie
Sci di Chamonix-Mont-Blanc
Chamonix-Mont-Blanc
(17)
Chamonix è un paesino di circa 10.000 abitanti situato ai piedi del versante francese del Monte Bianco. È un'importante stazione sciistica. È attraversata dal torrente Arve. Dall'Italia (Courmayeur) si raggiunge attraverso il tunnel del Monte Bianco o la celebre Funivia dei Ghiaccia che attraversando il Bianco tocca 3.700 metri di quota. Da vedere soprattutto d'inverno ricoperta dalla neve, gustando un'ottima fondue savoiarda ed un buon bicchiere di vino della Savoia. In paese da vedere la statua di Horace Benedict de Saussure e di Jacques Balmat, naturalisti del XVIII secolo considerati i fondatori dell'alpinismo.
Monumenti Storici di Lione
Palazzo del comune a Lione
(11)
Il comune di Lione è stato costruito nella splendida piazza di Terreaux, una delle più belle della città. E' conosciuto come monumento storico dal 1886. E' uno degli edifici storici più grandi della città, si affaccia su due piazze: quella dei Terreaux e quella della Comedia, nella quale è situato di fronte all'Opera di Lione. Nel XVII secolo, questo quartiere, che si chiama presqu'ile, fu uno dei primi, al di fuori del centro storico, ad essere urbanizzato. Il palazzo include la corte d'onore, la scala con preziosi arazzi, al prio piano l'ufficio del sindaco e la sala degli archivi della città. All'interno del palazzo ci sono molte bellezze che, per sfortuna, durante la maggior parte dell'anno non si possono ammirare. Ci sono però un paio di giorni all'anno, le giornate del patrimonio, in generale il secondo fine settimana di settembre, durante i quali il palazzo apre le sue porte. Si può così vedere uno dei più grandi carrillons d'Europa, con centinaia di campane che suonano motivi popolari.
Stazioni Ferroviarie di Grenoble
Stazione di Grenoble
(4)
La stazione di Grenoble è la principale della regione dell'Isere. È una stazione abbastanza moderna, aperta fino a mezzanotte, con una sala d'attesa provvista di riscaldamento, dettaglio non trascurabile in una cittá di montagna dove fa molto freddo in inverno. Da Grenoble si arriva alle altre città alpine francesi, alle stazioni sciistiche, Chambéry o Annecy per esempio. Per giungere a Lione, la più vicina grande città, si tarda tra 45 e 90 minuti. Ci sono stazioni più piccole nei paesi della periferia di Grenoble, che servono unicamente per i collegamenti locali e peri-urbani. La stazione fu costruita in occasione delle Olimpiadi Invernali di Grenoble del 1968; per andare a Parigi c'è la unica opzione del velocissimo TGV, che in 3 ore e mezzo collega queste due città. I biglietti si comprano su Internet ed esistono condizioni più favorevoli per i minori di 25 anni.
Riserve Naturali di Saint-Gervais-les-Bains
Monte Bianco
(9)
Con 4800m il monte Bianco è una delle montagne più alte d'Europa e uno dei posti migliori per la vostra macchina fotografica, scattare foto da una altezza di 4800m una cosa da fare.
Cattedrali di Lione
Cattedrale di San Giovanni a Lione
(9)
La cattedrale di San Giovanni Battista di Lione è una cattedrale in stile romano, di fianco al fiume Rodano, nel vecchio quartiere di Lione. Se ci arrivi in metro dovrai scendere alla fermata di Vieux Lyon, vi puoi anche arrivare a piedi o in Velov, che sono le biciclette pubbliche sparse per tutta la citta, costano un euro a settimana ed è il modo migliore per scoprire Lione. Si arriva quindi dalla passerella del palazzo di giustizia o il ponte bonaparte, se si arriva dalla piazza Bellecour, la piazza più grande della città, e la chiesa si trova giusto dall'altro lato. Dato che e strade di Lione sono molto strette non si vede molto la facciata a meno che non vai nella piazza di fronte alla chiesa. E' sotto la collina e la basilica di Fourviere. E' stata costruita nel XV secolo nelle rovine di una antica chiesa del VI secolo. Al suo interno si trova un vecchio orologia astronomico molto bello, del XIV secolo. Prima della costruzione della basilica di Fourviere, era la chiesa principale.
Piazze di Lione
Place des Terreaux a Lione
(16)
E'una piazza situata nel centro di Lione, di forma rettangolare e in cui sono presenti il Palazzo Municipale, il Palazzo di Belle Arti che ora è un museo ed infine una galleria commerciale. Si tratta di un luogo considerato come un monumento storico ed anche Patrimonio Mondiale dell'Unesco insieme al quartiere antico della città. Nel XVI secolo, le mura che difendevano la città vennero distrutte e si iniziò ad urbanizzare la zona con i giardini, il Comune e la zona pedonale con una grande fontana, restaurata da Daniel Buren nel 1994.
Monumenti Storici di Lione
Opera Nazionale di Lione
(9)
L'Opera Nazionale di Lione è un'associazione che dispone di quest'edificio per promuovere le arti liriche e la danza a Lione ed in tutta la regione. L'edificio può ospitare un massimo di 1.100 persone; c'è anche un piccolo anfiteatro con capacità per 200 spettatori. È un edificio moderno, costruito nel 1983, che si trova alle spalle del Municipio. Si organizzano opere di balletto e opera, con un¡orchestra sinfonica che lavora solo in questo teatro. Dal settembre 2008 l'orchestra è diretta dal maestro giapponese Kazushi Ono. Il palcoscenico misura più di 600 mq ed è uno dei più grandi di Francia.
Villaggi di Pérouges
Pérouges
(9)
Pèrouges è un piccolo borgo mediovale,molto ben conservato, a trenta minuti di treno da Lione, e vale la pena di farci una passeggiata. Tutte le stradine sono in ciotoli e tutte le case in pietra a vista. Il borgo è così minuscolo che in un ora può essere tutto visitato ma non bisogna avere fretta perché l'atmosfera e tanti particolari ti inducono a soffermarti ogni due passi. Ci sono diversi ristoranti tipici dove potersi fermare oppure continuare la passeggiata mangiando "la galletta" una specie di foccaccia tipica del posto che si acquista per strada.
Villaggi di Annecy-le-Vieux
Annecy-le-Vieux
(8)
Non ne avevo mai sentito parlare, però per fortuna ho avuto l'opportunità di andarlo a trovare un'estate e visitare questa città, quasi sconosciuta da noi e molto affascinante, punto di riferimento del turismo nordeuropeo già da vari anni. Già solo la cornice in cui si trova la rende speciale: ai piedi delle Alpi, vicino al lago più puro d'Europa e tra i più puliti del pianeta. Si trova in Francia, ma anche a pochi chilometri da Svizzera e Italia, circondata da una vegetazione fitta e rigogliosa grazie al clima della zona. Forse è poco conosciuta a causa dei pochi voli low cost che arrivano al suo aeroporto, la lontananza da Parigi o la preferenza dei turisti per città più famose come Lione o Marsiglia; fatto sta che Annecy non è valorizzata come meriterebbe. Nella zona è nota come "la Venezia delle Alpi" e non è difficile indovinarne il motivo: tutte le strade della struttura urbana sono affiancate da canali e ponti. Come si può vedere dalle foto, le case sono molto affascinanti, basse (al massimo due piani), con abbaini e le facciate di tonalità differenti, la fila di tetti inclinati dai colori della terra, con le colonie di cigni che popolano il lago e le decorazioni floreali in ogni strada. Nulla da invidiare alla mitica città italiana. Camminare per Annecy trasmette una sensazione di calma, pace e tranquillità. Se a tutto questo si aggiunge la possibilità di prendere il sole sul prato che circonda il lago, rilassarsi nella zona balneare dalle acque cristalline (in cui potrete vedere chiaramente le vostre dita dei piedi), fare un giro in motoscafo per tutto il lago o sedersi in un bar all'aperto per bere un monacó (birra con un tocco di sciroppo di fragola), vedrete come una visita a questa cittadina si trasformerà in un'esperienza rilassante senza pari. Quindi se avete l'occasione di fare un viaggio in Svizzera, nelle Alpi o in città francesi vicine come Lyon o Chambery non perdetevi Annecy e il suo fascino.
Monumenti Storici di Lione
Le Traboules di Lione
(12)
Un luogo per perdersi, lasciarsi trasportare dai percorsi segreti della Lione medievale, patrimonio mondiale dell'UNESCO, le Traboules. Si tratta di un passaggio tradizionale che ti consente di passare da un edificio all'altro, senza uscire in strada. Ora, la maggior parte sono chiusi al pubblico, o semplicemente difficili da trovare! Esiste è un verbo che è "trabouler", cioè passare di traboule in traboule, scendendo il minimo possibile in strada. Le Traboules si trovano anche in altre città, come Villefranche sur Saone, Macon, o Saint Etienne, ma ce ne sono di meno. Ci sono diversi tipi di traboules: la diretta, vale a dire che quando entri vedi l'uscita, l'angolare, che incrocia due edifici che fanno angolo, e con più ingressi, che raggruppano vari edifici. Alcune hanno anche delle scale, perché c'è un divario importante tra le strade che collegano. Nei periodi di guerra o di rivoluzione, le traboules sono state utilizzate al fine di evitare l'esercito e la polizia, che in genere non le conoscevano tutte. La resistenza della II Guerra Mondiale le utilizzò molto, così come i Canuts, i lavoratori della seta, nel XIX secolo. Ci sono circa quaranta traboules aperte al pubblico nel centro storico di Lione, e si può prendere un tour guidato, o semplicemente gironzolare un pomeriggio per cercarle.
Monumenti Storici di Lione
Fontana Terreaux a Lione
(7)
Si trova in una delle piazze centrali del distretto di Presqu'ile, nella città di Lione. Nel centro della piazza c'è una bella fontana, opera dell'artista Bartholdi. Fu costruita nel 1889, quando il sindaco decise di abbellire la piazza. Bartholdi aveva all'epoca appena finito una delle sue opere più famose, la Statua della Libertà, realizzata in due copie, di cui una si trova all'ingresso del porto di New York e l'altra - una versione ridotta - su una delle due isole della Senna, a Parigi. La fontana era stata incaricata all'artista dal sindaco di Bordeaux,ma - visto che era troppo cara - fu il sindaco di Lione a comprarla. Si chiama la Carrozza della Libertà e rappresenta il fiume Garonna, che passa da Bordeaux, e quattro dei suoi affluenti che sfociano nell'oceano. Dopo esser stata esposta all'Esposizione Universale di Parigi, la fontana venne smontata e rimontata al posto dei Terreaux. Da allora è stata spostata diverse volte e oggi si trova all'entrata del Museo delle Belle Arti. Consiglio di darle un'occhiata.
Riserve Naturali di Vallon-Pont-d'Arc
Pont D'Arc
(3)
Pont d'Arc è un arco naturale è di 60 metri di altezza sopra il fiume Ardèche, nel sud della regione francese dello stesso nome. Questa area protetta, dichiarata riserva naturale, è una delle attrazioni principali per i canoisti che solcano queste acque serpeggianti. Dispone inoltre di una spiaggia fluviale che delizierà i più piccoli e gli accompagnatori, visto che in questo punto le acque sono calme e il bagno è sicuro. Nelle vicinanze si trova il paese di Vallon Pont d'Arc dove è possibile noleggiare una canoa per discendere il fiume Ardèche. Coordinate: 44°22'55.59" N 4°25'30.75" E