MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Céret

44 Collaboratori

16 cose da fare a Céret

Di interesse culturale di Céret
Céret
Ceret è una piccola città nella contea di Vallespir, nella Catalogna francese.Questo luogo é noto principalmente per tre cose: le ciliegie, l'amore per la corrida ed il museo di arte moderna, un istituto di prim'ordine in questo campo. Infatti, Picasso ed altri celebri pittori vissero per un certo tempo a Ceret, e tutto ció ha sicuramente ha influito sulla storia culturale della zona ed il grande interesse verso l'arte. Il centro storico di Ceret trasmette un'atmosfera tranquilla e molto francese, con molti bar, negozi di prodotti locali e gallerie d'arte. Si può passeggiare per le sue strade alla ricerca di angoli suggestivi. La corsa è molto caratteristici alberi che costeggiano il fuori delle mura, dove si concentra la vita pubblica. In estate, all'ombra di enormi banane monumentali, è bello poter prendere un tipico dolce del luogo in uno dei tanti caffè che offrono ai turisti.
Statue di Céret
Scultura Ai toreri del Mondo, Ceret
E' curioso dover andare in Francia per vedere una scultura dedicata ai toreri del Mondo. Si trova nella periferia di Ceret,un paese della Catalonia francese con una grande tradizione taurina. E' opera dello scultore Camil Fabregas, che si ispirò a un disegno di Manolo Hugué che ha vissuto diversi anni a Ceret. Attorno alla statua si trovano gli scudi dei paesi in cui si pratica la tauromachia.
Musei di Céret
Museo di Arte Moderna di Céret
Questo museo è la principale attrazione di Céret, oltre ad essere una delle maggiori pinacoteche della Francia meridionale. Fu costruito negli anni '50 da una coppia di collezionisti amici di Picasso e Matisse ed ospita importanti collezioni di arte contemporanea. Céret, all'inizio del XX secolo, fu la Mecca del cubismo; attratti dal pioniere spagnolo Manolo Hugué, diversi rinomati artisti scelsero come loro residenza questo piccolo paese del Nord della Catalogna. Picasso, Braque e Gris sono intimamente legati alla storia di Céret. Sebbene di dimensioni ridotte, il museo offre un patrimonio artistico di primo livello ed è una visita obbligata per tutti gli amanti dell'arte moderna, specialmente del periodo cubista. Si trova nel centro del paese.
Di interesse culturale di Céret
Il Ponte del Diavolo a Céret
(2)
Il Pont du Diable (Ponte del Diavolo) si trova nella periferia della città, sul fiume Tech. Questo ponte gotico è un'opera magna dell'ingegneria, con una lunghezza e una luce che ai tempi dovevano sembrare grandiosi. Il nome proviene da una leggenda che narra che il ponte fu costruito dallo stesso diavolo in una sola notte. In realtà, l'audacia e la bravura necessarie per alzarlo in quell'epoca erano già sufficienti perché i suoi contemporanei lo considerassero diabolico... Il ponte è adesso pedonale e proprio a lato, vicinissimo, si trovano altri due ponti più moderni: uno per il passaggio del traffico stradale e l'altro per quello ferroviario.
Monumenti Storici di Céret
Porta di Spagna a Céret
Questa porta fortificata è una delle due sopravvissute delle mura di Cèret, risalenti al XIII secolo. Vicino alla porta si trovano i resti di una torre, oggi trasformata in museo. I francesi sono maestri nell' arte di trasformare qualsiasi rovina in un monumento d' eccezione e queste mura non fanno eccezione. La porta, che conduce alla parte vecchia della città si apre proprio in quello che era un tempo il passaggio pedonale, ora un piacevole viale alberato in cui abbondano i caffè di stile parigino. Inutile dire che la porta si apre in direzione terra spagnola, per questo è conosciuta anche come Porta dei Mori.
Chiese di Céret
Church of Saint Pierre
Situda nella parte vecchia di Ceret, intramurale, si trova la chiesa di San Pietro, un esempio di diversi elementi architettonici che sono stati aggiunti per quasi un millennio. Preromanico, romanico, gotico e, infine barocco, sono i quattro stili che si possono vedere rappresentati in questo tempio con un immagine sobria che è stato precedentemente attaccato alla muraglia e al momento è letteralmente incastonato nelle case vicine. Una parte dell'abside è visibile tra le case del viale alberato,in cui si concentra la vita sociale di Ceret.
Statue di Céret
La Catalana, statua di Céret
Questa piccola scultura situata oggi di fronte l'Ufficio del Turismo di Céret è un opera dello spagnolo Manuel Hugué, uno scultore catalano che partecipò all'avanguardia artistica degli inizi del XX secolo e fu promotore della "movida" artistica che avrebbe portato a questa popolazione nomi illustri come Picasso o Braque e che l'avrebbero trasformata nella mecca del Cubismo. Una via onora Hugué ("rue Manolo", niente meno). Quest'opera dell'artista fu dedicata al musicista francese Déodat de Séverac, che contribuì a salvare dall'oblio la musica catalana tradizionale.
Monumenti Storici di Céret
Fountain of the nine jets
Situato in una piazza tranquilla nel centro di Ceret, questa fontana gotica monumentale fu costruita durante il regno di Sancho I di Maiorca (XIV secolo). Successivamente le venne aggiunta la sua caratteristica più evidente: il leone che la corona. Dopo la cessione di Rossiglione alla monarchia francese, venne aggiunta anche l'iscrizione "Venite Ceretens, leo factus est gallus" (Venite, Ceretani, il leone è diventato gallo), che non merita ulteriori spiegazioni.
Di interesse culturale di Céret
La Capelleta
La Capelleta è una piccola cappella che un tempo faceva parte dell'ospedale Hôpital Saint Pierre, risalente al XVII secolo. Attualmente è stato reconverito nella sala espositiva museale, con una collezione importante di strumenti musicali catalani appartenenti ad epoche diverse. La sala espositiva è dedicata principalmente a promuovere gli artisti moderni del luogo.
Monumenti Storici di Céret
Porte de France
(1)
Porta Francia è una delle due porte che rimangono di quella che è stata l'antica città fortificata di Ceret. E' di origine medievale (esattamente del XIII secolo) e a differenza della porta situata in direzione del lato spagnolo, più rustica, ha subito nei secoli molte restaurazioni di tipo rinascimentale (facile da riconoscere) e di epoche posteriori. La Porta era l'accesso principale della popolazione alla città formata da un labirinto di stradine e vicoli da esplorare.
Negozi di Céret
Feste di Céret
(1)
Negozi di Céret
Piazze di Céret
Trekking di Céret
(1)
Di interesse turistico di Céret
Attività a Céret
GetYourGuide
(7)
11,82
GetYourGuide
(206)
8,18
GetYourGuide
(10)
9,09
GetYourGuide
(47)
56,35
GetYourGuide
171,79
GetYourGuide
35,45