Dove vuoi andare?
Condividere
Ti piace Richmond?
Dillo a tutto il mondo!
Esperienza
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Richmond

20 Collaboratori
Scarica la tua guida gratis

8 cose da fare a Richmond

Cascate di Richmond
Cascate di Dark View Falls
(1)
Giardini di Richmond
Maymont
(2)
Cimiteri di Richmond
Hollywood Cemetery
(2)
Vie di Richmond
Monument Avenue
(2)
Giardini di Richmond
Orto Botanico Lewis Ginter
(1)
Musei di Richmond
Museo della Confederazione
(2)
Musei di Richmond
Museo Edgar Allan Poe
(2)

Cose da visitare e da fare a Richmond

Richmond è una città della Virginia, negli Stati Uniti, che vi conquisterà fin dal primo momento. Situata sulle rive del fiume James, i luoghi da vedere a Richmond sono affascinanti e allo stesso tempo divertenti perché mescolano il fascino del vecchio mondo con la moderna vita notturna.

Uno dei primi luoghi da visitare a Richmond è il museo della Virginia Historical Society.
Il museo ospita una mostra permanente che rappresenta tutte le culture e i popoli che hanno partecipato alla creazione della Virginia.

Nelle vicinanze si trova un altro posto da vedere a Richmond: la biblioteca della Virginia. È stata inaugurata nel 1823, ha una collezione di più di 80 milioni di manoscritti e un milione di libri, giornali, riviste, fotografie, stampe e mappe.

Uno dei musei di maggiore importanza a Richmond è la Confederazione. Al suo interno è ospitata la più grande collezione di cimeli confederati, tra cui la spada del generale Robert E Lee, quando si arrese ad Appomattox, alla fine della guerra civile. Accanto al museo, c'è la Casa Bianca, dove ha vissuto con la sua famiglia, il presidente confederato Jefferson Davis durante la guerra civile.

Troverete che l'elenco delle cose da fare a Richmond è ampio, e per la maggior parte riguarda il mondo dello spettacolo e dell'arte. Da inserire anche la visita a Richmond del cimitero di Hollywood. Qui sono sepolti i presidenti degli Stati Uniti, James Monroe e John Tyler, il presidente della Confederazione, Jefferson Davis, e l'eroe della cavalleria confederata, Jeb Stuart.