Dove vuoi andare?
Condividere
Ti piace Madrid?
Dillo a tutto il mondo!
Esperienza
Accedi con Google Plus

Plaza Mayor

+604
Plaza Mayor Indirizzo
Non aspettare per prenotare le attività
river@river_header_activity
Civitatis
(14)
20
Civitatis
(3.197)
Gratuito
Free Tour
Civitatis
(590)
21
Civitatis
(276)
7
Civitatis
(35)
90
Civitatis
(253)
7
Civitatis
(2)
9
Civitatis
(3)
21
Civitatis
(3)
45
Civitatis
(3)
21,90

512 opinioni su Plaza Mayor

Movimento costante in un tempo statico

La Plaza Mayor di Madrid è forse il luogo più emblematico della capitale. E non a torto. La maggior parte delle antiche città spagnole possiedono una Plaza Mayor, ma quella madrilena è particolarmente bella. Dominata da una statua equestre e dalle centinaia di turisti che si riuniscono qui, i suoi colori, il suo fascino, il suo costante movimento nonostante lo statico passaggio degli anni le donano un valore speciale agli occhi del turista. È inoltre il posto ideale per assaggiare "tapas" o prendere una birra, oltre naturalmente a un tradizionale panino di calamari fritti. Un angolo decisamente consigliabile da non perdere se visitate Madrid.

Leggi tutto
+5

Eccezionale

Eccellente

In qualsiasi giorno dell'anno, a qualunque ora del giorno, non c'è luogo migliore per incontrarsi o rincontrarsi della Plaza Mayor. Da qui iniziamo oggi, emozionati, la nostra visita alla Madrid degli Asburgo.

Cominciare da questo luogo -in origine chiamato Plaza del Arrabal- comporta un grave pericolo: non voler uscire, voler restare in questo piccolo, accogliente e bel mondo circondato da portici senza fine. Così fu concepito quando, senza molte ostentazioni, il mondo era la Spagna e la Spagna Plaza Mayor. Questa inclusione "quasi" mistica inizia a prendere forma nell'anima del suo promotore, Felipe II, e in quella del suo artefice, Juan de Herrera; è l'anno 1561. Nulla cambia, poiché tutto è mutato durante i numerosi interventi di altri illustri architetti: Diego de Sillero, Juan Gómez de Mora, Sabatini, Juan de Villanueva. Sono gli anni 1590, 1619, 1790, 1854.

Leggi tutto
+2

I dintorni di Plaza Mayor

È difficile scegliere da quale stradina raggiungere Plaza Mayor, simbolo della Madrid della dinastia Asburgo. Io amo molto il piccolo passaggio di San Ginés, che ha solo una curva nella quale si nasconde la meravigliosa Cioccolateria omonima, fondata nel 1890. La Calle de Postas non è da meno: custodisce la Posada (locanda) del Peine, l'albergo più antico di Madrid, chiuso dopo quattro secoli di attività e ora trasformato in un hotel hi-tech.

Le strade di Bordadores, Esparteros e Cuchilleros ricordano ancora gli antichi mestieri degli artigiani che lavoravano intorno alla piazza (ricamatori, lavoratori di corde di sparto e di coltelli), il mercato principale della città fin dal XV secolo. Chiusa sui quattro lati, la piazza ospitava un tempo le due maggiori professioni: macellai e panettieri.

Leggi tutto
+3

Costruita da Juan Gomez de Mora nel...

Costruita da Juan Gomez de Mora nel 1619 vicino a Puerta del Sol, questa piazza ospita alcuni importanti edifici della città come la Casa de la Panaderia e la centrale statua equestre di Filippo III. Subì nel tempo diverse modifiche sia architettoniche sia legate al suo nome, originariamente "plaza del Arrabal".
I quattro edifici che ne delimitano il perimetro presentano targhe commemorative e porticati utilizzati tutt'oggi per i mercatini in caso di mal tempo.
E' una piazza movimentata e ricca di mercatini come quello domenicale filatelico e numismatico, e i mercatini di Natale. Inoltre

Leggi tutto
+8
Conosci questo posto?
Aiuta gli altri viaggiatori a scoprire con la tua esperienza e foto