MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Ti piace Guatemala?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Chiese a Guatemala

24 chiese a Guatemala

Chiese di Antigua Guatemala
La chiesa e convento di Nuestra Señora de la Merced
(20)
Sono stato in questa chiesa a Pasqua e mi sono molto divertito a vedere la processione che si celebra nella città coloniale e vedere la diversità delle usanze. Nel suo atrio sono passati fotografi del luogo e stranieri per catturare i dettagli della sua facciata barocca lavorata con stucchi. Vi sono così tanti e minuziosi ornamenti attorno e sopra l'ingresso che non è possibile catturarli in una sola immagine.
Chiese di Città del Guatemala
Cerrito del Carmen
(5)
Il Cerrito del Carmen si trova nella 1 ° via e il 12° viale della zona 1. Questa chiesa è la più antica della città, fu costruita nel 1620 da un eremita che veniva dall'Italia, di nome Juan Corz. Il cerrito si trova nella valle delle mucche o valle de la Ermita. La Madonna si trova nella chiesa che ha lo stesso nome, oggi il Comune della città la sta ricostruendo e sta lasciando un viale con giardini e parco giochi infantile. L'intero cerrito è sorvegliato dalla polizia del comune. Visita anche Tecpan, la prima capitale del regno di Guatemal, le rovine di Iximche potere della etnia kaqchiquel. Si trova a 86 km da Città di Guatemala, gli indigeni fanno ancora i rituali religiosi. Vengano a visitare Guatemala che ha molte attrazioni turistiche.
Chiese di Zunil
Church of Zunil
(1)
La Chiesa Zunil è una bella chiesa cattolica, dove la gente del posto, che è per lo più gentile, esprime anche le sue particolari credenze. Ad esempio San Simone, che è il santo santo della chiesa, dovrebbe risiedere in questo tempio. Ma le famiglie non si comportano così, infatti, nonostante le suppliche della Chiesa cattolica, il santo trascorre un anno in casa di ogni famiglia del villaggio, a rotazione. San Simone è una rappresentazione di una divinità maya. I Maya la costruirono dopo la conquista dei coloni e fu collocato nella chiesa, dandogli un nome accettabile per i coloni. La gente lo visita a casa delle famiglie che lo ospitano e gli dà sigarette, alcool ... gli mette una sigaretta in bocca e la accendono. Se chiedete ad un bambino del paese si può andare a vederlo. La chiesa fu costruita durante il periodo coloniale. Si trova nel centro della localita', vicino al mercato, che è uno dei più vasti della regione di Almolonga. Ha una facciata bianca con molte decorazioni, e l'altare e' d'argento. La santa patrona è Santa Catalina e si celebra il 25 di novembre, c' è una grande festa in città.
Chiese di Santiago Atitlan
Church of Santiago Atitlán
(3)
La Chiesa di Santiago Atitlán si trova al centro di questo villaggio sulle sponde del lago, questa chiesa è stata costruita nel 1547, l'interno è molto curioso dato che fonde le tradizioni cristiane e quelle indigene vestendo i santi con i tipici abiti tipico Maya.
Chiese di Chichicastenango
Chiesa di Chichicastenango
(5)
Chichicastenango è un paese della regione Quiché del Guatemala. La popolazione è di discendenza maya e la lingua, a sua volta, si chiama 'quiché'. La chiesa, sul cui sagrato antistante si tiene un mercato molto colorato tutti i giovedì e le domeniche, è un mix tra le tradizionali chiese cattoliche e i luoghi santi dei maya. Dal momento che ai guatemaltechi durante la colonia non era permesso coltivare le proprie credenze, iniziarono a recarsi alla chiesa, continuando però a venerare i propri Dei e spiriti(sincretismo religioso). Vedevano nella figura della Vergine o di Gesù i propri Dei. La tradizione è rimasta intatta sino ad oggi, sulle scale della chiesa si vende l'incenso che viene bruciato all'interno, con candele che vengono messe al suolo e accese. Per invocare gli spiriti si beve una bibita gasata; gli erutti provocati fanno credere che sia la voce dell'al di là che sta parlando. Per arrivare a "Chichi" si può prendere un autobus da Los Encuentros, lo stesso posto da cui si parte per andare al Lago Atitlan. I giorni di mercato risulta impossibile prendere autobus in qualsiasi parte della città e, pertanto, occorre recarsi alla stazione degli autobus, munirsi di pazienza e aspettare che il bus sia pieno perché inizi la sua corsa.
Chiese di Totonicapán
Chiesa di San Andrés Xecul in Guatemala
(7)
La chiesa più colorata e originale che abbia visto in vita mia. Mi impressionò molto. E' abbastanza piccola ma i colori sono incredibili. Occupa tutto il fronte di una piazza, piccola a sua volta ma nella quale puoi fermarti diverse ore osservando le figuere della facciata della chiesa. Assomiglia a un dolcetto di zucchero.
Chiese di Chichicastenango
Chiesa di San Tommaso a Chichicastenango
(4)
La Chiesa di San Tommaso è diversa dalle altre chiese. La vita, il mercato ed i fiori si confondono qui con il mistero ed il sincretismo religioso. Situata a est della piazza centrale di Chichicastenango, fu costruita attorno all'anno 1540. Sebbene sia dedicata al culto cattolico, è difficile ritrovare il cattolicesimo occidentale. Strane e bellissime cerimonie maya si tengono in quest'edificio; vale la pena osservarle, immersi nell'aroma dell'incenso e nelle preghiere. Le candele al suolo, la gente inginocchiata intonando preghiere in lingue a noi sconosciute, antiche. Il suolo è ricoperto di rami di pino e di mais. Ci sono bottiglie di liquori e di coca-cola, da offrire ai santi e ai morti maya, sepolti sotto la chiesa. La scalinata esterna è piena di venditori, fiori, animali, cenere. Assolve oggi la funzione che un tempo avevano le cuspidi delle piramidi maya. Un posto affascinante e magico.
Chiese di Antigua Guatemala
(3)
Chiese di San Andrés Xecul
San Andres Xecul in Guatemala
(4)
Il paese di San Andres Xecul (pronunciare shecul) sta nel comune di Totonicapan, a 15 km da Xela (abbreviazione per la città di Quetzaltenango). La sua particolarità è la su chiesa, dipinta in giallo e altri colori vivi, e Santi che sembrano dipinti da bambini. Arrivare al paese da Xela è facile, per lo meno fino all'incrocio per il paese dalla strada principale “interamericana” tra Xela e Huehuetenango, e poi bisogna camminare qualche minuto in direzione al paese. Il villaggio è molto piccolo, e la gente aperta e simpatica. Ricevono abbastanza visite di turisti, ma vedono solo la chiesa, le fanno una foto e se ne vanno. Se ti siedi un pò a parlare con loro, ti racconteranno molte cose della sua vita, credenze, tradizioni e cultura. Il villaggio ha anche un mercato di frutta, verdura, e con qualche cibo preparato dalle donne, cose semplici come, pupusas o tortilla con frijoles (fagioli neri), pollo fritto, ma è tutto delizioso, fresco ed economico. A parte della chiesa, passegiare per le strade e parlare con la gente è importante per impregnarsi di questo grazioso paese. La ristrutturazione della chiesa è molto recente, così magari possono dipingere anche il resto del paese di colori vivaci e allegri.
Chiese di Chichicastenango
Cappella del Calvario di Chichicastenango
(1)
Situata nella parte occidentale della piazza centrale di Chichicastenango, la Cappella del Calvario ha forma e funzioni simili alla Chiesa di Santo Tomás. Ma essendo più piccola, è molto meno affollata dai turisti. E' facile assistere, al suo interno, a vecchie cerimonie attorno al fuoco o vedere donne maya offrendo tessuti ed orazioni a divinità precristiane, oppure qualche anziano con la mente in un altro mondo..
Chiese di Sololá
Iglesia de Panajachel
(1)
Panajachel è il paese del lago Atitlan più visitato dai turisti. Eppure, a parte la grande via di stranieri soprannominata "gringolandia", il paese ha conservato la sua atmosfera e la sua anima. Grazie per esempio alla sua chiesa, lontana dall'animazione turistica. In questa regione, le persone sono Tzutuhil, e quando le colonie spagnole impiantarono una chiesa e un monastero in Panajachel, cercarono di evangelizzare i maya. Ma non fu facile convertirli alla fede cattolica, dato che avevano credenze molto forti legate al sole, alla luna, agli dei e ai poteri oscuri. Della chiesa originale si può ancora vedere la bella facciata coloniale, pluridecorata, mentre il resto fu distrutto da vari terremoti. All'interno, la decorazione è molto semplice, ci sono alcuni ritratti di santi e non molto altro. Mentre negli altri paesi del lago come Santiago Atitlan, per esempio, ci sono più prove dei rituali maya nella Chiesa cattolica. Qui non sono molto tollerate.
Chiese di Antigua Guatemala
Chiesa di San Francisco
(3)
La chiesa di San Francisco di trova in buone condizioni e ciò, ad Antigua, significa che è stata restaurata tanto e che rimane poco delle pietre originali del XVI secolo. Ciò non toglie nessun fascino al complesso formato dalla stessa, dalla tomba del fratello Pedro e dal caotico mercato della piazza nella quale sono situati. La sua facciata è molto fotogenica e, anche se solo per una piccola parte, si può accedere alla parte non restaurata della chiesa, sul cui suolo si ammucchiano le rovine e le statue.
Chiese di Antigua Guatemala
Eremo di Santa Cruz a Antigua
(9)
Lontano dalla confusione, bisogna camminare circa 20 minuti costeggiando il monte de la Cruz, a piedi o in bici, per arrivare all'eremo. Io lo scoprì per caso dato che nelle mappe delle guide non compare. Circondata da montagne si trova la facciata della chiesa, alla quale sono stati aggiunti dei gradini e uno scenario che servono per la riproduzione di concerti e spettacoli di teatro in estate. Per entrare all'eremo è necessario passare attraverso i terreni degli abitanti del luogo i quali però saranno lieti di farvi passare ma fate molta attenzione con i cani! Con il cielo come tetto potrai passeggiare attraverso la navata, la più antica costruita nella città e ricordare i tempi passati quando l'eremo era pieno di gente, statue e rumore. E' meraviglioso poter passare alcune ore da solo in un luogo simile.
Chiese di Almolonga
St. Peter's Church
Almolonga si differenzia soprattutto per il suo mercato "mercato di almolonga" in quanto la zona è prevalentemente agricola, ma ha una chiesa, piccola, dedicata al patrono della città, San Pietro, da fuori chiama l'attenzione il suo decoro bianco e blu, ma al suo interno la cosa più sorprendente sono i suoi neon, raro per noi.
Chiese di Antigua Guatemala
(5)
Chiese di Antigua Guatemala
Chiesa San Cristobal el Bajo
Ciò che rende tanto speciale la Chiesa di San Cristobal el Bajo è il fatto di essere stata restaurata dagli stessi abitanti del quartiere di Antigua in cui si trova. Per fare ciò hanno addirittura frequentato corsi di restauro e grazie al loro lavoro questa chiesa ha reso più bello il quartiere, in quanto si è convertito in un centro animato e turistico, in cui si può fermare a bere una limonata o riposarsi, contemplando i bellissimi alberi.
Chiese di Antigua Guatemala
Chiese di Città del Guatemala
(2)