MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Ti piace La Laguna?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a La Laguna

216 Collaboratori
  • Monumenti
    35 posti
  • All'aperto
    19 posti
  • Paseggiate
    11 posti
  • Musei
    4 posti
Il più visitato a La Laguna
Mercati di La Laguna
Mercato de La Laguna
(17)
Cattedrali di La Laguna
Cattedrale della Laguna a Tenerife
(12)
Belvedere di La Laguna
Viewpoint Jardina
(8)
Palazzi di La Laguna
Palazzo di Nava a La Laguna
(3)
Teatri di La Laguna
Teatro Leal a Tenerife
(5)
Palazzi di La Laguna
Palazzo dei Capitani Generali
(3)
Informazione Turistica di La Laguna
Ufficio del Turismo
(2)
Comuni di La Laguna
Municipio di La Laguna
(1)
Di interesse culturale di La Laguna
Archivio Storico del Comune de La Laguna
(3)
Monumenti Storici di La Laguna
Casa Linares a La Laguna
(1)
Casinò di La Laguna
Casinò La Laguna alle Tenerife
(1)
Monumenti Storici di La Laguna
Casa Riquel a La Laguna
(1)
Chiese di La Laguna
Chiesa di San Miguel a La laguna
(1)
Chiese di La Laguna
(4)
Chiese di La Laguna
(1)
Monumenti Storici di La Laguna
Casa Linares a La Laguna
(1)
Monumenti Storici di La Laguna
Casa Riquel a La Laguna
(1)
Monumenti Storici di La Laguna
(2)
Monumenti Storici di La Laguna
Casa Franco de Castilla a La Laguna
(2)
Monumenti Storici di La Laguna
Casa Montañés a La Laguna
(2)
Monumenti Storici di La Laguna
Casa Granero a La Laguna
(2)
Monumenti Storici di La Laguna
Casa Salazar a La Laguna
(3)
Monumenti Storici di La Laguna
Casa de Anchieta a Tenerife
(3)
Monumenti Storici di La Laguna
Casa Mustelier a La Laguna
(3)
Monumenti Storici di La Laguna
(2)
Monumenti Storici di La Laguna
(1)
Monumenti Storici di La Laguna
Belvedere di La Laguna
Viewpoint Jardina
(8)
Belvedere di La Laguna
(3)
Belvedere di La Laguna
Belvedere di La Laguna
(1)
Piazze di La Laguna
Piazze di La Laguna
Piazze di La Laguna
(1)
Piazze di La Laguna
(1)
Piazze di La Laguna

94 cose da fare a La Laguna

Mercati di La Laguna
Mercato de La Laguna
(17)
Come ogni domenica, dopo la colazione, vado a comprare frutta e verdura per tutta la settimana al mercato di La Laguna. Appena ci entro, mi invade un aroma a tradizione, che si respira dappertutto. Inoltre tutta la gente ti saluta come se fosseri i tuoi amici di sempre. Anche i venditori sono di fiducia e hanno sempre il sorriso stampato sulle labbra, nonostante la mia faccia da sonno. Il mio giro vale sempre la pena e sta diventando una piacevole abitudine. Vi lascio alcune foto scattate con cellulare.
Belvedere di La Laguna
Belvedere della Cruz del Carmen a Santa Cruz de Tenerife
(11)
Il belvedere della Cruz del Carmen è il più importante del Parque Rural del Anaga, dato che è il punto di partenza dei diversi sentieri da trekking indicati all'interno di questo parco naturale. C'è anche un centro di accoglienza visitatori che fornisce informazioni sui sentieri, un piccolo santuario dedicato alla Virgen del Carmen e un edificio dove si svolge un mercatino dell'artigianato (mi pare il sabato mattina). Di fronte c'erano un piccolo bar-ristorante e una fermata d'autobus di Titsa, oltre a un ampio parcheggio. Il belvedere in sé è una piattaforma piuttosto grande, da cui si gode una vista spettacolare di questo spazio naturale. Curiosamente, nei vari belvedere che abbiamo trovato lungo il percorso abbiamo visto che avevano targhe di azulejos con delle poesie; la strada si chiama "Anaga, senderos de poesía". I punti panoramici che abbiamo trovato lungo la TF-12 che percorre Anaga sono: jardina, Cruz del Carmen, Pico del Inglés, Abicor e El Bailadero.
Cattedrali di La Laguna
Cattedrale della Laguna a Tenerife
(12)
Il suo nome completo è Chiesa Cattedrale di Nostra Signora dei Rimedi, dato che il tempio venne costruito in varie fasi sull'antica chiesa dei Rimedi (XVI secolo), convertendosi in Cattedrale nel 1819 quando si stabilì a La Laguna la nuova diocesi. La chiesa subì numerose modifiche e lo stile attuale risulta così neogotico, con tre navate a volta, costruite tra il 1904 e il 1915, secondo il disegno dell'architetto Rodrigo di Villabriga. Mi è dispiaciuto molto non poterla visitare all'interno, dato che avevo letto che ospita un importante patrimonio artistico, specialmente l'altare in legno policromado del XVII secolo di Nostra Signora Vergine dei Rimedi (patrona della Laguna), un pulpito in marmo di Carrara del XVIII secolo, l'immagine di Nostra Signora della Luce. Non è però possibile visitarla dato che hanno riscontrato dei gravi danni al ponte e l'hanno chiusa per sicurezza. E' dichiarata Monumento Storico del patrimonio spagnolo.
Belvedere di La Laguna
Viewpoint Jardina
(8)
Il primo belvedere che abbiamo trovato addentrandoci nel Parco Rurale di Anaga, si chiama Belvedere di Jardinia. Da qui si apprezza un paesaggio spettacolare: tutta la parte sud est dell'isola, fino alla Montagna del Soccorro a Guimar, e al nord est, fino quasi al Porto della Cruz, e l'impressionante vulcano del Teide. Qui ha inizio la strada di trekking che attraversa la valle del Tahodio, passando attraverso la frazione di Jardinia fino ad arrivare al Pico del'Ingles, e anche la strada "Angaga, sentieri di poesia".
Palazzi di La Laguna
Palazzo di Nava a La Laguna
(3)
Il Palazzo di Nava è un altro tra gli importanti edifici, dichiarati Bene di Interesse culturale nella categoria del Monumento, che si trovano a La Laguna. Si trova nella piazza del Adelantado, assieme alla Chiesa Convento di Santa Catalina da Siena, all'inizio della strada Nava e Grimon. Ha due piani ed è stata costruita alla fine del XVI secolo, anche se la sua facciata è stata ristrutturata e rivestita in pietra azzurra nel 1776. E' un misto di stili architettonici:manierista, barocco e neoclassico, dove ciò che più distacca è la porta monumentale dove si trovano, intagliati in pietra e incorniciati tra colonne, gli scudi della famiglia Grimon e del Marchesi di Villanueva de Prado. Anche se mi sembrò semi abbandonata, il palazzo è stato nella sua epoca il riflesso dell'importanza che la famiglia Grimon ha avuto nell'isola, aristocratici con grande potere politico, economico e culturale.
Piazze di La Laguna
Plaza del Adelantado della Laguna
(9)
La Piazza del Adelantado è il cuore del centro storico di La Laguna, dal momento che qui si tenevano i mercati e gli atti pubblici sino all'inizio del XX secolo. Deve il suo nome al primo "Avanzato" conquistatore di La Palma e Tenerife, D. Alonso Fernández de Lugo. È una piazza molto grande, dalla pianta quadrata, al cui centro si trova una fontana ornamentale di marmo del 1870, di forma circolare e con tre sezioni decrescenti in altezza. È circondata da varie zone verdi, frondosi alberi con tronchi di grande dimensione e panchine per sedersi. Sul perimetro della piazza sorgono alcuni degli edifici più importanti di La Laguna: il Municipio, il Palazzo di Nava, la Chiesa Convento di Santa Catalina di Siena, la Casa di Anchieta (sede dell'episcopato di Tenerife) e l'Eremo di San Miguel. Da questa piazza partono le quattro principali vie che ospitano le maggiori attrazioni turistiche locali: Via Herradores, Via La Carrera (o Obispo Rey Redondo), Via Capitán Brotón e Via San Agustín.
Teatri di La Laguna
Teatro Leal a Tenerife
(5)
Questo teatro è uno degli edifici più particolari della città La Laguna, dal momento che nel XX secolo fu il luogo di riferimento della cultura nelle Canarie e sede delle prime proiezioni cinematografiche della zona, oltre ad essere un punto di incontro della vita sociale dell'epoca. La sua costruzione venne incentivata da Antonio Leal nel 1915, che affidò il progetto a Antonio Pintor. Si tratta di una costruzione di grandi dimensioni e con una facciata in pietra di colore bianco, decorata con elementi floreali, animali e vari personaggi ed in cui si può notare un balcone e due torri. E'davvero un peccato non poterlo visitare all'interno, dove vi sono poltrone francesi in velluto, un pianoforte Steinway, fatto costruire appositamente per questo teatro e diversi dipinti. E'stato inoltre recentemente ristrutturato ed ora vengono nuovamente celebrati concerti, opere di teatro e vari spettacoli di danza, poesia, ecc...
Aeroporti di La Laguna
Aeroporto di Tenerife Norte, Los Rodeos
(7)
Tenerife ha due aeroporti, uno a nord e uno sud dell'isola. Quello del Nord è il più antico e fu costruito nel 1929; costituisce il punto principale d'entrata a Tenerife per i turisti, così come un'importante punto di comunicazione dell'isola con l'esterno. Non è molto grande e, nel passato, era chiamato Los Rodeos prima che la dicitura fosse trasformata in Tenerife Norte. Si trova nel municipio di San Cristóbal de la Laguna, a 11 km. da Santa Cruz, ed è raggiungibile con l'autostrada TF-5. Vi operano diverse compagnie nazionali e internazionali, oltre a qualche vettore low-cost. Dispone dei servizi tipici di un aeroporto, quali parcheggio, negozi, affitto auto, bar, Bancomat ed un ufficio di informazioni turistiche.
Chiese di La Laguna
Torre della Chiesa de la Concepción a Tenerife
(1)
Nella parte esterna della Chiesa della Concepción spicca l'altissimo campanile, visibile da qualsiasi punto del centro storico di La Laguna e diventata un vero e proprio simbolo della città. Forma una sezione indipendente della stessa chiesa e fu costruita in pietra lavorata con scalpellino. La pianta è quadrata ed è formata da cubi a forma di prisma perforati da buchi dentellati, rifinita da un elemento poligonale non terminato. Fu costruita e distrutta in tre occasioni (1577, 1630 e 1694). La parte inferiore alla torre, alla quale si accede attraverso una cappella inferiore, è utilizzato come battistero ed è coperto da una navata gotica. Da qui parte una scalinata interminabile che conduce sino alla terrazza della torre, dalla quale si gode di un panorama stupendo della città. La struttura ospita anche un ufficio di informazione turistica.
Chiese di La Laguna
Chiesa della Concezione a La Laguna
(1)
Questa chiesa si trova alla fine della calle La Carrera, tra la Plaza de la Concepción e la Plaza del Doctor Olivera; è stata dichiarata un bene di interesse culturale con la categoria di Monumento Storico-Artistico nel 1947. E' la chiesa più antica e una delle parrocchie matrici dell'isola di Tenerife, costruita dopo la conquista dell'isola nel 1511. Attualmente viene utilizzata come Cattedra della Diocesi di Tenerife, mentre viene restaurata. Esteriormente, ciò che più colpisce è la sua torre, alla quale si può salire. Nel corso della sua storia ha subito modifiche e ampliamenti (il più importante è stato nel XVIII secolo con l'architetto Diego Nicolás Eduardo), cosa che fa si che il suo aspetto attuale sia un agglomerato di edifici di epoche e stili differenti. All'interno ha tre navate separate da colonne coperte da splendidi rivestimenti in legno intagliato. Custodisce un patrimonio pregiato: un bel pulpito di legno di cedro (opera dell'artista francese Verau), una pila in ceramica Sivigliana del XV secolo(dove furono battezzati i primi cristiani di Tenerife), una custodia in legno (dove si celebrò il primo Corpus dell'isola), vari pezzi di oreficeria, e varie sculture considerate le migliori dell'arcipelago.
Monumenti Storici di La Laguna
Antico Convento di Santo Domingo de Guzmán a Tenerife
(5)
L'antico convento di Santo Domingo de Guzmán si trova in Piazza Santo Domingo e, assieme alla chiesa adiacente, è stato dichiarato Bene di Interesse Culturale nel 1986. Si segnala il campanile del XXVIII secolo, costruito in pietra. All'interno c'è un bel chiostro con uno spazio verde ed un pozzo al centro; la struttura presenta due piani e il piano superiore, con un corridoio in legno, si appoggia su colonne di marmo bianco. Il convento è stato usato come convento domenicano, monastero di monache, scuola di teologia, collegio, biblioteca pubblica, prigione ecclesiasticam residenza episcopale, seminario diocesano e centro di formazione per adulti. Dal 2002 è sede del Consiglio di Cultura e del Patrimonio Storico del Municipio di La Laguna.
Palazzi di La Laguna
Palazzo dei Capitani Generali
(3)
Questo palazzo del XVII secolo si trova vicino a Plaza del Adelantado, in Calle Carrera e fu la residenza di Diego de Alvarado-Bracamonte, governatore, sindaco e capitano di guerra di Tenerife e di Palma e nel XVIII secolo fu la residenza anche di sei Capitani Generali delle Canarie. Venne costruito da Manuel de Penedo e successivamente restaurato ed è inoltre costituito da due piani, con una facciata decorata con pietra vulcanica rossa ed un balcone in ferro, sormontato da un frontone triangolare. Vi è inoltre un patio caratterizzato da una forma rettangolare con una fontana di pietra al centro ed una galleria sostenuta da colone toscane di pietra. All'interno, vi è la sede del Centro Internazionale del Patrimonio ed un ufficio turistico. L'entrata è gratuita e si può visitare dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 17.00.
Informazione Turistica di La Laguna
Ufficio del Turismo
(2)
A La Laguna ci sono due uffici d'informazione turistica; una si trova all'interno della chiesa di Ntra. Sra. de la Concepción in Plaza del Doctor Olivera, e l'altra nella Casa de Alvarado Bracamonte o de los Capitanes Generales. Da quest'ultima partono le visite guidate in spagnolo (per il momento gratuite, anche se era stato detto che avrebbero cominciato a farle a pagamento)per diversi luoghi della città. Ci sono quattro itinerari possibili: la Laguna de los Conventos, la Laguna emblématica, Plazas con historia, la Laguna de los oficios (dei mestieri). In più viene consegnata una cartina con indicati i luoghi più interessanti da visitare sempre in città. Orario: da lunedì a venerdì 9.00-17.00, sabato e domenica 9.00-14.00.
Comuni di La Laguna
Municipio di La Laguna
(1)
L'edificio del Municipio ospitava l'antico Consiglio Comunale e si trova in Plaza del Adelantado, proprio all'inizio della via Obispo Rey Redondo. È un edificio neoclassico della metà del XVI secolo, a due piani e con la facciata di pietra azzurrata. L'ingresso, al pianterreno, è preceduto da un portico aperto, formato da cinque archi semicircolari, sormontati da altrettanti finestroni al piano superiore, con ringhiere di ferro. In cima vi è un frontespizio con lo scudo delle armi della città, concesso da Juana di Castilla nel 1510 e in marmo lavorato. Oltepassato il portico si trova una grande scalinata (che conduce al salone delle assemblee al piano superiore) con una bellissima ringhiera di legno: sulle pareti, incantevoli pitture murarie, realizzate nel 1764 da Carlos da Costa, che rappresentano la storia della Conquista, l'apparizione della Vergine della Candelaria ai "guanches" delle Canarie, la resa dei Menceyes (i sovrani canari) a Alonso Fernández de Lugo e la loro presentazione ai Re Cattolici. Il soffitto della tromba della scalinata è decorato con motivi floreali e vegetali ed è a forma ottagonale. Anche le dépendances comunali sono nell'antico collegio dei domenicani (sul lato sinistro dell'Ayuntamiento), nella Casa de la Alhóndiga e nella Casa del Corregidor, che fa angolo con la Calle Carrera.
Di interesse culturale di La Laguna
Archivio Storico del Comune de La Laguna
(3)
Ciò che fu l'antico Convento delle Dominicane è ora la sede dell'Archivio Storico del Comune (il più pregiato dell'isola per la sua antichità e per il numero di documenti), che ospita, però, anche alcune stanze comunali (forma parte del Municipio). Si tratta di un magnifico edificio in stile neogotico su due piani, costruito nel XVIII secolo, che venne però modificato da Mariano Estanga all'inizio del XX secolo. Si trova proprio accanto al Municipio di La Laguna. La facciata è decorata con motivi storicisti propri del tardo-gotico. Risalta sul lato sinistro l'immagine di Santo Domingo de Guzmán, simbolo dei Domenicani. Le diverse stanze sono strutturate intorno ad un cortile centrale. All'interno, le pareti sono in parte rivestite da maioliche e possiede un soffitto a cassettoni in legno.
Monumenti Storici di La Laguna
Casa Linares a La Laguna
(1)
Questa è un'altra delle case signorili del centro storico di La Laguna, costruita nel XVIII secolo. Ha tre piani di altezza ed è costruita con mura di pietra negli angoli dell'edificio. E' caratterizzata dalle finestre di differenti dimensioni e decorate in legno di pino canario; quelle dell'ultimo piano sono protette da sbarre di ferro battuto che sporge fino all'esterno.
Casinò di La Laguna
Casinò La Laguna alle Tenerife
(1)
Il Casinò La Laguna è stato fondato nel 1899 e da allora ha avuto vari sedi. Dal 1973 occupa questo palazzetto di proprietà di Martin Rodriguez Diaz-Llanos, che si trova in via Nava y Grimón n.7, a pochi passi dalla centralissima Plaza del Adelantado. L'eclettico edificio è stato costruito nel secolo XIX secondo il progetto dell'architetto Mariano Estanga. I balconi laterali sono in stile modernista e il suo cortile ha un giardino bellissimo, usato come una terrazza bar. Il Casinò organizza attività sportive e culturali e offre anche il ristorante La Tasca. Nel 1999 l'istituzione ha ricevuto la Medaglia d'Oro della città.
Monumenti Storici di La Laguna
Casa Riquel a La Laguna
(1)
Questo è un altro degli edifici storici nel centro di La Laguna ; si trova all'angolo tra le strade Tabares de Cala e Obispo Rey Redondo (o La Carrera). Venne costruita nel XVIII secolo e ha il nome del suo proprietario, Antonio Riquel de Angulo, del quale, lo scudo familiare, brilla esposto nella sua facciata, sulla porta principale e realizzato in pietra.

Cose da visitare e da fare a La Laguna

Stai preparando la tua lista di cose da vedere a La Laguna, perché pensi di passare qualche giorno di vacanza in questa città? Fantastico! Questa città in provincia di Tenerife è una delle più belle di tutta l'isola, non invano il suo centro storico è stato dichiarato Patrimonio Mondiale dell'Umanità e senza dubbio questo è uno dei posti da vedere a La Laguna tra le più belle e interessanti della zona.
Il centro città offre anche un sacco di luoghi da vedere a
La Laguna
, poiché conserva una parte importante degli edifici appartenuti all'antica città, una città coloniale senza muraglia, rendendola ancora più suggestiva,una città pacifica, non fatta per le guerre.

All'interno della città vecchia ci sono molte cose da ammirare, come la Cattedrale di Nostra Signora di Los Remedios,
uno degli edifici più imponenti da visitare
la Laguna. Tra gli edifici religiosi e storici di la Laguna, alcuni dei più importanti sono: la Chiesa della Concezione, il Santuario di Cristo di La Laguna ed i conventi di Clara e Catalina. Tutti questi sono edifici di grande valore architettonico e visitarli è una delle cose da fare a La Laguna.

La Plaza del Adelantado, anch'esso in pieno centro, è uno dei posti da vedere e dove fare una pausa prima di continuare la visita della città.
La città, l'università, ha anche un importante offerta culturale. Il Museo di Storia di Tenerife, l'Ateneo e il Museo della Scienza sono solo alcuni dei luoghi importanti a la Laguna. È inoltre possibile visitare alcune gallerie d'arte davvero affascinanti.

E dopo alcune giornata di visite turistiche, non dimenticare di dedicarne alcuni per i posti migliori della zona e cosa visitare a la Laguna, le sue spiagge. Un piccolo rifugio in cui rilassarsi e staccare dalla routine quotidiana.