Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Guatemala?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Di interesse culturale a Guatemala

44 di interesse culturale a Guatemala

Di interesse culturale di Quetzaltenango
Fuentes Georginas
(6)
Le Fonti Georgine sono una delle attrazioni più popolari della regione del Quetzaltenango. Per trovarle, dovete seguire la strada interamericana che attraversa la città di Xela in direzione della costa, fino a raggiungere Zunil. Poi, a Zunil chiedere per loro, tutti sanno dove si trovano. Sono una serie di fonti, piscine aperte e bagni privati ​​come bagni turchi che si trovano sulle pendici del Volcán Zunil. Il calore viene dal vulcano che riscalda l'acqua. Questa sale bollendo e ci vorrà un momento prima che ci si possa immergere. Le fonti sono state scoperte nel 1902, e convertite in bagni comunali. L'intera popolazione di Zunil è venuta a fare il bagno lì. Il Quetzaltenango è una regione fredda e queste fonti sono state una benedizione per le persone che non hanno dovuto riscaldare l'acqua per lavarsi. Oggi giorno è un luogo turistico e di cura. L'ingresso costa 20 Quetzal per persona. Ci sono anche bungalow dove si può trascorre la notte. L'ambiente naturale è bellissimo. Le Fonti chiudono quando c'è troppa pioggia.
Di interesse culturale di Città del Guatemala
La Sexta Avenida
(11)
La Sexta Avenida della zona 1 - nel centro storico - è stata ristrutturata nel 2010. L'ho vista sia prima che dopo gli interventi di restauro e devo dire che la trasformazione è stata radicale! Prima c'erano decine di venditori ambulanti che vendevano DVD pirata a buon mercato sul marciapiede. Era difficile districarsi tra le varie bancarelle, ma aveva un suo fascino.... Adesso la Sexta Avenida si è trasformata in una via pedonale, molte bancarelle sono state tolte (i commercianti si sono trasferiti in un'altra zona), ci sono alberi e non ci sono macchine, insomma... tutto un altro mondo! Ci sono un paio di parchi (nulla di eccezionale) e tantissimi negozi. Passando dalla 12° Calle vedrete l'Arco dell'Ufficio Postale. Più avanti c'è la zona con alberi e viali, lì si trovano anche il Palazzo Nazionale e la Cattedrale. Lì vicino si trova anche il il Pasaje Aycinena (tra la 9a, la 6a e la 7a strada), un posto fantastico per andare a bere qualcosa perché ci sono vari bar. L'edificio, che risale al XIX secolo, ricorda un po' il Pasaje Rubio che si affaccia sulla 6a strada. Lungo la strada ci sono vari ristoranti e negozi in cui comprare qualcosa di economico.
Di interesse culturale di Chichicastenango
Day of Saint Thomas
(2)
Il nome completo della cittá di Chichicastenango é Santo Tomás Chichicastenango, una città con la maggioranza di persone indigene che parlano la lingua Quiché. É la lingua madre del 93% della popolazione, e solo il 7% di essi parla lo Spagnolo. Ma la sua religione è cattolica, dai tempi della conquista spagnola. L'evangelizzazione sta cambiando, ma il modello della città rimane San Tommaso. Lo trovate durante tutto l'anno nella piccola chiesa di San Tommaso, vicino al mercato di Chichicastenango. La gente viene qui sia per pregare sia per praticare i rituali della tradizione maya, una curiosa miscela di un luogo di culto cattolico, ma è tollerato dalla chiesa. Il 21 dicembre è il giorno di San Tommaso, una delle più grandi feste della città. Il santo viene portato fuori dalla chiesa e viene fatta una processione che attraversa il villaggio. Le processioni sono un mix della tradizione Maya e di quella cattolica. Le piume, fumo, il modo di pregare e chiamare il santo, sono molto diverse dalle regioni piú Spagnolizzate come l'antico Guatemala. Poi, di fronte alla chiesa si può vedere il palo volare, un'altra tradizione del popolo, un ragazzo che si arrampica su un palo molto alto e si lascia cadere preda di una corda.
Di interesse culturale di Città del Guatemala
(15)
Di interesse culturale di Champerico
Hotel hostels IRTRA
(7)
L' ostello IRTRA è un locale che si situa a Retalhuleu, in Guatemala è un bellissimo posto e molto naturale e non solo per avere un insieme di diversi alberghi che hanno anche piscine, mini golf, bowling, palestra e molto di più si può trovare negli Ostelli IRTRA. E' il posto migliore per una famiglia per andare in vacanza in questo meraviglioso hotel :).
Di interesse culturale di Sayaxché
Sayaxché
Fiume La Pasión È il paese dal quale iniziare a visitare le rovine di Ceibal, è un comune che è stato avviato da una società di legname, che trasportava il legno attraverso il fiume La Pasión, attualmente la sua importanza principale è che è uno dei punti di partenza da visitare Ceibal. La vita di questa città ruota attorno al fiume La Pasión, ci sono molte barche impegnate principalmente nel trasporto dei turisti in visita ai siti archeologici.
Di interesse culturale di Livingston
I Garifuna
(5)
I Garifuna sono un popolo che vive lungo costa caraibica del Guatemala, del Belize e dell’Honduras. Discendenti degli schiavi haitiani liberati (e quindi di pelle nera), oggi sono circa 200 mila. Parlano il garifuna, una lingua creola, con parole francesi, inglesi e spagnole. Sono una commistione di africani e caribegni ed anticamente venivano chiamati “garinagu”. In Guatemala vivono soltanto a Livingston, un paese alla foce del fiume. Se decidono di trasferirsi in città alla ricerca di un lavoro, sono spesso maltrattati e respinti; preferiscono quindi emigrare nel Belize o negli Stati Uniti. Livinston, paese nel quale possiamo trovare molte più persone di sesso femminile che maschile, è raggiungibile solamente in barca. Le opportunità di lavoro che offre sono assai limitate, anche se nell’attualità si sta dando un nuovo respiro all’economia grazie al turismo. Vi si possono trovare alcuni hotel e ristoranti dove poter mangiare piatti tipici. Durante i festeggiamenti di settembre tutta la popolazione si riversa lungo le strade, ballando per cinque giorni consecutivi.
Di interesse culturale di Chichicastenango
The dance of the El Torito
(3)
Questa danza nacque approssimativamente nel XVII secolo, in epoca coloniale; riguarda soprattutto il tema dell'allevamento, narra di un dramma all'interno di una fattoria che termina con la morte del proprietario, ucciso dal suo toro migliore. Per questa danza si utilizzano costumi molto vistosi e molto decorati, con lustrini argentati. Si formano due file, una di fronte all'altra, e si balla al ritmo della marimba.
Di interesse culturale di Quetzaltenango
Public washhouses
(1)
I lavatoi pubblici oltre a svolgere il ruolo di "lavatoi" , sono un punto di incontro per le donne, che si riuniscono per chiacchierare. Questi sono specificamente alla periferia di Quetzaltenango e oltre al lavaggio servono come intrattenimento per i bambini che li usano come piscina. È interessante notare che le donne lavano da dentro l'acqua, messe quasi fino alla vita.
Di interesse culturale di Cobán
Progetto Comunità Speranza a Coban
(6)
Questo progetto ha rivoluzionato la realtà sociale di Coban, specialmente quella dei quartieri di El Esfuerzo e di Esperanza. Proiettato in un primo momento a soddisfare le necessità primarie dei "patojos" della discarica locale, poco a poco ha preso una strada e un carisma più educativo. La comunità di Esperanza adesso ha già una scuola che copre tutti i corsi di istruzione secondaria e uno spazio di alfabetizzazione per le madri e i bambini che non possono sostenere le spese scolastiche. Gli adulti che partecipano al progetto sono incaricati di cucinare ciò che più tardi i loro figli mangeranno alla mensa.Il futuro della comunità di Esperanza sta adesso nel progetto di creare una Città della Speranza con aule per corsi occupazionali e bambini senza casa. Un grande progetto che vale la pena conoscere. Tutti conoscono il padre Sergio a Coban cosi che non è difficile incontrarlo. Io ho fatto un esperienza di due anni di volontariato e vi assicuro che è una delle più arricchenti della mia vita. Se volete conoscere la vera realtà del Guatemala, questo è il posto giusto.
Di interesse culturale di Chichicastenango
Feste di Chichicastenango
Si tratta di una festa che si celebra nella città di Chichicastenango, nel dipartimento del Quiché. Molti turisti arrivano per visitare il mercato durante la domenica o il giovedì, uscendo da Antigua Guatemala o da Panajachel, ma raggiungono la città anche per vedere le feste di tradizione Maya. In particolare la festa del "Palo Volador" si celebra il 21 di dicembre e a Joyabaj il 15 agosto. Si tratta di una danza pre-ispanica che si conservò durante il periodo della colonizzazione. Gli uomini si arrampicano sopra un lungo palo, situato di fronte alla chiesa di san Tomàs e si lasciano cadere lentamente aiutati dalle corde che li sostengono, in movimenti circolare. Indossano un vestito nero e un cappello con piume di vari colori
Di interesse culturale di Livingston
Le danze Garifunas a Livingston
(3)
Attraverso un interessante percorso tra il Cañón del Río Dulce e il Castello di San Felipe, arriviamo a Livingston, culla della cultura garifuna. I garifuna sono una comunità etnica, mista di amerindi e schiavi africani, che furono portati qui nel XVII secolo per lavorare alle piantagioni di banane. Solo vivono in questa zona del Guatemala e in Honduras. Tutta la loro cultura (artigianato, lingua, letteratura orale, musica, danza, gioco, rito e abiti) è stata dichiarata dall'UNESCO come Opera Maestra del Patrimonio Orale e Immateriale dell'Umanità. Questo sta iniziando a essere un motivo di interesse turistico e, nella maggior parte degli hotel della zona, si organizzano danze per far vedere la partcolarità della loro musica e dei loro balli. Sono danze curiose che hanno il loro significato: nel Sambai si fanno mosse come se si stesse su una barca nvigando, la Punta è un ballo festivo, il Jungujugu si balla in gruppo, il Yancunù è una rappresentazione di una battaglia contro gli inglesi. Gli strumento che vengono suonati sono fatti artigianalmente: tamburi, maracas,marimbas, chitarre. Il ritmo è simile al reggae, tra quello caraibico e quello africano.
Di interesse culturale di Poptun
Poptún
(1)
Poptún è un comune del dipartimento di Petén situato a sud-est. Il clima di questo posto è molto gradevole, la gente è molto ospitale e durante una visita sono molte le cose che si possono fare qui. I boschi di pini che ancora si conservano, forniscono al luogo una brezza fresca durante la sera e di giorno anche se c'è il sole non fa caldo come nel nord del dipartimento, e si può dire che si tratta di un luogo sicuro. Poptún presenta un paesaggio carsico molto particolare per trovarsi in un contrafforte del sistema di Cuchumatan, che più a est del dipartimento raggiunge altezze fino a mille metri sul livello del mare, sulle cime dei Monti Maya. La geologia della città lo rende un ottimo posto per le esplorazioni speleologiche, per passeggiate nella giungla e soprattutto per la visita quasi obbligatoria al prossimo candidato come Patrimonio dell'umanità, ovvero le grotte di Najtunich a 30 km dal capoluogo. Per migliorare l'esperienza di un viaggio a Poptún e Petén si possono contattare le Guide Generali del Turismo del luogo per farvi accompagnare nell'escursione. Elías Salvatierra TST. Guía General de Turismo. 40612868 elias@destino502.com www.destino502.com
Di interesse culturale di Città del Guatemala
Kaminaljuyu
(2)
Kaminaljuyu è una città maya dimenticata del Guatemala ed è fondamentale per comprendere la storia di questa cultura. Kaminaljuyu è la più antica città Maya scoperta fino ad oggi e si trova tra le zone 7 e 11 di Città del Guatemala. Occupava l'altopiano del Guatemala e, secondo gli studiosi, fu occupata tra il 1000 a.C. e il 1000 d.C. ed era una delle città maya più importanti. Si sviluppò grazie alla disponibilità d'acqua e allo sfruttamento di pietre quali la giada e l'ossidiana. Si calcola che un tempo ospitasse circa 25mila abitanti. Vi consiglio di visitarla perché ne vale davvero la pena.
Di interesse culturale di Joyabaj
Joyabaj
(2)
Joyabaj è conosciuta come la città natale del "bastone volante" ed è un comune nel dipartimento di Quiché. E' un villaggio vicino alla città che fu fondato al fine di proteggere il territorio del Quiché dalle minacce dei Verapacez.
Di interesse culturale di Tikal
Central Acropolis
(7)
Bellissimo
Di interesse culturale di Zunil
Zunil in Festivals
Zunil stava in festa, ma di quelle che si celebrano una volta l'anno. Era tutto affollato, pieno di processioni colorate. Ci siamo diretti verso la piazza centrale dove si ubica la piccola chiesa ma non ci è stato possibile per l'itinerario normale. Abbiamo optato quindi per andare per il paese e tentare dall'altra parte del fiume, ma siamo stati coinvolti in un altra celebrazione e ci siamo lasciati trasportare dalla loro bassa velocità e abbiamo deciso di farne parte salutando tutte le persone che erano accatastate lungo la strada. Tutti indossavano i loro abiti più' belli, le donne con vestiti di infiniti colori e gli uomini con cappello tipico da cowboy bianco. Con qualche difficoltà abbiamo raggiunto il parcheggio, abbiamo continuato a piedi dalla piazza principale che era completamente trafficato, con divertimento su vasta scala per bambini. C'era una specie di giostra con macchine di legno e altalene. I bambini si stavano divertendo come matti. C' erano anche bancarelle per la vendita di patatine, popcorn e nuvole di cotone. Fino a quando apparve un corteo con una carrozza da cui tiravano innumerevoli caramelle e palline di plastica. Oh, se ti cade qualcosa vicino a te attenzione perché ognuno raccoglie per sé e tutti si gettano per vedere se hanno preso qualcosa. L'interno della chiesa bianca mi ha ricordato quella di San Juan Chamula per le candele e i canti Maya ma senza la caratteristica personalità che ha quella in Chiapas. Qui si che potevo fare foto all'interno e ho scattato per avere il ricordo di quei curiosi templi. Uscendo dalla folla festosa continuavano a ballare una sorta di danza Sardana, tutti i partecipanti si tenevano per mano e formando un cerchio al centro uno sempre ballava da solo fino a quando un altro lo sostituiva. Tutti erano con maschere e costumi. Abbiamo guardato per un po ', mentre mangiavamo un sacchetto di patatine o patatine fritte e ci rinfrecavamo con una bibita. Si stava facendo tardi e non avevamo ancora visitato Quetzaltenango. Cosi' decidemmo andare verso la città.
Di interesse culturale di Città del Guatemala
Finca El Paraiso
È un posto meraviglioso che si trova nel villaggio di El Ciprés, nel territorio di San Raymundo, Guatemala, a 10 minuti di strada dal municipio in macchina. In questo spazio si possono organizzare compleanni, matrimoni, attività religiose oppure semplicemente trascorrere una giornata in famiglia a contatto con la natura. Ci sono alcuni animali da fattoria, è possibile montare a cavallo e i più avventurosi potranno anche lanciarsi con la liana tra gli alberi.