Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Accedi con Google Plus
Raccomanda a un posto
Ti piace Giardini di Monforte?
Dillo a tutto il mondo!
Dove vuoi andare?

Giardini di Monforte

info
salva
Salvato

8 opinioni su Giardini di Monforte

6
Guarda le foto di Maria Peiró
6 foto

Giardino neoclassico

Il Giardino di Monforte fu costruito da Juan Bautista Romero, un ricco latifondista valenziano. L'obiettivo era quello di costruire la sua seconda casa su quello che fu l'orto del Barone Llaurí. Furono investite ingenti risorse nelle piantagioni e nella decorazione, allorché iniziarono i lavori nel 1959. Nel 1941 il luogo fu dichiarato Giardino Artistico da parte dell'allora Ministero di Educazione Nazionale.

Si tratta di un giardino in stile neoclassico, con stagni, fontane e 33 statue di marmo, tra le quali si segnalano quella di Nettuno, Ermes e Dionisio, Tobia su di un mostro marino, Flora e la scultura dei Dioscuri.

La vegetazione di distribuisce su due diverse zone: la prima geometrica, con sezioni tagliate in stile francese; la seconda, di ispirazione romantica, presenta grandi alberi frondosi. Si segnalano i pini, le magnolie, l'allora, il ginkgo biloba ed i roseti.

C'è uno spazio per riposare formato da una piazzata semicircolare decorati con i busti di diversi filosofi, collocati su piedistalli. C'è, inoltre, una facciata neoclassica su cui lati appaiono due leoni di marmo, originariamente prodotti per l'edificio del Congresso dei Deputati di Madrid e mai utilizzati per tale scopo.

Il giardino si trova nei pressi dei vivai, conosciuti come 'Jardines del Real', ed è aperto tutti i giorni, dalle 10:30 al tramonto.

È un posto veramente bello, che ha ospitato centinaia di storie d'amore, dalle coppiette di adolescenti che ci vanno di pomeriggio alle coppie di sposini che utilizzano il giardino per l'album fotografico del matrimonio. Valencia offre diversi bei parchi, ma questo è decisamente il mio preferito.
Maria Peiró
4
Guarda le foto di Guiarte Valencia
4 foto

Giardini neoclsicos a valencia

Questi giardini sono molto vicino al centro commerciale e si trova proprio dietro la Edifcio Pagoda a Valencia, sono stati aperti al pubblico dopo il primo Iberflora (Salone Internazionale delle Piante e Fiori), nel 1972, appena un secolo dopo che è stato costruito da architetto valenciano Monleón Estellés commissionati dal marchese di San Juan. Le piante non solo si trovano all'interno, tutto il giardino è decorato con statue di marmo e seguire le regole di simmetria dello stile neoclassico. Si dice di loro che «sono gli unici giardini storici d'arte del XIX secolo che rimangono nella città di Valencia", questo era uno dei motivi per cui sono stati dichiarati nel 1941 "Giardino Artistico Nazionale". Tra le sue statue e l'accesso in tutto il giardino sono due leoni di marmo che sono stati acquistati dal marchese di 14.000 reais, questi sono stati i primi che dovevano occupare i gradini del Congresso dei Deputati di Madrid, ma per una questione di dimensione sono stati venduti e sostituito da bronzo esistente.

Jardines neoclásicos en valencia

Estos jardines muy cercanos a la Alameda y situados justo detrás del Edifcio de la Pagoda en Valencia, fueron abiertos al público tras la primera Iberflora (Feria Internacional de Planta y Flor) en 1972, justo un siglo después de su construcción por el arquitecto valenciano Monleón Estellés por encargo del Marqués de San Juan.
No sólo encontramos plantas en su interior, todo el jardín está decorado con estatuas de mármol y sigue las reglas de la simetría del estilo neoclásico. Se dice de ellos que: "son los únicos jardines histórico-artísticos del siglo XIX que quedan en la ciudad de Valencia", este fue uno de los motivos por el que fueron declarados en 1941 "Jardín Artístico Nacional".
Entre sus estatuas y nada más acceder a los jardines encontramos dos leones de mármol que fueron comprados por el marqués por 14.000 reales, estos fueron los primeros que por debían ocupar la escalinata del Congreso de los Diputados en Madrid, pero por cuestión de tamaño fueron vendidos y sustituidos por los actuales de bronce.
Guiarte Valencia
Traduci
Vedi l'originale
30
Guarda le foto di Jose MARTINEZ ZAMORANO
30 foto

Una mattina in natura nel centro di valencia

Una mattina in natura nel centro di Valencia

Una mañana en la naturaleza en el centro de valencia

Una mañana en la naturaleza en el centro de Valencia
Jose MARTINEZ ZAMORANO
Traduci
Vedi l'originale
1
Guarda le foto di Guillermo Buforn Ferrando
1 foto
Guillermo Buforn Ferrando
Leggi altre 4
Pubblica
9
Guarda le foto di Tetyana Gynkovska
9 foto
Tetyana Gynkovska
1
Guarda le foto di Juan Carlos Bolivar Gosalvo
1 foto
Juan Carlos Bolivar Gosalvo
1
Guarda le foto di Momita DIY
1 foto
Momita DIY
3
Guarda le foto di Silvia Martinez
3 foto
Silvia Martinez
Pubblica
Leggi altre 4

Informazioni Giardini di Monforte

Numero di telefono Giardini di Monforte
+34963525478
+34963525478
Indirizzo Giardini di Monforte
Plaza de la Legion Espanola, s/n, Valencia, España
Plaza de la Legion Espanola, s/n, Valencia, España
carica altro